Emodinamica Mestre dell'Angelo

 
5.0 (2)
Scrivi Recensione
Il reparto di Emodinamica aziendale dell'Ospedale dell'Angelo di Mestre, situato in via Paccagnella 11, ha come Direttore il Dott. Francesco Caprioglio. Il reparto è una Unità Operativa Semplice Dipartimentale che ha come fine istituzionale quello di garantire all’utente affetto da patologia cardiovascolare un percorso diagnostico e terapeutico, completo e integrato, attraverso l’impiego delle più moderne metodiche e tecnologie endovascolari. La UOSD ha ottenuto il primato in Veneto per il numero di infarti miocardici acuti STEMI trattati in emergenza con angioplastica primaria. Fanno parte dell'equipe medica i dottori Barbierato Marco, Celestre Massimo, Marchese Giuseppe, Millosevich Paolo, Pascotto Andrea, Ronco Federico.

Recensioni dei pazienti

2 recensioni

Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0  (2)
Assistenza 
 
5.0  (2)
Pulizia 
 
5.0  (2)
Servizi 
 
5.0  (2)
Voti (il piu' alto e' il migliore)
Competenza
Assistenza
Pulizia
Servizi
Commenti
Informazioni
Inviando il modulo si dichiara che quanto scritto corrisponde al vero e si assume responsabilita' legale in caso di commenti falsi. L'invio di commenti non veritieri positivi o negativi costituisce reato.
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

Ottimo

Servizio eccellente in tutto

Patologia trattata
Cardiopatia cronica - coronarografia e sostituzione stent.
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

Riparazione percutanea della valvola mitralica

Voglio ringraziare il dottore Caprioglio dell'eccellente competenza emodinamica usata per "il mio caso".
Insieme a lui ringrazio tutta l'equipe presente durante la procedura: Dott. Pascotto Andrea (cardiologo), Dott.ssa Campora Fernanda (anestesista), Dott. Manente Germano (strumentista); gli infermieri Calzavara Andrea e Betteto Francesco e il tecnico Maschera Andrea.

Sono infinitamente grata al Dott. Caprioglio per aver svolto questo trattamento con Mitraclip, essendo io un paziente ad elevato rischio cardiochirurgico.

IL trattamento è avvenuto lo scorso 21 giugno 2017 e devo dire che mi ha fatto rivivere il respiro che avevo perduto!...

Patologia trattata
Insufficienza mitralica da 3-4+/4 a 1-2+/4.


Altri contenuti interessanti su QSalute