Dettagli Recensione

 
Ospedale Policlinico Sant'Andrea di Roma
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

Ringraziamento al reparto di Neurochirurgia

Sono Gilardi Natalina, ho 52 anni, il mio calvario è iniziato 4 anni fa, accusando dolori al collo e alla schiena. Per questo motivo, circa 2 anni fa, sono stata operata alla schiena di artrodesi in una clinica convenzionata fiorentina da un noto neurochirurgo il cui intervento, o per negligenza, o per altri motivi quali l'incompetenza, ha dato scarsi se non nulli risultati. Infatti la situazione dopo poco tempo è peggiorata e, non riuscendo quasi più a camminare, spinta dalla disperazione, dopo anni di tormenti, dolori e pianti, mi sono recata all'ospedale Sant'Andrea di Roma, dove finalmente sono stata ricoverata - in pronto soccorso per qualche giorno, prima di salire al reparto di neurochirurgia.
Nonostante il disagio che si incontra in ogni pronto soccorso, posso assicurare che all'interno del pronto soccorso dell'ospedale Sant'Andrea sono sempre stata ascoltata, assistita e mai lasciata sola.
Successivamente sono stata visitata dal Prof. Alessandro Frati, una persona stupenda, gentile, diligente e molto professionale, che si è preso subito cura di me, insieme al Dott. Castelli e al Dott. Pesce, professionisti anch'essi affidabili, seri e diligenti; che dire 3.. ANGELI scesi per me!
Hanno subito capito la mia situazione, per nulla semplice, 2 problemi in 1, ovvero uno neurologico cervicale e l'altro lombare. Oggi, già a distanza di 15 giorni dalla prima operazione, ernia del disco cervicale, sono rinata. Più in là dovrò affrontare la seconda operazione alla schiena, ma andrò senz'altro tranquilla e serena, grazie alla professionalità del Prof. Frati e di tutta la sua equipe, che non finiró mai di ringraziare!
La mia degenza è stata molto tranquilla anche grazie al fatto che all'ospedale Sant'Andrea vi sono calma, igiene, ottima cucina e serietà mista ad allegria, che ti fanno sentire come a casa; per questo colgo l'occasione di ringraziare anche infermieri, portantini e tutti coloro che lavorano nel reparto di neurochirurgia, nonché tutti i professionisti della sala operatoria.
Grazie di cuore!

Patologia trattata
Ernia del disco cervicale.

Commenti

 
 
Per Ordine 
 
 
 
 

Altri contenuti interessanti su QSalute