Ospedale di Esine

 
4.0 (20)
Scrivi Recensione
Indirizzo
Via Manzoni 142, Esine (BS)
Telefono
0364 3691
L'Ospedale di Esine, situato in Via Manzoni 142 ad Esine in provincia di Brescia, fa parte dell'Azienda sanitaria Vallecamonica - Sebino di Breno, che aggrega anche il presidio ospedaliero di Edolo. In regime di ricovero l'ospedale eroga prestazioni mediche ed infermieristiche di diagnosi, cura ed assistenza per pazienti con patologie internistiche, diabetologiche, epatologiche, neurologiche (monitoraggio sub intensivo e trattamento dell’ictus con assistenza multidisciplinare per la riduzione delle disabilità e la prevenzione delle recidive oncologiche). La struttura consta inoltre di un Hospice - cure palliative dotato di 6 posti letto. Il servizio di Epatologia svolge anche attività ambulatoriale per le malattie del fegato acute e croniche ed attività di D-H, quali paracentesi e biopsie epatiche. Il servizio di di Neurologia garantisce consulenze specialistiche a tutti i reparti, esegue visite neurologiche e visite per la Sclerosi Multipla, Elettroencefalogramma (EEG), Elettromiografia, Potenziali evocati; consta di un'Unità di valutazione Alzeheimer, di un ambulatorio Parkinson e del Centro Cefalee. Il servizio di Diabetologia garantisce consulenze specialistiche a tutti i reparti, consta di un Ambulatorio del piede diabetico e si occupa anche del diabete gestazionale. Il servizio di Endoscopia digestiva espleta l’attività diagnostica di Ecografia addominale e l’attività diagnostica di Ecocolordoppler vascolare per lo studio dei vasi del collo e del distretto arterioso e venoso periferico. Tra le Unità Operative spiccano quelle di Cardiologia, di Chirurgia generale, di Pneumologia, di Nefrologia e dialisi, di Otorinolaringoiatria, di Ostetricia e Ginecologia, di Pediatria, di Ortopedia, di Anestesia e Rianimazione.

Recensioni dei pazienti

20 recensioni

 
(11)
 
(2)
 
(4)
 
(3)
1 stella
 
(0)
Voto medio 
 
4.0
 
3.8  (20)
 
3.6  (20)
 
4.8  (20)
 
3.8  (20)

Filtra per malattia, intervento, sintomo

Voti (il piu' alto e' il migliore)
Competenza
Assistenza
Pulizia
Servizi
Commenti
Informazioni
Inviando il modulo si dichiara che quanto scritto corrisponde al vero e si assume responsabilita' legale in caso di commenti falsi. L'invio di commenti non veritieri positivi o negativi costituisce reato.
Voto medio 
 
4.0
Competenza 
 
4.0
Assistenza 
 
4.0
Pulizia 
 
4.0
Servizi 
 
4.0

Reparto Cardiologia

Vorrei ringraziare di cuore il dottore Farinelli, il dottor Perotti e tutto il personale del reparto di cardiologia per la gentilezza e la professionalità dimostrate.

Patologia trattata
Cardiopatia grave - inserimento defibrillatore.
Voto medio 
 
3.0
Competenza 
 
1.0
Assistenza 
 
1.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

Non riconosciuta grave malattia virale

Mi rivolgo al Dott. Filippo Manelli, Direttore Sanitario del Pronto Soccorso di Esine ed a tutto il suo staff.
Sono la mamma di Davide Rizzo, anni 16, che è giunto presso la Vostra struttura in data 17 agosto in condizioni pessime. Lei direttore è già ampiamente a conoscenza del caso. Per farla brevissima, è stato dimesso con diagnosi di RABDOMIOLISI, una semplice infiammazione muscolare.
Invece mio figlio è arrivato all'Ospedale di Genova in gravi condizioni con diagnosi: MENINGONCEFALITE ACUTA.
Una sola domanda: perchè alla mia richiesta posta alla neurologa, Marinella Turla, di eseguire un EEG, mi ha risposto "non si preoccupi non è necessaria." Mi è stato detto dal Nefrologo: il ragazzo ha solo necessità di bere.
Anche il dottore entrato in servizio la mattina del 17 agosto, mi ha ripetuto più volte "signora stia tranquilla, qua noi non trascuriamo nulla". Non ho parole.
FRANCA LORENZI.

