Cerazette

Cerazette

 
3.1 (4)
Scrivi Recensione
Principio attivo
Desogestrel
Indicazioni
Contraccezione
Cerazette POPs è un farmaco che ha come principio attivo Desogestrel, agonista progestinico di terza generazione impiegato nei contraccettivi orali combinati e nelle pillole con solo progestinico, definiti minipillola proprio per l'assenza dell'estrogeno. Cerazette è disponibile sotto forma di compressa rivestita con film (confezioni da 28 compresse, contenenti 0,075 microgrammi di desogestrel) e la sua assunzione deve iniziare il primo giorno del ciclo mestruale naturale. Studi specifici dimostrano inoltre che l'uso di contraccettivi orali a base di solo progestinico siano in grado di migliorare la sintomatologia di emicrania.

Recensioni dei pazienti

4 recensioni

Voto medio 
 
3.1
Efficacia 
 
3.5  (4)
Assenza di effetti collaterali 
 
2.8  (4)
Voti (il piu' alto e' il migliore)
Efficacia
Assenza di effetti collaterali
Commenti
Farmaci
Indica la tua fascia di età
Inviando il modulo si dichiara che quanto scritto corrisponde al vero e si assume responsabilita' legale in caso di commenti falsi. L'invio di commenti non veritieri positivi o negativi costituisce reato.
Voto medio 
 
1.0
Efficacia 
 
1.0
Assenza di effetti collaterali 
 
1.0

Ciclo continuo

Ho usato Cerazette per tre mesi per curare la sindrome premestruale. Dall'inizio ho avuto ciclo ogni dieci giorni, con tutti i dolori relativi, e perdite costanti. A settimane alterne anche una fortissima nausea. Ho smesso di prenderla e continuo ad avere perdite. Veramente un incubo.

Fascia di età
Da 25 a 40 anni
Sesso
Donna
Malattia trattata
Sindrome premestruale.



Voto medio 
 
4.5
Efficacia 
 
5.0
Assenza di effetti collaterali 
 
4.0

Curati 3 polipi con cerazette

Mi erano stati trovati 3 polipi all'utero con l'ecografia, che mi davano emorragie importanti. Uno era quasi di 1 cm. Il ginecologo mi ha consigliato di provare a farli riassorbire con Cerazette, per evitare l'intervento di rimozione. Mi aveva detto di fare una cura di 6 mesi e poi ripetere l'ecografia. La cura è durata di più: 8 mesi, di cui i primi sei con continue perdite, tanto che pensavo non funzionasse. Ma poi al 7° mese c'è stata finalmente una riduzione e poi scomparsa delle mestruazioni. Fatta l'ecografia, i polipi non c'erano più. Sono molto felice di aver tentato, evitando così l'intervento e mi è sembrato giusto far conoscere la mia esperienza. Visto che molto spesso viene proposto subito l'intervento. Io non volevo farlo e ho provato la cura ormonale proposta e sono rimasta soddisfatta del risultato. L'unico effetto collaterale è stato che sono aumentata un po'di peso, ma da un mese che ho smesso la cura mi sto già sgonfiando.

Fascia di età
Da 40 a 60 anni
Sesso
Donna
Malattia trattata
Polipi uterini.
Voto medio 
 
2.0
Efficacia 
 
3.0
Assenza di effetti collaterali 
 
1.0

Non ho proseguito

La mia esperienza con Cerazette invece è assolutamente negativa!! E mi sono pure spaventata, che non ci pensi a questa estate!
Su consiglio della ginecologa, dato che ho la sindrome dell'ovaio policistico, mi sono affidata a Cerazette e ho iniziato la prima scatola a giugno del 2015.
Il primo ciclo è arrivato, come data intendo, nella norma, ma ciò che non è stato per niente nella norma era il flusso: abbondantissimo e per 9 (NOVE) giorni consecutivi. Ero terrorizzata credetemi, tutto quel sangue ogni giorno che non smetteva mai... Poi proprio io, che me la sono sempre cavata in 4 giorni con perdite normalissime. Per fortuna poi è smesso, ma al ciclo successivo praticamente la stessa storia, con l'aggiunta di aumento di peso non da poco (2 chili netti), un umore quasi isterico (credetemi, non sto parlando dei soliti sbalzi umorali o fragilità tipici in genere del premestruo) e brufoli sulla faccia (mai avuti neanche nell'adolescenza).
So (e sapevo) benissimo che tali perdite e quant'altro Cerazette può darle nei primi tre mesi di assunzione, ma io non ce l'ho fatta ad andare avanti, mi spiace. Pertanto alla voce "efficacia" ho dato un 3 sulla fiducia.

Fascia di età
Da 25 a 40 anni
Sesso
Donna
Malattia trattata
Ovaio policistico.

Voto medio 
 
5.0
Efficacia 
 
5.0
Assenza di effetti collaterali 
 
5.0

Mi ha cambiato la vita..

Mi chiamo Barbara, ho 38 anni e sono affetta da una brutta bestia chiamata endometriosi, al quarto stadio. Uscendo dall'ambito ginecologico, soffro dall'età di 26 anni (praticamente da dopo la laurea, in concomitanza credo con l'inizio del lavoro e dello stress che ne consegue) di forti cefalee primarie. Pertanto rientro nelle casistiche "particolari" di donne che devono starsene ben lontane dalle preparazioni estro-progestiniche (pillole anticoncezionali di seconda generazione). Ecco perchè la ginecologia mi ha indirizzata su Cerazette.
I primi 4 mesi, più che difficili sono stati fastidiosi, perchè il farmaco mi ha dato vita a frequenti perdite fuori dal ciclo. Perdite che però sono scomparse da sole. Quindi nel mio caso parlerei di effetti collaterali quasi nulli.
In compenso la mia vita è cambiata dal giorno alla notte, solo chi ha l'endometriosi può capire..: non ho più avuto dolore e nemmeno sono cresciuta di peso, oltre al fatto di non soffrire nemmeno più durante i rapporti sessuali. Quando per anni e anni convivi con il dolore e anche fare sesso è "difficile", e poi ti succede che questo dolore perenne sparisca... potete ben capire come ci si senta!! Mi sembra di essere rinata, di stare vivendo una seconda vita ed una nuova opportunità!!

Fascia di età
Da 25 a 40 anni
Sesso
Donna
Malattia trattata
Contraccezione in donna con endometriosi IV stadio.


Altri contenuti interessanti su QSalute