Nuovo Ospedale Oncologico di Bari

 
3.9 (14)
Scrivi Recensione

Giudizio dei pazienti

Voto ospedale
 
3.9 (14)
Voto reparti
 
4.7 (181)
Indirizzo
Viale Orazio Flacco 65, Bari
Telefono
080 5555111
Il Nuovo Polo Oncologico dell'Istituto Tumori Giovanni Paolo II è un Istituto di Ricovero e Cura a Carattere Scientifico IRCCS di Diritto Pubblico situato a Bari in Viale Orazio Flacco 65. La struttura, centro oncologico moderno e funzionale, è stata inaugurata l'11 dicembre 2010. Eroga le proprie prestazioni sanitarie all'interno dei seguenti Dipartimenti: Dipartimento di Area Critica e Quartiere Operatorio; Dipartimento Chirurgia Oncologica; Dipartimento Donna; Dipartimento dei Servizi e di Diagnostica; Dipartimento di Oncologia Medica; Dipartimento di Oncologia Sperimentale. I reparti attualmente attivi sono i seguenti: Anatomia Patologica, Anestesia Rianimazione e TIPO, Cardiologia, Chirurgia Generale ad Indirizzo Oncologico, Chirurgia Generale ad Indirizzo Senologico, Chirurgia Plastica e Ricostruttiva, Chirurgia Toracica, Ematologia, Endoscopia Digestiva, Ginecologia Oncologica Clinicizzata, Oncologia Interventistica, Oncologia Sperimentale e Gestione Biobanca, Otorinolaringoiatria e Chirurgia Cervico-Maxillo Facciale, Patologia Clinica, Radiologia Diagnostica, Radiologia Senologica, Radioterapia Oncologica.

Recensioni dei pazienti

14 recensioni

 
(6)
 
(4)
 
(1)
 
(3)
1 stella
 
(0)
Voto medio 
 
3.9
 
4.4  (14)
 
3.9  (14)
 
3.9  (14)
 
3.3  (14)

Filtra per malattia, intervento, sintomo

Voti (il piu' alto e' il migliore)
Competenza
Assistenza
Pulizia
Servizi
Commenti
Informazioni
Inviando il modulo si dichiara che quanto scritto corrisponde al vero e si assume responsabilita' legale in caso di commenti falsi. L'invio di commenti non veritieri positivi o negativi costituisce reato.
Voto medio 
 
3.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
1.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
1.0

Chirurgia senologica

Medici ottimi, dott.ssa Caterina Dantona, dott. Sergio Diotaiuti, dott. Salvatore Longo: umani, bravi e pazienti.
Personale infermieristico invece assolutamente negativo nel reparto di Chirurgia senologica.
0 assistenza al paziente e zero umanità e interesse per le condizioni dei ricoverati.
Solo i tirocinanti esterni li ho trovati bravi.
Refezione pessima, servizi zero.

Patologia trattata
Tumore mammario.


Voto medio 
 
2.3
Competenza 
 
3.0
Assistenza 
 
1.0
Pulizia 
 
3.0
Servizi 
 
2.0

Opinione personale su IRCCS

Dopo 20 cicli di chemioterapia nessun medico mi ha mai chiesto come stessi. Mi sono sentito solo un numero che doveva sottoporsi a chemio; non hanno poi verificano mai se la chemio producesse in me effetti positivi o negativi.
Ho trovato poca disponibilità e, quando la malattia si è aggravata, sono stato abbandonato a me stesso nel vero senso della parola.

Patologia trattata
Tumore del colon.
Voto medio 
 
4.5
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
4.0
Servizi 
 
4.0

Ringraziamento al Laboratorio tecnico biologico

Un ringraziamento va a tutta l'equipe del servizio di anatomia e istologia patologica aziendale della struttura, in particolare va al dottore Fabio Mele per la sua disponibilità nei miei confronti.

Patologia trattata
Esame istologico melanoma cutaneo.


Voto medio 
 
2.0
Competenza 
 
2.0
Assistenza 
 
2.0
Pulizia 
 
2.0
Servizi 
 
2.0

Pessima esperienza

Il reparto di chirurgia toracica l'ho trovato poco organizzato ed efficiente. Personale scorbutico e maleducato. I medici scorbutici ed evasivi, mai risposte esaurienti. Infermieri che per un piccolo prelievo ci sono voluti quattro tentativi. Pessima abitudine di chiamarti per nome e di darti del tu. Dopo essere stato preparato per l'intervento e aver atteso pazientemente il turno, venivo informato solo prima di essere portato in sala operatoria da un operatore che.. "la tua operazione oggi non si fa, se ne parla domani mattina" senza nessuna spiegazione. Un altro giorno non avrei resistito. Ho firmato e sono andato via.

