Rianimazione Ospedale Treviso

 
5.0 (11)
Scrivi Recensione
Il reparto di Anestesia e Rianimazione e Terapia Intensiva dell'Ospedale Santa Maria di Ca' Foncello di Treviso, situato in Piazza Ospedale 1, ha come Direttore il Dott. Antonio Farnia. Il reparto esegue prestazioni di anestesia, di Terapia Intensiva Generale, di Terapia Intensiva Neurochirurgia, di Terapia Intensiva Cardiochirurgia, di Terapia Antalgica e di Neuromonitoraggio intraoperatorio. Equipe medica: Anna Avila Claudio Benetton Matteo Bussola Lino Callegher Anna Maria Camata Filomena Capone Fabrizia Cappi Federica Ciprian Guido Dall'Acqua Marco Decastello Giovanni Di Noto Francesco Di Palma Alessandra Dolcetti Mirca Fabbris Marco Falzarano Domenico Gentile Cristina Gioia Valentina Goretti Claudio La Spisa Maria Grazia Maggiolini Blanka Margalic Franco Marson Silvia Mazzariol Lorenza Menato Sandro Meneghetti Roberto Nani Ennio Nascimben Margarita Nieto Yabar Antonella Nigro Valentina Ortolani Renata Panetti Sara Pascotto Sandro Pavan Cristina Pedroni Pietro Pellizzari Bruno Persi Mario Peta Laura Piaia Manuela Piazza Rossella Poles Luigi Polesello Barbara Presello Francesca Ragusa Silvia Renda Emanuela Rigo Valeria Salandin Alfredo Severelli Fabia Signoretto Laura Sofia Monica Surdu Silvia Tesser Elena Toniolo Nicoletta Toppan Paride Trevisiol Andrea Vinciguerra Anna Zamperoni Federica Zama Cavicchi Giovanna Zilio Eugeni Zoppellaro.

Recensioni dei pazienti

11 recensioni

 
(11)
4 stelle
 
(0)
3 stelle
 
(0)
2 stelle
 
(0)
1 stella
 
(0)
Voto medio 
 
5.0
 
4.9  (11)
 
5.0  (11)
 
5.0  (11)
 
4.9  (11)

Filtra per malattia, intervento, sintomo

Voti (il piu' alto e' il migliore)
Competenza
Assistenza
Pulizia
Servizi
Commenti
Informazioni
Inviando il modulo si dichiara che quanto scritto corrisponde al vero e si assume responsabilita' legale in caso di commenti falsi. L'invio di commenti non veritieri positivi o negativi costituisce reato.
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

RINGRAZIAMENTI

Agli angeli della terapia intensiva di Treviso vanno i miei piu' sentiti ringraziamenti per la professionalità, l'umanità e la dolcezza che hanno avuto nei confronti di mia mamma.
Vorrei urlarlo al mondo quanto siete meravigliosi.
Comunque vadano le cose, vi portero' sempre nel mio cuore.
GRAZIE DAL PROFONDO DEL CUORE.
Marella

Patologia trattata
Neoplasia al cervello.
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

Grazie

Il 3 agosto 2018 venivo elitrasportata al Cà Foncello di Treviso per la rottura di un aneurisma cerebrale.
Sono rimasta in terapia intensiva neurochirurgica per due settimane e fortunatamente non ho riportato deficit.
Un grazie di cuore a tutti i medici, infermieri e tutto il personale che con professionalità, dedizione ed umanità lavora senza risparmiarsi in questo reparto.
Non c'è giorno che non ricordi l'esperienza che ho vissuto e non finirò mai di ringraziare tutti coloro che mi hanno curata e amichevolmente assistita.
GRAZIE.
Enza

Patologia trattata
Rottura aneurisma cerebrale.
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

Un ringraziamento speciale

Ringrazio di cuore tutti i componenti del reparto: medici, infermieri e operatori per la loro professionalità ed umanità. Risvegliarmi in questo reparto senza sapere cosa mi fosse capitato, mi aveva destabilizzato molto, ma il calore umano che ho trovato in tutte le persone mi ha aiutato tanto. Reparto d'eccellenza dove la sanità funziona alla perfezione.
Manuela Garbuio

Patologia trattata
Meningioma del planum etmoidale.

Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

Ringraziamento

I genitori di Alberto esprimono gratitudine e riconoscenza al personale tutto, medico e paramedico, del Reparto Terapia Intensiva dell'Ospedale regionale di Treviso, per la competenza, la dedizione, l'attenzione e l'affetto dimostrati nei confronti del loro figlio durante la sua lunga degenza presso il reparto stesso.

Patologia trattata
Poliradicolonevrite.
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

RINGRAZIAMENTI

Oggi sono trascorsi esattamente 3 mesi da quell’ 11 marzo in cui Marco, quindicenne, è stato ricoverato in condizioni estremamente critiche presso l’Ospedale di Treviso, colpito da ischemia cerebrale durante una partita di basket.
Ora Marco comprende ed è consapevole, legge mentalmente, dice e scrive già qualche parola, muove normalmente gli arti della parte sinistra e riesce a fare, seppur con fatica, anche qualche movimento con il braccio destro, ma, soprattutto, cammina senza l'aiuto di alcun ausilio. Da pochi giorni è stato trasferito presso l’Ospedale riabilitativo di Motta di Livenza per continuare il lavoro iniziato a Treviso. Domenica scorsa, usufruendo di alcune ore di permesso, ha potuto anche sedersi in panchina con la sua squadra di basket per l'ultima partita della stagione (era la cosa a cui più teneva). Proprio la stessa panca da cui tutto è iniziato tre mesi fa. In questa ricorrenza Marco e i suoi famigliari ritengono doveroso esprimere la propria immensa gratitudine a coloro che hanno permesso tutto ciò, facendo sì che Marco possa oggi aspirare ad una vita normale. Marco infatti non si troverebbe di certo nella situazione attuale senza il primo, vitale, delicatissimo intervento eseguito dal direttore del reparto di Neuroradiologia, senza il quale Marco non sarebbe più qui con noi, e il secondo, craniectomia decompressiva, eseguito presso la Neurochirurgia e dalle rispettive équipe, con l’encomiabile lavoro degli anestesisti-rianimatori. Contributo fondamentale è stato dato dalla professionalità, competenza e umanità di tutti i medici componenti il team del reparto di Terapia intensiva, dei quali, per evitare di dimenticare qualcuno, veramente tutte persone speciali, si cita a rappresentanza il dott. Ennio Nascimben, che con il suo intuito e determinazione ha svolto attività essenziale per il raggiungimento del risultato attuale. Esprimiamo gratitudine anche a tutti gli infermieri e gli operatori sanitari di tutti i reparti in cui è stato ricoverato Marco, per la gentilezza, la disponibilità e la comprensione anche verso noi famigliari. A tutte queste persone la famiglia di Marco sarà per sempre immensamente grata e, con l’occasione, vuole mandare da questo sito un messaggio di speranza a coloro che, purtroppo, si trovano ora o si troveranno in futuro ad affrontare quello che Marco ha affrontato: abbiate fiducia, siete in ottime mani! Grazie di cuore ancora a tutti.

Patologia trattata
Ischemia cerebrale.
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

Passione per il proprio lavoro

Grazie con tutto il cuore al dott. Pavan Sandro, che ha tranquillizzato le mie paure e ha svolto assieme alla collega (di cui purtroppo non ricordo il nome) un ottimo "lavoro" senza intoppi, nonostante le mie problematiche nell'essere intubata durante l'anestesia. Si percepisce subito quando qualcuno lavora per passione e non solo per un ritorno economico.

