Ginecologia San Giovanni Addolorata Roma

 
4.2 (28)
Scrivi Recensione
Il reparto di Ginecologia e Ostetricia 1 dell'Ospedale San Giovanni - Addolorata di Roma, situato in Via dell'Amba Aradam 9, ha come Direttore il Dott. Francesco Maneschi. Il reparto è un'Unità Operativa Complessa che fa parte del Dipartimento per la Tutela della salute della donna e del bambino. Eroga prestazioni di chirurgia ginecologica tradizionale e mini-invasiva e svolge attività di assistenza alla gravidanza, al parto ed alla gravidanza a rischio. Fanno parte dell'equipe medica: Dr.Ssa Monica Alicino, Dr. Ugo Appierto, Dr.Ssa Cristiana Laura Andreani, Dr.Ssa Anna Francesca Bandiera, Dr. Francesco Barletta, Dr. Ivan Bezzi, Dr.Ssa Cinzia Bruno, Dr. Massimiliano Buzzanca, Dr.Ssa Concetta De Marco, Dr.Ssa Maria Longo, Dr.Ssa Claudia Lucchini, Dr. Luca Mosciatti, Dr.Ssa M. Liberata Mendicelli, Dr. Teodoro Maruotti, Dr.Ssa Maria Napoli, Dr. Claudio Pallotti, Dr. Carmelo Parisi, Dr. Giuseppe Pultrone, Dr. Leonardo Rinaldi, Dr.Ssa Gudrun Anna Yvonne Rudolph, Dr. Marco Valerio Strinati.

Recensioni dei pazienti

28 recensioni

 
(19)
 
(3)
 
(4)
 
(2)
1 stella
 
(0)
Voto medio 
 
4.2
 
4.5  (28)
 
4.2  (28)
 
4.1  (28)
 
4.0  (28)

Filtra per malattia, intervento, sintomo

Voti (il piu' alto e' il migliore)
Competenza
Assistenza
Pulizia
Servizi
Commenti
Informazioni
Inviando il modulo si dichiara che quanto scritto corrisponde al vero e si assume responsabilita' legale in caso di commenti falsi. L'invio di commenti non veritieri positivi o negativi costituisce reato.
Voto medio 
 
2.8
Competenza 
 
4.0
Assistenza 
 
2.0
Pulizia 
 
2.0
Servizi 
 
3.0

Male organizzato e sporco

L'ospedale è molto sporco, il reparto di ginecologia ha i bagni in comune con ca. 20 donne e mancano i servizi di base, per cui i pazienti devono portare tutto da casa. i medici sono competenti ma non c'è evidentemente collaborazione tra i reparti (ginecologia, ostetricia, infermieri e nursery), cosa molto grave a mio avviso.
E' male organizzato e si fanno code lunghissime per pagare un semplice ticket. Purtroppo pare viga la regola che alla paziente ricoverata non vada detto nulla sull'andamento della situazione di salute finchè non viene dimessa. Io ho sopportato 23 giorni di ricovero senza sapere niente, pur insistendo per avere notizie - ed ero seguita da un ginecologo interno all'ospedale, il Dott. Bezzi, che e' un ottimo ostetrico, ma come ginecologo non lo consiglio. Ora sono incinta della seconda bambina e cambierò medico. Ho partorito la prima con parto naturale, senza epidurale e stimolato con prostaglandina.

Patologia trattata
Gravidanza e parto; minaccia di parto pre-termine.



Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

Parto naturale

Ho partorito mia figlia Chiara il 7 aprile 2019. Ho avuto la fortuna di conoscere medici straordinari come la Dott.ssa Bruno, che mi ha seguita in modo professionale e gentile per tutti i nove mesi di gravidanza, e il Dott. Pallotti, che con grande professionalità e calore umano è stato al mio fianco nel momento in cui ho dato alla luce la mia piccolina. È stato altrettanto piacevole conoscere tutte le ostetriche e le giovani specializzande del reparto, che con passione e dedizione hanno saputo incoraggiarmi e sostenermi durante tutta la fase del travaglio e anche subito dopo il parto. Grazie di cuore a tutti voi.
Silvia Ceccarelli

Patologia trattata
Parto naturale.
Voto medio 
 
4.5
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
4.0
Servizi 
 
4.0

Intervento 10 e lode

Sono entrata in questo reparto per un prolasso uterino, sono stata operata dal dott. Pallotti Claudio e desidero esprimere tutta la mia soddisfazione per il trattamento ricevuto. Un reparto ad alti livelli, con cortesia e competenza da parte di tutto il personale medico e paramedico. Reparto pulito, silenzioso ed efficiente.
Unico neo, il cibo, adatto per chi vuole dimagrire.

Patologia trattata
Prolasso uterino.

Voto medio 
 
1.5
Competenza 
 
1.0
Assistenza 
 
1.0
Pulizia 
 
3.0
Servizi 
 
1.0

Mai più un'ecografia qui

La dottoressa Cristiana L. Andreani, nonostante un'attesa di ore in sala d'aspetto, ha anche eseguito un'ecografia (ero alla 32° settimana) frettolosa, non accorgendosi nemmeno di due cisti alla testa del mio piccolino. Nonostante mi avesse chiesto di mostrarle i referti precedenti (in cui tutto ciò era scritto), ha incolpato me di non averle ricordato di controllarle.

Patologia trattata
Ecografia ostetrica.
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

Parto

Desidero ringraziare tutto lo staff del reparto di ostetricia per la competenza, l'umanità e la cortesia, in particolare Rosaria. Ho dato alla luce il mio secondo figlio la notte di ferragosto 2018 e sono stata coccolata, seguita attimo dopo attimo e mai lasciata in balìa della mia ansia. Un travaglio sereno grazie a tutte voi e a te Rosaria. Un bacio enorme.

Patologia trattata
Parto naturale.
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

Accoglienza

Sono stata ricoverata a 32 settimane di gravidanza nell'ospedale San Giovanni. All'inizio avevo tanta ansia perché, venendo da Latina, mi sentivo fuori luogo perché non conoscevo la struttura. Poi con l'aiuto di medici, infermiere e ostetriche, mi sono sentita a mio agio, accolta super bene e curata benissimo. Sono andata via a 34 settimane più 3 giorni a malincuore perché, ripeto, mi sono trovata benissimo e avrei voluto partorire in quella struttura.
La dottoressa Bruno e le ostetriche tutte e anche tutte le infermiere, sono state prima di tutto umane nel trattare col paziente, e poi molto professionali (a differenza di alcuni medici che non hanno avuto il tatto di interagire con le pazienti). Sono stata tre settimane qui ricoverata e sono andata via a malincuore, per questo voglio ringraziare tutti perché sono stata benissimo.
Grazie di vero cuore.

Patologia trattata
Polidramnios a 32 settimane.
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

Parto naturale

Il 17 aprile del 2017 è nata la mia bambina con un parto naturale senza epidurale. Un'esperienza unica vivere il parto ed essere assistita da tutta l'equipe con molta competenza.
L'ostetrica Rosaria è stata bravissima con le sue indicazioni a farmi nascere la bimba bella rosa e senza sofferenza fetale.
Ad un anno di distanza posso dire che il mio parto è stato come lo avevo desiderato.
A seguirmi per tutta la gravidanza è stato il dottore Pallotti, bravissimo e molto professionale.

Patologia trattata
Parto naturale.
Voto medio 
 
4.5
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
4.0
Servizi 
 
4.0

Aborto interno

Sono stata accolta la mattina alle 8.00, mi hanno dato una camera molto grande e pulita..
Ero molto impaurita e non sapevo quello che mi sarebbe successo.
La dr.ssa Napoli è stata molto disponibile e molto professionale, mi ha spiegato per filo e per segno tutto quello che avrei affrontato, dopo poco sono scesa in sala operatoria
Anestesista molto umana e devo dire molto professionale, anche lei mi ha aiutato ad affrontare con parole di conforto quello che mi stava accadendo.
È andato tutto bene, ringrazio veramente di cuore queste persone che in certi momenti sono angeli custodi.
La mia esperienza è stata positiva, ovviamente il mio cuore è Ancora in ripresa.
Grazie mille a tutti voi.
Grazie a chi mi ha supportato in un momento così delicato per la vita di una donna e mamma....!!

