Cardiochirurgia Policlinico San Matteo

 
4.2 (25)
Scrivi Recensione
Il reparto di Cardiochirurgia dell'Ospedale Policlinico San Matteo di Pavia, situato in Viale Golgi 19, ha come Direttore responsabile il Dott. Stefano Pelenghi. Il reparto consta di una sezione degenti, di un ambulatorio Follow-Up trapianti, di una sezione valutazione pre e post trapianto, di Day Hospital, di un ambulatorio biopsie endomiocardiche, di un ambulatorio generale, di un teatro operatorio e di una sezione di Terapia Intensiva. La struttura si distingue per essere Centro di riferimento nazionale per Trapianto cardiaco, Trapianto cardio-polmonare, Trapianto polmonare, Cardiochirurgia mini invasiva, Trattamento chirurgico dell'ipertensione polmonare, Trattamento transcatetere della valvulpatia aortica, Utilizzo del Sistema Robotico Da Vinci per il trattamento di patologie valvolari e del setto interatriale, Trattamento dello scompenso cardiaco mediante assistenza circolatoria meccanica. Fanno parte dell'equipe medica dell'unità operativa i dottori Alessia Alloni, Nicoletta Castiglione, Barbara Cattadori, Andrea Maria D'Armini, Paolo De Siena, Fabrizio Gazzoli, Antonino Grande, Cristian Monterosso, Giulio Orlandoni, Francesco Pagani, Carlo Pellegrini, Maurizio Salati, Giuseppe Silvaggio, Pasquale Totaro, Giuseppe Zattera.

Recensioni dei pazienti

25 recensioni

 
(16)
 
(5)
 
(1)
 
(3)
1 stella
 
(0)
Voto medio 
 
4.2
 
4.6  (25)
 
4.3  (25)
 
4.0  (25)
 
3.8  (25)

Filtra per malattia, intervento, sintomo

Voti (il piu' alto e' il migliore)
Competenza
Assistenza
Pulizia
Servizi
Commenti
Informazioni
Inviando il modulo si dichiara che quanto scritto corrisponde al vero e si assume responsabilita' legale in caso di commenti falsi. L'invio di commenti non veritieri positivi o negativi costituisce reato.
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

Complimenti allo staff

Sono stata operata di urgenza alla vigilia di Natale per dissecazione aortica.
L'operazione, grazie alla competenza eccezionale dello staff, è andata per il meglio, senza complicazioni.
Ringrazio per la professionalità, disponibilità ed anche umanità di tutti, con una menzione particolare per il Dott. Aiello.

Patologia trattata
Dissecazione aortica.



Voto medio 
 
4.8
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
4.0
Servizi 
 
5.0

Rinascere

Il giorno 11 gennaio 2017 sono rinata grazie alla equipe di cardiochirurgia e al dott. Marco Aiello.
Due protesi valvolari (aorta e mitrale) + tricuspide ricostruita, insomma: il mio cuore malandato è rinato a nuova vita.
Grazie, ora la mia qualità di vita è super! 11 ore di intervento ma eccomi qui ancora più forte di prima.

Patologia trattata
Sostituzione valvola aorta e mitrale + ricostruzione tricuspide.
Voto medio 
 
4.5
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
4.0
Servizi 
 
4.0

Gratitudine

Sono stato operato la scorsa settimana di 4 bypass alle coronarie presso il San Matteo di Pavia. Volevo ringraziare tutto il personale medico, in modo particolare il dott. Aiello.
Il personale paramedico è dotato di eccellenza, istruzione e umiltà, sono stato veramente bene e ho avuto la possibilità di vedere un'altra sanità: l'italia che lavora senza guardare orari e situazioni.
Complimenti.

Patologia trattata
Cardiopatia.

