Dettagli Recensione

 
Ospedale San Raffaele di Milano
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

Operato di prostatectomia dal dott. Passaretti

Sono stato sottoposto ad intervento di prostatectomia radicale per adenocarcinoma (Gleason 3+4) lunedì 18 novembre. Ho trascorso il periodo di degenza senza incontrare disagi di cui non fossi stato informato, grazie all’assistenza del personale infermieristico e socio-sanitario, che ho trovato preparato e sollecito verso il paziente.
Dimesso lunedì 25, a meno di 2 settimane dall’intervento, posso constatare di aver recuperato una buona condizione fisica.
Mi ha operato il dott. Giovanni Passaretti, del quale ho apprezzato fin dalla prima visita l’approccio con cui ha preso in carico il mio caso. Mi ha esposto con chiarezza e dettaglio il tipo e le finalità dell’intervento, la modalità operatoria (laparoscopica robot-assistita), gli effetti postoperatori, il grado e i tempi di recupero prevedibili. A domande specifiche mi ha dato risposte convincenti, senza indulgere in generiche rassicurazioni, ma comunicandomi un’impressione di rigore e competenza professionale.
Il colloquio con il dott. Passaretti ha rafforzato la mia convinzione di aver intrapreso il percorso terapeutico migliore e, affidandomi alle sue cure, di essermi messo in buone mani. Questo mi ha permesso, quando è arrivato il momento, di scendere nel blocco operatorio senza apprensione, con tranquillità, e di scambiare anche qualche battuta scherzosa con il personale che mi ha accolto.
Il dott. Passaretti mi ha seguito nel periodo di degenza, con visite e contatti quotidiani, mostrando sensibilità e attenzione alla mia condizione di paziente. Nei suoi confronti non posso che esprimere sincera gratitudine, augurandomi che la testimonianza della mia esperienza al San Raffaele Turro possa essere utile ad altri pazienti.

Patologia trattata
Adenocarcinoma prostatico.

Commenti

 
 
Per Ordine 
 
 
 
 

Altri contenuti interessanti su QSalute