Dermatologia Policlinico Milano

 
3.7 (16)
9809  
Scrivi Recensione

Ospedali

Il reparto di Dermatologia dell'Ospedale Maggiore Policlinico Mangiagalli e Regina Elena di Milano, situato in via Francesco Sforza 28-35, ha come Direttore il Dott. Carlo Crosti. Il reparto tratta tutte le affezioni della cute, degli annessi cutanei e le infezioni sessualmente trasmissibili. Il ricovero in reparto è previsto per le malattie cutanee di maggiore gravità (eritrodermie, linfomi, malattie bollose ed immunologiche, ecc.). Il Day-Hospital è dedicato alle malattie che non possono essere curate ambulatorialmente; particolare attenzione viene riservata alla cura della psoriasi. Ambulatori gestiti dalla Unità Operativa: Dermatologia generale, Dermatologia Pediatrica, Centro Genodermatosi, Centro Malattie Trasmissione Sessuale (MTS), Unità semplice di radioterapia, Centro di Immunopatologia cutanea, Dermatologia Chirurgica, Ambulatorio di micologia dermatologica, Ambulatorio malattie infettive, parassitarie e tropicali della cute, Ambulatorio di ulcere cutanee croniche, Ambulatorio di oncologia dermatologica, Ambulatorio per lo studio e la cura del Sarcoma di Kaposi, Ambulatorio di dermatologia allergologica, Ambulatorio per la cura della Psoriasi, Ambulatorio per le affezioni dei capelli e del cuoio capelluto, Ambulatorio per l’acne e le malattie correlate. Fanno parte dell'equipe medica il dott. Guido Carminati (UOS Day Hospital/MAC Dermatologia), il dott. Marco Cusini (UOS cura malattie a trasmissione sessuale), il dott. Carlo Gelmetti (UOS Dermatologia pediatrica).


Recensione Utenti

Opinioni inserite: 16

Voto medio 
 
3.7
Competenza 
 
3.6  (16)
Assistenza 
 
3.7  (16)
Pulizia 
 
3.9  (16)
Servizi 
 
3.6  (16)
Voti (il piu' alto e' il migliore)
  • Competenza
  • Assistenza
  • Pulizia
  • Servizi
Commenti
Ospedali
 sì
 no
Mi sono recata con mia madre alla clinica dermatologica di Via Pace per una visita a pagamento.
Nonostante avessimo spiegato tutti i sintomi del problema ed esposto la particolare situazione in cui si era manifestata la patologia, il Dr. Marzano, dopo la visita, ha diagnosticato una dermatite senile da curare solo con creme idratanti. A distanza di mesi il problema persisteva, provocando anche uno stato di ansia in mia madre che anche in pieno inverno doveva cospargersi di crema dovunque col rischio di prendersi una polmonite. Ci siamo rivolte ad uno studio privato dove la dermatologa, Dr.ssa Bottelli, ha risolto questa dermatite allergica nel giro di un mese. I pazienti si ascoltano, si prescrivono esami e quindi la cura e non ci si fissa su diagnosi sbagliate.
Purtroppo è stata un esperienza negativa.
Voto medio 
 
2.3
Competenza 
 
1.0
Assistenza 
 
2.0
Pulizia 
 
3.0
Servizi 
 
3.0
Opinione inserita da Sommacale Liliana 19 Giugno, 2014

Dermatologia via Pace

Mi sono recata con mia madre alla clinica dermatologica di Via Pace per una visita a pagamento.
Nonostante avessimo spiegato tutti i sintomi del problema ed esposto la particolare situazione in cui si era manifestata la patologia, il Dr. Marzano, dopo la visita, ha diagnosticato una dermatite senile da curare solo con creme idratanti. A distanza di mesi il problema persisteva, provocando anche uno stato di ansia in mia madre che anche in pieno inverno doveva cospargersi di crema dovunque col rischio di prendersi una polmonite. Ci siamo rivolte ad uno studio privato dove la dermatologa, Dr.ssa Bottelli, ha risolto questa dermatite allergica nel giro di un mese. I pazienti si ascoltano, si prescrivono esami e quindi la cura e non ci si fissa su diagnosi sbagliate.
Purtroppo è stata un esperienza negativa.

