Ortopedia Ospedale Desenzano del Garda

Ortopedia Ospedale Desenzano del Garda

 
3.8 (10)
Scrivi Recensione
Reparto
Il reparto di Ortopedia e Traumatologia dell'Ospedale di Desenzano del Garda in provincia di Brescia, situato in Località Montecroce 15, ha come Direttore responsabile il Dott. Massimo Uggeri. Il reparto, ubicato al secondo piano del presidio, si occupa della diagnosi e cura delle patologie traumatologiche e ortopediche di più frequente rilevazione, con specializzazione nell'esecuzione di interventi di chirurgia protesica dell'anca e del ginocchio, di revisione protesica, di chirurgia del rachide (in particolare cifoplastica percutanea per fratture vertebrali). L'Unità vanta inoltre importante esperienza nelle indagini di tipo artroscopico, eseguendo interventi di ricostruzione dei legamenti crociati in artroscopia. Si eseguono anche piccoli interventi (tunnel carpale, cisti, De Quervain etc.) in regime di Day Hospital ed ambulatoriale protetto. Attività ambulatoriale: ecografia muscolo-tendinea e parti molli, ecografia neonatale delle anche, visita specialistica ortopedica anche pediatrica. I posti letto accreditati sono 36, di cui 4 di Day Hospital. Fanno parte dell'equipe i dirigenti medici Dr. Marco Damonti, Dr. Gaetano Dusi, Dr. Antonio Carmine Egidio, Dr. Giuseppe Fiorillo, Dr.ssa Arianna Ghitti, Dr. Giuseppe Sartori, Dr. Gianfranco Scaluggia.

Recensioni dei pazienti

10 recensioni

 
(5)
 
(1)
 
(2)
 
(2)
1 stella
 
(0)
Voto medio 
 
3.8
 
3.7  (10)
 
3.6  (10)
 
4.1  (10)
 
3.8  (10)
Voti (il piu' alto e' il migliore)
Competenza
Assistenza
Pulizia
Servizi
Commenti
Informazioni
Inviando il modulo si dichiara che quanto scritto corrisponde al vero e si assume responsabilita' legale in caso di commenti falsi. L'invio di commenti non veritieri positivi o negativi costituisce reato.
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

Ringraziamenti

La mia mamma di 86 anni questo luglio (mentre mi trovavo in Grecia ) é caduta e si è fratturata il femore in tre diversi punti (a causa anche del pregresso inserimento di una protesi all’anca).
È stata operata dal dottor Giuseppe Sartori (che definì la situazione con la metafora di una barchetta di legno malandata - la mamma - che doveva attraversare una tempesta!).
La mamma è stata poi trasferita una una struttura riabilitative in provincia di Mantova, ma quello che ora devo assolutamente fare è ringraziare il dottor Sartori per l’ottimo lavoro fatto in una situazione piuttosto complicata (piastra, cerchiaggi, ecc.: grazie a lui oggi la mia mamma cammina (con o senza ausili).
Grazie davvero dottor SARTORI!

Patologia trattata
Frattura femore.



Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

Grazie

Verrò dimessa oggi dopo un intervento di erniectomia. Vorrei ringraziare con tutto il cuore medici, infermieri e tutto il personale sanitario perché sono stati gentili e competenti, mi hanno considerata come persona a 360 gradi e non solo in relazione alla mia patologia. Grazie!

Patologia trattata
Ernia al disco l5-s1.
Voto medio 
 
3.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
1.0
Pulizia 
 
3.0
Servizi 
 
3.0

Pessima disponibilità personale infermieristico

Il reparto di ortopedia di Desenzano vanta di personale infermieristico alquanto scostante e poco disponibile; il paziente si sente un peso, il personale non si attiva per aiutare chi non è in grado di mangiare da solo, di muoversi o comunque compiere movimenti particolari. Dopo un intervento al femore di mio padre, non si è presentato alcun medico per riferirmi dell'esito o informarmi almeno della prognosi in corso. Mi è stato detto che dovevo cercare un medico nel corridoio per parlargli..??!!! Di solito i medici passano almeno una volta al giorno per informarsi e informarti del andamento del paziente. Qui non ne ho visto l'ombra!
L'unica persona gentile, il caposala, abbastanza disponibile ad ascoltarti anche se sempre di fretta. Nel complesso ho quindi trovato un reparto poco disponibile verso il paziente.

Patologia trattata
Frattura femorale.

Voto medio 
 
4.3
Competenza 
 
4.0
Assistenza 
 
4.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
4.0

Operazione anca e omero

Sono stato operato a marzo 2016 per fratture scomposte multiple alla testa dell'omero e al collo chirurgico del femore, per una caduta in mountain bike. Mi hanno messo viti e placche. Sono soddisfatto delle prestazioni e del reparto nel suo complesso. A 5 mesi di distanza sto ancora lavorando sulla riabilitazione ovviamente, ma sono fiducioso. Grazie a medici e infermieri.

