Dermatologia Ospedale Parma

 
3.7 (11)
Scrivi Recensione
Il reparto di Dermatologia dell'Ospedale Maggiore di Parma, situato in viale Gramsci 14, ha come Direttore responsabile il Dott. Claudio Feliciani. Il reparto si occupa delle varie patologie cutanee e veneree, con particolare attenzione a settori importanti nella dermatologia attuale, quali la fotobiologia, fotodermatologia, fototerapia e fotochemioterapia, il melanoma, i linfomi cutanei, le allodinie, nevriti cutanee e mucose, la dermochirurgia e la dermatologia pediatrica. Fanno parte dell'equipe medica dell'unità operativa i dottori Maria Beatrice De Felici Del Giudice, Domenico Di Maria, Sergio Di Nuzzo, Michele Maria Dominici, Carolina Fantini, Rocco Tortorella, Ignazio Stanganelli, Alfredo Zucchi.

Recensioni dei pazienti

11 recensioni

 
(6)
4 stelle
 
(0)
 
(2)
 
(3)
1 stella
 
(0)
Voto medio 
 
3.7
 
3.4  (11)
 
3.3  (11)
 
4.6  (11)
 
3.6  (11)

Filtra per malattia, intervento, sintomo

Voti (il piu' alto e' il migliore)
Competenza
Assistenza
Pulizia
Servizi
Commenti
Informazioni
Inviando il modulo si dichiara che quanto scritto corrisponde al vero e si assume responsabilita' legale in caso di commenti falsi. L'invio di commenti non veritieri positivi o negativi costituisce reato.
Voto medio 
 
2.5
Competenza 
 
1.0
Assistenza 
 
1.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
3.0

Visita frettolosa

Sono andata in visita per trovare una cura per la mia acne adulta, appena sono entrata la dottoressa mi ha fatta accomodare e sì, capisco che i tempi siano duri per via del Covid, ma mi ha “analizzato” la faccia da lontano per letteralmente due secondi e subito dopo mi ha diagnosticato una acne nodulare severa. A questo mi immagino che sembri che la mia faccia sia piena zeppa di acne dappertutto, ma in realtà la pelle non è perfetta, ho dell'acne, ma di certo non a quei livelli, ho un'acne più moderata.
Mi ha prescritto l’Isotretinoina senza pensarci due volte, ma soprattutto senza parlarmi degli effetti indesiderati di questa medicina, i quali sono pesantissimi. A parte la secchezza delle labbra, l'unico che la dottoressa ha menzionato praticamente e sul quale posso anche farmene una ragione, questo farmaco stoppa la produzione delle ghiandole sebacee corporali e può: distruggere il fegato a tempo indeterminato, può causare sanguinamenti dal naso, può causare malformazioni nel feto se si è incinte, può causare depressione e ansia. È un farmaco considerato come l'ultima spiaggia e in più non garantisce la scomparsa dell'acne una volta che si smette l’utilizzo continuo. Mi ha prescritto il farmaco prima di effettuare i test dell sangue, degli ormoni o del fegato etc.
La seconda dermatologa cui mi sono rivolta, ha confermato che è stata una diagnosi molto precoce, mi ha “costretta” a fare gli esami degli ormoni e di andare dalla ginecologa prima di iniziare qualsiasi cura - ed infatti lì ho scoperto che il mio problema di acne deriva appunto da uno sbilancio ormonale degli androgeni ed ora sto seguendo una cura molto meno invasiva e più efficace, dato che conosco l’origine di questo problema con la mia pelle.
La dottoressa non ha cercato minimamente di prendersi il tempo necessario per capire la mia situazione. L'Isotretinoina può essere una soluzione, bisogna però essere avvisati dei possibili danni. Prima di arrivare a questo tipo di farmaco sarebbe cosa buona e giusta andare ad indagare altre aree possibilmente responsabili per l’infiammazione della pelle, così da evitare l'assunzione di questo farmaco.

Patologia trattata
Acne.


Voto medio 
 
3.3
Competenza 
 
3.0
Assistenza 
 
2.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
3.0

Visita poco approfondita

Sono stata in clinica Dermatologica per cercare di saltare fuori da una dermatite al collo che non mi dà tregua per il prurito. Sono stata ricevuta da un dottore specializzando che, dopo avermi guardata, non ha proferito parola in attesa della dottoressa strutturata.
Visita poi che ho trovato abbastanza sommaria e frettolosa, che non ha risolto per nulla il mio problema - che secondo lei non sussiste - tanto che a breve tornerò ancora da un altro dermatologo.

Patologia trattata
Dermatite.
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

Asportazione melanoma e linfonodo sentinella

In cura da giugno 2016 er melanoma al braccio sinistro, sento il dovere di ringraziare ed elogiare la Dott.ssa Francesca Satolli e il suo staff per la professionalità e competenza nel mio percorso di follow-up.
Grazie.

Patologia trattata
Melanoma braccio sx.


Voto medio 
 
4.8
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
4.0
Servizi 
 
5.0

Ringraziamento

Sono stata in cura per vari mesi dal Dott. Michele Maria Dominici e mi sento in dovere di elogiarlo per la sua gentilezza, disponibilità, pazienza e delicatezza nei miei confronti, e per aver capito il timore con cui ogni volta affrontavo le medicazioni.