Patologia trattata
Dermatite senile (ma era dermatite allergica).
Consiglieresti questo reparto?
no
Trovi utile questa opinione? 
Mi sono recato stamane al centro dermatologico di via Pace.. mi viene detto che con il mio codice esenzione posso avere la visita immediata... invece me ne prenotano una il 20 di giugno e mi sbattono al pronto soccorso dove attendo 2 ore l'arrivo di una dottoressa che, dopo un notevole ritardo, rispondendo al telefono per una chiamata di piacere, mi prescrive un idratante e mi rimanda al centro dove avrei una entrata preferenziale il giorno dopo... Premetto che per andare da loro mi sono fato 100 chilometri.. Ora ditemi voi..
Voto medio 
 
1.8
Competenza 
 
1.0
Assistenza 
 
1.0
Pulizia 
 
4.0
Servizi 
 
1.0
Opinione inserita da fabio 07 Mag, 2014

Centro dermatologico di via Pace

Mi sono recato stamane al centro dermatologico di via Pace.. mi viene detto che con il mio codice esenzione posso avere la visita immediata... invece me ne prenotano una il 20 di giugno e mi sbattono al pronto soccorso dove attendo 2 ore l'arrivo di una dottoressa che, dopo un notevole ritardo, rispondendo al telefono per una chiamata di piacere, mi prescrive un idratante e mi rimanda al centro dove avrei una entrata preferenziale il giorno dopo... Premetto che per andare da loro mi sono fato 100 chilometri.. Ora ditemi voi..

Patologia trattata
Dermatite seborroica grave.
Consiglieresti questo reparto?
no
Trovi utile questa opinione? 
La professionalitá e l'umanitá del dott. Sala che mi ha visitata sono state di alto livello. Nonostante avessi un nevo sospetto, il dottore ha controllato anche gli altri in tutto il corpo e ne ha individuato uno da tenere sotto controllo.
Considerato che ho incontrato spesso medici che invece che spingersi un po' più in la del necessario (la professione medica dovrebbe essere una missione), si sono limitati all'indispensabile e anche con un atteggiamento da super uomini, sono felice che esistano ancora persone con valori che spesso tanti dimenticano.
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0
Opinione inserita da MB 16 Aprile, 2014

Visita nei

La professionalitá e l'umanitá del dott. Sala che mi ha visitata sono state di alto livello. Nonostante avessi un nevo sospetto, il dottore ha controllato anche gli altri in tutto il corpo e ne ha individuato uno da tenere sotto controllo.
Considerato che ho incontrato spesso medici che invece che spingersi un po' più in la del necessario (la professione medica dovrebbe essere una missione), si sono limitati all'indispensabile e anche con un atteggiamento da super uomini, sono felice che esistano ancora persone con valori che spesso tanti dimenticano.

Patologia trattata
Nevo sospetto.
Consiglieresti questo reparto?
Trovi utile questa opinione? 
Anch'io ho avuto un'ottima esperienza con il reparto ed il dott. Gelmetti in particolare. L'intelligenza, la professionalità, la generosità non sono un optional quando si trattano le sofferenze altrui.
Grazie sempre prof.!
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0
Opinione inserita da eugenia 31 Gennaio, 2014

Il migliore

Anch'io ho avuto un'ottima esperienza con il reparto ed il dott. Gelmetti in particolare. L'intelligenza, la professionalità, la generosità non sono un optional quando si trattano le sofferenze altrui.
Grazie sempre prof.!

Patologia trattata
Psoriasi guttata età pediatrica giovanile.
Consiglieresti questo reparto?
Trovi utile questa opinione? 
Non ho mai perso i capelli in vita mia, nessuno dei miei parenti è pelato.
Improvvisamente nell'arco di 3 mesi ho perso tantissimi capelli + un prurito da impazzire. Sono andato in Via Pace perchè è l'unico ospedale a Milano che tratta la cute. Il dottore non mi ha nemmeno guardato, è rimasto seduto sulla sedia. Nella stanza c'erano 3 giovani universitarie. Le 3 universitarie mi hanno fatto accomodare su una sedia e mi hanno guardato i capelli usando una semplice lampada. Hanno parlato col dottore a bassa voce, che mi ha prescritto il minoxidil 5% scrivendo "da prendere per tutta la vita". Ve lo giuro ha scritto così! Non ha fatto nessuna indagine, non mi ha prescritto nessun esame del sangue, non mi ha nemmeno visitato. E' una vergogna!!! Se perdete i capelli, non consiglio l'ospedale. Per non parlare della struttura, che è fatiscente.
Voto medio 
 