Patologia trattata
Aborto interno a 9 settimane.
Voto medio 
 
2.8
Competenza 
 
4.0
Assistenza 
 
2.0
Pulizia 
 
3.0
Servizi 
 
2.0

Parzialmente delusa

In sala parto tutto benissimo, qualche complicazione dopo il parto che può capitare, ma risolta bene dal personale medico. Assolutamente deludente invece l'assistenza nel post-partum. Il reparto è tappezzato di manifesti che inneggiano all'allattamento al seno ma, se la madre incontra problemi, non vi è alcun tipo di sostegno. Mio figlio non si è attaccato al seno e, nonostante lo abbia ripetutamente fatto presente, non ho ricevuto nessun aiuto e sono stata completamente abbandonati nata da questo punto di vista.In tre giorni di ricovero, per quanto ne so, mio figlio non si è alimentato e, alle dimissioni, non ho ricevuto alcun consiglio né relativamente alla difficoltà che stavo vivendo, né su come gestire a casa l'allattamento. Nessuna ostetrica è venuta in reparto ad aiutarmi e le puericultrici, alcune delle quali scostanti e scorbutiche, hanno candidamente ammesso di non sapermi aiutare. Risultato: allattamento al seno fallito, tanta frustrazione, rabbia e lacrime. Questo è il motivo per il quale non tornerei a partorire qui. Esiste un alto umano che è importante quanto le competenze.

Patologia trattata
Parto.
Voto medio 
 
2.5
Competenza 
 
1.0
Assistenza 
 
3.0
Pulizia 
 
3.0
Servizi 
 
3.0

Mai più....

Arrivo in PS il giorno 29/05 2017 con dolori e perdite ematiche alla 22°+2 settimane di gravidanza. Dopo un ecografia il dottore mi dice che il bimbo sta bene e non c'è nessun distacco di nulla... Insomma: stavamo bene entrambi. Però mi viene consigliato di ricoverarmi per fare accertamenti. Vengo ricoverata e il giorno dopo avevo in programma una ecografia, ma quel giorno (così ci hanno detto le infermiere) non c'era nessun ecografista. Ok, rimango nel letto e mi alzo solo per andare al bagno. Alle ore 5.00 e qualcosa mi alzo per andare al bagno e mi ritrovo un fiume di sangue che gocciola tra le gambe. Impaurita chiamo la caposala che mi porta d'urgenza in sala parto in carrozzina - dopo le sue colleghe della sala parto si sono arrabbiate perchè lei doveva avvisare e non portarmi lei.. Mi hanno visitata e mi dicono che è tutto a posto e che quello poteva essere un coagulo vecchio e di stare tranquilla. Caso strano, il giorno dopo trovano un ecografista per potermi fare un ecografia, ma nel mentre mi sento male perchè mi sono iniziate le contrazioni, e da lì si accorgono che del mio collo dell'utero, che in teoria deve essere di 6 cm., ne è rimasto solo 0,5 cm.. Da lì inizia il calvario di un via vai di dottori, chi mi propone un cerchiaggio, chi di pregare e di stare immobile al letto e aspettare. Fino al maledetto giorno 06/06 2017: la mattina iniziano le contrazioni, viene avvisato il medico di turno che mi porta a fare un'altra eco e lì mi dice "signora non c'è più liquido nella sacca e le consiglio solo di prendere una pillola per abortire" (il problema si pone perchè nei giorni prima io dicevo ai dottori che avevo questo liquido strano che insieme al sangue mi usciva... ma nulla...). Nel pomeriggio diventano più forti le contrazioni, allora con il cuore a pezzi chiedo di quel dottore per farmi dare quella pillola, tanto non c'era più nulla da fare... Arriva una dottoressa che mi dice che la pillola non poteva darmela perchè obiettore di coscienza e perchè il battito del bimbo c'era... Dopo qualche ora grido per far tornare questa dottoressa e mi portano in sala parto; dopo una mezz'oretta, tra dolori, pianti e quant'altro, dò alla luce il mio piccolo, che dicono sia nato morto, nessun modo di salvarlo...
Oggi 26/09 2017, con la cartella clinica vado dal mio ginecologo, che mi dice che il bimbo era sano e si era rotta la sacca.
Il mio dubbio è: se il giorno dopo che sono stata ricoverata avessero visto che si stava per rompere la sacca, che se avevo qualche infezione di fermarla, a quest'ora io avrei il mio bimbo nella mia pancia o tra le braccia??
Nel personale ho trovato persone dolci e comprensive che mi sono state tanto vicine, addirittura chi staccava dal turno veniva a darmi un bacino per tirarmi su il morale...
I dottori incommentabili.

