Neurofisiopatologia Ospedale Padova

Neurofisiopatologia Ospedale Padova

 
4.8 (1)
Scrivi Recensione
Il reparto di Neurofisiologia Clinica dell'Ospedale di Padova, Azienda Ospedaliera convenzionata con l'Università della città e situata in via Giustiniani 2, è una UOSD ubicata al piano terra della Palazzina Neuroscienze, che si occupa della valutazione funzionale del Sistema Nervoso Centrale e Periferico, in molti casi in aiuto o come complemento diagnostico delle indagini neuroradiologiche come la TAC o la Risonanza Magnetica. Grazie all'uso di strumenti in grado di analizzare l'attività elettrica generata dal Sistema Nervoso, possiamo documentare l'integrità o svelare l'eventuale sofferenza di muscoli, nervi sensitivo-motori e vegetativi, radici che originano dalla colonna vertebrale, vie di trasporto del segnale lungo il midollo spinale e strutture encefaliche. Attività principale: elettromiografia (EMG), Potenziali Evocati, elettroencefalografia (EEG), ambulatorio Epilessia.

Recensioni dei pazienti

1 recensioni

Voto medio 
 
4.8
Competenza 
 
5.0  (1)
Assistenza 
 
5.0  (1)
Pulizia 
 
4.0  (1)
Servizi 
 
5.0  (1)
Voti (il piu' alto e' il migliore)
Competenza
Assistenza
Pulizia
Servizi
Commenti
Informazioni
Inviando il modulo si dichiara che quanto scritto corrisponde al vero e si assume responsabilita' legale in caso di commenti falsi. L'invio di commenti non veritieri positivi o negativi costituisce reato.
Voto medio 
 
4.8
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
4.0
Servizi 
 
5.0

Il Prof. Gianfranco Testa mi cambiò la vita

Ho conosciuto il professore Gianfranco Testa nel 2010 circa
In occasione della nascita di mia figlia Erika, avvenuta nel 2009, mi hanno ricoverata in psichiatria 3 volte e lì ho incontrato e visto di tutto... Oggi grazie al professore Testa G. io vedo la luce fuori del tunnel della depressione post parto,eccesso di dopamina, disturbo bipolare, disforia... (mi avevano diagnosticato di tutto); ma il vero problema lo so io quale e purtroppo non penso dipenda solo da me, dipende dal mondo esterno e dal fatto che noi siamo UNO NESSUNO CENTOMILA (Pirandello) e spesso gli altri non ci accettano per come siamo veramente.
A causa dei medici ed operatori della psichiatria di Padova al Sant'Antonio (per i farmaci da loro prescritti) ho vissuto 5 anni di "SOGNI", ero come una Biancaneve addormentata. Oggi invece mi sento un'altra.
Prima vivevo una non vita perchè avevo troppo tempo per pensare a fare niente... (così mi tenevano i farmaci psichiatrici...). Grazie prof. Testa.

Patologia trattata
Neurologica.


Altri contenuti interessanti su QSalute