Dettagli Recensione

 
Policlinico SS. Annunziata di Chieti
Voto medio 
 
1.8
Competenza 
 
3.0
Assistenza 
 
1.0
Pulizia 
 
2.0
Servizi 
 
1.0

clinica oncologica

Sono una paziente operata di tumore al seno, attualmente sottoposta a chemioterapia presso quest'ospedale. La mia è una lamentela verso l'oncologa che mi sta seguendo, meglio non fare nomi per evitare possibili ritorsioni. Dico solo che non è assolutamente adatta a seguire pazienti con questo tipo di problemi. E' cinica, lunatica, distratta, disorganizzata, potrei continuare, ma è meglio inerrompere questa sequela di "elogi". Esprimo il mio rammarico perchè non so a chi rivolgermi per cercare di far capire alla nostra dottoressa di cercare di cambiare atteggiamento verso persone che hanno sofferto, soffrono e forse (speriamo di no) soffriranno. Un buon lavoro alla sua collaboratrice, tutt'altro che disinteressata alle problematiche dei pazienti.

Patologia trattata
tumore al seno.

Commenti

4 risultati - visualizzati 1 - 4  
 
Per Ordine 
 
Inviato da monica ris
08 Settembre, 2011
mi spiace per le tue difficolta'
sbagli a non fare nomi, queste persone sguazzano nell'omerta' pretendi di vedere la tua cartella clinica e quella infermieristica, chiedi un colloquio con la dottoressa da cui potrai farti dare tutte le spiegazioni del caso, NE HAI DIRITTO. fai una fotocopia della cartella o fotografala, e sottoponila ad un altro specialista, non fare accuse generiche ma documenta quello che succede, foto e registrazioni con il telefonino, poi chiedi un colloquio con il primario.
auguri.
In risposta ad un earlier comment

Inviato da roberto
17 Aprile, 2012
Anche io ho avuto lo spiacevole incontro con la dottoressa (non penso che ci possano essere altre persone con le stesse caratteristiche).
Dopo il primo incontro (a pagamento.. e con oltre due ore di attesa) l'ho trovata arrogante e soprattutto non adatta a intraprendere un rapporto con una persona malata.. Personalmente non sono piu suo paziente e sono andato in altro istituto dove ho trovato umanità e professionalità.
Per quanto riguarda il nome è poco rilevante, chi la conosce cerca di non andare magari da lei, però si potrebbe avere un reparto d'eccellenza anche nel centro Italia, invece di essere costretti di andare sempre al nord..
In risposta ad un earlier comment

Inviato da giusy
30 Giugno, 2012
Sono d'accordo.
In risposta ad un earlier comment

Inviato da rita
25 Giugno, 2013
La dott.ssa in questione ha una storia di vita molto travagliata. Non giudicatela! Si è laureata molto tardi e specializzata tra mille difficoltà... non è colpa sua, non ha avuto la possibilità di formarsi bene dal punto di vista medico e adesso i suoi pazienti pagano le conseguenze. E' inevitabile! Frequentiamo altri ospedali!
4 risultati - visualizzati 1 - 4  
 
 

Altri contenuti interessanti su QSalute