Otorinolaringoiatria Ospedale Bolzano

Otorinolaringoiatria Ospedale Bolzano

 
4.2 (6)
Scrivi Recensione
Il reparto di Otorinolaringoiatria dell'Ospedale di Bolzano, situato in Via Lorenz Boehler 5, ha come Primario il Dott. Rolando Füstös. Il reparto si occupa di tutte le maggiori patologie otorinolaringoiatriche, in particolare delle patologie delle vie aeree superiori, del trattamento riabilitativo e fonochirurgico dei disturbi della voce e del linguaggio, della terapia medica, chirurgica, protesica e riabilitativa della vertigine, acufeni e sordità improvvise, di microchirurgia dell'orecchio medio, di chirurgia plastica ricostruttiva del naso, padiglione auricolare e di tutto il distretto cervico-facciale e di chirurgia endoscopica dei seni paranasali, del russamento e delle apnee ostruttive, dei tumori del capo-collo per via cervicotomica e con Laser CO2. Il reparto consta inoltre delle sezioni di Audiologia e di Logopedia, coordinate dalla logopedista Tiefenbrunner. A livello ambulatoriale il reparto esercita tramite gli ambulatori specialistici per visite ORL ordinarie o urgenti, audiologico pediatrico, vestibolare, foniatrico, otochirurgico, otorinolaringoiatrico oncologico e per visita otorinolaringoiatrica prioritaria. Equipe medica: dott. Umberto Barbone, dott.ssa Cristina Diana, dott. Francesco Avanzini, dott. Lorenz Gallmetzer, dott. Lukas Pedò, dott. Umberto Zanarotti, dott.ssa Carla Russo, dott. Sascha Budiman, dott. Aurel Nebiaj, dott.ssa Alessandra Marcantoni, dott. Federico Gioacchini, dott. Jochen Röcken.

Recensioni dei pazienti

6 recensioni

 
(2)
 
(3)
 
(1)
2 stelle
 
(0)
1 stella
 
(0)
Voto medio 
 
4.2
 
4.0  (6)
 
3.8  (6)
 
4.7  (6)
 
4.2  (6)

Filtra per malattia, intervento, sintomo

Voti (il piu' alto e' il migliore)
Competenza
Assistenza
Pulizia
Servizi
Commenti
Informazioni
Inviando il modulo si dichiara che quanto scritto corrisponde al vero e si assume responsabilita' legale in caso di commenti falsi. L'invio di commenti non veritieri positivi o negativi costituisce reato.
Voto medio 
 
4.3
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
4.0
Pulizia 
 
4.0
Servizi 
 
4.0

Un buon reparto

Si vede che tutti i commenti di questo sito si concentrano sulla dottoressa Diana. Forse è la dottoressa più ricercata nel reparto e sicuramente si può annoverare fra le più competenti.

Per esperienza personale posso dire che tutti i dottori nel reparto mi hanno fatto una buona impressione (il primario Füstos, ma anche il dottor Barbone e il dott. Pedò), in particolare però la dottoressa Diana.
Per coloro, come il collega che scrive in basso, si aspettassero un consulto approfondito in merito a come fare una rinosettoplastica, forse l'ospedale non è il luogo giusto. In questo caso, forse meglio andare da privati (il dott. Rubens Mattioli - ho visto tanti buoni risultati sul suo sito - opera anche a Merano). I chirurghi che operano in privato fanno uno studio molto più approfondito dell'immagine del paziente (con l'ausilio di programmi informatici). In ospedale sono abituati a fare tante operazioni, ma sono molto meno disponibili a pianificare il naso con te e studiare cosa ne verrà fuori con l'intervento. Se uno vuole fare una rino estetico-funzionale all'ospedale, la può fare (e andrà bene), ma sicuramente non avrà quel supporto e quella scelta nelle definizione dell'aspetto del proprio naso che si ha in una clinica privata. Per il resto, concordo con chi scrive che la dottoressa Diana è molto competente e molto brava, ma è utile già sapere già le domande concrete che si vuole porre o avere idea del tipo di intervento che si vorrebbe fare. Altrimenti si rischia di rimanere sul vago, come capitato al signor Andrea Giuseppe (intervenuto su questo sito).
In merito all'intervento per la riduzione dei turbinati, c'è da dire che tantissimi altri ospedali (Padova, ecc.) lo fanno con laser a diodi ed altre tecniche in anestesia locale (in genere uno va a casa dopo l'intervento e sta bene); a Bolzano l'intervento lo fanno soltanto in anestesia generale ed è veramente una botta (ci vogliono minimo 7, normalmente 10 giorni per riprendesi a pieno dall'intervento). A meno che l'intervento di ipertrofia dei turbinati non sia abbinato ad altri interventi sul naso, consiglierei di scegliere una clinica che opera in regime di anestesia locale (molto più agevole per il recupero).