Patologia trattata
Aborto dopo rottura sacca.
Voto medio 
 
4.8
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
4.0

È nata una Gioia

Vorrei fare i complimenti a tutto lo staff del reparto ginecologia e ostetricia, in particolare alla ostetrica Soricone Giovannina per la sua fermezza, sicurezza e professionalità. Lei visitando mia moglie ha capito che le perdite che aveva provenivano dalla placenta ed ha allarmato il dottor Pallotti, che a sua volta è stato un grande nel fare il cesareo.
Ettore Cristiana e Gioia

Patologia trattata
Distacco placenta.
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

Parto distocico con ventosa

Il 24/2/2017 alle 1:01 è nata la mia bimba! Volevo ringraziare tutte le infermiere del reparto, che sono eccezionali, dolci e simpatiche e soprattutto professionali! Le ostetriche tutte, in particolare Raffaella e Giovanna, che erano con me durante il parto, Roberta, che cercava di tranquillizzarmi spiegandomi le cose con molta pazienza, e Silvia. Mi scuso con le altre perchè non mi ricordo i nomi, ma in 10 giorni le ho conosciute tutte!
Un ringraziamento particolare al dott. Pallotti, al dott. Rosati, al dott. Rinaldi e al dott. Traversa!

Patologia trattata
Gravidanza in sindrome di AC1 e diabete gestazionale.
Voto medio 
 
