Radioterapia Ospedale Ancona

 
4.4 (8)
Scrivi Recensione
Il reparto di Radioterapia dell'Ospedale Umberto I di Ancona, Azienda Ospedaliero-universitaria Ospedali Riuniti situata in Via Conca 71 in località Torrette, ha come Direttore responsabile il Prof. Massimo Cardinali. Il reparto utilizza sofisticate tecniche di radioterapia conformazionale e stereotassica, che in particolare trova applicazione nel trattamento curativo radicale del carcinoma della prostata, dei tumori cerebrali, del collo, del polmone e nei tumori in età pediatrica. Fanno parte dell'equipe i dirigenti medici Dott.ssa Mantello Giovanna, Dott.ssa Costantini Sara, Dott.ssa Cucciarelli Francesca, Dott.ssa Fabbietti Letizia, Dott. Fenu Francesco, Dott.ssa Montisci Maria, Dott.ssa Scricciolo Melissa, Dott.ssa Vicenzi Lisa, Dott. Vitucci Pasquale.

Recensioni dei pazienti

8 recensioni

 
(6)
4 stelle
 
(0)
 
(1)
 
(1)
1 stella
 
(0)
Voto medio 
 
4.4
 
4.0  (8)
 
4.3  (8)
 
4.6  (8)
 
4.5  (8)

Filtra per malattia, intervento, sintomo

Voti (il piu' alto e' il migliore)
Competenza
Assistenza
Pulizia
Servizi
Commenti
Informazioni
Inviando il modulo si dichiara che quanto scritto corrisponde al vero e si assume responsabilita' legale in caso di commenti falsi. L'invio di commenti non veritieri positivi o negativi costituisce reato.
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

Professionalità e umanità

Ho finito ad Agosto 2014 le 33 sedute di radioterapia dopo operazione per carcinoma mammario.
Sono rimasta molto colpita dalla disponibilità, umanità e competenza di tutto il personale, tecnici, infermiere e medici. Sempre pronti a dare consigli, premuroso e con l'attenzione al lato umano della terapia, sono stata trattata come persona e non solo paziente. Per molti aspetti è stata una scuola di vita, ho assistito ad una scena nella quale un medico redarguiva un paziente per essere stato maleducato nei confronti di un altro paziente ed invitava al rispetto.
Un ringraziamento particolare al dottor Fenu, alla dottoressa Scricciolo e al sorriso incoraggiante delle infermiere.

Patologia trattata
Carcinoma mammario.



Voto medio 
 
3.0
Competenza 
 
1.0
Assistenza 
 
1.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

Controlli..

Mio padre, affetto da carcinoma alla prostata, è stato seguito in questo reparto nel 2012. Ogni sei mesi controllo per mostrare esami del sangue eseguiti ogni tre mesi. All'ultimo controllo a maggio 2014, la dottoressa si appunta semplicemente il valore del PSA e ci liquida dando appuntamento ad un anno di distanza. Chiedo se serviva una eco addome nel frattempo... perché a parte una Tac per la stadiazione iniziale, nulla è stato più fatto perché non ce n'era bisogno a detta dei medici. Ora l'anno è passato e all'eco addome di ieri risulta una formazione solida dai margini irregolari al pancreas... Magari prescrivere una eco addome dopo tre anni poteva essere utile.. Certo anche colpa mia che mi sono fidata....ma se per un cancro non ti devi fidare dello specialista che ti ha in cura... di chi ci si deve fidare????!!!

Patologia trattata
Carcinoma prostatico.
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

Un reparto pieno di umanità e competenza

Ho effettuato 25 sedute di radioterapia dopo una operazione di quadrantectomia. Sono stata seguita in modo eccellente dal dott. Pasquale Vitucci, medico di grande umanità e competenza che non dimenticherò per come mi ha assistita nel percorso di riconquista della salute e della libertà dalla malattia. Un ringraziamento di cuore anche a tutti i tecnici di radiologia, che hanno mostrato in ogni occasione disponibilità e una parola di conforto. In questo reparto si aiutano i malati oncologici a tornare a riconquistare la vita, ci si può affidare con fiducia.

