Medicina 3 Careggi

 
4.4 (8)
Scrivi Recensione
Il reparto di Medicina interna ad orientamento all'alta complessità assistenziale 3 dell'Ospedale Careggi di Firenze, situato in Via delle Oblate 1, ha come Direttore responsabile la Prof.ssa Loredana Poggesi. Il reparto si occupa dell'accoglienza di pazienti con patologia acuta o complessa provenienti dal Pronto Soccorso. Garantisce attività clinica in regime di degenza ordinaria, gestendo ricoveri in elezione per pazienti affetti da patologie nell'ambito della reumatologia, della medicina interna, della nefrologia, della cardiologia, dell'ematologia e dell'oncologia clinica. Fanno parte dell'equipe i dirigenti medici Andrea Berni, Marco Torri, Camilla Tozzetti, Ilaria Cecioni, Linda Fallai.

Recensioni dei pazienti

8 recensioni

 
(6)
4 stelle
 
(0)
 
(2)
2 stelle
 
(0)
1 stella
 
(0)
Voto medio 
 
4.4
 
4.5  (8)
 
4.5  (8)
 
4.4  (8)
 
4.4  (8)

Filtra per malattia, intervento, sintomo

Voti (il piu' alto e' il migliore)
Competenza
Assistenza
Pulizia
Servizi
Commenti
Informazioni
Inviando il modulo si dichiara che quanto scritto corrisponde al vero e si assume responsabilita' legale in caso di commenti falsi. L'invio di commenti non veritieri positivi o negativi costituisce reato.
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

Grazie!

Reparto di estrema umanità! Mia madre è stata ricoverata un mese in questo reparto, dove è stata seguita con cura e professionalità da tutti medici e infermieri. Purtroppo la malattia è andata avanti e c'è stato poco da fare e non ha potuto sconfiggere anche questa battaglia, ma nel piccolo periodo che è riuscita a tornare a casa ha sempre ricordato di come è stata seguita e anche cioccolata da tutto lo staff della professoressa Loredana Poggesi!
Grazie!

Patologia trattata
Metastasi ossea.


Voto medio 
 
2.5
Competenza 
 
2.0
Assistenza 
 
2.0
Pulizia 
 
4.0
Servizi 
 
2.0

Poca umanità

Mi sono trovata in questo reparto perché era ricoverata mia madre affetta da tumore al polmone. In questo reparto non esiste la parola umanità. Per mia madre non c'era niente da fare (morta una settimana fa). La prof. Poggesi ci ha comunicato la notizia dello stato grave di salute in maniera fredda. Il paziente viene visto solo come un numero. Ringrazio solo un giovanissimo dottore (non ricordo il nome) che ha assistito mia madre tutta una notte, e non l'ha lasciata sola anche se aveva tutto un reparto da seguire da solo..

Patologia trattata
Tumore polmoni.
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

Prof.ssa Poggesi Loredana un simbolo

Conoscere la donna che ha dato la vita al suo lavoro con competenza ed estrema umanità, non ha prezzo... dandoci tutta la fiducia che ognuno di noi ci si aspetta nel momento del bisogno, quando abbiamo paura lei dà la forza di andare avanti perché la sua professionalità è un vero Simbolo. Io la ringrazio infinitamente per come ha curato la mia mamma Fittipaldi Maria, e per come riesce a farmi sentire presente al suo fianco anche se s'abita a diversi km. di distanza! Faccio i miei complimenti anche a tutta l'equipe.

Patologia trattata
Fibrillazione Atriale Parossistica.


Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

Dott.ssa Poggesi Loredana

Ho avuto modo di conoscere la Professoressa Poggesi che mi ha seguito per prolasso valvolare e ha seguito anche la mia mamma nel post infarto. Ho trovato una Dottoressa eccezionale e molto competente.

Patologia trattata
Prolasso valvola mitrale.
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

La Poggesi grande donna umana e competente

Conosco la professoressa Poggesi dal lontano 1996, quando era una giovane e brillante dottoressa. mio padre venne ricoverato al Careggi perchè un suo amico glielo aveva indicato. Lì trovammo professionalità e umanità, dote molto importante per qualsiasi malato; ci sentimmo subito a casa. noi siamo pugliesi e tra un intervento e l'altro abbiamo trscorso in reparto 14 anni della nostra vita. Ricordiamo con affetto la professoressa Poggesi e la sua equipe per come hanno seguito mio padre Vincenzo Monaco in tutti quegli anni. La professoressa Poggesi svolse la sua professione, anzi, direi Missione, con tutto l'amore e la competenza che possiede. Consiglierei questo reparto del Careggi ad occhi chiusi, perchè credo nella competenza della Poggesi e della sua equipe.

Patologia trattata
interventi di by-pass.
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

Grandi donne per grande reparto

Mio padre è arrivato in reparto con una serie di problemi che la Dott.ssa Poggesi ha inteso sviscerare e risolvere da tutti i punti di vista.
Dopo un intervento obbligatorio al cuore con tre bypass, per la cui degenza poteva rimanere a Cardiologia, la dott.ssa Poggesi ha rivoluto il "suo" paziente per seguirlo fino alle dimissioni.
Il reparto è accogliente, colorato, pulito e lo staff di infermiere e dottoresse, sempre disponibili e umane (prima tra tutte la onnipresente e disponibilissima Poggesi), ha reso la permanenza più scorrevole.
Grazie a tutti perchè non basta saper "raccomodare" il corpo..è indispensabile anche saper trattare i pazienti ed i loro parenti, le cui condizioni di impotenza e debolezza rendono particolarmente vulnerabili.

Patologia trattata
Problemi cardiocircolatori e by pass.
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

Professionalità e umanità dr.ssa Poggesi dr. Torri

Quando alla competenza professionale si aggiunge l'umanità di chi opera si ottengono i risultati che vengono raggiunti in reparti medici come questo.
Sono arrivato in questo reparto dopo aver girato mezza toscana e qui ho trovato chi finalmente mi ha curato come diceva il giuramento di Ippocrate.
Mi hanno salvato la vita i medici ed il personale ausiliario diretti dalla prof. Poggesi e dal dott. Torri.
Un grazie a tutti

Patologia trattata
Trombosi venosa profonda
Voto medio 
 
3.0
Competenza 
 
4.0
Assistenza 
 
4.0
Pulizia 
 
1.0
Servizi 
 
3.0

Un po di umanità..

Di recente ho dovuto imbattermi in questo reparto dato che avevo un familiare a me molto caro qui ricoverato.
Per avere notizie riguardo al suo stato di salute, sono stata trattata con molta sufficienza, maleducazione e senza nessun tatto. Il paziente ricoverato era un malato terminale, una volta mi hanno pure detto che ero ripetitiva e noiosa perchè tutti i giorni chiedevo come stava andando la situazione e, invitandomi ad entrare nello studio dei medici, mi hanno chiesto se mi rendevo conto della gravità della situazione e quanto Pretendevo Che il paziente Vivesse... Era una persona a me molto cara e ancora piena di vita, non era molto giovane in confronto di altri che se ne sono già andati a causa di questa malattia, ma un parente non si tratta così e con quella tale freddezza!!!!
Ultima cosa e poi concludo: ricevuto un parere medico prima di avere la risposta degli esami istologici, nel mio caso è stato completamente errato, perchè hanno scambiato delle ulcere per dei linfomi!

Patologia trattata
Linfoma mantellare e broncopolmonite


Altri contenuti interessanti su QSalute