Patologia trattata
Intervento per endometriosi.
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

Grazie al dottor Bussola Matteo

Grazie al Dottor Bussola che mi ha visitata per una terapia antalgica. Avevo da diversi mesi un dolore lombare e al nervo sciatico dovuto ad un'ernia al disco che comprometteva il normale svolgimento della mia vita quotidiana. Con pazienza e professionalità il Dottor Bussola mi ha spiegato le dinamiche del dolore, rispondendo a numerose mie domande e ha provveduto ad effettuare una terapia decontratturante per la muscolatura. Da subito ne ho tratto beneficio e, seguendo gli ulteriori suoi consigli, ora sto decisamente meglio. Finalmente ho trovato in un dottore gentilezza e umanità.

Patologia trattata
Lombosciatalgia per ernia al disco.
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

Ringraziamento

Sono stato vostro ospite (si fa per dire) circa sei mesi fa per un brutto infarto. Voglio esprimere ancora una volta il mio ringraziamento per la dedizione offertami durante la mia degenza e voglio ringraziare tutti, ma proprio tutti, in particolar modo il dottor Forti Alessandro e la dottoressa Salandin Valeria, nonchè il personale infermieristico per l'amicizia e la disponibilità dimostratemi. Ho uno splendido ricordo del reparto, ma abbiate un po' di pazienza se spero di non tornarci per cause di forza maggiore.... ciaooooo!!!!!!

Patologia trattata
Infarto miocardio.
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

Grazie Nardin, Nascimben, Dall'Acqua, Benedini

Contenti di aver trovato uno spazio per ringraziare, ancora una volta, tutto il personale medico e infermieristico della terapia intensiva neurochirurgica: persone con una grande capacità medica ma anche, e soprattutto, una grande umanità, passione, impegno e disponibilità, sia nei confronti dei pazienti che dei familiari, per quanto fatto ad un nostro familiare.
Un grazie ancora ed un augurio di buon proseguimento.

Patologia trattata
Aneurisma cerebrale.
Voto medio 
 
4.5
Competenza 
 
4.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
4.0

Grazie dott.ri Nascimben, Dell'Acqua, Benetton

Sono contenta di aver trovato uno spazio per ringraziare, ancora una volta, tutto il personale medico e infermieristico della terapia intensiva neurochirurgica: persone con una grande capacità medica ma anche, e forse soprattutto, una grande passione e un grande coraggio, che permettono loro di affrontare ogni giorno in quell'inferno e dare il massimo, ma uscire col sorriso.
Sono tornata di recente a trovarli e ho constatato con piacere e commozione che non solo si ricordavano di me (con tutti i pazienti che passano!) ma che erano proprio come me li ricordavo: amorevoli, sorridenti, premurosi. Grazie a tutti quanti! In particolare ai medici Nascimben, Dell'Acqua e Benetton, e alle mie carissime infermiere Denise, Lisa, Claudia, Giorgia, Miriam, Maristella, e a tutte coloro dei quali, purtroppo, non conosco il nome (o forse non me lo ricordo? uhm..)!
Giulia

Patologia trattata
Emorragia cerebrale da rottura MAV, frontale snx.
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

complimenti

purtroppo mia madre e' entrata in questo posto in gravi condizioni per una serie di patologie: una embolia, un'infezione, una trombosi, una crisi acuta alle vie urinarie e, per finire, un tumore all'utero; tutto questo in un fisico completamente debilitato!
In questa situazione ed occasione ho potuto conoscere l'umanità, la gentilezza, la disponibilità di tutto il personale che amorevolmente in tutti i modi e mezzi possibili ha cercato di alleviare le sofferenze di mia madre, anche con una parola o con una carezza, che per un malato sono come gocce d'acqua di sollievo in un deserto di dolore, angoscia, smarrimento e paura. dal profondo del mio cuore vi ringrazio, mia madre domani esce per andare in Medicina e speriamo in bene. un grazie particolare al dottor Peta Mario, anche da parte di mia madre Benozzi Teresa!!!

Patologia trattata
degenza per patologie acute.


Altri contenuti interessanti su QSalute