Neurologia Ospedale Chieti

 
3.2 (8)
Scrivi Recensione
Reparto
Il reparto di Clinica neurologica dell'Ospedale Clinicizzato SS. Annunziata di Chieti, situato in Via dei Vestini 5, ha come Direttore il Dott. Prof. Marco Onofrj. Il reparto provvede all’attività diagnostica per malati acuti provenienti dal Pronto soccorso (ictus cerebrale, stati di male epilettico, polineuriti acute, miastenie in fase di peggioramento) e si dedica alla gestione di malati cerebrovascolari in fase di stazionarietà con accertamenti diagnostici (doppler transcranico), alle malattie neuromuscolari (con biopsie per esame istologico); alle malattie degenerative, quali sclerosi laterale amiotrofica, malattia di Alzheimer, morbo di Parkinson, per le quali si provvede alla gestione di protocolli terapeutici. Per quanto riguarda la sclerosi Multipla, l’unità operativa ha assunto compiti diagnostici e terapeutici, provvedendo anche a sperimentazioni di nuovi farmaci autorizzati dal Ministero della Salute. Infine, gestisce problematiche legate a processi tumorali e secondari del sistema nervoso centrale. Il reparto, dotato del Centro regionale per lo studio delle malattie neuromuscolari e del Centro regionale sclerosi multipla, garantisce anche la seguente attività ambulatoriale: Ambulatorio di Elettroencefalografia, Ambulatorio per le visite neurologiche, Ambulatorio Doppler transcranico, Ambulatorio Sclerosi multipla (e 1 posto letto in D-H), Centro regionale per lo studio delle Malattie neuromuscolari, Ambulatorio dei Disturbi del movimento, Ambulatorio per Potenziali evocati – EEG, Ambulatorio di Elettromiografia. Equipe medica: Laura Bonanni, Margherita Capasso, Maria Vittoria De Angelis, Giovanna De Luca, Antonio Di Muzio, Luciano Paolo Marchionno, Daniela Travaglini, Deborah Farina, Francesca Anzellotti.

Recensioni dei pazienti

8 recensioni

 
(2)
 
(2)
3 stelle
 
(0)
 
(4)
1 stella
 
(0)
Voto medio 
 
3.2
 
2.9  (8)
 
2.8  (8)
 
4.1  (8)
 
3.0  (8)

Filtra per malattia, intervento, sintomo

Voti (il piu' alto e' il migliore)
Competenza
Assistenza
Pulizia
Servizi
Commenti
Informazioni
Inviando il modulo si dichiara che quanto scritto corrisponde al vero e si assume responsabilita' legale in caso di commenti falsi. L'invio di commenti non veritieri positivi o negativi costituisce reato.
Voto medio 
 
1.8
Competenza 
 
1.0
Assistenza 
 
1.0
Pulizia 
 
3.0
Servizi 
 
2.0

Reparto Neurologia ospedale Chieti

Sono stata portata all'ospedale di Chieti con l'ambulanza per tachicardia ed insufficienza respiratoria. Sono affetta da miastenia gravis. Dopo 6 ore di attesa mi trasferiscono nel reparto di neurologia, dove vengo ricoverata con ipossiemia (mancanza di ossigeno nel sangue); mi posizionano con la barella nel corridoio per 2 giorni e 2 notti con la bombola di ossigeno e nessun campanello nel caso che mi sentissi male. Dopo 6 giorni vengo dimessa senza un miglioramento e senza una consulenza cardiologica né pneumologica, prescrivendomi dei calmanti senza nessuna diagnosi.
Davvero una delusione come vengono trattati i pazienti sia dal personale medico che infermieristico.
Vi sconsiglio di recarvi in questa struttura.

Patologia trattata
Miastenia gravis.
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

Professionalità e competenza

Mi sono rivolto al centro epilessie della Clinica Neurologica di Chieti per crisi epilettiche non controllate tramite la mia abituale terapia. La dott.ssa Anzellotti e il suo staff mi hanno accolto con gentilezza e professionalità, sottoponendomi ad un approfondito colloquio volto ad un inquadramento completo della mia condizione patologica. Contestualmente ho anche effettuato dei test volti alla definizione del mio stato cognitivo (pratica del tutto nuova nel contesto di una visita di epilessia che mi ha molto stupito in positivo) e comportamentale. Infine, medici disposti ad una assistenza continua nel caso di eventuali problematiche improvvise (disponibilità di indirizzo mail dove i medici rispondono entro le 24 ore). Lo consiglio vivamente a tutti.