Voto medio 
 
1.8
Competenza 
 
1.0
Assistenza 
 
1.0
Pulizia 
 
4.0
Servizi 
 
1.0

Figlia di paziente

Ieri, dopo mesi di accanimento, mio padre ci ha lasciati. Entrato in cardiologia per un semplice controllo, è stato trattenuto in maggio per due settimane. "Lo sa che sta per morire?" disse allora il dottor Zattera, spingendolo ad un'operazione per aneurisma all'aorta ascendente alla quale papà per primo, e tutta la famiglia, si è sentito costretto a fare sotto la pressione delle parole del chirurgo; e non ultimo dal fatto che a seguito del controllo, veniva trattenuto al San Matteo, senza avere pertanto la possibilità di prendere altri consulti esterni.
Da premettere che mio padre aveva già subìto due trapianti e l'intervento era ad alto rischio. Senza alcuna sensibilità non ci veniva detto di portarcelo a casa, ma che l'intervento si doveva fare. Al momento della prestazione di quel consenso carpito, non ci venuta data alcuna delucidazione relativa ai rischi che una persona nelle sue condizioni poteva affrontare. Ignaro in quel momento, il paziente sceglieva non fra una possibilità di vivere e la morte, ma fra la morte e la morte. Ed a quale prezzo per lui e tutta la sua famiglia... Per concludere, embolia esplosiva multipla al cervello in sede operatoria. Il chirurgo Zattera e' uscito dalla sala operatoria solo per dire che l'intervento era andato benissimo. Da allora non si è più visto. Abbiamo atteso oltre due settimane per conoscere la verità dei fatti, chiedendo un appuntamento col primario della rianimazione. Poi per sei mesi abbiamo vissuto un calvario inimmaginabile, una tortura psicologica accompagnata da profonda inumanità.
Papà (e con lui tutta la sua famiglia) avrebbe potuto scegliere non di morire nelle mani di gente che considera l'essere umano nè più nè meno di un numero.

Patologia trattata
Aneurisma aorta ascendente.
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

Sono rinata

Sono arrivata a Pavia il 17 novembre 2014 e, dopo aver fatto solo la Tac, mi è stato detto che l'unica alternativa alla mia malattia era l'intervento. Io non volevo farmi operare, ma grazie al sostegno dei miei familiari e alla professionalità del dott. Andrea D'Armini, ho lasciato la mia vita nelle sue mani e grazie a Lui sono rinata, riuscendo in tutto quello che prima non riuscivo più a fare.
L'unico brutto ricordo che ho è la struttura di Montescano, non mi piaceva neanche un po' e ancora adesso quando penso a quel posto mi viene l'angoscia. Comunque grazie a tutti.

Patologia trattata
Ipertensione polmonare bilaterale.
Voto medio 
 
2.8
Competenza 
 
3.0
Assistenza 
 
3.0
Pulizia 
 
3.0
Servizi 
 
2.0

Un sogno diventato un incubo

Voglio portare la mia testimonianza di questo ospedale e medici.
Mia mamma soffriva di ipertensione polmonare da tanti anni, ma con la cura medicinale riusciva a fare una vita quasi normale, pur con diverse difficoltà. Un giorno il suo dottore le ha consigliato di andare dal professore D'Armini al S.Matteo di Pavia. Dopo la visita di controllo e vari esami specifici effettuati in loco, il professore ha detto che mia mamma era operabile rassicurandoci sul fatto che fosse un'operazione con rischi pari al 5%, come tutte le operazioni di cardiochirurgia, e convincendoci fosse l'unica cosa da fare. L'intervento è durato più del solito ed il professore D'Armini ci ha detto che era andato tutto bene, anche se era stata un'operazione difficile. Dopo qualche giorno di rianimazione è iniziato l'incubo... il polmone ha fatto emorragia e dopo una settimana di calvario mia mamma è venuta a mancare. I medici della rianimazione ci davano spiegazioni diverse... uno diceva che poteva succedere anche a casa, un altro ha detto che è stata una complicanza dell'operazione, un altro che il suo organismo era debole e non ha retto lo stress dell'operazione... Infine il professore D'Armini, davanti a mia mamma ormai deceduta, ci ha detto che gli dispiaceva ma che purtroppo lui non aveva la sfera di cristallo.
Io sono consapevole che questa operazione abbia salvato la vita a tante persone, ma vorrei consigliare ai parenti dei pazienti di lasciare a loro la scelta, senza influenzarli, perché è talmente rischiosa che poi, se le cose dovessero andare male, vi rimarrebbe sulla coscienza la perdita del vostro caro...

Patologia trattata
Ipertensione polmonare.
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

Trapianto cardiaco febbraio 2012

Non posso dire nulla di negativo. Mi sono trovata benissimo seppur un po' spaesata e spaventata all'inizio, ma la competenza e l'umiltà del personale è stata a dir poco favolosa.
In questo Ospedale posso dire di aver trovato una seconda famiglia!
Ho avuto il trapianto il 5 febbraio 2012 ed oggi, a quasi 3 anni dall'intervento, posso dire che la mia vita è come prima! Il percorso per me è stato difficile ma non impossibile e vorrei che tutti potessero arrivare in questo reparto e continuare a sperare fino all'ultimo.