1.5
Competenza 
 
1.0
Assistenza 
 
1.0
Pulizia 
 
3.0
Servizi 
 
1.0

Mai più nella vita

Sono stata ricoverata per minaccia di aborto all'8° settimana. Il personale è stato sempre scortese, quasi seccato che fossi li, un problema in più da aggiungere ai loro personali! Quasi ogni giorno le infermiere litigavano tra di loro, con urla di prima mattina, ore 7:00! Disattenzione nel somministrare la terapia farmacologica (nonostante io lo avessi fatto notare, le infermiere si sono dimenticate di darmi un medicinale che fermava le contrazioni e le perdite di sangue... Risultato: nel pomeriggio ho avuto una forte emorragia). Quando è passato il dottore l'ho fatto presente, ed invece di scusarsi, con aria distaccata e fortemente seccato, mi ha detto che l'emorragia poteva anche non essere causata dalla mancata somministrazione del medicinale in questione. Io gli ho chiesto cosa ci facessi a fare ricoverata, se poi la terapia neanche me la somministravano!!! Per tutta risposta ho avuto silenzio.
Il personale non è umano nè paziente, in un reparto dove l'umanità e la comprensione dovrebbero essere fortemente espresse, qui ve ne è la più completa mancanza. Infermiere incompetenti: dopo il quarto tentativo di farmi il prelievo del sangue, mi dice che è stanca e lascerà fare alla collega quando verrà..!!
Alla fine, per il più brutto dei finali, la gravidanza si è interrotta.
Programmo il raschiamento, dove mi viene detto che durerà solo 10 minuti e che, essendo già stata dimessa, farò un day hospital.
Sono entrata alle 8:00 di mattina come da programma, l'intervento è avvenuto alle 18:30 e solo dopo mia ripetuta insistenza. Oltretutto stavo ricoverata in una stanza senza nessun'altra paziente e, essendomi ritrovata ad affrontare ciò per la prima volta in vita mia, ho chiesto se almeno mia madre potesse rimanere con me in stanza, mentre aspettavo l'intervento, che appunto è avvenuto 10 ore più tardi. Ovviamente mi hanno detto di no.
Pensando di mandarmi in sala operatoria da lì a breve, in mattinata mi hanno somministrato un farmaco per farmi venire le contrazioni ... fortunatamente mi ha fatto effetto tardi ... ma tre ore di dolori me le sono fatte lo stesso.
Ho dovuto urlare per farmi mandare finalmente in sala operatoria.
Ad intervento finito ho ricordato ai dottori di aver chiesto l'esame citogenetico del materiale abortivo, avevo già compilato i moduli; mi dicono ok, non c'è problema.
Dopo due mesi in cui non arriva alcuna risposta, chiamo il centro diagnostico, che con naturalezza mi dice che a mio nome non è mai arrivata nessuna richiesta di esame. Rimango allibita. Incompetenza totale e mancanza di rispetto, fino alla fine. Chiamo la dottoressa che mi ha operata, mi dice che così su due piedi ovviamente non si ricorda e deve cercare la mia cartella clinica, e ci diamo appuntamento telefonico per il giorno seguente. Da lì in poi ogni volta che l'ho chiamata non si è fatta mai trovare e non ho avuto più modo di contattarla.
Questo è l'ospedale San Giovanni a cui mi sono rivolta per la mia prima gravidanza, che purtroppo è andata male, e dove sono stata trattata come un numero e persona scomoda, dove la mancanza di competenza, umanità hanno ulteriormente peggiorato la mia situazione. Vorrei precisare che la mia non è un'esagerazione per una gravidanza non andata, ma la pura verità che tutt'oggi faccio ancora fatica a credere ed accettare.

Patologia trattata
Minaccia di aborto.
Voto medio 
 
4.5
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
4.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
4.0

Grazie di cuore

Il 29 settembre 2016 ho subìto un intervento in laparoscopia per la rimozione di una cisti ovarica.
Desidero complimentarmi con tutto lo staff di Ginecologia, a partire dalla direttrice sanitaria Leonetti, per andare alla Dott.ssa Alicino e a tutti gli altri Medici che collaborano al buon funzionamento del reparto, agli infermieri e al personale tutto, per la professionalità e la competenza dimostrate in ogni occasione, malgrado un carico notevole di lavoro.
Un grazie di cuore al Dott. BARLETTA che mi ha operata, persona umana e disponibile, nonché competente e professionale, veramente se ne trovano pochi di medici così.
Con gratitudine,
Andreina

Patologia trattata
Cisti ovarica.
Voto medio 
 
4.5
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
4.0
Servizi 
 
4.0

Grazie Rosaria Di Blasi

Il giorno 12 Aprile presso l'ospedale San Giovanni ho partorito la mia principessa, con parto naturale grazie all'aiuto e alla professionalità dell'ostetrica Rosaria Di Blasi, che voglio ringraziare con tutta me stessa! Grazie Rosaria!!

Patologia trattata
Parto.
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

Grazie per il vostro sostegno

Giovedì 12 maggio ho partorito per la mia seconda volta presso l'ospedale San Giovanni di Roma e sono stata assistita dall'equipe della dottoressa Paterno Angela, che mi ha aiutata in tutti i modi possibili ad alleviare i dolori che ogni parto comporta. La professionalità di tutto lo staff è stata semplicemente impeccabile e mi ha permesso di vivere al meglio questa esperienza.
La cosa che mi ha colpito di più è stata la grande umanità che la dottoressa PATERNO ANGELA mi ha riservato e posso tranquillamente affermare che in quel momento avevo vicino a me una sorella, o la mia migliore amica.. Grazie ANGELA SEI FANTASTICA....
PS: un altro discorso merita invece il trattamento che mi è stato riservato dalla dottoressa Alicino Monica, che dal punto di vista umano non mi è stata vicina; al di là delle competenze che ognuno di noi deve osservare e rispettare in ogni luogo di lavoro, credo che l'educazione debba sempre prevalere.

