Lamictal

Lamictal

 
4.0 (9)
Scrivi Recensione
Principio attivo
Lamotrigina
Indicazioni
  • Disturbo bipolare
  • Epilessia
Lamictal è un farmaco che ha come principio attivo Lamotrigina, un antiepilettico (detto anche anticonvulsivante) utilizzato da solo o in combinazione con altri farmaci per il trattamento di crisi epilettiche degli adulti e dei bambini. Lamotrigina è usato anche per ritardare gli episodi del disturbo dell'umore negli adulti affetti da disturbo bipolare (psicosi maniaco-depressiva). L'uso più comune del Lamictal è nella monoterapia delle crisi parziali e delle crisi tonico-cloniche generalizzate primarie o secondariamente generalizzate. Il farmaco è disponibile sotto forma di compresse dispersibili/ masticabili in diversi dosaggi.

Recensioni dei pazienti

9 recensioni

 
(5)
 
(1)
 
(2)
 
(1)
1 stella
 
(0)
Voto medio 
 
4.0
 
4.2  (9)

Filtra per malattia, intervento, sintomo

Voti (il piu' alto e' il migliore)
Efficacia
Assenza di effetti collaterali
Commenti
Farmaci
Indica la tua fascia di età
Inviando il modulo si dichiara che quanto scritto corrisponde al vero e si assume responsabilita' legale in caso di commenti falsi. L'invio di commenti non veritieri positivi o negativi costituisce reato.
Voto medio 
 
2.0
Efficacia 
 
2.0
Assenza di effetti collaterali 
 
2.0

Lamotrigina

Il medico ha detto mi avrebbe aiutato, ma io non ho ricevuto alcun benessere, non mi ha fatto l'effetto che mi aspettavo...

Fascia di età
Da 40 a 60 anni
Sesso
Donna
Malattia trattata
Assenza.


Voto medio 
 
5.0
Efficacia 
 
5.0
Assenza di effetti collaterali 
 
5.0

Fantastico! Ottimo stabilizzante

Soffro di un disturbo dell'umore, mi hanno diagnosticato la ciclotimia, ma tutti sappiamo che gli psichiatri per forza ci devono etichettare così da racchiuderci in una parola. In realtà io mi faccio seguire da uno psicologo da anni, e penso che la maggior parte della popolazione soffra di disturbi d'umore.
Per me è però debilitante il fatto che queste oscillazioni d'umore mi portino a non avere un livello alto d'attenzione, a piangere disperatamente, ad avere mille pensieri e idee e non riuscire però a progettarne neanche una. Ma soprattutto pensieri veramente strani, derealizzazione e depersonalizzazione.
Il Lamictal è stato fondamentale per riuscire a non avere più questi problemi. Non mi ha fatto ingrassare come la carbamazepina e il rivotril che prendevo prima (sconsigliatissimi).
Lo consiglio vivamente.
Una cosa fondamentale che vorrei dire a tutti è: NON SENTITEVI DIVERSI, NON ABBIATE PAURA. ANDRÀ TUTTO BENE!

Fascia di età
Meno di 25 anni
Sesso
Donna
Malattia trattata
Disturbo dell'umore.
Voto medio 
 
5.0
Efficacia 
 
5.0
Assenza di effetti collaterali 
 
5.0

Epilessia generalizzata

Ho sofferto di epilessia generalizzata per circa 6 anni. Dalle 2 alle 4 crisi annue, nel sonno o primo risveglio.
Mai fatto terapia perché terrorizzato dagli altri farmaci (avrò anche sbagliato, ma io non volevo nemmeno provarli).
Un nuovo e bravo medico mi ha spiegato e convinto sull'inizio della terapia.
Ne prendo veramente poco, 100 mg. due volte al giorno.
Da 2 anni lo uso e non ho più avuto nulla... e zero effetti collaterali.
Tutta un'altra vita.

Fascia di età
Da 40 a 60 anni
Sesso
Uomo
Malattia trattata
Epilessia generalizzata.


Voto medio 
 
3.0
Efficacia 
 
4.0
Assenza di effetti collaterali 
 
2.0

Lamictal per lesioni cerebrali

Prendo Lamictal da circa 2 mesi. Dopo un anno di visite mediche e farmaci prescritti (che purtroppo non hanno aiutato minimamente) sono riusciti a capire che il mio problema fossero delle lesioni cerebrali all'emisfero destro del cervello, provocandomi forti mal di testa, mancamenti, e sintomi vari.
Devo dire che dopo svariati tentativi, questo sia il farmaco giusto. Non accuso più mal di testa, o almeno solo qualche volta a settimana (per un anno i mal di testa sono stati tutti i giorni e per tutto il giorno).
Vediamo come procede. Per il momento sono molto soddisfatta.