Patologia trattata
Cardiomiopatia dilatativa e in seguito è subentrata miocardite.
Trapianto (5 febbraio 2012).
Voto medio 
 
4.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
4.0
Pulizia 
 
3.0
Servizi 
 
4.0

Duplice intervento al cuore nel 2003

Grandi, grandi tutti, in primis il prof. Mario Viganò. Anche tra 50 anni (ne avevo 42) sarà come ieri: ogni sera ho un pensiero e una preghiera per tutti. Grazie.

Patologia trattata
Coartazione aortica con sostituzione valvola aortica, eliminazione di diversi aneurisma, reimpianto delle coronarie e protesi arco aortico (18.06.2003).
Correzione aorta discendente end-to-end (1.09.2003).
Voto medio 
 
4.5
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
4.0
Servizi 
 
4.0

Aneurisma all'aorta ascendente

Sono stata operata il 2 luglio 2014 per aneurisma all'aorta ascendente (intervento programmato), ed in seguito il 28 agosto per ablazione trans catetere per episodi di cardiopalmo.
Tutto è andato bene con esito positivo.
Ringrazio tutto lo staff medico e infermieristico della cardiochirurgia per la loro professionalità e simpatia, in particolare un grazie ad Dott. Aiello per la sua accoglienza, disponibilità e professionalità.
Grazie, grazie a tutti.

Patologia trattata
Aneurisma ascendente all'aorta ed ablazione trans catetere per episodi di cardiopalmo.
Voto medio 
 
4.5
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
4.0
Servizi 
 
4.0

Intervento di endoarteriectomia 8 agosto 2014

La mia vita improvvisamente si era molto ridotta, come il mio respiro. Così, dopo quasi due anni di cure senza miglioramenti, seguendo il consiglio del mio cardiologo, dr. Giuseppe Manca, sono venuto a Pavia ove, dopo due mesi di attesa e 15 giorni di ricovero, in cui ho potuto constatare l'accoglienza e la cura, sono stato operato l'8 agosto 2014, e trascorsi altri 12 giorni sono pronto per il trasferimento a Montescano, a respirare aria nuova! Esprimo tutta la mia gratitudine al Prof. D'Armini e al personale del Reparto: ho visto come ogni giorno combattete con noi la lotta per una vita degna di essere vissuta, ridandoci dignità, rispetto, fiducia. Ormai siete parte della mia famiglia per sempre.

Patologia trattata
Ipertensione polmonare tromboembolica cronica.
Voto medio 
 
4.8
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
4.0
Servizi 
 
5.0

COMMENTO

Sono stato operato in data 31/08/2012 dal Prof. Alessandro Mazzola, persona di altissima professionalità e umanità.
A distanza di cinque giorni hanno disposto il trasferimento per la riabilitazione, sempre a Pavia, ed io posso solo ringraziare il Professore e tutto lo staff che mi hanno trattato come un essere umano e non un numero posto su una cartella clinica. Ora mi sento RINATO, un GRAZIE a tutti.
Continuate così, la vostra è una missione.
Carlo Lillo

Patologia trattata
PLASTICA VALVOLARE MITRALICA.
Voto medio 
 
2.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
1.0
Pulizia 
 
1.0
Servizi 
 
1.0

Opinione

18/01/2011: intervento per aneurisma, direttore prof. Viganò. Mi sono trovato malissimo in tutto e per tutto, tranne per la professionalità del dott. Zattera e bravura prima e dopo; assistenza scarsa, il rapporto con il paziente è stato con distacco e freddezza.
Il 4/10/2013, con direttore responsabile del reparto dott. Mazzola, il Dott. Giuseppe Zattera (persona seria e professionale) ha eseguito la sostituzione della valvola aortica. L'assistenza questa volta l'ho trovata migliorata, ma di poco. Un mio parere personale: il personale infermieristico dovrebbe fare questo lavoro dedicandosi ai pazienti sofferenti e bisognosi di cure e di una parola confortevole, ma questo è molto lontano da loro. Il reparto è vecchio, servizio di pulizia scarsa.La cordialità dei medici è quasi zero, tranne quella del dr. Selvaggio e del dr. Zattera. Non dico questo nè per offendere, nè per sminuire, ma far capire l'importanza dell'incarico che ricoprite. Non si viene in reparto a dare fastidio a chi lavora, siamo esseri umani, oggi a me domani a te. Consiglierei questo centro per la bravura dei medici, ma non per l'assistenza nel suo complesso.