1.0
Competenza 
 
1.0
Assistenza 
 
1.0
Pulizia 
 
1.0
Servizi 
 
1.0
Opinione inserita da giovanni 17 Gennaio, 2014

Perdita di capelli

Non ho mai perso i capelli in vita mia, nessuno dei miei parenti è pelato.
Improvvisamente nell'arco di 3 mesi ho perso tantissimi capelli + un prurito da impazzire. Sono andato in Via Pace perchè è l'unico ospedale a Milano che tratta la cute. Il dottore non mi ha nemmeno guardato, è rimasto seduto sulla sedia. Nella stanza c'erano 3 giovani universitarie. Le 3 universitarie mi hanno fatto accomodare su una sedia e mi hanno guardato i capelli usando una semplice lampada. Hanno parlato col dottore a bassa voce, che mi ha prescritto il minoxidil 5% scrivendo "da prendere per tutta la vita". Ve lo giuro ha scritto così! Non ha fatto nessuna indagine, non mi ha prescritto nessun esame del sangue, non mi ha nemmeno visitato. E' una vergogna!!! Se perdete i capelli, non consiglio l'ospedale. Per non parlare della struttura, che è fatiscente.

Patologia trattata
Alopecia.
Consiglieresti questo reparto?
no
Trovi utile questa opinione? 
Ho scelto la dermatologia del Policlinico di Milano perché su internet veniva indicata come un'eccellenza italiana. Sono rimasto notevolmente deluso, sconsiglio questo reparto ed ora spiego le mie motivazioni:
- la visita è durata 7 minuti complessivi
- la visita confuta sulla base del solo esame visivo una diagnosi precedente effettuata da un altro specialista
- nel referto il dott. Boneschi esclude patologie infiammatorie o infettive e, nonostante tutto, mi prescrive una pomata a base di cortisone.
- come emoliente mi prescrive "Essex" una crema a base di petrolato, un derivato del petrolio potenzialmente cancerogeno.
- nessuna diagnosi stilata dal dott. Boneschi

Risultato: ho prenotato una visita dermatologica presso un altro specialista.
Voto medio 
 
2.0
Competenza 
 
1.0
Assistenza 
 
2.0
Pulizia 
 
4.0
Servizi 
 
1.0
Opinione inserita da demetrio rossi 16 Dicembre, 2013

Sconsigliato

Ho scelto la dermatologia del Policlinico di Milano perché su internet veniva indicata come un'eccellenza italiana. Sono rimasto notevolmente deluso, sconsiglio questo reparto ed ora spiego le mie motivazioni:
- la visita è durata 7 minuti complessivi
- la visita confuta sulla base del solo esame visivo una diagnosi precedente effettuata da un altro specialista
- nel referto il dott. Boneschi esclude patologie infiammatorie o infettive e, nonostante tutto, mi prescrive una pomata a base di cortisone.
- come emoliente mi prescrive "Essex" una crema a base di petrolato, un derivato del petrolio potenzialmente cancerogeno.
- nessuna diagnosi stilata dal dott. Boneschi

Risultato: ho prenotato una visita dermatologica presso un altro specialista.

Patologia trattata
Lesioni sul glande.
Consiglieresti questo reparto?
no
Trovi utile questa opinione? 
Operata in day hospital, ho trovato competenza, efficienza e cortesia. Da segnalare.
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0
Opinione inserita da maria cristina bossi 02 Luglio, 2013

Eccellenze alla Clinica Dermatologica di via Pace

Operata in day hospital, ho trovato competenza, efficienza e cortesia. Da segnalare.

