Cardiologia 1 Papa Giovanni XXIII Bergamo

 
5.0 (9)
Scrivi Recensione
Il reparto di Cardiologia 1 - scompenso e trapianti di cuore dell'Azienda Ospedaliera Papa Giovanni XXIII di Bergamo, situato in Piazza OMS 1, ha come Direttore il Dott. Michele Senni. Il reparto si occupa dell'inquadramento diagnostico e del trattamento delle principali patologie cardiovascolari, sia in fase acuta che cronica. In Terapia Intensiva Cardiologica tratta le forme gravi di scompenso cardiaco acuto o cronico, riacutizzato secondo terapie multi-farmacologiche individualizzate, in eventuale associazione con sistemi di assistenza respiratoria non invasivi, tecniche di ultrafiltrazione o di dialisi, terapia elettrica di resincronizzazione, contropulsazione aortica e dispositivi di assistenza ventricolare. Le aritmie cardiache sono trattate con terapie farmacologiche specifiche e, in casi selezionati, tramite procedura interventistica di ablazione transcatetere. Centri di riferimento riconosciuti: Centro per lo Scompenso Cardiaco, grazie al sostegno della Fondazione Creberg; Centro di coordinamento del Registro Pediatrico Europeo di Ablazione trans-catetere. Fanno parte dell'equipe i dirigenti medici Pierangelo Baio, Lucia Botticchio, Alice Calabrese, Cinzia Maria Capelli, Matteo Ciuffreda, Laura Clivati, Nicola Cuocina, Emilia D'Elia, Vincenzo Duino, Paola Ferrari, Fabrizio Giofrè, Mauro Gori, Aurelia Grosu, Annamaria Iorio, Carmelo Mammana, Simona Anna Marcora, Chiara Marrone, Marco Papa, Laura Preda, Giovanni Quarta, Giovanna Santilli, Piermario Scuri, Filippo Taddei, Alessandro Tasca, Umbertina Veritti, Claudia Vittori, Giulio Balestrieri, Paolo Ferrero, Maria Laura Foschi, Andrea Pozzi, Mario Scarpelli.

Recensioni dei pazienti

9 recensioni

 
(9)
4 stelle
 
(0)
3 stelle
 
(0)
2 stelle
 
(0)
1 stella
 
(0)
Voto medio 
 
5.0
 
5.0  (9)
 
5.0  (9)
 
4.9  (9)
 
5.0  (9)

Filtra per malattia, intervento, sintomo

Voti (il piu' alto e' il migliore)
Competenza
Assistenza
Pulizia
Servizi
Commenti
Informazioni
Inviando il modulo si dichiara che quanto scritto corrisponde al vero e si assume responsabilita' legale in caso di commenti falsi. L'invio di commenti non veritieri positivi o negativi costituisce reato.
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

POSIZIONAMENTO MITRACLIP IN PAZIENTE CON DISPLASIA

Mia mamma è stata più volte ricoverata per una malattia degenerativa cardiaca nei vari reparti. L'ultimo ricovero in unità coronarica per la riparazione transcatetere della valvola mitrale con mitraclip. Medici molto professionali, hanno fatto un ottimo lavoro. Infermieri semplicemente splendidi e con molta umanità. Un particolare ringraziamento al dottor Mauro Gori, dottor Fiocca, dottor Vincenzo Duino e alla dottoressa Alice Calabrese. Un grazie di cuore.

Patologia trattata
Displasia aritmogena del ventricolo sinistro.



Voto medio 
 
4.8
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
4.0
Servizi 
 
5.0

Chiusura DIA - Intervento in emodinamica

La nostra bambina è stata operata il 15 settembre. Tutti i medici sono stati bravissimi a livello professionale e umano. Anche il resto del personale è stato eccellente. Nonostante il vari problemi della nostra bambina, i medici hanno saputo tranquillizzarci sul piano cardiaco, in modo da affrontare l'intervento il più sereni possibile. Un grazie particolare al dottor Ciuffreda e al dottor Papa.

Patologia trattata
DIA.
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

GRAZIE

Ricoverato il 5 dicembre presso il reparto cardiologia - torre 5, 1° piano - ho trovato un ottimo reparto, trovando eccezionali tutti, dagli addetti pulizie agli addetti al trasporto tra reparti e/o sale operatorie, alle varie infermiere che mi hanno assistito per 16 giorni, allo staff medico.
Di grande competenza la dott.ssa Aurelia Grosu e altre due dottoresse di cui non ricordo il nome (eccezionali), il primario e i due staff che hanno eseguito i due interventi di coronarografia e impianto pacemaker.
A loro va il mio ringraziamento.

Patologia trattata
ISCHEMIA CORONARICA.

Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

Intervento eseguito il 26/7/2016

Volevo ringraziare tutta l'equipe della cardiologia sia pediatrica che adulti, in particolare il dott. Matteo Ciuffreda, la dott.ssa Foresti, dott.ssa Ferrari e il dott. Paolo De Filippo, il quale ha installato con un risultato altamente soddisfacente, un Pace-Maker bicamerale su mio figlio, nato nel 1986 ed affetto da cardiopatia congenita molto complessa (Mayo clinic), operato nel 1993 di Fontan defenestrata.
Questo ospedale ha sempre avuto medici eccellenti in particolare il dott. Vittori Vanini, il quale ha seguito mio figlio fin dal primo giorno di nascita permettendogli di avere una vita quasi normale. Il voto naturalmente è 5 e lode, e la loro professionalità e la disponibilità sono il massimo che un paziente possa ottenere. Queste poche righe devo essere d'incoraggiamento per quei genitori che stanno vivendo una situazione simile alla mia. Quando si trovano medici così capaci, tutte le problematiche posso essere risolte. Grazie.

