Atheneum di Brescia

 
3.7 (9)
Scrivi Recensione
Indirizzo
viale della Bornata Borgo Wührer 39, Brescia
Telefono
030 360249
La Clinica Atheneum è un ambulatorio medico specialistico di ostetricia e ginecologia situato a Brescia in viale della Bornata Borgo Wührer 39. L’equipe è composta da medici specialisti in settori particolari della ginecologia e dell’ostetricia che si occupano in particolare di: infertilità di coppia, patologia ginecologica, contraccezione, chirurgia endoscopica, chirurgia ginecologica tradizionale, menopausa, incontinenza urinaria, interventi di chirurgia uro-dinamica, gravidanza. Athenum è situato all’interno dell’insediamento storico del Borgo Wuhrer, stabilimento di produzione della omonima birra che risale al 1829. Medici specialisti in Ostetricia e Ginecologia: Dott. Gastaldi, Dott.ssa Tironi, Dott. Paganotti, Dott.ssa Loda, Dott.ssa Bonetti, Dott. Zanini, Dott.ssa Doregatti, Dott. Agoni. La struttura offre inoltre prestazioni di Senologia, Medicina estetica, Chirurgia estetica e di Odontoiatria.

Recensioni dei pazienti

9 recensioni

 
(3)
 
(3)
 
(1)
 
(2)
1 stella
 
(0)
Voto medio 
 
3.7
 
3.7  (9)
 
2.6  (9)
 
4.6  (9)
 
3.9  (9)

Filtra per malattia, intervento, sintomo

Voti (il piu' alto e' il migliore)
Competenza
Assistenza
Pulizia
Servizi
Commenti
Informazioni
Inviando il modulo si dichiara che quanto scritto corrisponde al vero e si assume responsabilita' legale in caso di commenti falsi. L'invio di commenti non veritieri positivi o negativi costituisce reato.
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

Infertilità femminile

Mi sono rivolta ad Atheneum dopo un anno e mezzo di ricerca di una gravidanza senza risultati positivi. Ci siamo rivolti al Dott. Gastaldi e, a seguito degli esami prescritti, è stato molto chiaro: "ridotta riserva ovarica", produzione assente o di scarsa qualità di ovociti.
Propone massimo due tentativi con induzione dell'ovulazione con gonal f + ovitrelle e mette in programmazione FIVET per marzo 2021.
Un uomo di poche parole, che può sembrare snob, ma deciso, diretto che, senza troppi giri di parole, spiega cause e conseguenze. La sua competenza e sicurezza mi hanno trasmesso fiducia nonostante la sua freddezza.
L'empatia non è sicuramente una sua qualità, opera in un ambito in cui la medicina deve fare un miracolo che non è sempre possibile. Usa giuste parole "cerchiamo una soluzione", "proviamo questo trattamento", "la possibilità di riuscita della FIVET è del 28-30%". Nessuna certezza, ma la ricerca di una soluzione. Sinceramente avrei odiato profondamente il fatto che mi si fosse data una speranza se poi non si sarebbe verificata. Non si regalano sogni. Si sta con i piedi per terra. È un percorso lungo e difficile, chi ha bisogno di rassicurazioni si rivolga a uno psicologo per affrontare questo momento difficile. Io preferisco che mi si sbatta in faccia una realtà pesante come un macigno, che essere confortata e compatita con parole dolci "vedrà signora che ce la farà, tutto può succedere, la medicina fa miracoli, lei sarà una mamma".. Così facendo, al primo tentativo di fallimento si sarà solo più demotivate e frustrate.
Ottima clinica, i trattamenti di FIVET vengono eseguiti alla Clinica Città di Brescia in convenzione con il SSN per cui, nonostante sia privata, i costi sono contenuti e i tempi meno lunghi del pubblico.

Patologia trattata
Ridotta riserva ovarica.