Patologia trattata
PARALISI E PERDITA DELLA PAROLA.
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

Ottima assistenza al primo intervento

Grazie a chi mi ha assistito. Ho riscontrato una grande professionalità e una gentilezza che mi ha emozionato. Molto importante anche la velocità nel rilasciare i pazienti senza troppi tempi di attesa, che purtroppo si riscontrano in altri ospedali.
Grazie di cuore a tutto il personale.

Patologia trattata
Ferita in seguito a caduta.

Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

Intervento di bonifica e ricostruzione - dr. FAINI

In data 10 luglio 2019 mio marito, paraplegico dal 1990 in seguito ad incidente sul lavoro, è stato sottoposto a intervento di bonifica e ricostruzione con lembo perforante IGAP per una lesione da decubito al III stadio in regione trocanterica.
Vogliamo esprimere un sentito ringraziamento al chirurgo che lo ha operato, Dott. Gianpaolo Faini, che oltre ad essere veramente competente, si è dimostrato estremamente disponibile, attento, sempre sorridente e gentile, chiaro nel dare spiegazioni: un valore aggiunto per il nostro ospedale!
Un ringraziamento speciale va anche a tutto il personale dei reparti di chirurgia e di riabilitazione, per la professionalità e la cortesia che ci hanno dimostrato durante le tre settimane di degenza.
GRAZIE DI CUORE!
ANNA E MARTINO MENSI

Patologia trattata
Lesione da decubito III stadio regione trocanterica.
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

Ricostruzione seno con lembo Diep

Operazione complessa eseguita da un bravissimo chirurgo, il Dott. Faini. Uscita dalla sala operatoria sono stata portata in sala di rianimazione, dove mi sono sentita seguita e coccolata. Il chirurgo Dott. Faini più volte nella notte é venuto a visitarmi, sono poi stata trasferita nel reparto di chirurgia, trovando un ambiente molto pulito, dove viene curata anche la pulizia del paziente che non può muoversi. Infermiere gentili e professionali, mai uno sgarbo.
Un grazie di cuore a tutto il personale.. ed un ringraziamento speciale al chirurgo che ha fatto questo capolavoro.
GRAZIE.

Patologia trattata
Ricostruzione seno con lembo Diep.
Voto medio 
 
2.5
Competenza 
 
2.0
Assistenza 
 
2.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
1.0

Pronto soccorso

Infermiere maleducate. Lamentele continue del troppo lavoro e rispostacce ai pazienti.

Patologia trattata
Vertigini e vomito.
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

Glaucoma - Dott. Cosimo

Ho 66 anni e da circa 40 effettuo terapia per il glaucoma con ben 4 colliri differenti: due in occhio e due nell’altro. Da tanti anni provo a dire a tutti i medici che ho incontrato, sia nel pubblico che nel privato, del fastidio che alcuni colliri provocano e soprattutto del fastidio di usare colliri diversi per ogni occhio, non nascondendo che molto spesso sbaglio a metterli. Finalmente ho trovato questo giovane medico, che appena vista la terapia afferma, prima che io dicessi qualsiasi cosa: ma lei come da a vivere così? E poi perché ha questi occhi così rossi!? Solo queste parole mi hanno risollevato, sarebbe bastato solo questo per essere soddisfatto, ma lui con professionalità, gentilezza e simpatia, con modi eleganti e rassicuranti, mi ha visitato e mi ha cambiato la terapia. Ora invece di 4 colliri ne metto solo due e i risultati sono ottimi, mi ha cambiato la vita! Tra l’altro mi ha dato i monodose che io posso comodamente portare dietro con me! Questo giovane medico del Sud dimostra come a volte nei posti meno aspettati puoi trovare ciò che non ti saresti mai aspettato! E gli ottimi risultati ottenuti sono stati anche confermati durante una visita di controllo eseguita in un’altra sede! Grazie di cuore e auguro a questo giovanotto i più grandi successi che lui sicuramente merita!

