Oncologia Ospedale Ravenna

 
5.0 (7)
5000  
Scrivi Recensione
Reparto
Il reparto di Oncologia medica dell'Ospedale di Ravenna, situato in viale Randi 5, ha come Dirigente Responsabile il Dott. Giorgio Cruciani. Il reparto, che accoglie anche una sezione per la Donazione di midollo osseo, opera in regime di ricovero ordinario, urgente e programmato, di Day Surgery, di Day Hospital ed ambulatorialmente eseguendo visite oncologiche, toracentesi, irrigazione catetere vascolare e shunt arterovenoso, ago-biopsie del midollo osseo. Fanno parte dell'equipe medica dell'unità operativa i dottori Cariello Anna, Dazzi Claudio, Leoni Maurizio, Tienghi Amelia, Turci Daniele.


Recensioni dei pazienti

7 recensioni

 
(7)
4 stelle
 
(0)
3 stelle
 
(0)
2 stelle
 
(0)
1 stella
 
(0)
Voto medio 
 
5.0
 
5.0  (7)
 
5.0  (7)
 
5.0  (7)
 
5.0  (7)
Recensioni più utili
Voti (il più alto è il migliore)
Competenza
Assistenza
Pulizia
Servizi
Commenti
Informazioni
Inviando il modulo si dichiara che quanto scritto corrisponde al vero e si assume responsabilita' legale in caso di commenti falsi. L'invio di commenti non veritieri positivi o negativi costituisce reato.
22 Luglio, 2015
Stefania e ... tutta la fam. Novati
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

Sempre nel mio cuore....

Come poter dimenticare l'esperienza vissuta nel reparto Oncologia.....
Sono arrivata in reparto pochi giorni prima di Natale nel 1997, spaventata, dolorante, con una diagnosi terribile per una 25enne. Sono oramai passati 17 anni dalla fine delle cure, settembre 1998, ma ricordo come fosse ieri la professionalità, competenza, dolcezza di tutto lo staff medico ed infermieristico del reparto Oncologia. Sempre pronti a darti forza per superare i pesanti cicli di chemioterapia. A farti sentire a casa nonostante i 350 Km. di distanza.
Grazie a tutti voi, in particolare alla dottoressa Amelia Tienghi "la zia"....
Vi voglio bene e non vi dimenticherò MAI.
Stefania

Patologia trattata
SARCOMA DI EWING AL BACINO.
Trovi utile questa opinione? 



08 Aprile, 2013
gianluca e barbara biondini
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

Un ricordo speciale...

Il mio adorato fratello è stato dichiarato "guarito" dopo 12 anni da quel lontano.. 08/09/1997 in cui arrivammo disperati al Santa Maria delle Croci di Ravenna per incontrare la Dott.sa Tienghi Amelia, che avrebbe curato Gianluca. E' stata una lunga battaglia per lui in prima persona (25 anni e il 50% di probabilità di sopravvivere) e per noi della famiglia che volevamo farlo sentire sereno e mai solo. Grazie a tutti indistintamente, un reparto meraviglioso e persone super-competenti e umane. Un saluto a tutti gli infermieri, che sono degli angeli in terra.. e a Lucia, che si è sempre ricordata di noi alle scadenze dei controlli!!!
Grazie, Grazie e ancora grazie...
famiglia Biondini

Patologia trattata
Osteosarcoma Osteoblastico alla Mandibola di grado quarto.
Trovi utile questa opinione? 
05 Settembre, 2012
daniela
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

Luogo di grande sofferenza ma di grande umanità

Sono stata al reparto di passaggio, poche volte.
Esse però sono bastate a darmene un'impressione davvero buona, rara per chi è abituato a girar per ospedali.
Gentilissime le infermiere e gentilissimi i medici, molto comprensivo e competente il primario, deliziosa la dottoressa Samorì, psicologa del reparto.

Patologia trattata
Adenocarcinoma colon.
Trovi utile questa opinione? 



26 Novembre, 2011
giorgio
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

tumore polmonare

Lo staff di reparto gode di una ottima professionalita, rispetto, amore per il lavoro e per i pazienti. quando in questa societa' tutti e tutto sembrano perdere valore, questo reparto, gestito da dottori ed infermieri di alta professionalita', ti restituisce la voglia di lottare e vivere nonostante tutti e tutto.

