Medicina d'Urgenza Ospedale Pisa

Medicina d'Urgenza Ospedale Pisa

 
3.1 (8)
Scrivi Recensione
Il reparto di Medicina d'Urgenza Universitaria dell'Ospedale di Pisa, Azienda Ospedaliero-Universitaria situata in Via Roma 67, ha come Direttore responsabile il Prof. Lorenzo Ghiadoni. Il reparto, ubicato nello Stabilimento Cisanello, si occupa della diagnosi e terapia di una vasta gamma di patologie mediche in fase di acuzie, tra cui Scompenso cardiaco, sindromi coronariche acute, BPCO, ictus cerebrali, cirrosi epatica, squilibri elettrolitici, patologie coagulative, diabete. Sul Reparto insiste inoltre la Scuola di Specializzazione in Medicina di Emergenza ed Urgenza che trova nella casistica offerta dal reparto l'occasione per l'attuazione e la completezza del percorso formativo degli specializzandi. Fanno parte dell'equipe dell'unità operativa i dirigenti medici dott.ssa Bartalena Cecilia, Dott.ssa Coli Alessandra, dott.ssa Croci Francesca, Dott.ssa Francesca Filardo, Dott.ssa Moretti Angelica, Dott.ssa Pea Enrica, Dr.ssa Trifirò Silvia.

Recensioni dei pazienti

8 recensioni

 
(3)
4 stelle
 
(0)
 
(2)
 
(3)
1 stella
 
(0)
Voto medio 
 
3.1
 
3.5  (8)
 
2.9  (8)
 
3.5  (8)
 
2.5  (8)

Filtra per malattia, intervento, sintomo

Voti (il piu' alto e' il migliore)
Competenza
Assistenza
Pulizia
Servizi
Commenti
Informazioni
Inviando il modulo si dichiara che quanto scritto corrisponde al vero e si assume responsabilita' legale in caso di commenti falsi. L'invio di commenti non veritieri positivi o negativi costituisce reato.
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

Ricoverata

Eccellenti. Non riesco a trovare altre parole. Mi hanno ribaltata come un calzino, ma in 10 giorni mi hanno rimessa a nuovo!!!
Bravissimi tutti!!!

Patologia trattata
Infezione alle vie urinarie causata da calcoli renali e necessario inserimento di drenaggio.


Voto medio 
 
1.5
Competenza 
 
1.0
Assistenza 
 
1.0
Pulizia 
 
3.0
Servizi 
 
1.0

Setticemia

Sono un medico ed ho trovato un reparto completamente scoordinato. Ogni giorno ho parlato con un medico differente che ipotizzava diagnosi differenti e non condivisibili. Gestione di un picc da parte di allieve infermiere al 1° anno ecc.. Mai visto il primario.

Patologia trattata
SETTICEMIA.
Voto medio 
 
2.8
Competenza 
 
2.0
Assistenza 
 
2.0
Pulizia 
 
4.0
Servizi 
 
3.0

Approssimativi

Tempi biblici per fare una serie di accertamenti che poi venivano eseguiti solo dopo numerosi solleciti da parte di noi familiari. A mia mamma hanno fatto venire una lesione da decubito e non se ne sono neppure accorti, quindi mai trattata. L'ha scoperta il personale infermieristico appena trasferita in altro reparto. Infermieri e personale Oss tutti piuttosto scortesi e poco disponibili, eccetto qualcuno.

Patologia trattata
Complicazioni neurologiche a carico della colonna vertebrale.


Voto medio 
 
2.8
Competenza 
 
4.0
Assistenza 
 
2.0
Pulizia 
 
3.0
Servizi 
 
2.0

Deludente

Mia nonna è stata recentemente ricoverata in questo reparto a causa di una polmonite.
Durante la sua permanenza ho potuto constatare diverse anomalie. Il ricevimento dei medici viene tenuto per mezz'ora ogni giorno dalle 13:30 fino alle 14:00; ciò implica che all'infuori di questa fascia oraria i familiari non possono mettersi in contatto con il personale medico, se non in via eccezionale, in aggiunta al fatto che non si presenta mai la stessa persona del giorno precedente. Il personale infermieristico è scortese e mal disposto, in particolare verso le persone anziane. Mancanza totale di assistenza negli orari fuori dai turni, se non richiesta ripetutamente. Deludente.

Patologia trattata
Polmonite.
Voto medio 
 
4.5
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
3.0

un ringraziamento

Hanno visitato e curato la mia anziana Madre affetta da numerose patologie croniche ed invalidanti con professionalità e cortesia. Ottima la competenza ed anche la cordialità domostrate.

Patologia trattata
pluripatologie croniche.
Voto medio 
 
2.0
Competenza 
 
3.0
Assistenza 
 
2.0
Pulizia 
 
2.0
Servizi 
 
1.0

figlia di una paziente

sono rimasta sconcertata da: 1- la inesistente comunicazione tra i medici che produce come conseguenza la assoluta mancanza di linearità nel trattamento del malato, la terapia restava inalterata, ma cambiava addirittura nell'arco di mezza giornata e in modo radicale il tipo di alimentazione del paziente (alimentato per flebo o naturalmente?) cosa non ininfluente in persone molto anziane e assai inquietante per chi li assiste. 2- l'atteggiamento degli infermieri che rispondono con molto ritardo alle chiamate ed in modo assai poco cortese, all'inizio del turno (uno dei turni inizia alle 14.00), cioè alle 14,10 sono tutti fuori dell'uscita di sicurezza a chiacchierare e/o fumare, tanto che un medico che aveva necessità di un infermiere è andato per prima cosa a guardare proprio fuori della porta; ora ciò sarebbe forse giustificabile (anche nel privato?) dopo tre o quattro ore di lavoro, ma non prima di cominciare a lavorare!

Patologia trattata
broncopolmonite.
Voto medio 
 
4.5
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
4.0
Servizi 
 
4.0

paziente

Dopo essere andato in visita in diversi ambulatori per un dolore insopportabile alla testa, dopo mesi di sofferenze e sedativi alla morfina mi rivolgevo al prof. Carmassi Franco che conoscevo. Il dolore mi fu fatto scomparire dopo solo 24 ore e con analisi da ricoverato fu scoperto in tempo un male che mi avrebbe lasciato molto poco da vivere. Sono passati oltre tre anni dall'intervento ma non smetto ancora di pensare e di dire a tutti,(avendo una attività) che avrò avuto anche fortuna, ma che la fortuna vera è stata quella di conoscere il Prof. FRANCO CARMASSI.

Patologia trattata
Accertato carcinoma colangio cellulare
Voto medio 
 
1.8
Competenza 
 
3.0
Assistenza 
 
1.0
Pulizia 
 
2.0
Servizi 
 
1.0

figlio di un paziente

Rispetto a molti altri reparti del Santa Chiara, di elevato livello, sono rimasto sconcertato dalla mancanza di cortesia molto diffuso tra il personale infermieristico.
Spesso scarsa "umanità" e i familiari trattati come persone poco sopportate, con il cosidetto modo di fare "dall'alto in basso".
Oggi ad esempio, c'era un po di nervosimo e allora ad un certo punto si è sentito: "tutti fuori, il turno è finito" ed erano le 13.40 quando il passo è fino alle 14.30. Ovviamente nessuno è uscito, ci mancava altro.
Ovviamente c'è anche personale corretto e gentile, è bene sempre distinguere, ma di fatto il Reparto mi ha deluso.

Patologia trattata
Ischemia


Altri contenuti interessanti su QSalute