Patologia trattata
N. 2 basaliomi (asportazione chirurgica).
Consiglieresti questo reparto?
Trovi utile questa opinione? 
Voglio ringraziare sia la Dottoressa Emanula Passoni e la sua squadra, sia il Dottore Guido Carminati, che gestisce il Day Hospital, per la loro competenza ed efficienza ma, soprattutto, per la loro gentilezza. In un momento dove si mettono sempre in evidenza le cose peggiori, volevo segnalare questo polo di eccellenza per la dermatologia. L'intervento si e' svolto perfettamente in una mattinata, con un costante ed esperto seguito da parte di tutto lo staff medicale.
Grazie ancora e continuate così.
Voto medio 
 
4.8
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
4.0
Servizi 
 
5.0
Opinione inserita da Claude Wolff 12 Mag, 2013

Dermatologia Policlinico Via Pace

Voglio ringraziare sia la Dottoressa Emanula Passoni e la sua squadra, sia il Dottore Guido Carminati, che gestisce il Day Hospital, per la loro competenza ed efficienza ma, soprattutto, per la loro gentilezza. In un momento dove si mettono sempre in evidenza le cose peggiori, volevo segnalare questo polo di eccellenza per la dermatologia. L'intervento si e' svolto perfettamente in una mattinata, con un costante ed esperto seguito da parte di tutto lo staff medicale.
Grazie ancora e continuate così.

Patologia trattata
3 carcinomi basocellulari (asportazione chirurgica).
Consiglieresti questo reparto?
Trovi utile questa opinione? 
Sono rimasta profondamente delusa dal pronto soccorso dermatologico in cui mi sono recata ieri, 1 maggio, su indicazione del pronto soccorso di un altro grande ospedale milanese, Niguarda.
Spero si sia trattato solo di sfortuna e del medico che frettolosamente mi ha visitata in 4 minuti (tempo certificato sul verbale), il Dott. Francesco Sala, che evidentemente non era felice di trascorrere il 1 maggio al lavoro, data la sua fretta e la situazione sottovalutata, che nel corso di questa notte è peggiorata e mi ha costretto ad andare nuovamente d'urgenza al pronto soccorso Niguarda.
Nello specifico comunque, al di là della diagnosi frettolosa, esclusa da Niguarda che mi ha indirizzata al Policlinico proprio per ricevere una visita specialistica più accurata da un dermatologo, il Dott. Sala mi ha prescritto un prick test senza prescrivermi anche la visita allergologica, il che mi impedisce di prenotare qualsiasi tipo di esame.
Tornerò quindi dal mio medico di base per farmi prescivere anche la visita allergologica e cercherò un allergologo, o comunque uno specialista al di fuori del Policlinico, perchè questa esperienza al Policlinico e l'assistenza ricevuta, dal mio punto di vista, non rispecchiano la nomea dell'ospedale.
Spero di essere stata solo sfortunata.
Voto medio 
 
1.8
Competenza 
 
1.0
Assistenza 
 
2.0
Pulizia 
 
2.0
Servizi 
 
2.0
Opinione inserita da Carlotta Pizzi 02 Mag, 2013

Pronto soccorso dermatologia

Sono rimasta profondamente delusa dal pronto soccorso dermatologico in cui mi sono recata ieri, 1 maggio, su indicazione del pronto soccorso di un altro grande ospedale milanese, Niguarda.
Spero si sia trattato solo di sfortuna e del medico che frettolosamente mi ha visitata in 4 minuti (tempo certificato sul verbale), il Dott. Francesco Sala, che evidentemente non era felice di trascorrere il 1 maggio al lavoro, data la sua fretta e la situazione sottovalutata, che nel corso di questa notte è peggiorata e mi ha costretto ad andare nuovamente d'urgenza al pronto soccorso Niguarda.
Nello specifico comunque, al di là della diagnosi frettolosa, esclusa da Niguarda che mi ha indirizzata al Policlinico proprio per ricevere una visita specialistica più accurata da un dermatologo, il Dott. Sala mi ha prescritto un prick test senza prescrivermi anche la visita allergologica, il che mi impedisce di prenotare qualsiasi tipo di esame.
Tornerò quindi dal mio medico di base per farmi prescivere anche la visita allergologica e cercherò un allergologo, o comunque uno specialista al di fuori del Policlinico, perchè questa esperienza al Policlinico e l'assistenza ricevuta, dal mio punto di vista, non rispecchiano la nomea dell'ospedale.
Spero di essere stata solo sfortunata.

