Malattie infettive Careggi

 
4.8 (8)
Scrivi Recensione
Il reparto Malattie infettive e tropicali dell'Ospedale Careggi di Firenze, situato in Via delle Oblate 1, ha come Direttore il Prof. Alessandro Bartoloni. Il reparto, Centro di Riferimento Regionale per le Malattie Infettive in Gravidanza, si occupa di infezione da HIV, infezioni opportunistiche in AIDS, neoplasie in AIDS, patologia acuta infettiva del sistema nervoso centrale, infezioni respiratorie, tubercolosi polmonare ed extrapolmonare, epatiti acute, epatopatie croniche, infezioni ossee, infezioni protesiche, infezioni parassitarie, infezioni nel paziente immunocompromesso trapiantato di organo solido o di midollo osseo, antropozoonosi, infezioni della cute e dei tessuti molli. Il reparto opera inoltre anche ambulatorialmente, gestendo l'ambulatorio delle malattie sessualmente trasmesse, l'ambulatorio per piccoli interventi chirurgici per il trattamento delle lesioni cutanee, l'ambulatorio del Rischio biologico, l'ambulatorio terapeutico per somministrazione di farmaci antinfettivi e chemioterapici, l'ambulatorio dietologico per pazienti con infezione da HIV. Fanno parte dell'equipe medica dell'unità operativa i dottori Filippo Bartalesi, Dario Bartolozzi, Beatrice Borchi, Silvia Bresci, Annalisa Cavallo, Paola Corsi, Giampaolo Corti, Alberto Farese, Canio Martinelli, Marcello Mazzetti, Massimo Meli, Marco Pozzi, Pier Giorgio Rogasi, Gaetana Sterrantino, Michele Trotta, Lorenzo Zammarchi.

Recensioni dei pazienti

8 recensioni

 
(7)
 
(1)
3 stelle
 
(0)
2 stelle
 
(0)
1 stella
 
(0)
Voto medio 
 
4.8
 
4.8  (8)
 
4.9  (8)
 
4.9  (8)
 
4.6  (8)

Filtra per malattia, intervento, sintomo

Voti (il piu' alto e' il migliore)
Competenza
Assistenza
Pulizia
Servizi
Commenti
Informazioni
Inviando il modulo si dichiara che quanto scritto corrisponde al vero e si assume responsabilita' legale in caso di commenti falsi. L'invio di commenti non veritieri positivi o negativi costituisce reato.
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

Fibrosi cistica

Ottimo reparto, personale medico ed infermieristico con notevole competenza.

Patologia trattata
Fibrosi cistica.
Voto medio 
 
4.8
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
4.0

Fiore all'occhiello in Toscana

Oltre alla competenza pluridecennale, i medici ed il personale infermieristico (questo ultimo con una minuscolo eccezione) sono umani e disponibili, anche quando si tratta magari di redarre un certificato (che ha più valore di quello del semplice medico di famiglia per un'invalidità civile, per es.) o prescrivere farmaci che, sempre il medico condotto, prescrive con difficoltà in quanto più soggetto a (vergognosi) rigorosi controlli (come se uno si divertisse ad abusare di medicinali...). In sostanza, lamentarsi di questo reparto sarebbe davvero grave ed ingeneroso. Speriamo che non cambino in futuro!!! :=))

Patologia trattata
Epatopatia cronica attiva e altro.
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

Efficienza e supporto psicologico

Sono stata appena dimessa e posso solo ringraziare tutto il personale di questo reparto (medici, infermieri...) per aver preso a cuore il mio caso. Sono stati identificati ed avviati tutti gli esami diagnostici per trovare la causa di questo addensamento polmonare. Hanno consultato in tempo record altri specialisti.
Un reparto efficiente, tenuto bene e tutti molto gentili! Un sorriso aiuta sempre!

Patologia trattata
Addensamento polmonare.

Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

SEMPLICEMENTE GRAZIE!!!

Reparto meraviglioso, composto da medici e infermieri che pensano sia alla cura della malattia che all'aspetto psicologico. Con tante storie di malasanità, un esempio di efficienza, pulizia, gentilezza, pazienza. Mi hanno salvato veramente la vita!! Un grazie in particolare al dott. Mazzetti, al dottor Martinelli e al dottor Carocci, oltre che al primario dottor Bartolozzi, nonchè a tutto il personale infermieristico. Grazie di cuore!

Patologia trattata
Linfoma di hodgkin.
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

Ottima struttura

Sono stato 25 giorni ricoverato ed ho trovato nei medici ed infermieri eccellenti professionisti. Devo ringraziare tutti i medici per le cure e le attenzioni con cui hanno preso a cuore il mio problema, non di facile soluzione. Posso dire che, grazie alle cure mirate, ho risolto del tutto il problema che si era presentato e che era veramente grave. Un ringraziamento al personale infermieristico, composto da persone di grande professionalità e dedizione verso tutti i malati, che con il loro sorriso danno coraggio e forza.
Ci vorrebbe un premio per il lavoro prezioso e umile offerto, svolto senza mai dare l'impressione delle difficoltà che ha il paziente.

Patologia trattata
Ascesso polmonare.
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

Reparto efficiente

Qui ho sempre riscontrato grande professionalità, in modo particolare fino a quando è andato in pensione il vecchio primario dott. Leoncini. Ma anche adesso resta comunque un reparto molto efficiente.

Patologia trattata
Sieropositività.
Voto medio 
 
3.8
Competenza 
 
3.0
Assistenza 
 
4.0
Pulizia 
 
4.0
Servizi 
 
4.0

accettabile

Bravi lo sono, l'esperienza ce l'hanno, ma personalmente ho riscontrato poca dedizione nelle sperimentazioni dei nuovi farmaci e soprattutto vaccini contro l'HIV. Sono un po' come tutti gli altri centri, non ho notato una particolare eccellenza. insomma, non ho riscontrato quella differenza che si potrebbe vedere passanda da una ASL di provincia all'Istituto dei Tumori di Milano, parlando di cancro invece che di AIDS! comunque è un centro di qualità accettabile.

Patologia trattata
HIV.
Voto medio 
 
4.8
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
4.0

reparto efficiente

grande professionalità ed accuratezza del personale medico ed infermieristico; buona disposizione nei confronti dei pazienti e dei loro familiari.

Patologia trattata
encefalite erpetica.


Altri contenuti interessanti su QSalute