Patologia trattata
meseotelioma pleurico.
Trovi utile questa opinione? 
10 Aprile, 2011
vera
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

reparto oncologico ospedale di ravenna

In un campo molto vasto come il settore sanitario dove purtroppo molte cose ancora oggi non funzionano,mi sento di segnalare una perla rara,"l'oncologia di Ravenna".
Dico questo con cognizione di causa dal momento che 10 anni fa ho subito un intervento di mastectomia e sono stata seguita con una grande professionalità da tutta l'equipe.
Un grazie particolare alla Dott.ssa Amelia Tienghi ed alla infermiera Lucia che, oltre alla loro ottima competenza, mi hanno dato e danno ai pazienti un calore umano ed un supporto psicologico che è indispensabile per superare certe fasi del percorso curativo.
Per tutto questo mi sento di dirVi ancora una volta grazie,un grazie di cuore a nome mio e di tutti i pazienti con cui quotidianamente venite a contatto. Vera L.

Patologia trattata
tumore al seno.
Trovi utile questa opinione? 
26 Gennaio, 2011
mirella semprini
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

tumore al seno

sono molto felice di poter esprimere la mia opinione sull'oncologia di Ravenna. Ho incontrato personale dotato di grande professionalità, competenza e tanta tanta umanità. A partire dagli infermieri, sempre sorridenti e disponibili fino ad arrivare ai medici. Un grazie particolare alla dott.ssa Tienghi Amelia, una persona esemplare che mi ha seguito dall'inizio di questo lungo percorso. Sempre presente nei terribili momenti della chemioterapia e in ogni conseguenza provocata dalla stessa; premurosa, gentile, rassicurante, sorridente e soprattutto capace, competente, insomma un Grande Medico che io definisco davvero speciale. Mirella

Patologia trattata
tumore al seno.
Trovi utile questa opinione? 
11 Mag, 2009
anna
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

tumore colon

credo che nel reparto oncologico di ravenna l'eccellenza siano gli infermieri/e che con grande dolcezza e professionalita' ti accolgono sempre a braccia aperte.le sedute di chemio sono per tutti i pazienti molto devastanti e il sorriso delle infermiere lo ritengo indispensabile per affrontare queste sedute che sembrano non finire mai. abbiamo la paura di non farcela, di morire....il cancro .......che orrore...vedo sempre i volti delle persone malate, siamo persi nel vuoto sapendo che siamo davanti all'anticamera della morte......ma per i medici e le infermiere ho solamente buone parole....nell'attesa della chemio vedi passare il bel Papiani....sempre di corsa....ma molto intelligente e bravo....il caro Dazzi sempre il piu' ottimista di tutti....lui e' un tipo che da' speranza e ti fa affrontare le cure con piu' coraggio....la Cariello....anche lei e' una tipa "tosta" , una volta in una visita di controllo tra un ciclo di chemio e l'altra mi disse "lei ha un linfonodo colpito su 14 esaminati....l'1 e' piu' vicino allo zero che al 2! ...una frase apparentemente senza significato ma mi ha fatto riflettere, e il significato eccome se c'e! conosco questi oncologi, tutti gli altri non li ho conosciuti. In ognuno di loro cerchi anche il minimo accenno del viso per capire se puoi farcela, oppure se arriveranno le temute metastasi....nel viso di ognuno di loro l'espressione e' fondamentale per noi malati....un bacio a tutti per il grande lavoro che fanno anche col cuore.
l'unica cosa che vorrei e' la presenza costante di un servizio di psiconcologia .....questo manca.
Io ci sono ancora e non so per quanto.la vita del malato di cancro e' appesa ad un filo molto sottile e quei follow up di controllo .....andare a prendere le analisi al cup per vedere se i marcatori si sono mossi.....e' orribile....la senzazione con quel foglio in mano, non riesco mai ad aprirlo e il cuore batte forte......
vivere col cancro non e'piu' vita, ma percorso di dolore. siamo in tanti.....

Patologia trattata
tumore colon.
Trovi utile questa opinione? 

Altri contenuti interessanti su QSalute