Patologia trattata
Parto.
Voto medio 
 
4.5
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
4.0
Servizi 
 
4.0

Intervento in laparoscopia

Sono stata operata a fine maggio dal dr. Francesco Barletta, chirurgo dell'Ospedale San Giovanni di Roma, reparto di ginecologia, per asportazione dell'utero e delle ovaie per via laparoscopica.
Mi ha sorpreso il rapido decorso post operatorio per la velocità di canalizzazione e la totale assenza di dolore successivo all'intervento.
Consiglio vivamente il dr. Barletta per l'alta professionalità nell'eseguire questa tecnica operatoria che, rispetto al tradizionale intervento per via addominale, consente un minor utilizzo di farmaci, una minore degenza ospedaliera ed un minor danno estetico.
Rivolgo al dott. Barletta tutta la mia stima per la Sua competenza, presenza e scrupolosità nel seguire il decorso post operatorio.
Ringrazio altresì tutto lo staff medico ed infermieristico del reparto di ginecologia del San Giovanni.

Patologia trattata
ASPORTAZIONE UTERO ED OVAIE PER VIA LAPAROSCOPICA.
Voto medio 
 
3.3
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
1.0
Pulizia 
 
3.0
Servizi 
 
4.0

Isterectomia totale da fibroma uterino

Sono stata dimessa ad ogni costo perche ' doveva essere liberato il posto letto, ignorando che stavo andando incontro ad una occlusione intestinale, alla quale ha dovuto provvedere l'ospedale di Anzio con altri 3 interventi sull'intestino, coma farmacologico, 3 mesi di rianimazione, quasi 5 di riabilitazione per grave paralisi conseguente al coma.

Patologia trattata
Isterectomia totale da fibroma uterino.
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

COMPLIMENTI PROF.CARTOCCI PER LA GRANDE COMPETENZA

Mia figlia è stata ricoverata nel reparto di ginecologia per una emorragia da rottura di una cisti follicolare. Al pronto soccorso da una ecografia pelvica hanno diagnosticato un'allagamento da emorragia; ricoverata nel reparto di ginecologia, il Prof. Cartocci (presente in reparto già alle primissime ore del mattino) ha capito subito che si trattava di una rottura di cisti follicolare e che quindi non era preoccupante, ma ha voluto comunque scongiurare che l'emorragia continuasse per altre implicazioni. La grande competenza ed esperienza di questo medico non ha prevalso sulla scrupolosità! E' stato subito predisposto il protocollo di analisi per un eventuale intervento, la terapia e il monitoraggio dell'evoluzione del quadro. Tutto sotto controllo. Aveva ragione lui! L'emorragia si è fermata e riassorbita anche grazie alle cure a cui è stata sottoposta. Un medico mi ha detto che se l'avessi portata in un altro ospedale forse l'avrebbero operata subito! La riconoscenza verso questo grande medico non è mai abbastanza!!!! GRAZIE!!!!!!!!

Patologia trattata
Emorragia pelvica per rottura cisti follicolare.
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

Un reparto d'eccellenza

Sono stata ricoverata per una miomectomia dal 4 al 9 giugno 2014 presso la clinica del dott. Cartocci e ho trovato personale medico e paramedico disponibile, professionalmente preparato e ben organizzato, un reparto pulito e curato e attenzione costante alle condizioni psicofisiche delle pazienti. Ringrazio tutti per l'ottimo lavoro che svolgono con serietà, partecipazione e professionalità.

