Neurologia Ospedale Lecco

 
4.6 (7)
Scrivi Recensione
Il reparto di Neurologia e Stroke unit dell'Ospedale Alessandro Manzoni di Lecco, situato in Via dell'Eremo 9/11, ha come Direttore il Dott. Andrea Salmaggi. Il reparto si occupa prevalentemente della diagnosi e terapia di patologie neurologiche e delle malattie cerebrovascolari, della valutazione delle funzioni cognitive per compromissione focale o diffusa del Sistema Nervoso Centrale e rieducazione delle stesse. L'attività clinica si articola nell'attività di degenza ordinaria, nei servizi di Neurofisiopatologia e di Neuropsicologia diagnostica e riabilitativa, nell'Unità di Valutazione Alzheimer, nell'ambulatorio Divisionale e nell'ambulatorio per la Cura delle Malattie demielinizzanti. Fanno parte dell'equipe dell'unità operativa i dirigenti medici Dott. Angelo Aliprandi, Dott. Roberto Balgera, Dott.ssa Giuseppina Barbella, Dott.ssa Paola Basilico, Dott.ssa Graziella Bianchi, Dott. Paolo Borelli, Dott.ssa Gisella Costantino, Dott.ssa Anna Fiumani, Dott. Vittorio Mantero, Dott.ssa Francesca Piamarta, Dott.ssa Rossana Regazzoni, Dott. Andrea Rigamonti, Dott. Davide Sangalli, Dott.ssa Chiara Scaccabarozzi.

Recensioni dei pazienti

7 recensioni

 
(6)
4 stelle
 
(0)
3 stelle
 
(0)
 
(1)
1 stella
 
(0)
Voto medio 
 
4.6
 
4.4  (7)
 
4.7  (7)
 
4.7  (7)
 
4.6  (7)

Filtra per malattia, intervento, sintomo

Voti (il piu' alto e' il migliore)
Competenza
Assistenza
Pulizia
Servizi
Commenti
Informazioni
Inviando il modulo si dichiara che quanto scritto corrisponde al vero e si assume responsabilita' legale in caso di commenti falsi. L'invio di commenti non veritieri positivi o negativi costituisce reato.
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

Bravissimi e molto competenti

Personale medico altamente qualificato e gentile; infermieri disponibili e cordiali; pulizia buona e cibo ottimo!

Patologia trattata
Sclerosi Multipla.


Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

La fortuna di aver incontrato voi

La mia mamma giovedì mattina ha avuto un grave ictus; dopo il ricovero e i primi accertamenti eseguiti in modo eccellente e veloce, è stata trasferita in questo reparto, prima in intensiva e oggi in reparto. Da subito si è istaurata una comunicazione chiara, calma e consapevole, che ha guidato noi della famiglia ad affrontare un passo alla volta con la mia mamma quello che questo terribile evento ci prospettava. Questa sera ci avete comunicato di come la mia mammma rispondeva alle cure e nella prudenza delle comunicazioni ho potuto apprezzare l’umanità e l’empatia di cui siete capaci.
Grazie dal profondo del cuore. So che la strada sarà lunga e difficile, ma so che la mia mamma non poteva essere in mani migliori.
Ringrazio tutti, dalle assistenti OSS a tutti i neurologi che che si sono succeduti nelle comunicazioni - grazie al dott. Andrea Rigamontii, dott.ssa Anna Fiumani, dott.ssa Chiara Scaccabarozzi - alla OSA Laura che questa mattina mi ha permesso dì videochiamare e vedere la mia mamma. Grazie a chiunque si sia preso e si stia prendendo cura di lei.

Patologia trattata
Ictus cerebrale.
Voto medio 
 
2.3
Competenza 
 
1.0
Assistenza 
 
3.0
Pulizia 
 
3.0
Servizi 
 
2.0

Esperienza negativa

Visitata da neurologi ed infettivologi dell’ospedale di Lecco dopo diversi accessi in PS, mi è stata diagnosticata la neuroborreliosi presso un’altra struttura ed ho così tardivamente ricevuto le terapie, così che questa questa patologia, diagnosticata altrove, si è cronicizzata. Ho avuto ancora bisogno della Neurologia e si sono dimostrati a mio avviso poco umili nel confrontarsi con centri specializzati.

Patologia trattata
Manifestazione neurologica della malattia di Lyme e co-infezioni.


Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

Ottimo reparto

Sono stato ricoverato 2 volte in questo reparto, trovando medici competenti e sempre pronti nel rispondere alle domande dei pazienti.
Ringrazio il dott. Andrea Salmaggi e tutta la sua equipe per aver trattato e studiato la mia patologia con grande umanità.
Il personale infermieristico è eccellente.

Patologia trattata
Nevralgia del trigemino.
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

STROKE UNIT

SONO STATO RICOVERATO PER EPISODIO NEL MESE DI SETTEMBRE.
PENSO CHE QUESTO REPARTO DEBBA ESSERE CONSIDERATO ECCEZIONALE PER COMPETENZA, ASSISTENZA SIA DEL PERSONALE MEDICO CHE DI QUELLO INFERMIERISTICO, SERIO, PROFESSIONALE ED ANCHE UMANAMENTE SEMPRE DISPONIBILE E GENTILE.
INDUBBIAMENTE COMPLIMENTI ANCHE ALLA DIREZIONE SANITARIA E A CHI SI OCCUPA DELLA ORGANIZZAZIONE PER LA SELEZIONE DEL PERSONALE DEL REPARTO.
UNA ULTIMA NOTA: SERVIZIO MENSA DECISAMENTE LONTANO DAL LUOGO COMUNE "MANGIARE DA OSPEDALE", VERAMENTE VARIO E DI OTTIMA QUALITA'.

Patologia trattata
ICTUS ISCHEMICO CEREBRALE OCCIPITALE.
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

Meravigliosi

Un grazie di cuore a medici, infermieri, a tutto il personale. Ho trovato un reparto all'avanguardia come attrezzature ma, soprattutto, per il livello di professionalità degli operatori. Si viene coccolati davvero e il personale è sempre presente e tempestivo.
Un grazie ancora di cuore.

Patologia trattata
Trattamento TIA dovuto ad ipertensione.
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

Molta professionalità e senso di responsabilità

Dopo un iter lungo anni, molti sbagli, professionisti disattenti e inconcludenti in referti inutili e fuorvianti, ho trovato finalmente un reparto e un medico serio, professionale, attento che mi ha finalmente rilasciato un referto sensato e coerente utile e indispensabile al completamento dell'anamnesi in corso di connettivite indifferenziata, aiutandomi così a proseguire valutazioni e terapie adeguate al mio caso.
Ringrazio il dott. Stanzani, che in una visita accurata, attenta e professionale ha risolto un problema che non ero riuscita a superare, nonostante molti consulti.

Patologia trattata
Sofferenza neurogena arti superiori e inferiori in connettivite indifferenziata.