Patologia trattata
Glaucoma.
Voto medio 
 
2.5
Competenza 
 
4.0
Assistenza 
 
1.0
Pulizia 
 
4.0
Servizi 
 
1.0

Pronto soccorso

Personale infermieristico assolutamente maleducato sia con i pazienti che con i familiari, assisto a discussione privata molto accesa fra medico ed infermiera (medico incolpevole e molto professionale). Confido in futuro un migliore approccio in quanto chi si rivolge a queste strutture non è sicuramente in villeggiatura, ma ha sicuramente problemi seri.

Patologia trattata
D'urgenza.
Voto medio 
 
2.0
Competenza 
 
1.0
Assistenza 
 
1.0
Pulizia 
 
4.0
Servizi 
 
2.0

COLONSCOPIA

Sono stata all'Ospedale di Esine per una colonscopia. Beh... è stata un'esperienza devastante.. Medico che si preoccupava soltanto che le mie urla di dolore (dovute all'insufflazione di aria in maniera poco adeguata), non le sentissero le persone in sala d'attesa... Per non parlare dell'infermiera che ha avuto la "delicatezza" di dirmi, in un momento per me così difficile, "smettila di urlare che la tua mamma è fuori che piange"!!! In conclusione, l'esame non è stato completato, a detta loro, per una mia mancata collaborazione, quindi ho pagato (ed ho fatto una faticosa preparazione intestinale), per nulla!!! Sono delusa ed amareggiata.. per completare l'esame sarebbe bastata soltanto una parola di conforto, oppure una spiegazione anticipata di ciò che mi sarebbe successo... Se avessi saputo che dovevo patire mal di pancia per 5 minuti mi sarei preparata mentalmente. Aggiungo inoltre che, purtroppo, non è la prima volta che all'Ospedale di Esine mi sono trovata male dal punto di vista umano. Il che lo reputo molto grave. Siamo persone, non numeri, e può capitare di avere degli attacchi di panico... ci si aspetta che gente, il cui lavoro è quello di far stare bene gli altri, possa essere anche comprensiva ed educata.
Grazie per l'attenzione.

Patologia trattata
Colonscopia per sospetto disturbo dell'alvo.
Voto medio 
 
4.8
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
4.0

Pediatri ospedale Esine

Che dire, i pediatri dell'ospedale di Esine, tutti, sono veramente adorabili, soprattutto quella gran Donna della dottoressa Castagna. Ne ho avuto bisogno più di una volta, disponibilissimi, sia di persona che al telefono, sempre.
Complimenti!!!

Patologia trattata
Stomatite; bronchite.
Voto medio 
 
4.5
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
4.0
Servizi 
 
4.0

Reparto Ginecologia/ ostetricia

Ho partorito entrambi i miei figli presso l'ospedale di Esine, il primo con TC d'urgenza e il secondo con un magnifico parto naturale; durante le 2 gravidanze ho avuto modo di recarmi al PS per due diversi motivi e mi sono sempre trovata benissimo! Ginecologi bravissimi, dolcissimi, ostetriche fantastiche (ho partorito da sola con un'ostetrica perché mio marito era fuori con l'altro bambino ed è stato come se avessi partorito a casa), assistenza meravigliosa e grande disponibilità! Per me questo reparto rappresenta la gioia immensa della nascita felice dei miei figli quindi posso solo dirne bene!

Patologia trattata
Gravidanze.
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

Ginecologia: la mia esperienza

Mi è capitato in questi ultimi mesi di dovermi recare all'ospedale e al pronto soccorso per quanto riguarda sia la mia prima gravidanza, che purtroppo si è conclusa con un aborto spontaneo, che con quella attuale, che procede bene.
Bè che dire, tutta l'equipe del reparto ginecologia ostetricia, a partire dal primario dott. Fiumanò con la sua delicatezza anche nelle situazioni più drammatiche, alla gentilezza e professionalità di tutti i ginecologi, ostetriche ed infermiere, ha fatto sì che ogni mio dubbio o incertezza sia stato colmato e le piccole problematiche risolte.
Grazie del vostro lavoro, che fate con amore e dedizione.

