Pronto Soccorso Ospedale Desenzano del Garda

Pronto Soccorso Ospedale Desenzano del Garda

 
2.6 (12)
Scrivi Recensione
Il reparto di Pronto Soccorso dell'Ospedale di Desenzano del Garda in provincia di Brescia, situato in Località Montecroce 15, ha come Direttore il Dott. Benvenuto Antonini (direttore Dipartimento Emergenza Accettazione DEA); Responsabile è il Dott. Stefano Favalli. L'Unità dispone anche di 6 posti letto di Osservazione Breve Intensiva OBI ed ha come mission quella di garantire risposte ed interventi tempestivi, adeguati ed ottimali ai pazienti che giungono in Ospedale in modo non programmato per problematiche di urgenza ed emergenza. Il Pronto Soccorso, oltre che il recupero e la stabilizzazione delle funzioni vitali, offre ad ogni cittadino che ne abbia bisogno un appropriato orientamento diagnostico-terapeutico. L'accesso alle prestazioni di Pronto Soccorso non è condizionato dall'ordine di arrivo del paziente ma dalla gravità delle sue condizioni ed è coordinato da un infermiere addestrato a svolgere attività di "triage". Personale medico: Dr. Luca Amadori, Dr. Luigi Maria Amadori, Dr. Francesco Garofalo, Dr.ssa Maria Greco, Dr.ssa Linda Micheletti, Dr. Alessandro Pipino, Dr.ssa Maria Luigia Saracino, Dr. Vincenzo Scontrino Melillo, Dr. Daniele Tumino, Dr.ssa Martina Elba, Dr.ssa Caterina Fessia.

Recensioni dei pazienti

12 recensioni

 
(3)
4 stelle
 
(0)
 
(1)
 
(7)
 
(1)
Voto medio 
 
2.6
 
2.6  (12)
 
2.2  (12)
 
3.2  (12)
 
2.6  (12)

Filtra per malattia, intervento, sintomo

Voti (il piu' alto e' il migliore)
Competenza
Assistenza
Pulizia
Servizi
Commenti
Informazioni
Inviando il modulo si dichiara che quanto scritto corrisponde al vero e si assume responsabilita' legale in caso di commenti falsi. L'invio di commenti non veritieri positivi o negativi costituisce reato.
Voto medio 
 
2.0
Competenza 
 
3.0
Assistenza 
 
1.0
Pulizia 
 
3.0
Servizi 
 
1.0

Se potete, cercate di andare in un altro PS

Purtroppo sono stato costretto a rivolgermi a questo pronto soccorso in seguito ad una emorragia.
Sono entrato alle 4.00 del mattino, ma fino alle 14.00 circa non ho potuto accedere al reparto. Nel frattempo ho sofferto il freddo, ho rischiato più volte di svenire a causa del dolore, senza avere nessuno vicino ad aiutarmi. Inoltre mi hanno perso la documentazione medica e mi hanno eseguito esami senza sedazione, anche se da me espressamente richiesto. Quando ho pianto dal dolore, mi hanno rimproverato perchè, a detta loro, sono grande e grosso!

Patologia trattata
Emorragia.


Voto medio 
 
2.0
Competenza 
 
1.0
Assistenza 
 
1.0
Pulizia 
 
3.0
Servizi 
 
3.0

Pessima assistenza

Sono stata in pronto soccorro il 24/09/2021 (mandata dal mio medico di base) per sospetto di trombosi: avevo gambe dure, rosse, gonfie, a seguito di vaccino anti Covid.
Visitata dopo 4 ore, mi sento dire che un ecocolordoppler non è necessario nel mio caso; fatti gli esami del sangue mi viene detto che non c'è nessuna infezione in corso, quindi si esclude la trombosi e mi si prescrive una cremina da mettere per le gambe gonfie!
Non tranquilla, il giorno dopo trovo una clinica che nel pomeriggio mi esegue ecocolordoppler. Diagnosi: TROMBOSI in ENTRAMBE le gambe.

Patologia trattata
Sospetta trombosi.
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

La brava dottoressa del Pronto Soccorso

Mia madre è caduta accidentalmente per strada e si è fratturata il naso. Mi ha detto che la dottoressa Losio Andrea Giorgia è stata gentile, efficiente e molto umana.

Patologia trattata
Caduta accidentale, frattura nasale.


Voto medio 
 
1.5
Competenza 
 
1.0
Assistenza 
 
1.0
Pulizia 
 
2.0
Servizi 
 
2.0

Sospetto Covid-19: visitata dopo 4 ore

Ho portato mia moglie al PS per febbre e stanchezza da sospetto Covid-19. Entrati alle 18.00, usciti alle 22.00. In sala d'attesa al momento 2 persone. Com'è possibile ci fosse solo un medico in periodo pandemico?
Fatti tampone e lastra, non è stata visitata dal medico di PS, che ha solo guardato analisi e lastra. All'accompagnatore, cioè il marito, nessun controllo e nessun tampone. E poi sì che i contagi non si abbassano... E siamo pure medici!

Patologia trattata
Febbre, astenia (diagnosi incerta sino a risultato tampone fra 3 giorni).
Voto medio 
 
1.5
Competenza 
 
1.0
Assistenza 
 
1.0
Pulizia 
 
3.0
Servizi 
 
1.0

Pessima esperienza

Ho accompagnato una mia allieva di danza presso il pronto soccorso di Desenzano per una frattura da stress. Dimessa senza bendatura, senza una diagnosi precisa, liquidata senza neanche la consegna delle lastre...
Da non tornare mai più.

