Medicina 2 mista Ospedale Brescia

 
3.8 (5)
Scrivi Recensione
Il reparto di Medicina generale 2 mista dell'Ospedale "Spedali Civili" di Brescia, situato in Piazzale Spedali Civili 1, ha come Direttore il Prof. Enrico Agabiti Rosei. Il reparto, sede delle Scuole di Specializzazione di Endocrinologia e Malattie del Metabolismo, di Malattie dell'Apparato Respiratorio e di Medicina Interna dell'Università degli Studi di Brescia, esegue prestazioni in regime di ricovero, con 40 posti letto nella sezione maschile e 40 in quella femminile, di Day Hospital ed ambulatoriale. Sono attivati Ambulatori di Medicina Interna, Ipertensione Arteriosa, Endocrinologia, Dislipidemie e altre malattie metaboliche, Obesità, Neoplasie Endocrine, Andrologia Medica, Osteoporosi, Diagnostica e Counseling Malattie Genetiche, Ecografia Tiroidea, Ecocardiografia Eco Doppler TSA. Fanno parte dell'equipe i dirigenti medici Enrico Boni, Carlo Cappelli, Maurizio Castellano (responsabile UOS Medicina Endocrino-Metabolica), Luciano Corda, Mara Giacchè, Laura Pini, Claudio Tantucci (responsabile UOS Medicina Respiratoria), Roberto Zulli.

Recensioni dei pazienti

5 recensioni

Voto medio 
 
3.8
Competenza 
 
3.8  (5)
Assistenza 
 
3.2  (5)
Pulizia 
 
4.6  (5)
Servizi 
 
3.6  (5)
Voti (il piu' alto e' il migliore)
Competenza
Assistenza
Pulizia
Servizi
Commenti
Informazioni
Inviando il modulo si dichiara che quanto scritto corrisponde al vero e si assume responsabilita' legale in caso di commenti falsi. L'invio di commenti non veritieri positivi o negativi costituisce reato.
Voto medio 
 
4.3
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
4.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
3.0

Endocrinologia Spedali Civili di Brescia

Sono in cura dal Dott. Del Barba da Agosto 2016 e sono stato visitato anche da altri membri dell'equipe come il Dott. Licini. Inizialmente ogni due mesi e, da dicembre, ogni mese. Con modifiche mirate a farmaci e posologia, i miei valori stanno, seppur lentamente, rientrando nei parametri di normalità. Quello che vorrei sottolineare sono la preparazione, la simpatia e in generale il lato umano dei medici di questa equipe. Chi, come me, vive situazioni di stress, agitazione, disagio a causa della malattia, sa perfettamente quanto il lato umano sia importante. Quindi ringrazio pubblicamente il dottor Del Barba, il dottor Licini e l'intera equipe del dottor Cappelli.

Patologia trattata
Ipertiroidismo franco. Morbo di Basedow.
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

Dott. Cappelli & equipe: fantastici

Sarò breve: il Dott. Cappelli, circa 3 anni fa, ha letteralmente salvato la vita a mia madre.
Già con un quadro clinico di per sè non facile, ha avuto una rischiosissima infezione del tessuto connettivo (cellulite).
Il Dott. Cappelli, che ancora oggi ringraziamo, e tutta la sua equipe l'hanno curata in modo veramente ottimale con grande competenza ed umiltà.
Oggi anche io sono in cura presso il suo ambulatorio delle malattie della tiroide: consiglio vivamente a qualsiasi persona abbia problemi di questo genere, di fare riferimento a questo reparto, davvero eccellente.

Patologia trattata
Cellulite.
Carcinoma tiroideo papillare multifocale.
Voto medio 
 
2.8
Competenza 
 
3.0
Assistenza 
 
1.0
Pulizia 
 
4.0
Servizi 
 
3.0

No follow up

Non voglio entrare nel merito della competenza dopo una sola visita; dirò soltanto che dopo una settimana col nuovo dosaggio prescrittomi stavo male, ma il medico non mi aveva lasciato l'indirizzo email come fanno gli specialisti che hanno a cuore la salute dei loro pazienti. Mi ha lasciato solo il numero dello studio dove visita 2 mattine la settimana: l'ho chiamato non aveva tempo e mi ha detto di telefonare all'ufficio per prenotare una visita convenzionata (ho chiamato, c'era un tempo d'attesa di 2 mesi e sarei capitata con un endocrinologo a caso, perché questa e' la regola); quindi la morale è che se vuoi essere seguita da lui preparati a prenotare privatamente una seconda o terza visita se hai bisogno di aiuto. Io in passato ho avuto a che fare con fior di specialisti -per altra patologia (uno era anche primario, tra l'altro, quindi tempo disponibile misuratissimo) che mi hanno detto: se stai male fai così e cosà, oppure scrivimi e poi mi invii gli esiti degli esami via mail.. Cioè, mi sembra normale... Vengo a pagamento e spendo quasi un decimo del mio stipendio, dammi almeno uno straccio di follow up che non sia: mi chiami fra 2 mesi mentre sto visitando qualcun'altro.
Conclusioni: per un assistenza di questo tipo prenoto una visita convenzionata e non a pagamento.