Patologia trattata
Miomectomia.
Voto medio 
 
4.5
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
4.0
Servizi 
 
4.0

Ottima esperienza

Sono stata ricoverata per 5 giorni per una laparoscopia. Mi ha operato il bravissimo e umanissimo dottor Parisi, che raccomando per la competenza e la capacità di rassicurare le pazienti, nonché per il sincero interesse mostrato nel seguire il mio immediato post-intervento (che non è scontato per molti medici purtroppo). Tutto il reparto ginecologia lo raccomando, dall'ultimo tirocinante alle infermiere e i medici, delle persone disponibili, affettuose e professionali. Lo raccomando se mai vi occorresse un ricovero ospedaliero in ginecologia a Roma.

Patologia trattata
Cisti ovarica.
Voto medio 
 
4.5
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
3.0
Servizi 
 
5.0

ECCEZIONALE!!!!

Mi sono operata a fine ottobre 2012. L'intervento è stato effettuato dal Dott. Cartocci.
ASSISTENZA = ECCEZIONALE
COMPETENZA = ECCEZIONALE
PROFESSIONALITA' = ECCEZIONALE
Il reparto è perfetto!!!

Patologia trattata
Isterectomia.
Voto medio 
 
3.8
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
3.0
Pulizia 
 
3.0
Servizi 
 
4.0

Laparoscopia con risoluzione dell'infertilità

Grazie alla Dott.ssa De Carolis, alla sua disponibilità e alla professionalità di tutta l'equipe, ho risolto il mio problema di infertilità, valutato in precedenza da altri medici della mia zona (Lecce): medici poco competenti o molto più superficiali, che hanno evitato di farmi una laparoscopia- per loro inutile- facendomi invece fare 4 cicli di fecondazione assistita, forse per loro molto più reddittizi economicamente.
Ora, grazie all'intervento in laparoscopia effettuato al San Giovanni, e grazie alla Dott.ssa De Carolis, ho due figli concepiti naturalmente.

Patologia trattata
Infertilità risolta con laparoscopia.
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

Ottimo reparto

Ho partorito in questo reparto i miei due figli (1998 e 2003) e mi sono trovata benissimo. Per la seconda gravidanza sono stata seguita dal Dott. Raniero Cartocci, BRAVISSIMO !!! Tra un pò di tempo, sempre nello stesso reparto, dovrò effettuare un intervento e attualmente sono seguita dalla Dott.ssa LONGO, anche lei BRAVISSIMA.

Patologia trattata
2 parti e un prossimo intervento di asportazione di un fibroma e forse anche isterectomia.
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

Ottimo reparto- dott. Cartocci

Ho fatto un intervento in laparoscopia al San Giovanni. L'intervento è stato eseguito dal Dott. Cartocci Raniero e mi sono trovata benissimo.

Patologia trattata
CISTI ENDOMETRIOSICHE.
Voto medio 
 
3.8
Competenza 
 
4.0
Assistenza 
 
4.0
Pulizia 
 
4.0
Servizi 
 
3.0

cesareo ben riuscito

Ho subiìto il cesareo della mia secondo genita in questo reparto.
Avevo molta paura ma mi sono trovata bene. Tutto è andato per il meglio.

Patologia trattata
parto cesareo (secondo figlio).
Voto medio 
 
3.5
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
2.0
Servizi 
 
2.0

I miei 2 fantastici... cesarei!

Il personale medico ed infermieristico è esperto e molto disponibile; le diverse patologie e le frequenti emergenze sono trattate con tempestività, professionalità e competenza. Un plauso particolare alle ostetriche, gentilissime, capaci, semplicemente meravigliose. Peccato per la scarsa pulizia ed inadeguatezza dei bagni, assolutamente poco consoni alle esigenze di un reparto così "delicato".

Patologia trattata
parto.
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

Ottima esperienza

Ho partorito in questo reparto meno di un mese fa e mi sono trovata benissimo sotto tutti i punti di vista! competenza, professionalità, umanità! tutta l'equipe mi è stata vicina in un travaglio lunghissimo e non privo di difficoltà! Ma è andato tutto per il meglio! Consiglio a tutte le donne di affidarsi a questo reparto e all'ospedale San Giovanni addolorata di Roma per partorire.

Patologia trattata
Parto.


Altri contenuti interessanti su QSalute