Patologia trattata
Lesioni cutanee da definire.
Consiglieresti questo reparto?
no
Trovi utile questa opinione? 
Sono stata in cura presso l'Ospedale Maggiore di Milano assistita dal prof. Caputo e dal prof. Barbareschi, che mi hanno risolto il problema dell'acne vulgaris, offrendomi eccellente cura e supporto. Questo reparto lo consiglierei a chi, come me, sin dall'adolescenza ha sofferto di acne vulgaris.
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0
Opinione inserita da Teresa Mirmina 25 Gennaio, 2013

Eccellente cura- dott.ri Caputo e Barbareschi

Sono stata in cura presso l'Ospedale Maggiore di Milano assistita dal prof. Caputo e dal prof. Barbareschi, che mi hanno risolto il problema dell'acne vulgaris, offrendomi eccellente cura e supporto. Questo reparto lo consiglierei a chi, come me, sin dall'adolescenza ha sofferto di acne vulgaris.

Patologia trattata
Acne vulgaris.
Consiglieresti questo reparto?
Trovi utile questa opinione? 
A causa di un problema di verruche a mosaico sotto ai piedi, ho girato tanti dermatologi, ma nessuno è mai riuscito a risolvere questo mio problema. Ebbene, al policlinico me l'hanno invece risolto.
Ringrazio infinitamente in particolare il dott. Francesco Sala: grazie di esistere.
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0
Opinione inserita da natale 02 Agosto, 2011

Verruche a mosaico, grazie dott. Sala

A causa di un problema di verruche a mosaico sotto ai piedi, ho girato tanti dermatologi, ma nessuno è mai riuscito a risolvere questo mio problema. Ebbene, al policlinico me l'hanno invece risolto.
Ringrazio infinitamente in particolare il dott. Francesco Sala: grazie di esistere.

Patologia trattata
Verruche a mosaico sotto ai piedi.
Consiglieresti questo reparto?
Trovi utile questa opinione? 
Vorrei dire infinitamente grazie ad un grande medico il prof. Emilio Berti per il modo in cui segue i suoi pazienti, di cui io ne faccio parte. Professionalità, dolcezza, comprensione, umiltà e semplicità che pochi medici hanno.
grazie di esistere.
Voto medio 
 
4.8
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
4.0
Servizi 
 
5.0
Opinione inserita da paola 02 Luglio, 2011

dermatologia, Dott. Berti

Vorrei dire infinitamente grazie ad un grande medico il prof. Emilio Berti per il modo in cui segue i suoi pazienti, di cui io ne faccio parte. Professionalità, dolcezza, comprensione, umiltà e semplicità che pochi medici hanno.
grazie di esistere.

Patologia trattata
Linfoma cutaneo misto.
Consiglieresti questo reparto?
Trovi utile questa opinione? 
Assolutamente nulla da dire per cure mediche e personale, tutti estramamente competenti, gentili e disponibili, ma la struttura è tragica.
Già il reparto, ricavato da un edificio di fine '800, si presenta per quel che può nella sua patetica inadeguata condizione, finestre in legno dell’epoca, prive di persiane e tende, vetri singoli sottili e spifferi in quantità (siamo in Febbraio) stanze a uno, due e tre letti con bagni assegnati random, alcuni in camera ma, per molti, comuni nei corridoi.
Certo che se poi parliamo di condizioni igieniche si può immaginare la frequentazione comune con pazienti affetti da patologie della pelle, con magari desquamazioni o perdite che rendono la condivisione degli spazi un'emozionante avventura.
Ma, a dimostrazione che si può sempre peggiorare, qualcuno decide che il reparto dermatologia si possa tranquillamente fondere in armonia con il reparto geriatrico.
Non so su quali basi scientifiche, forse esiste qualche ricerca in tal senso, certo che il successo è entusiasmante.
Ora, è abbastanza evidente, o quanto meno un sospetto dovrebbe venire, che i pazienti di geriatria abbiano qualche problema, anche comportamentale, che si suppone non abbiano, o che potrebbero non avere, quelli di dermatologia.
Alle 5 di mattina, giusto per rendervi partecipi, una simpatica vecchietta tutta pelle e ossa ma che il Buon Dio ha dotato di una possente voce baritonale, inizia a chiamare e prosegue per ore, fino a quando la tolgono dal letto.
Un ottuagenario, ex sergente maggiore, quando non cerca di ammazzarsi catapultandosi dal letto, deambula con camice e pannolone, c’è chi urla, chi piange chi si lamenta di tutto.
Lo squallido soggiorno con televisore (non esiste la possibilità di averne uno in stanza) è presidiato dagli stessi, radunati in stato catatonico, almeno tranquilli, anche se come commensali abbastanza discutibili, se capite cosa intendo.
Sono persone anziane, non riesco a fargliene una colpa, magari un domani saremo anche noi in quelle condizioni, come si dice si torna bambini, un po’ egoisti e senza freni inibitori.
Ma che centra il reparto dermatologia? Non abbiamo il diritto ad essere curati in un ambiente che, pur nei suoi limiti, garantisca un minimo di dignità e pace, parola che qui si trova solo nell’indirizzo.
Quindi, sappiate che il prezzo da pagare per cure mediche di sicuramente buon livello è il passaggio in un luogo a metà tra un ospedale bulgaro e un manicomio, e che forse per un ricovero è meglio consultare altre strutture un poco più attente alle necessità dei pazienti.
Voto medio 
 
