Nefrologia Ospedale San Martino Genova

Nefrologia Ospedale San Martino Genova

 
3.0 (2)
Scrivi Recensione
Reparto
Il reparto di Nefrologia, Dialisi e Trapianto dell'Ospedale San Martino e Cliniche Universitarie Convenzionate di Genova, situato in Largo Rosanna Benzi 10,è situato al nono piano del Monoblocco, comprende la degenza ordinaria, la degenza protetta per i trapiantati e gli acuti, il centro dialisi, gli ambulatori, il day-hospital e la clinica della calcolosi. L’unità operativa ha 60 posti letto: 18 per i ricoveri ordinari, due per il day hospital, quattro per il trapianto di rene e 36 per il trattamento con rene artificiale. Gli ambulatori sono quattro: uno per i pazienti non ricoverati, uno per la dialisi peritoneale e due per il trapianto di rene. Per quanto riguarda il trapianto renale, la divisione ha il compito di selezionare e mettere in lista d’attesa i pazienti per il trapianto, d’averli in cura subito dopo l’intervento e di seguirli poi nel follow-up ambulatoriale. La U.O. dispone anche di due sale per la piccola chirurgia interna alla divisione, quale l’esecuzione di accessi vascolari, biopsie renali e biopsie ossee. Inoltre, vi sono una sala per l’ecografia renale e un laboratorio interno per le emergenze cliniche specifiche dell’attività. L’area della dialisi e degli ambulatori è completamente informatizzata, e le apparecchiature per emodialisi, 40 in totale, sono d’ultimissima generazione. Presso il reparto di Nefrologia, dialisi e trapianto esercitano 14 medici e più di 50 infermieri.

Recensioni dei pazienti

2 recensioni

Voto medio 
 
3.0
Competenza 
 
3.0  (2)
Assistenza 
 
3.0  (2)
Pulizia 
 
3.0  (2)
Servizi 
 
3.0  (2)
Voti (il piu' alto e' il migliore)
Competenza
Assistenza
Pulizia
Servizi
Commenti
Informazioni
Inviando il modulo si dichiara che quanto scritto corrisponde al vero e si assume responsabilita' legale in caso di commenti falsi. L'invio di commenti non veritieri positivi o negativi costituisce reato.
Voto medio 
 
1.8
Competenza 
 
1.0
Assistenza 
 
1.0
Pulizia 
 
3.0
Servizi 
 
2.0

Nefrologia 9 piano

Mi associo a quanto detto dalla Signora Scotto in quanto mia madre (anni 91) è stata ricoverata al nono piano del monoblocco a seguito di una caduta accidentale in casa: dopo una brillante assistenza al pronto soccorso del San Martino per ridurre il trauma ed essendo sofferente di patologia renale, viene trasferita al monoblocco nono piano.
Devo dire che, ad esclusione di qualche medico (anche nel mio caso l'unico dottore con un livello altissimo di umanizzazione è il dott. Sanna), ho trovato uno staff abbastanza preparato ma con scarsa propensione al colloquio con i famigliari circa l'andamento clinico. Tengo a precisare che tutte le volte che volevo parlare con il medico di turno (sempre a parte il Dott. Sanna che non finirò mai di ringraziare), ricevevo sempre risposte evasive e con un tono seccato. Mia madre è purtroppo deceduta dopo un mese di ricovero e dopo una estenuante dialisi.
Cordiali saluti

Patologia trattata
Dialisi renale.



Voto medio 
 
4.3
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
3.0
Servizi 
 
4.0

Nefrologia nono piano- Dott. Antonio Sanna

Il reparto al quale mi riferisco e` Nefrologia sita al nono piano levante del monoblocco. mia madre e` entrata con una insufficienza renale, ha rischiato di perdere un rene per una biopsia andata male ed ora sta malissimo a causa di un virus ospedaliero, contratto forse attraverso il catetere per la dialisi.
Lamentandomi del livello di umanizzazione all'interno del reparto che, fatta qualche eccezione (in primis il dott. Sanna), è disarmante.., a seguito colloquio con Caposala del reparto Nefrologia Legante (Degenze) del monoblocco, i risultati hanno superato le più rosee aspettative e mia madre è ora trattata con grande cura e disponibilità da parte di TUTTI gli infermieri del reparto. Grande accelerazione ha anche avuto l'interazione tra il Dott. Antonio Sanna e l'IST che si occuperà della radioterapia a scopo pagliativo affinchè mia madre possa vivere dignitosamente e con minor sofferenza possibile il tempo che le resta da vivere. Così deve funzionare un reparto ospedaliero efficiente, funzionale e rispettoso della dignità dei pazienti. Grazie.

Patologia trattata
Blocco renale successivo a parziale asportazione glioblastoma (avvenuta c/o Ospedale Galliera).


Altri contenuti interessanti su QSalute