Patologia trattata
Ipotiroidismo.

Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

Ringraziamento

Buon giorno a tutti coloro, che leggeranno questo mio commento di ringraziamento per l'assistenza medico/morale che ho ricevuto dal dott. Cappelli Carlo, specialista nella cura della malattia della Tiroide. Premetto che sono un Artigiano, con la passione della subacquea, sono istruttore, conosco molti Luminari nel campo della ricerca e delle varie branche della medicina. 7 mesi fa durante una visita di controllo di idoneità fisica, per la mia professione di istruttore subacqueo, mentre mi stavano facendo un ecodoppler alle carotidi superiori, la dottoressa si è spostata di qualche centimetro verso la carotite.... qui inizia il mio dramma: "Lei sa di avere un nodulo di 3,5 centimetri alla Tiroide? e da quanto c'è l'ha?".
Il mio cervello si sconnette, entro in trans, la parola nodulo mentalmente la trasformo in tumore.. vi lascio immaginare il resto. La dottoressa mi consiglia un verifica immediata del nodulo, fissandomi un appuntamento presso il centro che studia la tiroide del dott. Carlo Cappelli, presso gli Spedali Civili di Brescia, mia città natale. Con l'ausilio di mia figlia fisso un appuntamento con il dott. Cappelli nel giro di una settimana. Mi reco nel suo studio, un giorno finalmente fortunato, perchè mi trovo di fronte un dottore che, oltre ad essere giovane, è molto preparato, riesce a farmi capire cos'è questa malattia. Rinasco moralmente ma, cosa più importante, mi metto anima e corpo nelle sue mani: mai scelta fu fu ponderata ed azzeccata. Mi trovo dopo 7 mesi dalla scoperta e a soli 50 giorni dell'intervento, con lo stesso spirito e voglia di vivere che ho sempre avuto e che ha contraddistinto tutta la mia vita e la mia storia, grazie alla professionalità, alla pazienza (con me ne serve parecchia) e al fatto di avermi tramesso, parlando con lui, quella fiducia che non avevo, sempre con molta gentilezza e cortesia, presso il suo studio (e GRATUITAMENTE... non in libera professione come in altre realtà mi era successo). Questa mia recensione sta a dimostrare che non tutti i professionisti sono eguali, molti sono veramente angeli.. Nel mio lungo trascorso in giro per l'italia e per il mondo ho avuto modo di poter confrontare situazioni di ogni genere, devo la mia vita alla professionalità di un medico Iperbarico per un Ega a -100 mt che mi capitò in Egitto (una embolia); da lì in poi ho dovuto affrontare prove mitologiche, credendo di essere un eroe Immortale, ma ho dovuto ricredermi. Devo ringraziare la professoressa Mujesan, per avermi con un sorriso fatto capire che l'ipertensione è un male curabilissimo, guarda caso l'ho rivista ringraziandola. Insomma, i bravi medici esistono, non è che io sono stato fortunato.. forse.. Ma ci tenevo molto anche a rispondere a quella signora che ha scritto un articolo a dir poco sgradevole nei confronti di un dottore che molte strutture nazionali ed estere ci invidiano; per questo mi sento in dovere di scrive e rispondere, prendendomene tutte le responsabilità, che forse lei è stata in un'altra struttura, e non ha mai avuto a che fare con la 2 medicina degli Spedali Civili di Brescia, ma soprattutto sono convinto che LEI non abbia MAI, e sottoscrivo il MAI, conosciuto, o stata in cura dal dott. Carlo Cappelli. Chiudo questa mia opinione scusandomi per eventuali errori grammaticali e di sintassi.
Grazie ancora di tutto, Patrizi Silvio.

Patologia trattata
Nodulo gozzo tiroideo sinistro.
Voto medio 
 
2.0
Competenza 
 
1.0
Assistenza 
 
1.0
Pulizia 
 
4.0
Servizi 
 
2.0

IN CURA 10 MESI PER IPERTIROIDISMO

sono stata in cura (privatamente) e poi anche ricoverata dal dott. Cappelli per circa 10 mesi, per poi dovermi rivolgere ad un'altra struttura, della quale sono veramente soddisfatta e che ringrazio per preparazione e cortesia (ospedale borgo trento verona), a causa della superficialità e della presunzione con cui sono stata trattata.

Patologia trattata
IPERTIROIDISMO.


Altri contenuti interessanti su QSalute