Patologia trattata
Ascesso cutaneo.
Voto medio 
 
2.0
Competenza 
 
1.0
Assistenza 
 
1.0
Pulizia 
 
4.0
Servizi 
 
2.0

Visita frettolosa

Mi hanno visitata velocemente, senza ascoltare, perché probabilmente erano di fretta. Mi sono recata qui per due problemi:
il primo problema di allergia, totalmente sottovalutato dicendo che era per la circolazione (problema trattato in 1 minuto);
il secondo problema (perdita dei capelli) trattato in 3 minuti dando una diagnosi che mi ha fatto spaventare e, senza nemmeno approfondire, mi hanno dato uno spray da usare praticamente a vita.
Chiamando poi la mia dottoressa di base, mi ha consigliato di andare privatamente perché forse la diagnosi è stata troppo frettolosa!

Patologia trattata
Allergia e perdita di capelli.
Voto medio 
 
1.8
Competenza 
 
1.0
Assistenza 
 
1.0
Pulizia 
 
4.0
Servizi 
 
1.0

Superficialità

Secondo il dottore la mia micosi era morta. Ma come faceva ad esserne sicuro se non ha fatto nessun test o analisi?? Non mi ha neanche controllato su tutto il corpo, ma solo dove gli ho indicato io..
Infatti sono dovuto ricorrere ad un dermatologo privato, perche' la micosi si era diffusa su tutto il corpo!! penso non serva aggiungere altro.

Patologia trattata
Micosi.
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

Semplicemente grazie

Anche se con ritardo, mi sento di dover ringraziare tutto il personale del reparto per il trattamento riservato a mio padre, paziente anziano e con un quadro clinico complesso, in occasione di un ricovero per un intervento.
Abbiamo respirato una grande professionalità, pazienza, disponibilità e soprattutto una notevole capacità umana.
Un grazie speciale alle dottoresse De Felici e Casanova e ai dottori Brognoli e Zucchi. Stupendi!

Patologia trattata
Basalioma.
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

Cortesia Dott. Tortorella

Mi sono recata per una visita di controllo periodica con mio padre dal Dott. Tortorella.
Sono una sua paziente da diversi anni e ritengo doveroso elogiarlo, in quanto si é sempre dimostrato competente ed umano, nonchè persona squisita ed estremamente disponibile.

Patologia trattata
Controllo periodico nevi- eventuale trattamento contro gli herpes.
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

Paziente

Presso il reparto ho trovato ospitalità squisita, alta competenza professionale e grande umanità. Un elogio particolare al prof. Zucchi.

Patologia trattata
CA basocellulare cutaneo.
Voto medio 
 
4.5
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
3.0

Cortesia e competenza- dott. Zucchi

Sono entrata in questo reparto apprezzando l'organizzazione e la cortesia di tutto il personale medico e paramedico. La competenza del Prof. Zucchi ha poi fatto tutto il resto. L'unica cosa che correggerei è lo spogliatoio comune, in cui i pazienti lasciano i loro indumenti, ma non credo che questo dipenda da loro.

Patologia trattata
Asportazione nei.
Voto medio 
 
1.8
Competenza 
 
1.0
Assistenza 
 
1.0
Pulizia 
 
3.0
Servizi 
 
2.0

DERMATOLOGIA DI PARMA

Sia io che mia sorella ogni anno dobbiamo controllare i nei perchè ne abbiamo molti e alcuni in posizioni non tanto belle. Il primo appuntamento disponibile (a 4 mesi di distanza) era all'ospedale Maggiore di Parma. Ci siamo presentati là alle ore 16.00, l'appuntamento era fissato per le ore 16.20. Finalmente alle 17.10 entriamo in ambulatorio e la dottoressa controlla solo 5 nei a mia sorella e le dice che basta la protezione solare sui nei più grossi e tutto va bene. Poi comincia a controllare me, controlla solo quelli sulle gambe e lascia perdere tutto il resto, dicendomi di vestirmi che tutto era a posto; io cortesemente chiedo di controllare un grosso neo in testa che mi fa male e spesso sanguina, scocciata, controlla anche quel neo e mi dice che va operato perchè potrebbe staccarsi ed è pericoloso vista la posizione; mi dice anche però che, se voglio operarmi, devo andare in una clinica privata di chirurgia estetica. Alchè stupite io e mia mamma chiediamo il motivo per cui non potessi essere operata in ospedale. La dottoressa risponde dicendo: "operiamo se è un tumore e basta".
Ora io mi chiedo, come fa lei a sapere se non è un tumore visto che una volta tolto il neo lo si manda ad analizzare e SOLO li si sa se è un tumore o niente di che???
La visita è durata forse 5 minuti, controllando un neo qua e la.
Scocciata, sono andata in una clinica privata dove mi hanno detto che il NEO E' DA TOGLIERE ASSOLUTISSIMAMENTE.

Patologia trattata
Controllo nevi su pazienti di 14 e 19 anni.


Altri contenuti interessanti su QSalute