Neurofisiopatologia Policlinico Milano

 
4.5 (1)
Scrivi Recensione
Il reparto di Neurofisiopatologia dell'Ospedale Maggiore Policlinico Mangiagalli e Regina Elena di Milano, situato in via Della Commenda 10, ha come Responsabile il Dott. Sergio Barbieri. Il reparto effettua esami diagnostici neurofisiologici che coprono una fascia di età che va dal neonato prematuro al grande anziano, tra cui l’elettromiografia, l’elettroencefalografia con Video EEG, i potenziali evocati multimediali. Inoltre vengono offerte anche terapie innovative come la stimolazione in corrente diretta, in patologie quali il dolore cronico e la depressione. Esegue monitoraggi intraoperatori in interventi di chirurgia vascolare e negli impianti di elettrodi cerebrali profondi nel morbo di Parkinson ed altri disordini del movimento. Afferiscono al reparto i seguenti ambulatori: l'Ambulatorio per i disordini del movimento (per pazienti affetti da distonia, corea, mioclono, Parkinson, parkinsonismi, tremore; vi è anche un ambulatorio per le patologie occupazionali degli artisti, in particolare al crampo del musicista); l'Ambulatorio per il trattamento con tossina botulinica delle distonie focali ed altri disordini del movimento (per pazienti affetti da torcicollo spasmodico, blefarospasmo, emispasmo facciale, crampo dello scrivano, crampi attitudinali, disfonia spasmodica tremore, spasticità, bruxismo, distonie buccolinguali); l'Ambulatorio epilettologia adulto e dell’età evolutiva. Fanno parte dell'equipe i dirigenti medici Gianluca Ardolino, Cristina Bana, Linda Borellini, Alberto Cappellari, Filippo Cogiamanian, Robertino Dilena, Roberta Ferrucci, Francesca Mameli, Fabiana Ruggiero.

Recensioni dei pazienti

1 recensioni

Voto medio 
 
4.5
Competenza 
 
5.0  (1)
Assistenza 
 
3.0  (1)
Pulizia 
 
5.0  (1)
Servizi 
 
5.0  (1)
Voti (il piu' alto e' il migliore)
Competenza
Assistenza
Pulizia
Servizi
Commenti
Informazioni
Inviando il modulo si dichiara che quanto scritto corrisponde al vero e si assume responsabilita' legale in caso di commenti falsi. L'invio di commenti non veritieri positivi o negativi costituisce reato.
Voto medio 
 
4.5
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
3.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

Tossina botulinica iperidrosi

Vorrei segnalare anche il trattamento dell'iperidosi ascellare con botulino, effettuato, per quanto mi riguarda, dal dott. Barbieri. Sono già andata 3 volte a distanza di 5-7 mesi e sono molto soddisfatta dei risultati: la sudorazione "extra" praticamente sparisce per poi tornare, verso lo scadere del periodo, per circa 1-2 giorni a settimana. Bravissimi, e complimenti all'infermiera che si occupa del reparto, perché è sempre gentile e professionale con tutti i pazienti.

Patologia trattata
Iperidrosi.




Altri contenuti interessanti su QSalute