Patologia trattata
Intervento di Tirone David.
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

Tromboembolia - intervento di endoarteriectomia

Il 15 ottobre 2010 sono rinata grazie all’aiuto di un medico eccezionale: il Prof. Andrea Maria D’armini.
Provenivo da vari ospedali nei quali mi avevano diagnosticato una trombo embolia polmonare di grado severo, ma ogni giorno, al giro visita dei medici, mi veniva detto di stare tranquilla e di avere pazienza perché la ripresa era molto lenta; fino al giorno in cui il primario chiamò mio marito dicendogli che purtroppo non c’era più niente da fare perché i trombi avevano ostruito il ramo principale dell’arteria polmonare. Per mio marito fu una doccia fredda e quella stessa mattina si recò al Monaldi per avere un consulto e un riscontro dei miei esami. Fortunatamente in quell'ospedale incontrò il mio “angelo custode”, il Dottor Michele D’alto, il quale, senza neanche guardarmi, capì subito la gravità della situazione. Disse che avevamo perso già molto tempo e che bisognava intervenire subito chirurgicamente; contattò personalmente il Prof. D’Armini che al mio arrivo, dopo ben quattro giorni di scrupolosi ed attenti controlli, mi sottopose urgentemente ad intervento di “endoarteriectomia polmonare bilaterale”. Fui dunque salvata appena in tempo.

Patologia trattata
Tromboembolia polmonare - intervento di endoarteriectomia polmonare bilaterale.
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

Trapianto cardiaco

Vorrei ringraziare il primario dott. Alessandro Mazzola, tutti i medici, gli infermieri e gli operatori socio sanitari del reparto per le cure ricevute in occasione del trapianto cardiaco di mia figlia, in particolare il prof. Carlo Pellegrini, che l'ha seguita come fosse figlia sua, ma anche agli altri medici non menzionati: grazie ancora per aver ridato la vita a mia figlia. Ringrazio anche il primario della terapia intensiva e la dirigente del centro di malattie genetiche cardiovascolari. Grazie agli infermieri per averci sopportato (io e mio marito abbiamo tanto rotto le scatole). Grazie immensamente a tutti.

Patologia trattata
Cardiomiopatia ipertrofica e ostruttiva.
Voto medio 
 
3.5
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
3.0
Pulizia 
 
3.0
Servizi 
 
3.0

Trombofilia

Sono rimasta stranita dal trovare un medico eccellente come il Prof. D'Armini in una struttura del genere. Il reparto di cardiochirurgia non è una struttura all'avanguardia, presenta diverse carenze per quel che riguarda l'organizzazione degli spazi ma, alla fine, la cosa più importante è che questo medico e la sua equipe abbiano salvato la vita ad una persona a me molto cara. E di questo li ringrazio immensamente.

Patologia trattata
Embolia polmonare.
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

Competenza

Mio marito il 16 maggio 2011 e' stato operato d'urgenza all'aorta, e' stato un intervento duro, difficile e con tante complicazioni. Ce l'ha fatta grazie a tutti, dagli infermieri ai rianimatori, ma soprattutto ai due dottori che lo han operato, il dott. Silvaggio ed il dott. Zattera: due grandissimi...
Vorrei incontrarli di persona per dir loro quanto sono grandi... e poi anche gli altri dottori del reparto cardiochirurgia che lo hanno visitato durante questo anno e mezzo... sono tutti bravi e disponibili con me che rompevo loro le scatole...
Grazie di cuore.
alpini m. maddalena casei gerola, pavia.

Patologia trattata
Dissecazione dell'aorta toraco addominale di tipo A.
Voto medio 
 
4.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
3.0
Servizi 
 
3.0

GRANDI

GRAZIE A TUTTI.
Un grandissimo grazie al prof. Mario Viganò, all'equipe medica e al personale infermieristico per la loro professionalita' e umanita'. A mio marito il 10/09./2009 e' stato trapiantato, descrivere con quanta disponibilita' il malato sia assistito e' impossibile. Grazie a tutti per il tempo che dedicate ai malati, confortandoli anche con un semplice sorriso e con la vostra cordialita' e competenza.