Voto medio 
 
1.8
Competenza 
 
3.0
Assistenza 
 
1.0
Pulizia 
 
2.0
Servizi 
 
1.0

Infertilità

Con questa recensione voglio essere d'aiuto alle donne che, come me, stanno cercando un supporto per intraprendere il percorso di PMA a Brescia e cercano un buon professionista.
Personalmente mi sono rivolta al dott. Gastaldi perchè ho trovato molte volte il nominativo in rete. Ho trovato sia commenti positivi che negativi, ma volevo testare di persona e questa è la mia modesta opinione:
al dottore piace 'vincere facile' e spingere le pazienti ad intraprendere la strada della PMA. Ma non è tanto questo il problema. Il fatto è che la 'spinta' per andare in una direzione o in un'altra, può essere attuata con diverse modalità.
A mio avviso, per un percorso e tema così delicati come la ricerca di un figlio ad un'età non propriamente giovane, c'è bisogno di qualcuno che sia realistico sì, ma non necessariamente e tendenzialmente catastrofico e/o pessimista.
Le coppie che si rivolgono a Gastaldi, non ci vanno con la leggerezza di chi va a fare un controllo ginecologico, ma cercano sostegno e speranza, anche poca, anche la cruda verità dei dati statistici, ma soprattutto una piccolissima gioiosa speranza.
Mi ritengo una persona in grado di saper accettare una realtà anche infausta, ma mi piace pensare che un medico abbia la capacità (e dovrebbe averne le conoscenze) per sostenere un paziente che intraprende l'intima e recrudescente accettazione di quelli che sono dati, calcoli e statistiche, senza escludere la possibilità che tutto è possibile... Ma del resto però scientisti come lui, di fede e fiducia e appartenenza universale, forse non ne capiscono molto. Questa è la mia modesta e umile opinione dei fatti.
Spero d'esser stata d'aiuto.

Patologia trattata
Infertilità.
Voto medio 
 
3.3
Competenza 
 
3.0
Assistenza 
 
1.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
4.0

Infertilità maschile - ICSI

Mi sono rivolta a questa struttura per infertilità. Tranne il primo incontro. devo dire che il medico è sempre stato maleducatissimo, pare che il suo lavoro ormai lo faccia meccanicamente, senza passione. Non esamina nemmeno a fondo il problema, ti dedica 10 minuti se sei fortunata e non sei altro che un numero.. La cosa che mi dispiace di più è che noi donne e coppie infertili pervase dal dispiacere, vediamo in lui la speranza e, prese dalla disperazione, non ci rendiamo conto di tale mancanza di professionalità. Fortunatamente ci sono tantissimi altri medici e centri che sanno ascoltarti, aiutarti e consigliarti!

Patologia trattata
Infertilità maschile.


Voto medio 
 
4.8
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
4.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

Ne vale la pena

Sicuramente i costi sono elevati (250€ la prima visita!!!!) , ma per il miracolo che ha fatto per noi il dottor Gastaldi, ne è valsa sicuramente la pena!!!! Ora sono incinta di 11 Settimane!!!! Se chiamate questo centro chiedete assolutamente di lui! E con noi è stato gentile, disponibile, educato e comprensivo!!!

Patologia trattata
Infertilità di coppia.
Punti di forza
Competenza - Tempi d'attesa.
Punti deboli
Costi!!!!!!
Voto medio 
 
1.8
Competenza 
 
1.0
Assistenza 
 
1.0
Pulizia 
 
4.0
Servizi 
 
1.0

Esperienza negativa

Mi sono rivolta alla dottoressa per chiedere di effettuare i monitoraggi ecografici per una ICSI all'estero. La risposta è stata che lei non prende la misura dei follicoli (strano???I n altri centri è prassi normale. Come fanno a valutare se un follicolo è pronto?) e poi non si fida a seguire pazienti con protocolli fatti all'estero.
Segue però le donne che vanno a vendere i loro ovociti all'estero (perchè in Italia non è permesso). La mia sensazione personale è stata di scarsa disponibilità e di un modo di lavorare che rispetto ad altri centri è piuttosto approssimativo. Per fortuna ho scoperto che a Brescia esistono poliambulatori che svolgono questo servizio a prezzi equi e in modo preciso.