3.3
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
2.0
Servizi 
 
1.0
Opinione inserita da Stefano 09 Febbraio, 2011

evitate il ricovero

Assolutamente nulla da dire per cure mediche e personale, tutti estramamente competenti, gentili e disponibili, ma la struttura è tragica.
Già il reparto, ricavato da un edificio di fine '800, si presenta per quel che può nella sua patetica inadeguata condizione, finestre in legno dell’epoca, prive di persiane e tende, vetri singoli sottili e spifferi in quantità (siamo in Febbraio) stanze a uno, due e tre letti con bagni assegnati random, alcuni in camera ma, per molti, comuni nei corridoi.
Certo che se poi parliamo di condizioni igieniche si può immaginare la frequentazione comune con pazienti affetti da patologie della pelle, con magari desquamazioni o perdite che rendono la condivisione degli spazi un'emozionante avventura.
Ma, a dimostrazione che si può sempre peggiorare, qualcuno decide che il reparto dermatologia si possa tranquillamente fondere in armonia con il reparto geriatrico.
Non so su quali basi scientifiche, forse esiste qualche ricerca in tal senso, certo che il successo è entusiasmante.
Ora, è abbastanza evidente, o quanto meno un sospetto dovrebbe venire, che i pazienti di geriatria abbiano qualche problema, anche comportamentale, che si suppone non abbiano, o che potrebbero non avere, quelli di dermatologia.
Alle 5 di mattina, giusto per rendervi partecipi, una simpatica vecchietta tutta pelle e ossa ma che il Buon Dio ha dotato di una possente voce baritonale, inizia a chiamare e prosegue per ore, fino a quando la tolgono dal letto.
Un ottuagenario, ex sergente maggiore, quando non cerca di ammazzarsi catapultandosi dal letto, deambula con camice e pannolone, c’è chi urla, chi piange chi si lamenta di tutto.
Lo squallido soggiorno con televisore (non esiste la possibilità di averne uno in stanza) è presidiato dagli stessi, radunati in stato catatonico, almeno tranquilli, anche se come commensali abbastanza discutibili, se capite cosa intendo.
Sono persone anziane, non riesco a fargliene una colpa, magari un domani saremo anche noi in quelle condizioni, come si dice si torna bambini, un po’ egoisti e senza freni inibitori.
Ma che centra il reparto dermatologia? Non abbiamo il diritto ad essere curati in un ambiente che, pur nei suoi limiti, garantisca un minimo di dignità e pace, parola che qui si trova solo nell’indirizzo.
Quindi, sappiate che il prezzo da pagare per cure mediche di sicuramente buon livello è il passaggio in un luogo a metà tra un ospedale bulgaro e un manicomio, e che forse per un ricovero è meglio consultare altre strutture un poco più attente alle necessità dei pazienti.