Patologia trattata
Escissione linfonodo.
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

L'eccellenza al sud

Abbiamo ottenuto in tempi rapidissimi un appuntamento con il Prof. Paolo Sardelli, che ci ha immediatamente trasmesso una sensazione di sicurezza ed efficienza oltre che di profonda vicinanza ed empatia. Ha predisposto tutti gli esami pre ricovero senza che noi dovessimo preoccuparci di nulla. Al termine dell'iter funzionale all'intervento, avvenuto in data del 18 febbraio 2019, ha proceduto alla rimozione totale del carcinoma con esito estremamente positivo. Il ringraziamento va alla straordinaria professionalità di tutto lo staff medico ed infermieristico del reparto di chirurgia toracica e del reparto di terapia intensiva post operatoria.
Questa recensione vuole essere un invito a non cercare le eccellenze lontano da casa, perché l'IRCCS Giovanni Paolo II di Bari è una vera perla della sanità al sud.
Paziente C.A.

Patologia trattata
Neoplasia polmonare.
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

Ringraziamento alla Chirurgia oncologica

Ringrazio tutta l'equipe della chirurgia generale ad indirizzo oncologico dell'ospedale "Giovanni Paolo II" di Bari per il trattamento ricevuto. Essendo un operatore sanitario, ho visto la preparazione, disponibilità ed efficienza del suddetto reparto. Mi hanno fatto sentire a casa, anche se entrare in ospedali con questo indirizzo ti mettono in difficoltà. GRAZIE.

Patologia trattata
Melanoma.
Voto medio 
 
4.3
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
3.0
Servizi 
 
4.0

Ringraziamento

Un ringraziamento particolare alla Dott.ssa Domenica Garofalo (anestesista) che mi ha inserito il catetere per l'infusione della chemio... ho trovato in lei dolcezza, disponibilità, professionalità, cortesia ed umanità straordinarie.
Un grazie al Dott. Giotta (oncologo) per la correttezza e l'integrità utilizzate nel suo lavoro
Un immenso grazie all'infermiera più speciale del mondo, Donatella Ricci, luce nel buio dei pazienti: dedizione, passione, tenacia nella battaglia della vita, fanno veramente di lei un essere unico
Grazie a Franca Bari, sempre attenta e premurosa nei confronti delle esigenze dei pazienti.
Grazie all'ambulatorio degli accessi venosi: sorriso, positività ed energia nel lavoro del suo personale, consentono un approccio più sereno a noi pazienti.

Patologia trattata
Carcinoma mammario.
Voto medio 
 
4.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
4.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
2.0

Exeresi mammaria

Sono arrivata all'oncologico su provvidenziale indicazione dell'ottimo Dott. Monno, senologo. Ho fatto un day hospital seguita dal bravo e paziente Dott. Longo e dopo poco sono stata convocata per il ricovero di soli tre giorni per l'intervento effettuato dall'equipe del Dott. Diotaiuti. Ho apprezzato l'efficienza nei tempi decisamente brevi, la completezza delle informazioni ricevute, la pazienza e competenza dei medici.
Riguardo al personale infermieristico, come dice una canzone... può dare di più!!!
Refezione pessima.

Patologia trattata
Carcinoma mammario.
Voto medio 
 
4.3
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
4.0
Servizi 
 
3.0

Ginecologia reparto donna

Segnalo con piacere la professionalità, disponibilità ed umanità del dottor GIULIO GARGANO che mi ha operata recentemente. Nel 1998 operò mia madre per una neoplasia con successo, motivo per cui incondizionatamente mi sono affidata a lui. Nuovo successo...