Patologia trattata
Rinosettoplastica; ipertrofia dei turbinati.
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

Grazie a tutto il reparto

Sospetto LH: per due mesi questo era diventato il mio secondo nome.. LH : Linfoma di Hodgkin. Sono arrivata da Trento nel reparto di ORL di Bolzano con questo pesante fardello e sono stata accolta dall'umanitá di tutto il personale, che mi ha accompagnato nel periodo piú duro di questi interminabili mesi.. Quattro luglio, biopsia del linfonodo: ricovero, visite, anestesia totale, intervento e soprattutto attesa per un referto che ormai doveva essere solo la conferma... Invece oggi.. Diagnosi dell'istologico: non evidenza di malignitá!!! Ringrazio la dott.ssa Diana e tutti voi per aver condiviso con me ansia, paura e anche gioia!! Ho 36 anni e oggi, dopo mesi, sono ritornata a sorridere :)

Patologia trattata
Sospetto LH. Biopsia linfonodo latero-cervicale.
Voto medio 
 
2.8
Competenza 
 
1.0
Assistenza 
 
1.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
4.0

LAMENTELA

OGGETTO: LAMENTELA contro Dr.ssa DIANA CRISTINA reparto ORL BOLZANO
Spett.le Direttore,
io sottoscritto Maurizio Mitterstainer, nato a Merano il 19-12-1955 ed ivi residente in via Enrico Toti 63, chiedo venga chiarito un episodio accadutomi nel reparto ORL di Bolzano. Sono stato ricoverato nei giorni 19/20/21 giugno 2014 per una decongestione dei turbinati nasali. E fin qui tutto bene, tutto bene anche l'operazione. In data 21/06 la Dr.ssa Diana Cristina mi toglie i tamponi e più tardi mi dà i documenti di uscita; io li prendo e quando arrivo in stanza mi accorgo che manca il certificato di malattia telematico. La prescrizione del medico che mi ha operato (Dr. Pedot Lulas) è di 7 giorni.
La Dr.ssa Diana compila il certificato telematico dal giorno 21/06, data ancora di mia degenza, fino al 27/06 compreso. Chiesi alla Dr.ssa Diana il perchè il giorno 21/06 anzichè il giorno 22/06, trovandomi il 21/06 ancora ricoverato.
Un po' stizzita mi risponde che il computer ha questo programma e che è il "Ministero" colpevole di ciò. Me ne tornai in stanza non contento della risposta.
Dieci minuti più tardi entra la Dr.ssa Diana con un altro signore con camice verde, già presente precedentemente in ambulatorio con la stessa, la quale mi ribadisce che il 21/06 è il giorno delle mie dimissioni e quindi la malattia decorre da questo giorno e dulcis in fundo non avrei diritto nemmeno di consumare il pranzo prima di dimettermi. Alchè mi sono trovato in una situazione Kafkiana a cui chiedo a Voi Sig. Direttore che mi venga comunicata la verità.
Cordiali saluti, Maurizio Mitterstainer Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Merano 23 giugno 2014

Patologia trattata
Turbinati nasali.

Voto medio 
 
3.8
Competenza 
 
3.0
Assistenza 
 
4.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
3.0

non proprio convinto

Mi sono rivolto alla dr.ssa Diana per una visita privata, utile per avere un parere se affrontare un'operazione di correzione del setto nasale e, in verità, non sono stato molto soddisfatto e convinto. Alla fine della visita non mi è stato rilasciato nulla di scritto relativo a quanto fatto e appurato e trovo sia stata una mancanza considerevole. Anche durante la visita non è che mi venissero dati spontaneamente molti consigli e questi li dovevo richiedere, estorcere da parte mia invece che mi venisse data un'analisi completa senza forzare alcuna risposta in merito. Mi sarei atteso una maggiore disponibilità di informazioni, dato che era pure una visita a pagamento. Non pienamente convinto e soddisfatto della visita.

Patologia trattata
visita privata per possibile operazione al setto nasale.
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

Due brava alla Dott.ssa Diana

Anche io sono stata operata dalla Dott.ssa Diana (in agosto 2013)... che dire? Disponibilità, competenza, professionalità, gentilezza sono alcuni aggettivi con i quali la posso definire.
Oltre a lei bisogna dire che le infermiere, l'anestesista e tutti quanti sono gentili, disponibili eppure competenti; non so quale sia la formula vincente di questo reparto, ma funziona.
Grazie ancora per aver fatto sì che la mia "passeggiata" in ospedale sia stata poco dolorosa e perfino gradevole.

Patologia trattata
Rinosettoplastica.
Voto medio 
 
4.3
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
4.0
Pulizia 
 
4.0
Servizi 
 
4.0

brava dottoressa Cristina Diana

Un elogio alla dottoressa Cristina Diana, medico competente e persona sempre disponibile. Il giorno 24 di aprile 2012 sono stato operato da lei all'ospedale di Bolzano: tutto perfetto; mi ha spiegato tutto nei dettagli, il decorso post operatorio è andato bene e con poco dolore. L'unico fastidio sono i tamponi nel naso e anche quando si tolgono... Ieri 2 maggio ho tolto gli splints, che sono fondamentalmente delle barrette di plastica interne: che felicità ed emozione, finalmente sono tornato a respirare alla stragrande... grazie ancora dottoressa.
Stefano

Patologia trattata
settoplastica e riduzione dei turbinati.


Altri contenuti interessanti su QSalute