Patologia trattata
Cardiopatia congenita.
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

Il ringraziamento non basterà mai

Volevo scrivere una lettera di ringraziamento tramite l'Eco di Bergam,o ma tante faccende mi hanno rallentato il percorso. Inizio prima a raccontarvi la storia che è accaduta:
nel mese di dicembre il mio papà si trovava nel paese di origine (Romania) per un matrimonio, e per sua sfortuna si sente male (polmonite) ma non fa per tempo a riprendere l'aereo per l'Italia perché la situazione peggiora da un giorno all'altro e viene trasferito in un'altra città in terapia intensiva cardiologica, dove aspettavano che noi parenti riuscissimo in fretta ad organizzare rientro in Italia altrimenti, come diceva un cardiologo di quel reparto "se non fatte in fretta non ci sarà da portare nessuno fra qualche giorno". Era Natale 2015, la diagnosi non era ancora certa ma noi poveri parenti non sapevamo dove portare un malato così grave.
Dal cielo Dio ci ha steso la mano e ci ha mandato un angelo che avrebbe sorvegliato su di noi, il Direttore SENNI Michele, Direttore del dipartimento di cardiologia che, sentendo la storia, lo ha ricoverato e lo ha curato benissimo.
Per primo è stato ricoverato in Utic. Grazie alla Dott.ssa Fontana Alessandra, che ha fatto subito la diagnosi (24 h) più ha indovinato il farmaco mirato per il suo problema. Grazie al dott. Taddei per la sua gentilezza ed interessamento.
Poi trasferito nel reparto di Cardiologia 1- è stato preso in cura dalla Dott.ssa Iori Annita, che ci è stata vicina fino alla fine del percorso ospedaliero: grazie dottoressa per la pazienza, professionalità e competenza con cui ha seguito il mio papà - non dimenticando il dott. Baio, sempre presente e sempre con decisione giusta sulle cure del caso.
Il personale sanitario è ben preparato e sempre gentile, sempre con il sorriso sulle labbra e sempre con parole di conforto per il papà. Sono fiera di lavorare in un ospedale così con personale ben preparato e che sa che è importante sorridere ed essere gentili con i pazienti.
Al Direttore SENNI Michele un profondo grazie da parte della famiglia ed del paziente Lunita Filica: è merito suo se ancora ora il mio papa è in vita; merito suo e della sua équipe medico-infermieristica!
Semplicemente dei grandi professionisti, angeli dal cielo.

Patologia trattata
Insufficienza mitralica severa, insufficienza aortica severa, fibrillazione atriale, versamento pleurico dx, insufficienza renale acuta.
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

Ringraziamenti e opinione

Volevo comunicare quanto ci siamo trovate bene io e la mia piccola Anna.
Ho un'opinione molto elevata, sulla professionalità, sulla accoglienza, sulla discrezione, sulla umanità che abbiamo riscontrato nei tre giorni di ricovero. Tutto il personale infermieristico e volontario è altamente all'altezza dei suoi compiti, non solo sono professionali ma, come detto prima, anche di grande umanità. Al personale medico dell'equipe del dott. PAOLO DE FILIPPO (responsabile del Servizio di Elettrofisiologia ed Elettrostimolazione cardiaca) i miei più calorosi ringraziamenti per tutto e per la disponibilità a far star bene anche i genitori e non solo i piccoli pazienti.
Voto: il massimo che c'è. GRAZIE.

Patologia trattata
Esame elettrofisiologico.
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

La buona sanità

Mio nipote di 4 anni è stato ricoverato, a marzo 2015, nel reparto di cardiologia pediatrica, ove ha avuto un trattamento "da bambino" fatto di sorrisi, pazienza e garbo. E' entrato in ospedale il mercoledì mattina, durante la giornata hanno fatto tutti gli esami ed è stato operato il giovedì.
Il dott. PAOLO DE FILIPPO ha eseguito un lungo intervento di ablazione, nel corso del quale si è premurato di aggiornare i genitori mandandoli a chiamare dal personale. Il piccolo è entrato in sala operatoria accompagnato da mamma e papà, si è addormentato con loro e, al risveglio, li ha ritrovati vicino senza mostrare nessun trauma. Il dott. DE FILIPPO ha seguito il decorso post operatorio spiegando in modo comprensibile l'intervento fatto e provvedendo a ulteriori chiarimenti al momento delle dimissioni.
Un grande grazie a lui e a tutto il gentilissimo personale da nonna Margherita

Patologia trattata
Sindrome di WPW.
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

Grazie a tutti voi

Nonostante siamo rimasti in reparto per qualche ora fortunatamente, possiamo confermare la grande professionalità di tutti: infermieri, volontari, anestesista e medici, che abbiamo avuto l'onore di incontrare nel nostro seppur breve cammino. Fortunatamente al nostro bambino è stato escluso il possibile DIA, ma solo grazie all'esame che è stato prontamente effettuato in anestesia generale. La grande umanità che si respira e si percepisce nel reparto è immensa e ti riempie il cuore di riconoscenza nei confronti di meravigliose persone che ogni giorno salvano la vita di questi bimbi. Grazie a tutto il reparto di cardiologia pediatrica Papa Giovanni XXIII di Bergamo.

Patologia trattata
Possibile DIA.
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

Ringraziamento ai medici della Terapia Intensiva

Un ringraziamento alla cardiologia e a tutti i Dottori della terapia intensiva, che mi hanno preso per un capello e mi hanno tenuto in vita intervenendo in modo tempestivo ed appropriato inserendomi uno Stent, che ha poi permesso di poter intervenire su un problema che avevo all’intestino.

Patologia trattata
Shock cardiogeno con associata anemia severa.


Altri contenuti interessanti su QSalute