Neurologia Ospedale Treviso

 
4.5 (7)
Scrivi Recensione
Reparto
Il reparto di Neurologia dell'Ospedale Santa Maria di Ca' Foncello di Treviso, situato in Piazza Ospedale 1, ha come Responsabile il Dott. Domenico Marco Bonifati. Il reparto si occupa dei disturbi conseguenti a un danno del sistema nervoso centrale e periferico, sia in forma iperacuta (ictus, crisi epilettiche etc.), sia in forma sub-acuta (tumori cerebrale, sclerosi multipla, neuropatie), che in forma cronica e gestibili ambulatorialmente (Alzheimer, malattia di Parkinson ed altri disturbi extrapiramidali). Il reparto opera in regime di degenza ordinaria, di Day Hospital, di Day Surgery ed ambulatoriale, tramite il servizio di Neurofisiologia ed i seguenti ambulatori specialistici: epilessia, cerebrovascolari, malattie extrapiramidali e demenze, sclerosi multipla, neuro-oncologico, malattie neuromuscolari, distonie - botulino, cefalea. Equipe medica: Brunelli Marta Claudia, Conte Stefania, Ferrarini Anna Maria, Nardetto Lucia, Rigoni Maria Teresa, Tonello Simone, Vianello Marika, Vidali Alessandra, Vitaliani Roberta, Zoccarato Marco, Zuliani Luigi.

Recensioni dei pazienti

7 recensioni

 
(5)
 
(1)
 
(1)
2 stelle
 
(0)
1 stella
 
(0)
Voto medio 
 
4.5
 
4.4  (7)
 
4.6  (7)
 
4.4  (7)
 
4.7  (7)

Filtra per malattia, intervento, sintomo

Voti (il piu' alto e' il migliore)
Competenza
Assistenza
Pulizia
Servizi
Commenti
Informazioni
Inviando il modulo si dichiara che quanto scritto corrisponde al vero e si assume responsabilita' legale in caso di commenti falsi. L'invio di commenti non veritieri positivi o negativi costituisce reato.
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

Ringraziamento al dott. Bruno Giometto

Grazie di cuore, Professore.
Mi avete salvato la vita!!

Patologia trattata
Probabile encefalite auto-immune paraneoplastica anti- NMDAr.


Voto medio 
 
4.0
Competenza 
 
3.0
Assistenza 
 
4.0
Pulizia 
 
4.0
Servizi 
 
5.0

Maggiore attenzione

Ho effettuato una visita a pagamento privata in Ospedale a Treviso con il Dott. Bruno Giometto primario del reparto di Neurologia.
Dopo la visita ha scritto una prescrizione da portare a conoscenza al mio medico, scritto a mano.
Dopo due ore presso l'ambulatorio del mio medico, il giorno dopo, il mio medico mi rimanda dal primario "la prescrizione dell'esame e del farmaco" sono illeggibili e incomprensibili causa della scrittura a mano.
Caro dott. Giometto, com'è possibile che un Primario nell'anno 2014 non riesca a scrivere con il computer o a mano in modo leggibile e comprensibile al paziente e ai suoi colleghi?
Come posso aver fiducia in una persona che è incapace di comunicare e di prescrivere una richiesta di una risonanza magnetica senza specificare dove, in quale parte del corpo, e se di contrasto o no? come fa il medico di base fare una impegnativa?
Comporta che il paziente deve tornare in ospedale dal Primario, farsi riscrivere la diagnosi per essere leggibile da tutti, dopo aver pagato € 200 di una visita, dopo aver atteso 2 ore dal medico di famiglia per sentirsi dire "i farmaci scritti sono intraducibili".
Sperando sia costruttivo,
Claudio Pistollato - Roncade

Patologia trattata
Diplopia, visione doppia.
Voto medio 
 
2.8
Competenza 
 
3.0
Assistenza 
 
3.0
Pulizia 
 
2.0
Servizi 
 
3.0

Familiare di paziente

Forse per l'assoluta assenza di idee e conseguentemente di diagnosi, ammetto che parlare con i medici era veramente "difficile", ma sono comunque competenti.
Merita una nota di riguardo la maleducazione, l'arroganza, la totale mancanza di esternare un semplice sorriso da parte di due infermiere alle quali personalmente toglierei immediatamente la possibilità di lavorare con i pazienti, altresì le rintanerei in un ufficio pieno di scartoffie, solo perché anche solo vedere i loro visi risulta irritante.
Consiglierei comunque questo reparto perché due mele marce non possono togliere il merito di tutte le altre infermiere e infermieri che, al contrario sono stupendi, pazienti e assolutamente positivi. Grazie.

Patologia trattata
Ancora ignota.


Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

Saluto e valutazione personale

Invio al Prof. Giometto e al Suo staff medico e paramedico un caro saluto. La mia lunga degenza è diventata un'esperienza di vita molto arricchente e significativa anche grazie all'umanità, oltre che all'indiscussa professionalità (competenza, pazienza, attenzione, capacità di ascolto) delle persone che si sono prese cura di me. Ringrazio, in particolare, Lei dott. Giometto, la dott.ssa Brunelli, la dott.ssa Conte, la dott.ssa Rigoni e il dott. Zuliani.
Alcea Giuliana De Agostini

Patologia trattata
Sindrome di Guillain-Barrè.
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

grazie

Nel reparto lavora un personale favoloso, paziente, premuroso ed attento.
Un vero plauso a tutto il personale infermieristico per serieta' e comprensione, in grado di mettere a proprio agio il paziente per cui, anche se ambiente ospedaliero, lo fa sembrare un ambiente proprio di casa.
naturalmente un grazie a tutto il personale medico, dal 118, al pronto soccorso e ai dirigenti medici tutti della neurologia.
Non dico arrivederci per motivi di salute, ma un grazie di cuore.
P.S. il pure' dell'ospedale e' imbattibile!

Patologia trattata
Sospetto attacco ischemico transitorio (TIA).
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

Esperienza positiva

Lode al Prof. Giometto Bruno e a tutta la sua squadra. Dopo una lunga degenza alle spalle, mi hanno rimesso in sesto, conduco una vita normale insieme ai miei cari. Un grazie infinito, Dott.ssa Roberta Vitaliani, niente integratori! In bici sono più performante rispetto al (2008) e punto all'agonismo nel (2010).
Ringrazio la squisita disponibilità della caposala e del gruppo infermieristico, Vi auguro tutto il bene di questo mondo.

Patologia trattata
Probabile, sospetta, Encefalite Limbica Paraneoplastica.
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

Si può fare di più (dedicato ai ricercatori)

FARMACI INEFFICACI E DANNOSI (OVVIAMENTE NON PER DEMERITI INTERNI) MA SI FANNO TANTI "BLA BLA" ANCHE SULLE CELLULE STAMINALI DA TANTE PARTI,MA POI ...... TERAPIE EFFICACI ZERO SPERO DI ESSERE PRESTO SMENTITO , CORDIALI SALUTI - BEST REGARDS MARCO DA ROS

Patologia trattata
SCLEROSI MULTIPLA.


Altri contenuti interessanti su QSalute