Patologia trattata
Neoplasia.
Voto medio 
 
1.5
Competenza 
 
1.0
Assistenza 
 
1.0
Pulizia 
 
3.0
Servizi 
 
1.0

Reparto di oncologia medica e sperimentale

Il reparto di oncologia medica e sperimentale come l'intero Irccs di Bari è per nulla organizzato, efficiente ed efficace. I pazienti trattati sono solo dei numeri, dei casi clinici da esibire nelle varie conferenze alle quali partecipano assiduamente e costantemente i medici del reparto, per nulla facenti parte di un team, ognuno va per sé e da sé. Sono profondamente delusa e sconfortata, se dovessi ammalarmi non mi sottoporrei a nessuna terapia oncologica, debellante del corpo e dell'anima, per l'ammalato e per le persone care. Basta con queste case farmaceutiche. Il cancro non si cura. Basta con questi medici per niente umani, veritieri e capaci. La mia mamma ha terminato il suo martirio, devastata profondamente ci ha lasciate.

Patologia trattata
Carcinoma uterino senza metastasi.
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

Istituto oncologico Giovanni Paolo II

Presso il Nuovo Polo Oncologico ho ricevuto ottima assistenza e continuo a riceverla ogni volta che ci vado.

Patologia trattata
Carcinoma al seno.
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

Gastroenterologia: eccellenza!

L'Istituto Oncologico di Bari ha un'eccellenza: la dott.ssa Antonella De Ceglie - gastroenterologa. Sono seguita da Lei da diversi anni avendo problemi allo stomaco, all'esofago ed al colon. Recentemente mi sono sottoposta ad una colonscopia e sento il dovere di segnalare la professionalità, la scrupolosità, la meticolosità con cui la dott.ssa De Ceglie effettua gli esami endoscopici e gli eventuali prelievi istologici. I pazienti da Lei non sono considerati numeri. Sempre disponibile, anche telefonicamente, ti accoglie con il sorriso sulle labbra, con dolcezza ma anche determinazione. Non si limita mai a fare una diagnosi e a dare la relativa terapia: è sempre prodiga di spiegazioni e di consigli in un difficile campo che è quello della diagnostica oncologica.
E' una perla rara della Sanità!

Patologia trattata
Allo stomaco, all'esofago ed al colon (accertamenti diagnostici).
Punti di forza
Il reparto dove si effettuano visite ed esami di endoscopia gastroenterologica (e mi riferisco unicamente a questo reparto) è ben organizzato senza attese estenuanti, con il personale molto attento e disponibile.
Punti deboli
L'Oncologico di Bari, bella e nuova struttura.. ma ha bisogno di maggiore organizzazione.
Lunghissime code per prenotare e per pagare i tickets.
Non va per niente bene!
Voto medio 
 
3.8
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
3.0
Servizi 
 
2.0

Chirurgia Apparato Digerente Prof. Montemurro

il prof. Montemurro, direttore del reparto di Chirurgia dell'Apparato Digerente, deve essere d'esempio per medici e infermieri. Personalmente consiglio ai gestori di ridurre gli impiegati e i nullafacenti aumentando medici e infermieri.
I pasti sono di pessima qualita' ed igiene, provassero a gustarli gli appaltatori.. che un grande spreco per le tasche dei contribuenti.

Patologia trattata
adenocarcinoma colon retto.
Punti di forza
il direttore prof. Severino Montemurro per l'alta professionalita', la disponibilita' e la grande umanita' verso tutti i pazienti, ai quali dedica molta attenzione per la particolarita' della patologia e dello stato psicologico particolare in cui trovasi.
Punti deboli
- gli addetti al CUP: poco sensibili, poco disponibli e con scarsa professionabilita'. forse non sanno chi sono i malati oncologici...
- i pasti per gli ammalati di scarsa qualità ed igiene.
Voto medio 
 
4.5
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
3.0
Servizi 
 
5.0

dr. D'Amico, dr.ssa Tanzarella e dr. Porcelli

Causa carcinoma mammario, ho avuto modo di conoscere il Nuovo Ospedale Oncologico di Bari, più specificatamente l'unità di Senologia e prevenzione chirurgica diretta dal dott. Cosimo D'Amico.
Sono stata trattata con gentilezza e competenza e la disponibilità del personale mi ha molto aiutata. Aggiungo che la dottoressa Tanzarella (Chirurgia Ricostruttiva), il professor D'amico ed il dottor Porcelli (Chirurgia Ricostruttiva) costituiscono il punto di forza del reparto.
A loro va il mio grazie.

Patologia trattata
carcinoma mammario.
Punti di forza
la competenza.
Punti deboli
il servizio mensa.


Altri contenuti interessanti su QSalute