Patologia trattata
Aborto spontaneo, dolori addominali.
Voto medio 
 
2.0
Competenza 
 
1.0
Assistenza 
 
1.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
1.0

Neurologia

La dott.ssa Turla ha l'arroganza di voler gestire una malattia rarissima senza averne la competenza e la conoscenza. La malattia di chiama Còrea di Hungtinton, è neurodegenerativa e porta a grave inabilità fisica, psichiatrica, emotiva e cognitiva. I centri in Italia che se ne occupano sono pochi, ma esistono. La Turla, anziché indirizzare i famigliari laddove esiste la competenza ma soprattutto l'esperienza necessaria per gestire tale gravissima patologia, somministra al paziente farmaci ormai noti per la loro tossicità e che a lungo termine portano effetti nefasti e deleteri. Lungi da lei la volontà di mettersi in contatto con gli esperti, che pure le sono stati indicati e che avevano offerto la propria disponibilità, continua imperterrita per la sua strada. Colgo l'occasione per segnalarle un articolo che indica come ora la tetrabenazina verrà sostituita dal nuovo farmaco, testato proprio anche grazie all'impegno della Lirh e del Dott. Squitieri, con il quale le avevo chiesto, invano, di mettersi in contatto.
"La molecola SD-809 efficace nel trattamento del sintomo "corea"

19 dicembre 2014 - In un comunicato stampa dello scorso 16 dicembre, l'azienda farmaceutica Auspex ha annunciato che la sperimentazione con SD-809, appena conclusa, ha dato esiti positivi nel trattamento del sintomo "corea" in pazienti con malattia di Huntington. Finalmente, un'alternativa alla tetrabenazina" (www.lirh.it/it#sthash.v2qtkYS4.dpuf)

Patologia trattata
Còrea di Hungtinton.
Voto medio 
 
2.0
Competenza 
 
1.0
Assistenza 
 
1.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
1.0

Pronto Soccorso

Pessimo ospedale e soprattutto pessimo pronto soccorso. Dottori irraggiungibili e zero informazioni per pazienti e parenti. Organizzazione praticamente che non esiste.

Patologia trattata
Di urgenza.
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

Reparto Cardiologia

Durante questa vacanza mio padre ha affrontato un momento veramente brutto ma, fortunatamente, è stato salvato da persone splendide e comprensive che lo hanno seguito per due settimane. Voglio solo ringraziare i medici e gli infermieri che hanno fatto di tutto per dare una seconda possibilità ad un uomo fantastico.

Patologia trattata
Cardiologica.
Punti di forza
Professionalità.
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

Reparto pediatria

Siamo arrivati al Pronto soccorso in piena notte con il bimbo che si lamentava e in pochissime ore hanno provveduto al ricovero, alla diagnosi e alla cura. In 36 ore eravamo fuori con tutte le spiegazioni del caso. Presenti anche le volontarie ABIO che, in caso di assenza della mamma (anche solo per un caffè con calma), stanno letteralmente attorno al lettino per sorvegliare il bambino (il mio dormiva ma loro non hanno mollato la postazione).
E' una fortuna avere medici, infermiere, volontarie e personale così efficienti quando si ha a che fare con la salute dei nostri piccolini.
Grazie a tutti.

Patologia trattata
Infezione vie urinarie in neonato di 2 mesi.
Punti di forza
Competenza e rapidità diagnosi.
Voto medio 
 
2.8
Competenza 
 
1.0
Assistenza 
 
2.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
3.0

Reparto medicina - problema neurologico

Mi auguro che certe persone capiscano che al centro ci sono i pazienti e non i dottori..

Patologia trattata
Improvviso vomito, paralisi braccio (paziente mia madre).
Punti di forza
Infermiere, competenti e professionali.
Punti deboli
Assenza completa del dialogo con i medici. Dovevo inseguirli per avere informazioni. I neurologi passavano 1 volta a settimana. In tre settimane ne ho visti tre con tre opinioni diverse.
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