Patologia trattata
Epilessia.
Voto medio 
 
1.5
Competenza 
 
1.0
Assistenza 
 
1.0
Pulizia 
 
3.0
Servizi 
 
1.0

CENTRO PARKINSON

Ho portato mia madre a visita per la prima volta in questo ospedale, scelto per il suo Centro neurologico d'eccellenza in Abruzzo. Visita eseguita per modo di dire, piano terapeutico stilato in 10 minuti con medicinali mai assunti precedentemente e consiglio di visita di controllo dopo 6 mesi. Dottoressa affatto empatica o accomodante di fronte a paziente di 72 anni che esprime malesseri e aggravamento sintomi. Unico modo per comunicare è via email, così le ho scritto in maniera gentile dopo tre giorni, in quanto mia madre era peggiorata nettamente con nausea, vomito, tremore peggiorato, bloccata a più non posso. Mi ha risposto in modo freddo e sbrigativo di eliminare lo Xadago. Il giorno seguente, non vedendo miglioramenti, ho provato a contattarla telefonicamente in reparto e allo studio, ma invano. Allora le ho mandato email esprimendo la mia delusione in merito, soprattutto in quanto si trattasse di centro d'eccellenza e facendo notare la rapidità con la quale è stata data la terapia, e che se il giorno seguente mia madre non fosse migliorata, l'avrei portata in ospedale a Chieti.
Morale della facola: nessuna risposta da parte sua. Mia madre arriva in PS alle 17.00, entra a visita alle 20.30, alle 1.00 viene ricoverata per grave abbassamento del sodio, sicuramente incompatibile con la vita. Praticamente ha rischiato complicanze molto gravi. Mia madre ora è in corridoio su una barella con flebo per reintegrare il sodio e altri accertamenti, con i sintomi del Parkinson peggiorati in attesa di rivalutare la terapia.

Patologia trattata
Parkinsonismo.

Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

Esperienza Meravigliosa

Il mio voto massimo é comunque poco per descrivere la bellissima esperienza che vivo ancora oggi con lo Professoressa Lugaresi ed il suo Staff. Una preparazione medica, a mio parere, eccellente ed in continua evoluzione con costanza e solerzia; unitamente a ciò, sono tutte, e dico tutte, persone Umane che ti sono vicine e ti accudiscono. Un D-H funzionalissimo. Rispetto dei tempi perfetto e mai lunghi. Riescono a gestire tutto e tutti al Top. Comunicazioni perfette anche a domicilio sia via telefono che per email con tempestività invidiabile. Sono per me oggi tutti miei ANGELI CUSTODI e mi hanno ridato la gioia e la forza di combattere e vivere. Ho 37 anni.

Patologia trattata
Sclerosi Multipla.
Voto medio 
 
3.8
Competenza 
 
3.0
Assistenza 
 
4.0
Pulizia 
 
4.0
Servizi 
 
4.0

Buona esperienza

Posso commentare la mia degenza durata tre giorni, confrontandola con i precedenti giorni in cui sono stata ricoverata a Pescara e ho firmato per uscirne. Qui, a Chieti, sempre infermieri lungo le corsie. Non ho faticato a parlare con i dottori. Anche i miei familiari hanno trovato pazienza e comprensione. Il dott. Marchionno ha limitato la mia degenza, incoraggiandomi a tornare a casa e "fare la mamma", ben sapendo che quello era l'unico modo per trovare ancora tanta energia e motivazione dopo l'ischemia.
PS: anche l'aspetto pulizia è meritevole di nota. A Pescara passavano a pulire le stanze una volta il dì. A Chieti due volte.

Patologia trattata
Ischemia cervelletto.
Voto medio 
 
2.0
Competenza 
 
1.0
Assistenza 
 
1.0
Pulizia 
 
4.0
Servizi 
 
2.0

Gestione pessima

Nella nostra personale esperienza non ci siamo sentiti trattati bene e abbiamo trovato poca disponibilità tra medici e pazienti.

Patologia trattata
Miastenia gravis.
Voto medio 
 
4.3
Competenza 
 
4.0
Assistenza 
 
4.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
4.0

Ottima attenzione particolare alla problematica

Mio fratello Agostino ha avuto tutte le attenzioni possibili del caso trattato, in termini di sensibilità e professionalità, soprattutto a livello medico e paramedico, presso il reparto di Neurologia dell'ospedale di Chieti. Inoltre c'è stata sensibilità nella ricerca di una struttura riabilitativa del caso ed una celere ed ottima collaborazione tra enti ospedalieri nel trasferimento da ospedale reparto neurologia Chieti a ospedale riabilitativo Villa Serena di Città Sant'Angelo.

Patologia trattata
Ictus cerebrale cronico e cardiopatico con probabile malattia del motoneurone (SLA).
Voto medio 
 
2.3
Competenza 
 
3.0
Assistenza 
 
1.0
Pulizia 
 
4.0
Servizi 
 
1.0

Gestione pessima

Nella mia esperienza ho riscontrato disponibilità scarsissima, mancanza di reperibilità al telefono, nonchè rapporto umano verso il paziente davvero assente.

Patologia trattata
Parkinsonismo.


Altri contenuti interessanti su QSalute