Dettagli Recensione

 
Ospedale Papa Giovanni XXIII di Bergamo
Voto medio 
 
2.0
Competenza 
 
3.0
Assistenza 
 
1.0
Pulizia 
 
3.0
Servizi 
 
1.0

Aspettare tre ore per una infusione è disumano

Oggi, 4 giugno 2020, sono tre ore che aspetto per una terapia infusionale in oncologia.
Dicono che non c’e posto e che bisogna avere pazienza.
Per un malato oncologico tre ore seduto su di una sedia è umano, secondo voi??
Se questa è la sanità migliore in Italia, non oso pensare cosa succeda altrove.
Sicuramente questo commento non servirà a migliorare la situazione.

Patologia trattata
Tumore alla mammella al quarto stadio.

Commenti

 
 
Per Ordine 
 
 
 
 

Altri contenuti interessanti su QSalute