Patologia trattata
Politrauma, fratture scomposte testa dell'omero e collo chirurgico del femore.
Voto medio 
 
4.8
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
4.0
Servizi 
 
5.0

Complimenti

Sono stata operata al braccio per una rimozione di placca vecchia di 7 anni nel mese di gennaio 2016. Mi sono trattenuta due giorni e devo dire che ho avuto un'ottima assistenza. Gli infermieri passavano anche la notte per sentire se avevo dolore. Eravamo in due in camera e siamo state contente dell'assistenza.
Medici e tutto il personale sono stati ben disposti nei nostri confronti ad ogni mia richiesta.
Grazie a tutto il personale ed in particolare al dott. Sartori.

Patologia trattata
Rimozione chirurgica placca braccio sinistro vecchia di 7 anni.
Voto medio 
 
1.8
Competenza 
 
1.0
Assistenza 
 
3.0
Pulizia 
 
2.0
Servizi 
 
1.0

Operazione superflua e sbagliata

Il dr. Uggeri mi operò nel maggio del 2014 al piede destro e, anziché limitarsi ad asportare un neuroma di Morton, insistette per "rifarmi" il piede che secondo lui aveva assunto una conformazione sbagliata, assicurandomi più volte un decorso post-operatorio di soli due mesi dopo i quali avrei potuto ricominciare ad allenarmi e portare i miei adorati tacchi alti.
Ebbene, dopo 6 mesi di assicurazioni sue che l'operazione era perfettamente riuscita, e ben 18 mesi di dolori, impossibilità a fare sport o anche solo lunghe passeggiate, terapie varie, riabilitazione ecc. ecc., devo farmi rioperare, chiaramente presso un'altra struttura. Da notare che mi rioperano allo stesso piede per riportarlo com'era prima (in parole povere...).
Pulizia scarsa, personale amministrativo scortese e indisponente (a parte l'ufficio all'ingresso dell'ospedale).
Infermieri e caposala gentili e disponibili, unica nota positiva.

Patologia trattata
Neuroma Morton e osteotomia secondo- terzo- quarto metatarso.
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

Complimenti

Mia figlia quindicenne è stata ricoverata il 4 marzo dopo una caduta da cavallo, che ha comportato la frattura di 5 vertebre ed una costola. L'assistenza è stata encomiabile: molta attenzione, cortesia, competenza. In particolare devo ringraziare Stefano, il caposala, ed ogni persona che nei giorni del ricovero l'ha seguita, dal Primario, al dott. Scaluggia, agli infermermieri, fisioterapista, inservienti. Ognuno di loro merita un grazie!

Patologia trattata
Fratture traumatiche di 5 vertebre ed una costola.
Voto medio 
 
2.5
Competenza 
 
1.0
Assistenza 
 
2.0
Pulizia 
 
4.0
Servizi 
 
3.0

Delusione

Sará perchè la sanità sta attraversando una fase critica... ma si possono non prendere sul serio delle diagnosi provenienti da pronto soccorso, con tac, risonanza ed eco? E' possibile confondere la frattura alla spalla sinistra con quella destra, al punto voler mettere il tutore spalla a destra? È normale, con 6 costole fratturate, fare il viaggio di ricovero al Civile ed essere rispedito a Desenzano per dimenticanza di un dischetto non consegnato dalla caposala all'ambulanza? E molto altro che preferisco non scrivere, altrimenti diventerebbe una situazione fantozziana.

Patologia trattata
Fratture multiple (sia a dx che sx) costole, frattura omero spalla sx e altro.
Voto medio 
 
2.0
Competenza 
 
1.0
Assistenza 
 
1.0
Pulizia 
 
4.0
Servizi 
 
2.0

Operazione molto sfortunata

Il sottoscritto di sfortuna non vorrebbe proprio parlare, perlomeno in questo caso a mio modo di vedere le cose, perchè per me dipende semplicemente da chi mi ha operato, visto che a due anni dall'intervento non solo ho piu dolori di prima, ma mi ritrovo con una gamba più lunga di 2 centimetri, con effetti collaterali quali mal di schiena e sbilanciamento del bacino.. Tutto questo perchè? Ditemelo voi dottori!
Grazie da uno, nessuno, centomila.

Patologia trattata
Coxartrosi- protesi totale anca sx.
Voto medio 
 
4.8
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
4.0
Servizi 
 
5.0

Ringraziamenti

I figli di Bissoli Elisa Carla ringraziano il personale del reparto ortopedia per le cure prestate alla mamma di 88 anni. Al team di infermieri va un doveroso elogio per alto grado di efficienza e professionalità dimostrata nelle 7 notti/giorni passati in reparto, evidenziando: prontezza, pazienza controllata e comunicazione verso i pazienti e parenti.
Cordiali saluti.

Patologia trattata
frattura dell'anca sx.


Altri contenuti interessanti su QSalute