Fascia di età
Da 25 a 40 anni
Sesso
Donna
Malattia trattata
Lesioni cerebrali.
Voto medio 
 
2.5
Efficacia 
 
3.0
Assenza di effetti collaterali 
 
2.0

Lamictal efficacia

Sto prendendo il Lamictal da circa 3 mesi. Nello stesso tempo ho sospeso bruscamente il litio che prendevo da circa dodici anni (e questo creerebbe grossi scompensi) e sto prendendo lo Xanax due volte al giorno, da 0,25 e 0,50. Sta di fatto che non percepisco grandi miglioramenti. Spero sia una questione di tempo, anche perchè ho letto recensioni molto positive sul Lamictal.
Qualcuno ha sospeso bruscamente il litio?
Quanto durano gli effetti negativi di questa dismissione?

Fascia di età
Da 25 a 40 anni
Sesso
Donna
Malattia trattata
Presunto disturbo bipolare.
Voto medio 
 
5.0
Efficacia 
 
5.0
Assenza di effetti collaterali 
 
5.0

Eccellente

Eccellente stabilizzante dell'umore, nel mio caso privo di effetti collaterali, pratico, si scioglie in bocca.
Non occorrono dosaggi.
Le ricadute sono scarse.

Fascia di età
Da 40 a 60 anni
Sesso
Donna
Malattia trattata
Disturbo bipolare.
Voto medio 
 
5.0
Efficacia 
 
5.0
Assenza di effetti collaterali 
 
5.0

ECCELLENTE

Non è proprio da me scrivere recensioni, ma ci tengo moltissimo a provare ad aiutare persone che si trovano, come lo sono stato io, a combattere con la grave depressione che spesso si innesca a causa del disturbo borderline di personalità.
Questa è stata, ed è, la migliore medicina che io abbia mai preso che ha mutato il mio umore, completamente a terra per depressione grave.
E parla uno che viene da un percorso molto, molto lungo, anche farmacologico.
Se non avete mai provato Lamictal, ve lo consiglio vivamente.
Attualmente lo sto prendendo in combinazione col Cymbalta (e sto molto bene), ma anni fa l'ho preso da solo per lungo tempo e ha sempre lavorato magnificamente sul mio umore.
Fate un tentativo!

Fascia di età
Da 25 a 40 anni
Sesso
Uomo
Malattia trattata
Depressione da DBP.
Voto medio 
 
3.5
Efficacia 
 
4.0
Assenza di effetti collaterali 
 
3.0

Problemi con crisi nel sonno

Prendo Lamictal da diversi anni ormai e posso dire che ha fin da subito completamente eliminato le mie crisi diurne. Purtroppo però le crisi epilettiche notturne durante il sonno continuano... Pertanto, dopo consulto con la neurologa che mi segue, abbiamo aumentato la dose a 400 mg. Devo dire che ha funzionato, però con un bel prezzo da pagare, dato che ero diventato una specie di zombie, ero spesso in confusione, soffrivo di afasia e avevo frequenti perdite di memoria. Non ne potevo più di stare così, influiva veramente tantissimo sulla mia vita di tutti i giorni. Così sono tornato al dosaggio precedente di 200 mg, tornando alle mie crisi notturne... Dopo un po' di tempo, la neurologa mi ha suggerito lo Xanax (per le crisi nel sonno) ed ha funzionato.

Fascia di età
Da 25 a 40 anni
Sesso
Uomo
Malattia trattata
Epilessia.
Voto medio 
 
5.0
Efficacia 
 
5.0
Assenza di effetti collaterali 
 
5.0

Per me il top

Da ragazza ho fatto visite su visite per le miei crisi (sporadiche), ma mai nessuna diagnosi.
Solo dopo aver partorito il mio primo figlio a 23 anni, ho scoperto di soffrire di epilessia.. La diagnosi è venuta fuori in quanto la gravidanza ha amplificato ed aumentato tutti i sintomi, con me che arrivavo ad avere anche 3, 4, 5 crisi al giorno!!!
Lamictal è stato il mio primo farmaco antiepilettico in assoluto. Ad oggi, sono circa sei anni che lo prendo e non ho mai avuto problemi. Mi ha tenuto a bada le crisi in modo magnifico e gli effetti collaterali sperimentati sono sempre stati non significativi.
Due anni fa mi sentivo così bene che decisi anche di smettere di prenderlo. Solo allora mi resi conto del grandissimo lavoro che queste compresse svolgevano su di me. Dopo meno di tre mesi, ho ricominciato a prenderlo e fino ad ora non ho più smesso. Sento di diversi nuovi farmaci, il medico ogni tanto mi dice di cambiare, o propone combinazioni. Io non ne voglio sapere, sarò ottusa ma se sto così (e soprattutto se il mio fisico la tollera così bene questa medicina) perchè rischiare e cambiare?

Fascia di età
Da 25 a 40 anni
Sesso
Donna
Malattia trattata
Epilessia.


Altri contenuti interessanti su QSalute