Patologia trattata
Cardiomiopatia e trapianto cuore.
Voto medio 
 
3.5
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
4.0
Pulizia 
 
3.0
Servizi 
 
2.0

Grazie al grande dott. Viganò

medici attenti e competenti, salvo la leggerezza di qualcuno nel commentare la gravità della paziente, presunta moribonda, davanti al suo letto sgangherato e scomodo in verità, forse a causa della palese intolleranza della bionda caposala nei confronti dei meridionali (quanto sia demenziale questo convincimento di stampo leghista lo dimostra il fatto che, per esempio, mio padre era di parma e mia madre lucana, ed io che sarei?). Comunque, dopo tre anni dall'intervento sto abbastanza bene, grazie al grande dott. Viganò, all'impareggiabile dott. Massetti e al dottor Paganini a Montescano, che mi ha portato per mano fuori dal tunnel di una incombente depressione dovuta anche lì ,in gran parte ad incompatibilità ambientale (sulle cose viste e sentite sia a pavia che a montescano potrei scrivere un dossier nutrito). ma ora devo pensare solo a sopravvivere, non a combattere guerre tardive e sterili, in definitiva.

Patologia trattata
doppia sostituzione valvolare + anuloplastica.
Voto medio 
 
2.3
Competenza 
 
3.0
Assistenza 
 
2.0
Pulizia 
 
3.0
Servizi 
 
1.0

By pass coronarico

Ho personalmente visitato i bagni del piano terra, primo piano, e secondo piano del reparto di Cardiochirurgia e non ho mai trovato nè carta igienica, nè salviette per asciugarsi, nè sapone. Solo dopo due mie proteste ho potuto averne dagli infermieri. Le sale di attesa sono nella sala ascensori e ci sono 4-5 sedie; ho visto fino a 30 persone attendere in piedi, tra cui persone anziane. Per quanto riguarda l'intervento, mio padre è stato operato di By pass coronarico; durante l'intervento è entrato in coma e lo è tutt'ora, (dopo 4 mesi) senza speranze di ripresa. Era entrato per fare degli esami, pertanto non aveva nessuna urgenza; l'intervento gli è stato consigliato dall'equipe solo in seguito. Ci hanno sempre informato con negligenza e con ritrosità.

Patologia trattata
By pass coronarico.
Voto medio 
 
4.5
Competenza 
 
3.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

competenze

Nel complesso è un buon reparto, ma sono rimasto perplesso in quanto non sono stato chiaramente informato delle probabilità di insuccesso dell'intervento.

Patologia trattata
Plastica alla valvola mitrale.
Voto medio 
 
3.8
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
3.0
Servizi 
 
2.0

soddisfacente

Grazie a tutti i dottori e all'equipe sono vivo: persone speciali e sempre disponibili. Non ho parole per ringraziare tutti..

Patologia trattata
Embolia polmonare.
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

Buon reparto

Ottima struttura, ottimo staff medico ed ottima assistenza.

Patologia trattata
Valvulopatia mitrale.
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

Intervento di bypass aorta coronaria 1982

Grazie a voi tutti oggi sono ancora qui. Non dimentico mai quella esperienza di intervento al cuore, il giovane cardiochirurgo Gaetano Minzioni (oggi direttore della Cardiochirurgia 2 di Pisa) ed i bravi collaboratori. Ho voluto dare il mio contributo per far sapere a quelle persone che hanno il mio stesso problema, che in Italia, ma soprattutto al policlinico S.Matteo di Pavia, c'è molta professionalità e bravura da parte di tutti. Un infinito grazie a tutti. enrico mongiello. via roma 26 -83040 Cassano Irpino Avellino. tel. 082766080

Patologia trattata
By-pass aorta coronaria.
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

Non ho parole per ringraziarvi

Praticamente loro mi hanno ridato la vita due anni fa, dopo la nascita della mia bimba: dopo una grossa emorragia mi era venuto un grosso trombo nella vena cava inferiore ed embolia polmonare. Grazie al direttore e al personale che mi hanno salvata. Grazie infinitamente!!!
Davvero non ho parole per ringraziarvi per la mia seconda vita, come posso dimenticarvi del vostro magnifico lavoro.

Patologia trattata
Trombosi della vena cava inferiore ed embolia polmonare.
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

Intervento mese di Novembre 1996. GRAZIE

Cosa si puo' commentare sulla perfezione di questo reparto. Sulla disponibilita' di tutti i medici e personale. Io so solo che mi hanno ridato la vita e siccome non e' mai troppo tardi per ringraziare, anche dopo 13 anni dall'intervento, lo faccio.... in piena salute e benedico il grande prof. Viganò e tutto il suo staff presente e passato. Grazie a tutti. La vostra missione di medici la svolgete con onore e con amore.
Nicola Lopomo

Patologia trattata
By pass coronarico.


Altri contenuti interessanti su QSalute