Reparto neurologia dr.ssa Civelli

Un sentito e caloroso grazie alla Dott.ssa Patrizia Civelli, Neurologo dell'Ospedale di Valle Camonica di Esine per la grande professionalità e umanità dimostrata nei miei confronti.
In breve la mia storia. All'inizio dell'anno 2011 comincio ad avere i primi problemi di salute con febbricola serale, calo di peso ma soprattutto calo di forze e stanchezza infinita. All'inizio penso all'influenza, poi però non migliorando comincio a fare una serie di analisi, di visite mediche e di esami clinici che danno sempre risultati negativi. Vengo ricoverata presso l'Ospedale di Montichiari ma, dopo dieci giorni di esami di ogni tipo, vengo dimessa senza una diagnosi precisa. Continuo a peggiorare e nel frattempo perdo 10 KG. e non riesco più a svolgere nessun tipo di lavoro manuale; non riesco più neanche a scrivere. Vengo indirizzata dallo psichiatra che diagnosticando la depressione mi prescrive degli psicofarmaci che assumo per cinque mesi senza avere alcun beneficio. Finalmente, tramite il mio medico Dr. Pierluigi Binda, vengo indirizzata dalla Dr.ssa Patrizia Civelli, Neurologo presso l'Ospedale di Esine che, sospettando una malattia autoimmune, mi prescrive un esame del sangue da inviare a Verona. Dopo circa un mese dall'esame e dieci mesi dall'inizio dei miei problemi, finalmente la diagnosi: MIASTENIA GRAVIS, malattia rara, autoimmune, ancora poco conosciuta e a me completamente sconosciuta. Vengo ricoverata immediatamente all'Ospedale di Esine dove inizio la terapia concordata dalla Dr.ssa Patrizia Civelli con il Dr. Manlio Sgarzi, neurologo responsabile dell’Ambulatorio Miastenia Gravis presso l'Ospedale Riuniti di Bergamo.
Dopo tre mesi di terapia sono ritornata al lavoro e adesso, a sei mesi dalla diagnosi, mi sento rinata, ho riacquistato le mie forze quasi completamente.
Un grandissimo e sentito grazie lo devo alla Dr.ssa Patrizia Civelli per avere capito da subito quale poteva essere la mia malattia e a tutti i medici della Neurologia di Esine che con professionalità ed umanità mi sono stati vicini nei giorni del ricovero. Lo voglio dire pubblicamente, perché troppe volte fa notizia la malasanità; va invece riconosciuto che medici in gamba e strutture efficienti sono presenti anche vicino a noi.

Lucia Campana di Cevo (BS)

Patologia trattata
Miastenia Gravis.
Voto medio 
 
4.3
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
4.0
Pulizia 
 
4.0
Servizi 
 
4.0

Pronto Soccorso e Medicina (dr.ssa Mendeni)

circa un mese fa sono stata in P.S. perchè, dopo 3 giorni di febbre a 40, a mio marito nessuna tachipirina e antibiotico portava miglioramento.. dopo solo 16 minuti di attesa lo hanno visitato e quella che per noi era una banale influenza si è rilevata ben più grave... dopo le cure dei primi giorni e la miriade di esami fatti, le cose sono andate di molto migliorando.. all'inizio si parlava addirittura di portarlo a bergamo e non sapevamo se ne sarebbe uscito.. (ha 42 anni!!!).. ma la loro tenacia e bravura hanno fatto sì che tutto si risolvesse.
tutto il reparto di medicina è stato bravissimo, ma un particolare GRAZIE va alla carissima Dottoressa MENDENI.
Dopo 13 giorni di ospedale mio marito è tornato a casa, non ha NESSUNA cura e dopo UNA settimana di convalescenza è tornato al lavoro... volevo aggiungere che è ora di smetterla di dire che a Esine tutto va male.. non è vero,i Miracoli li fa solo DIO.. noi siamo umani e i casi di malasanità o sfortuna, possono capitare dappertutto..

Patologia trattata
polmonite con serie complicazioni.
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

Reparto di Ginecologia ed Ostetricia ottimo

La sera del 12 luglio 2011 io e mia moglie siamo arrivati in questo ospedale perché lei aveva delle contrazioni (era ancora alla 23^ settimana di gravidanza e rischiava un parto prematuro). Vorremmo ringraziare tutta la troupe medico infermieristica del reparto di Ginecologia ed ostetricia che l'ha accolta e che le ha fatto una visita veramente perfetta. Siete stati veramente fantastici. Ora dovete perdonarmi ma i nomi non me li ricordo, ricordo soltanto che il dottore di guardia era di Pachino (sicilia).
Grazie ancora di cuore per tutto quello che avete fatto.
Patrizia Passalacqua e Moreno Sangiovanni.

Patologia trattata
Rischio parto prematuro.
Punti di forza
Assistenza durante la degenza.


Altri contenuti interessanti su QSalute