Oncoematologia pediatrica Policlinico Umberto I

Oncoematologia pediatrica Policlinico Umberto I

 
3.8 (1)
Scrivi Recensione
Il reparto di Oncoematologia pediatrica dell'Ospedale Policlinico Umberto I di Roma, situato in Viale del Policlinico 155, ha come Direttore la Dott.ssa Anna Maria Testi. Il reparto si dedica alla cura dei pazienti in età evolutiva (sino a 18 anni di età) affetti da patologie tumorali ed ematologiche, realizzandone il percorso diagnostico, la caratterizzazione clinico-biologica e il trattamento sistemico (chemioterapia o immunoterapia), attivandosi, laddove necessario, per il trattamento chirurgico e/o radioterapico e per la realizzazione delle strategie multidisciplinari necessarie (trapianto di midollo osseo allogenico o autogeno) ed esegue il follow-up di questi pazienti dopo trattamento primario. Fanno parte dell'equipe dell'unità operativa i dirigenti medici dr.ssa Maria Luisa Moleti, dr.ssa D'Angiò, dr.ssa Annalisa DeVellis, dr.ssa Michela Ribersani, dr. Massimiliano Rea.

Recensioni dei pazienti

1 recensioni

Voto medio 
 
3.8
Competenza 
 
5.0  (1)
Assistenza 
 
5.0  (1)
Pulizia 
 
3.0  (1)
Servizi 
 
2.0  (1)
Voti (il piu' alto e' il migliore)
Competenza
Assistenza
Pulizia
Servizi
Commenti
Informazioni
Inviando il modulo si dichiara che quanto scritto corrisponde al vero e si assume responsabilita' legale in caso di commenti falsi. L'invio di commenti non veritieri positivi o negativi costituisce reato.
Voto medio 
 
3.8
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
3.0
Servizi 
 
2.0

Grandi professionisti- dr.ssa Testi ed equipe

Sono stata ricoverata presso il reparto di Ematologia Pediatrica durante l'estate. Partita molto spaventata, sono stata molto rassicurata dalla grande professionalità e bravura dei medici, i quali sono anche persone molto simpatiche. La Dottoressa Anna Maria Testi, la direttrice del reparto è una grande persona, si dà da fare per ogni singolo suo paziente e non si risparmia mai, passando tutto - o quasi il suo tempo - dentro il reparto, sa anche porsi molto bene nei confronti dei pazienti. Con me è stata fantastica anche perchè è riuscita a rassicurarmi sulla mia malattia. Probabilmente non risulterà particolarmente simpatica ai genitori di piccoli pazienti che sono pure medici, ma posso assicurare a tutti che in quel reparto si ha una grande assistenza 24h su 24. Gli altri medici che fanno parte della sua equipe e del reparto, e che vorrei tanto ringraziare per avermi seguito in questi mesi, sono la Dottoressa Moleti, la Dottoressa D'Angiò, la Dottoressa DeVellis, la Dottoressa Ribersani e il Dottor Rea. Inoltre l'assistenza da parte degli infermieri è di prim'ordine, sono tutti molto bravi, simpatici ed efficienti. E appunto con la loro simpatia riescono ad alleviare un po' la fatica dello stare chiusi lì dentro. L'unico difetto è quello della struttura, un po' troppo cadente e le stanze sono veramente troppo piccole. Bisognerebbe sicuramente cambiarla, ma mai cambiare uno dei medici che ci sono lì dentro.

Grazie di cuore per tutto.

Patologia trattata
Linfoma non-Hodgkin.


Altri contenuti interessanti su QSalute