Presidio Ausiliatrice Torino

 
4.8 (1)
Scrivi Recensione
Indirizzo
via Peyron 42, Torino
Telefono
011 6303311
Il Presidio Sanitario Ausiliatrice è situato a Torino in via Peyron 42, non lontano dalla centralissima piazza Statuto. La struttura, centro di medicina riabilitativa un tempo gestito dalla Congregazione Suore di Nostra Signora Ausiliatrice di Montpellier, fa oggi parte della Fondazione Don Gnocchi. Il Presidio Ausiliatrice svolge la propria attività nel settore della riabilitazione e recupero delle gravi cerebrolesioni acquisite, caratterizzate nella loro evoluzione clinica da un periodo di coma più o meno prolungato. La struttura risulta accreditata in via definitiva dalla regione Piemonte per le seguenti specialità: 25 posti letto di degenza ordinaria e 25 posti letto di day hospital (neuroriabilitazione e riabilitazione) e attività ambulatoriale (radiodiagnostica, medicina fisica e riabilitazione). Il personale si avvale nel complesso di oltre 100 unità ed è composto da medici, paramedici, psicologi, dipendenti di area tecnica e amministrativa, con l’aggiunta di medici e assistenti sociali in rapporto di consulenza.


Recensioni dei pazienti

1 recensioni

Voto medio 
 
4.8
Competenza 
 
5.0  (1)
Assistenza 
 
5.0  (1)
Pulizia 
 
4.0  (1)
Servizi 
 
5.0  (1)
Voti (il più alto è il migliore)
Competenza
Assistenza
Pulizia
Servizi
Commenti
Informazioni
Inviando il modulo si dichiara che quanto scritto corrisponde al vero e si assume responsabilita' legale in caso di commenti falsi. L'invio di commenti non veritieri positivi o negativi costituisce reato.
29 Ottobre, 2013
massimo ferraris
Voto medio 
 
4.8
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
4.0
Servizi 
 
5.0

Valutazione

Mio padre è stato portato in struttura dopo 45 gg. di coma a causa di emorragia cerebrale. Dopo 4 mesi intensi di riabilitazione continua era in grado di ricominciare a mangiare da solo e muoversi limitatamente.
Purtroppo, passati i 4 mesi, siamo dovuti andare via e nella nuova struttura ha perso tutto quello che aveva riacquisito. Speriamo in un nuovo periodo di riabilitazione a Maria Ausiliatrice.

Patologia trattata
Postumi di emorragia cerebrale.
Punti di forza
presenza assidua di medici, fisioterapisti, logopedisti e tutto il personale.
Punti deboli
struttura leggermente abbandonata per quanto riguarda la manutenzione.
Trovi utile questa opinione? 




Altri contenuti interessanti su QSalute