Patologia trattata
Radioterapia post operatoria per carcinoma mammario.

Voto medio 
 
4.8
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
4.0

Adenocarcinoma prostatico

Ottima la professionalità di quasi tutto lo staff. A volte però a qualche dottoressa un sorriso in più starebbe proprio bene!!! Perché i pazienti non hanno scelto di essere lì.

Patologia trattata
K prostatico.
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

Reparto di radioterapia

Mi chiamo Ilaria e ho fatto in questo reparto la radioterapia per un carcinoma mammario, estate del 2011. Professionalità, competenza e sensibilità sono le caratteristiche di tutto il personale del reparto. Mia madre di 75 anni ha appena finito il ciclo di radioterapia per lo stesso mio problema. Mamma ha riscontrato la stessa professionalità, competenza e una grande sensibilità di tutto il personale medico, infermieristico e soprattutto da parte dei tecnici radioterapici. Grazie, Grazie, Grazie di cuore a tutti voi, per noi pazienti è importante avere e ricevere attenzione e rispetto. Un grazie particolare sia io che mamma lo rivolgiamo al dottor Francesco Fenu e alla mia Raffaella.

Patologia trattata
Carcinoma mammario.
Voto medio 
 
2.3
Competenza 
 
1.0
Assistenza 
 
3.0
Pulizia 
 
3.0
Servizi 
 
2.0

esperienza negativa

mia madre è stata indirizzata in questo reparto dall'oncologo che le aveva somministrato la radioterapia.
essendo una paziente già sottoposta a radioterapia, durante la prima visita ci viene prospettato un piano di cura con radioterapia mirata sulla sola zona dove era stato asportato il linfonodo malato.
Poi in corso di terapia, senza nessuna spiegazione, decidono di estendere la radioterapia a tutta la zona lombo-aortica, contro il parere degli oncologi che ci avevano indirizzato lì. Non ci informano che eseguendo una radioterapia su tutta quella zona, soprattutto in una paziente già sottoposta a radioterapia pelvica, è non trascurabile il rischio di danni permanenti all'intestino tenue, che causano una grave malattia non curabile che si chiama enterite cronica da radiazioni.
Quando decidiamo di abbandonare la terapia un medico del reparto ci telefona e ci dice che se non avessimo finito la terapia il male si sarebbe sicuramente ripresentato, quindi spaventati decidiamo di continuare.
A distanza di 6 mesi dalla fine del trattamento mia madre sviluppa una enterite cronica da radiazioni, ogni 2-3 giorni è affetta da dolori addominali e vomito, ha perso molti chili e non esiste cura per questa malattia.
Come minimo avrebbero dovuto informarci su questo rischio e non avrebbero dovuto cambiare in corso di trattamento la terapia che era stata concordata all'inizio.

Patologia trattata
carcinoma endometrio.
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

Dott. Cardinali professionalità al 100%

Il dott. Cardinali è una persona estremamente responsabile e sincera ed allo stesso tempo rispettosa della sensibilita' dei pazienti. E' un perfezionista della sua professione. Sembra apprezzato e stimato dalla sua equipe, che e' abituata ad adattarsi scrupolosamente alla sua serieta', pertanto chiunque è informato sempre e si aggiorna sulla condizione clinica del malato in trattamento. Lo consiglio vivamente. In bocca al Lupo a tutti. Luca Q.

Patologia trattata
Craniofaringioma, tumore cerebrale.
Voto medio 
 
4.8
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
4.0
Servizi 
 
5.0

ottimo reparto

Veramente un ottimo reparto dove emerge la professionalita dei medici e la grande umanita di Tutto il personale. Complimenti.

Patologia trattata
Tumore del cavo orale.


Altri contenuti interessanti su QSalute