Angiologia San Giovanni Addolorata Roma

 
4.3 (5)
Scrivi Recensione
Reparto
Il reparto di Angiologia dell'Ospedale San Giovanni - Addolorata di Roma, situato in Via dell'Amba Aradam 9, ha come Direttore f.f. la Dott.ssa Anita CARLIZZA. Il reparto si occupa della diagnosi e cura delle patologie che colpiscono i vasi sanguigni ed i vasi linfatici. L'ambulatorio è attivo dal lunedì al giovedì ore 8.00- 16.00 ed il venerdì ore 8.00- 13.00 , mentre il Day Hospital dal lunedì al sabato ore 8.00– 13.00. Afferisce al servizio la U.O.S. Trombosi (responsabile dr.ssa Carlizza). Fanno parte dell'equipe i dirigenti medici Dr.ssa Roberta Boirivant, Dr. Massimo Gallucci, Dr.ssa Liberata La Bella.

Recensioni dei pazienti

5 recensioni

Voto medio 
 
4.3
Competenza 
 
4.2  (5)
Assistenza 
 
4.2  (5)
Pulizia 
 
4.8  (5)
Servizi 
 
3.8  (5)
Voti (il piu' alto e' il migliore)
Competenza
Assistenza
Pulizia
Servizi
Commenti
Informazioni
Inviando il modulo si dichiara che quanto scritto corrisponde al vero e si assume responsabilita' legale in caso di commenti falsi. L'invio di commenti non veritieri positivi o negativi costituisce reato.
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

Eccellente sanità al San Giovanni Addolorata

Un elogio al reparto di Angiologia, diretto dalla Dott.ssa Anita Carlizza, e all'intero staff: Dott.ssa Liberata La Bella e le infermiere Rosa Bocola e Manuela Di Massa. Grande professionalità e competenza di tutti gli operatori che hanno contribuito a risolvere una patologia importante. Disponibilità e gentilezza hanno accompagnato il paziente ed i familiari durante il lungo periodo di degenza. Grazie per quanto avete fatto con tutta la mia stima.

Patologia trattata
Ulcere piede destro, degli arti inferiori.
Rivascolarizzazione endovascolare, intervento per via endoscopica.



Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

Termoablazione con radiofrequenza vena safena

Presso questo reparto mi hanno eseguito un trattamento endovenoso mediante radiofrequenza per insufficienza venosa della safena. Posso dire di avere trovato COMPETENZA, PROFESSIONALITA' E SIMPATIA.

Patologia trattata
Radiofrequenza safena.
Voto medio 
 
4.8
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
4.0

Professionalità ed Umanità

Desidero esprimere i miei sentimenti di gratitudine al direttore dott.ssa A. Carlizza, alla dirigente medico dott.ssa R. Boirivant, a tutti gli altri medici ed a tutto il personale paramedico ineccepibili per la competenza ed efficienza con cui svolgono il loro lavoro.

Mi è, inoltre, doveroso sottolineare il sentimento di grande umanità che riverbera dai loro gesti, dalle loro parole rassicuranti nella cura dei pazienti, senza eccezione alcuna.

E' speciale la reale sensazione di non essere un numero, ma di vivere in una famiglia dove ciascuno è in grado di farsi carico delle proprie responsabilità, collaborando al fine di concretizzare la propria vocazione professionale ed umanitaria.

E' ciò che avviene nel Reparto di Angiologia del Complesso Ospedaliero San Giovanni Addolorata.
Grazie.

Patologia trattata
Sclerodermia cutanea / fenomeno di Raynaud.

Voto medio 
 
4.8
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
4.0

Pienamente soddisfatto

Ho 81 anni. Sono stato ricoverato, in regime di day hospital, dal mese di novembre 2012 a gennaio 2013 per terapie quotidiane per microangiopatia alle estremità degli arti inferiori con ulcere cutanee. Tale patologia mi procurava dolori lancinanti, soprattutto la notte. Attualmente non ho più dolori, posso camminare con passo accettabile e continuo ad effettuare cure solo 1-2 volte alla settimana. Ho un ottimo rapporto con il personale medico e paramedico, che vivamente ringrazio per l'alta professionalità e dedizione al paziente. Consiglio tale reparto a persone con problemi angiologici.
Cesare

Patologia trattata
Microangiopatia con ulcere cutanee ai piedi.
Voto medio 
 
1.8
Competenza 
 
1.0
Assistenza 
 
1.0
Pulizia 
 
4.0
Servizi 
 
1.0

Delusa

HO EFFETTUATO UNA VISITA ANGIOLOGICA IL 2/12/2011, LA DOTT.SSA SCHACTHER MI CONSIGLIò DI FARE CON URGENZA UN INTERVENTO, CHIEDENDO ALLE INFERMIERE DEL REPARTO DI CHIAMARE LA CHIRURGIA VASCOLARE. LASCIAI TUTTI I MIEI RECAPITI TELEFONICI, INDIRIZZO ETC. ALLE INFERMIERE, CHE A LORO VOLTA RIFERIVANO TRAMITE TELEFONO ALLA CHIRURGIA VASCOLARE. TERMINARONO NEL DIRMI CHE LA LISTA ERA "LUNGHINA" E CHE DOVEVO ASPETTARE UN Pò. AD OGGI, 28/02/2013, ANCORA NESSUN CONTATTO; MA LA COSA DELUDENTE è CHE HO PROVATO A CONTATTARE L'ANGIOLOGIA, CHE PARE NON RICORDI NULLA, CHIEDENDOMI DI CONTATTARE LA CHIRURGIA VASCOLARE CHE A SUA VOLTA, NON TROVANDO NESSUNA SCHEDA, MI INVITA A CONTATTARE IL DAY HOSPITAL, CHE A SUA VOLTA MI CHIEDE DI RICONTATTARE L'ANGIOLOGIA, DOVE INFINE UNA INFERMIERA INFASTIDITA MI DICE CHE LA PROCEDURA NON PREVEDE NESSUNA LISTA. ALLA FINE, DOPO UN ANNO E MEZZO, NON MI TROVO IN LISTA PER NESSUN INTERVENTO GRAZIE ALLA PESSIMA PROFESSIONALITà!

Patologia trattata
VISITA ANGIOLOGICA.


Altri contenuti interessanti su QSalute