Patologia trattata
malattia autoimmune.
Consiglieresti questo reparto?
no
Trovi utile questa opinione? 
Dopo una brutta esperienza in un ospedale della provincia di milano, mi consigliano una visita dal prof. Gelmetti, nonostante non abbiamo un appuntamento "ambulatorialmente ci riceve lo stesso. Da subito, dopo una approfondita visita, ci accorgiamo della grande umanità e competenza del prof. Gelmetti, che ci consiglia di effettuare alcuni esami che adesso non sto ad elencare perchè sono nella norma. Voi vi chiederete perchè scrivo..: scrivo per dire grazie
grazie prof. per la pazienza
grazie prof. per non averci mai lasciati soli
grazie prof. per averci consigliato il chirurgo migliore
grazie prof. per la sua disponibilità e il suo continuo interessamento alla nostra brutta esperienza che stiamo tuttora vivendo.
Consigliato a chi, come noi, si trovi ad affidarsi in mano a medici che non conosce.
Voto medio 
 
4.8
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
4.0
Servizi 
 
5.0
Opinione inserita da giuseppe 22 Luglio, 2009

dermatologia policlinico milano

Dopo una brutta esperienza in un ospedale della provincia di milano, mi consigliano una visita dal prof. Gelmetti, nonostante non abbiamo un appuntamento "ambulatorialmente ci riceve lo stesso. Da subito, dopo una approfondita visita, ci accorgiamo della grande umanità e competenza del prof. Gelmetti, che ci consiglia di effettuare alcuni esami che adesso non sto ad elencare perchè sono nella norma. Voi vi chiederete perchè scrivo..: scrivo per dire grazie
grazie prof. per la pazienza
grazie prof. per non averci mai lasciati soli
grazie prof. per averci consigliato il chirurgo migliore
grazie prof. per la sua disponibilità e il suo continuo interessamento alla nostra brutta esperienza che stiamo tuttora vivendo.
Consigliato a chi, come noi, si trovi ad affidarsi in mano a medici che non conosce.

Patologia trattata
Dermatofibrosarcoma protuberans.
Consiglieresti questo reparto?
Trovi utile questa opinione? 
Nel reparto dermatologia del Mangiagalli Regina Elena di Milano mi sono trovata molto, molto male.
La dottoressa ha passato più tempo a scrivere i miei dati sul pc che per la visita, nessuna cura e mi ha detto di rivolgermi ad un dermatologo del mio territorio.
Nel centro specializzato in via Pace per un appuntamento bisogna aspettare minimo 3 mesi.
Voto medio 
 
2.8
Competenza 
 
2.0
Assistenza 
 
1.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
3.0
Opinione inserita da Michela 25 Mag, 2009

Esperienza

Nel reparto dermatologia del Mangiagalli Regina Elena di Milano mi sono trovata molto, molto male.
La dottoressa ha passato più tempo a scrivere i miei dati sul pc che per la visita, nessuna cura e mi ha detto di rivolgermi ad un dermatologo del mio territorio.
Nel centro specializzato in via Pace per un appuntamento bisogna aspettare minimo 3 mesi.

Patologia trattata
Cutanea.
Trovi utile questa opinione? 
Un reparto di eccellenza e nel distaccamento di Via Pace 9 di MILANO c'è un reparto specifico per la cura della psoriasi; il servizio è ottimo e di altissimo livello, si viene seguiti con continuità e molta serietà, è suddiviso in più settori, uno dove ci sono vari ambulatori, un altro reparto DAY-HOSPITAL e in fine il reparto per irraggiamento UVA, UVB, UVB banda stretta. ci sono tutti i tipi di terapie, da quelle tradizionali all'innovativa METODICA TOMESA.
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0
Opinione inserita da Marco MORO 31 Gennaio, 2009

dermatologia distaccamento: reparto d'avanguardia

Un reparto di eccellenza e nel distaccamento di Via Pace 9 di MILANO c'è un reparto specifico per la cura della psoriasi; il servizio è ottimo e di altissimo livello, si viene seguiti con continuità e molta serietà, è suddiviso in più settori, uno dove ci sono vari ambulatori, un altro reparto DAY-HOSPITAL e in fine il reparto per irraggiamento UVA, UVB, UVB banda stretta. ci sono tutti i tipi di terapie, da quelle tradizionali all'innovativa METODICA TOMESA.

Patologia trattata
Psoriasi.
Consiglieresti questo reparto?
Trovi utile questa opinione?