Patologia trattata
Infertilità di coppia.
Voto medio 
 
4.0
Competenza 
 
4.0
Assistenza 
 
3.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
4.0

Tatto zero

Io e mio marito ci siamo recati al centro Atheneum questo settembre per una consulenza inerente la fertilità. Ci è stato fissato un incontro con la dottoressa Loda. Volevamo, in realtà, qualche informazione in più per facilitare il concepimento, visto che ho un ciclo molto irregolare, e un marito che, per lavoro, non vedo tutti i giorni. Premetto che ho 38 anni... insomma, per farla breve, la dottoressa si è espressa molto maleducatamente nei miei confronti, quasi non sembrava neanche essere una donna visto il poco tatto usato. Ci ha proposto la terapia Fivet come assoluta e unica soluzione, senza troppo raccontarne i rischi e i retroscena.
Siamo usciti dall'ambulatorio delusi e molto dispiaciuti per la grande mancanza di sensibilità nel comportamento della dottoressa.
Per non parlare poi del conto in cassa: 220 euro per una visita. Sono monzese e a saperlo, sarei andata in clinica Zucchi, così per la stessa visita avrei speso solo un ticket, e mi sarei risparmiata questa mortificazione.

Patologia trattata
Infertilità.
Punti di forza
Ambiente ordinato e pulito.
Punti deboli
Costo elevato per un servizio non all'altezza.
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

FIVET - ICSI

Ottima struttura per competenza e professionalità medica.

Patologia trattata
Infertilità.
Punti di forza
Servizio efficiente e tempi di attesa molto più corti di altre strutture.
Punti deboli
Mancanza di tatto e di sensibilità nei confronti delle pazienti. Centralino poco professionale ed arrogante.
Voto medio 
 
4.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
1.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

Esperienza negativa

Non discuto la competenza ma, in quanto a mancanza di tatto ed empatia, oltre che del più elementare riguardo nei confronti delle pazienti, che alla fine di tutto sono quelle che gli consentono di portare la "pagnotta" a casa a fine mese, o meglio "caviale e champagne" visti i prezzi non proprio economici, credo che il dottore che mi ha seguita non sia secondo a nessuno..

Patologia trattata
Infertilità.
Voto medio 
 
3.5
Competenza 
 
2.0
Assistenza 
 
2.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

Atheneum (BS) - PMA

Sono stata in visita dalla dott.ssa Gabriella Loda per una inspiegata infertilità e mi sono stati prescritti 3 cicli di Clomid, prima di partire con la PMA vera e propria.
La dott.ssa Loda è stata professionale ma, alla mia domanda se avrei avuto bisogno di monitoraggi durante la stimolazione, seppur lieve, con Clomid, lei mi rispose dicendo che non c'è rischio alcuno e che quindi non servivano i monitoraggi.
Risultato: iperstimolazione. Ora ho due follicoli non scoppiati di 45 mm. ciascuno e altri 5 follicoli non scoppiati che possono diventare cisti. Ho avuto nausea, forti vampate e altri effetti collaterali. Devo stare ferma con la ricerca della maternità per 2-3 mesi. Ho avuto una iperstimolazione "lieve/moderata".
So che se si affronta il difficile cammino della PMA e delle stimolazioni gli effetti collaterali sono dietro l'angolo, ma quello che mi chiedo è: perchè non dirlo al paziente? Perchè minimizzare l'importanza dei monitoraggi?
Se li avessi fatti avrei smesso prima di prendere il Clomid e ora non mi ritroverei penso con questo problema.
Anche se ciò che è successo a me capita a poche ragazze, secondo me dovrebbe servire come insegnamento a tutte e per questo uso questo spazio per dire: PER OGNI STIMOLAZIONE FOLLICOLARE OCCORRE FARE I MONITORAGGI, SEMPRE.
Vi ringrazio molto per lo spazio.
Sara

Patologia trattata
INFERTILITA'


Altri contenuti interessanti su QSalute