Dettagli Recensione

 
Ospedale di Parma
Voto medio 
 
4.8
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
4.0
Servizi 
 
5.0

ELOGIO CARDIOLOGIA DI PARMA

Mia madre dal giorno 30/04/2013 è stata ricoverata presso il reparto di cardiologia di Parma per 42 giorni. Il 30/04/2013 è stata portata al pronto soccorso di Parma; dopo una notte di osservazione è stata trasferita per una settimana al reparto di medicina d'urgenza e successivamente trasferita in cardiologia, dove ha subìto un intervento di pacemaker. Tutto procedeva bene, il reparto è esemplare come cortesia, professionalità e umanità.
Dopo qualche giorno dall'intervento doveva essere dimessa ma, avendo un dolore alla bocca dello stomaco, un medico di guardia scrupolosissimo ha fatto degli accertamenti e si è accorto che era in atto un infarto, cosi è stata trasferita subito in terapia intensiva cardiologica, monitorata per una settimana giorno e notte: anche questo un reparto esemplare. Dopo una settimana è stata ritrasferita in cardiologia per eseguire una angioplastica.
Ora mia madre sta bene ed io voglio fare un ringraziamento di cuore a tutto il personale paramedico, OSS, infermieri ausiliari della cardiologia di Parma - reparto torre delle medicine - al personale della terapia intensiva, della medicina d'urgenza e, in particolar modo, al dr. Numeroso medicina d'urgenza, al dr. Taliani, alla dr.ssa Morozzi del reparto di cardiologia e al Prof. Ardissino.
Grazie a tutti

Patologia trattata
CARDIOPATIA ISCHEMICA: ESEGUITA ANGIOPLASTICA E PACEMAKER PER EXTRA SISTOLE.

Commenti

 
 
Per Ordine 
 
 
 
 

Altri contenuti interessanti su QSalute