Dettagli Recensione

 
Ospedale di Padova
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

Settoplastica

Ho subìto ad ottobre 2016 una rinosettoplastica in anestesia generale effettuata dal Dott. Giuseppe Brescia. È un professionista serio, gentile e disponibilissimo. Consiglio a chiunque abbia il mio problema (setto nasale deviato e difficoltà respiratorie) di andare da lui. Non pensavo nemmeno fosse possibile respirare così bene. In reparto mi sono trovata bene e anche dopo la dimissione sono stata seguita scrupolosamente con una serie di controlli fino alla completa guarigione.

Patologia trattata
Setto nasale deviato.

Commenti

6 risultati - visualizzati 1 - 6  
 
Per Ordine 
 
Inviato da esa.g
25 Novembre, 2016
Salve,
io sono in lista di attesa per lo stesso intervento (Padova), gentilmente posso sapere quanto tempo hai aspettato che ti chiamassero per l'intervento?
In risposta ad un earlier comment

Inviato da Daniela
27 Novembre, 2016
Un anno. Non credo ci sia modo di accelerare i tempi, se non andando privatamente.
Inviato da Silvia
11 Dicembre, 2016
Buonasera,
dovrei affrontare quest'operazione anche io (setto deviato- turbinati- seni paranasali), ho fatto visita convenzionata in un'altra struttura ma non avevo considerato il reparto dell'ospedale, che dai commenti mi sembra davvero consigliato. Vorrei chiederti se per rinosettoplastica intendi che hai potuto fare anche la modifica migliorativa dell'estetica, o solo la deviazione del setto? Grazie!
Inviato da Angela Mutascio
11 Ottobre, 2017
Potrei sapere qualcosa in più sull'intervento da lei eseguito? Se ha usato i tamponi dopo l'intervento e se ha provato molto dolore?
Grazie.
Inviato da Daniela
12 Ottobre, 2017
Dopo l’intervento ero gonfia e piena di ematomi (era Halloween e l’ho presa con filosofia, tra l’altro mio figlio era felicissimo di avere una mamma-mostro) e ovviamente i primi giorni ero molto infastidita. Avevo sentito storie terribili riguardanti la rimozione dei tamponi, ma devo dire che non è stato così, almeno nel mio caso. La parte più brutta e a cui non ero preparata è stata dover respirare due settimane solo con la bocca, perché avevo ancora delle lamine di silicone interne che servivano a tenere dritto il setto. L’utilizzo di queste lamine credo che dipenda da caso a caso e da dottore dottore, quindi le converrebbe informarsi direttamente in reparto. Anche gli ematomi sono molto soggettivi, a me avevano rotto molte ossa per fare la rino, oltre che la settoplastica. Altri pazienti ricoverati con me, che avevano fatto solo la settoplastica, non avevano segni in viso.
In risposta ad un earlier comment

Inviato da Eleonora
28 Gennaio, 2019
Salve Daniela, anche io dovrei affrontare una rinosettoplastica.. Ha parlato della parte funzionale, ma vorrei capire se lei aveva anche problemi estetici e se il chirurgo le ha sistemato anche quelli. E sapere se ora con il passare del tempo é soddisfatta del lavoro svolto.
Grazie mille.
6 risultati - visualizzati 1 - 6  
 
 

Altri contenuti interessanti su QSalute