Patologia trattata
Distorsione.
Voto medio 
 
3.3
Competenza 
 
3.0
Assistenza 
 
2.0
Pulizia 
 
4.0
Servizi 
 
4.0

Trattamento del paziente

A seguito fuoriuscita di sangue dall'orecchio durante la notte, ho portato mia mamma in PS. Siamo state poi visitate presso gli ambulatori da una dottoressa otorino. Il trattamento subìto è stato al limite della decenza. Mia mamma, 78 anni, era spaventata per il fatto dell'orecchio e in più è quasi sorda. La dottoressa, senza guardarla negli occhi, le urlava di stare seduta sulla poltrona e di non girarsi. Poi chiede a me cosa è successo. Le rispondo che deve chiederlo a mia mamma. Mia mamma si gira per rispondere è ancora la dottoressa ad alta voce "le ho detto di non girarsi". A questo punto interviene l'infermiera, che capisce e comincia a parlare a mia mamma, rassicurandola. Se avesse continuato avrei preso mia mamma e l'avrei portata via. Posso capire che certe volte si lavori in condizioni estreme e stressanti, ma non siamo animali da fattoria! Devo dire che sono rimasta molto delusa e come sempre siamo ricorse a visita privata, che tra l'altro ha confermato la diagnosi sbagliata.

Patologia trattata
Otite.
Voto medio 
 
1.8
Competenza 
 
2.0
Assistenza 
 
2.0
Pulizia 
 
1.0
Servizi 
 
2.0

Lo pensavo un ottimo ospedale, invece....

Arrivata al PS verso mezzogiorno sorda e dolorante per una forte otite, sono stata visitata e messa in attesa. Dopo 4 ore sono stata richiamata ed un infermiere con buon senso mi ha detto che di domenica l'otorino non c'è mai. DOPO 4 ORE! Ma l'infermiere che mi ha compilato l'accettazione non poteva dirlo subito? Avrei cambiato ospedale, o comunque mi sarei organizzata dato che avevo lasciato a casa 2 bambini. E se al mio posto ci fosse stato un bambino od un anziano?! Non ho parole.. Vorrei una spiegazione per questo atteggiamento.
Mi sono poi spostata al civile di Brescia e dopo un'ora avevo la diagnosi in mano.

Patologia trattata
Otite acuta con stenosi.
Voto medio 
 
1.8
Competenza 
 
3.0
Assistenza 
 
1.0
Pulizia 
 
2.0
Servizi 
 
1.0

Esperienza negativa

Una volta tutto l'ospedale di Desenzano era un'eccellenza, ma dopo la mia personale esperienza di ieri, è diventato per me un ospedale da evitare per tempi d'attesa insostenibili e personale non sempre educato. Ingresso al PS alle 18.23, spiego che mia figlia di 7 anni ha preso un calcio al dito mignolo del piede sinistro, che si stava gonfiando molto, ed ha un bruttissimo ematoma.
Codice verde, 19 persone davanti.
Facendola corta, ci hanno chiamate dopo 4 ore di attesa, visita dal medico e altra attesa infinita per lastre e valutazione. Dimissione dal PS alle ore 00.15. Insostenibile!

Patologia trattata
Frattura ossea del V dito del piede.
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

Appendicite

Equipe medica disponibile e gentile fin da subito. Sono arrivata in PS nella prima mattinata di sabato 10 marzo accusando forti dolori addominali. Il dottor Amadori mi visita e mi riferisce che si tratta molto probabilmente di appendicite; seguono prelievo, ecografia addome completo e, per escludere problemi ginecologici, mi fanno fare anche una visita ginecologica con ecografia transvaginale. Ritorno al PS e mi visita il chirurgo, che decide di ricoverarmi.

Patologia trattata
Appendicite.
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

Allergia alimentare

Un ottimo pronto soccorso, pulito e personale molto efficiente. Il Dott. Luigi Amadori ha immediatamente diagnosticato il mio problema di allergia alimentare e risolto con impeccabile professionalità.
Grazie.
Fabrizio

Patologia trattata
Allergia alimentare, eritema orticarioide generalizzato.
Voto medio 
 
1.3
Competenza 
 
1.0
Assistenza 
 
1.0
Pulizia 
 
2.0
Servizi 
 
1.0

Peritonite non diagnosticata

Arrivo con mia figlia di 23 anni in PS. Silvia non riusciva a stare in piedi a causa di dolori addominali; mi avvicino al triage ma non c'è nessuno, dopo almeno 5 minuti arriva un personaggio che sta bevendo un caffè, mi chiede cosa succede e alla mia richiesta di aiuto risponde che ho sbagliato ad andare lì. Chiedo dove devo recarmi e quello comincia a ridere(!!). Alla fine gli spiego cosa sta succedendo a mia figlia. Dopo circa una ora mia figlia (che nel frattempo vomitava) viene sdraiata su una barella e parcheggiata in un corridoio; arriva un medico e la visita (per modo di dire) su quella barella. Silvia vomita ed ha dolore addominale. Dopo tre ore le viene detto che gli esami vanno bene ed è una influenza e la mandano a casa.
Dopo qualche ora Silvia viene operata per peritonite alla clinica Pederzoli!!

Patologia trattata
Dolore addominale e vomito.
Voto medio 
 
1.5
Competenza 
 
1.0
Assistenza 
 
1.0
Pulizia 
 
3.0
Servizi 
 
1.0

Accesso dopo incidente stradale

Dopo lunghissima attesa e nessuna assistenza da parte di personale medico e paramedico, sono stato costretto a recarmi in altro nosocomio, dove sono stato prontamente visitato e ricoverato con una prognosi di giorni 40 s.c.

Patologia trattata
Politraumi da incidente stradale.