Dettagli Recensione

 
Ospedale di Parma
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

Dott. Catena Fausto Chirurgia d'urgenza

Mi rivolgo ai cittadini di Parma per metterli al corrente nel loro interesse di cio’ che potremmo perdere in futuro.
Purtroppo 2 anni fa sono stata colpite da un cancro devastante di partenza ovarica e peritoneale al 3° stadio.
Dopo un primo momento di smarrimento sulle decisioni da prendere e a chi rivolgermi, mio marito cerco’ tramite internet un chirurgo specializzato in questo tipo di tumore.
Scopri che il Dott. Fausto Catena, tra l’altro Primario della chirurgia d’urgenza qui a Parma, lo era eccome, e con un curriculum di tutto rispetto.
Sono bastati un paio di giorni per contattarlo e fissare un’appuntamento.
Capii da subito che avrei messo la mia vita nelle sue mani, a parte la sua indubbia professionalita’ in lui c’era tanta umilta’ e umanita’, doti rarissime soprattutto in professionisti del suo calibro.
Avevo pienamente fiducia in lui e non sbagliavo, lui mi ha rimessa al mondo una seconda volta prendendosi a cuore il mio caso e spendendosi per riuscire a fare l’intervento che mi avrebbe dato la speranza di potercela fare.
Per prima cosa si e’ cercato di ridurre la malattia il piu’ possibile con 3 cicli iniziali di chemioterapia, i miei ringraziamenti vanno alla Dott.ssa Maria Angela Bella che ha reso possibile tutto cio’.

Poi l’intervento di circa 12 ore, dove si e’ intervenuti su utero, ovaie, intestino, fegato, cistifellea, peritoneo, omento, diaframma piu’ varie pulizie di qua’ e di là; dopodichè, con una tecnica importata dagli Stati Uniti (HIPEC), mi ha messo in circolo nell’addome per circa 90 minuti farmaci chemioterapici, pratica che solo chi ha certe conoscenze ed esperienza puo’ attivare.
Il mio e’ stato un intervento salvavita, avevo 50 anni e ora ne ho 52, e questo tempo preziosissimo da trascorrere con la mia famiglia lui me lo ha regalato.
Sono stata ricoverata nel suo reparto in diverse occasioni e li ho visto trattare persone di 90 anni con una dolcezza e delicatezza che soltanto una brava persona sa dare, ho raccolto testimonianze di pazienti che hanno avuto le mie stesse percezioni, ho letto in bacheca tantissime lettere di elogi e ringraziamenti da persone di tutti i tipi e generi, di tutte le eta’, perche’ li si arriva in urgenza e ci capita chiunque, un reparto quello della chirurgia d’urgenza efficiente, pulito, organizzato, rilassato, si percepisce armonia anche tra il personale infermieristico.
Penso che non potremmo avere dirigente, chirurgo eccellente ma soprattutto uomo migliore del Dott.Fausto catena a dirigere questo reparto.
Ultimamente sto leggendo e sentendo voci che mi spaventano al solo pensiero che possa essere messo in condizioni di andarsene, abbiamo un’eccellenza, cerchiamo per una volta di non farcela scappare, per questo mi rivolgo a tutti i cittadini di Parma, facciamo sentire le nostre voci, a me ha salvato la vita, un giorno potrebbe capitare a voi, a un vostro caro o magari vi e’ gia’ capitato.

Vi invito ad andare a verificare il suo curriculum per quanto riguarda la sua professionalita’, ma fidatevi di me, oltre a quello c’e’ tanto di piu’.
Eccellente chirurgo ma uomo davvero speciale che non finiro’ mai di ringraziare e che sono sicura mi seguira’ anche nel mio percorso futuro.
Lui non ti abbandona, una volta che diventi sua paziente lo sei per sempre.

Ho raccontato la mia storia perche’ spero serva a tutti noi per lottare a far sì che Parma non perda questi fiori all’occhiello, di cui invece abbiamo tutti tanto bisogno.

Patologia trattata
Tumore peritoneale di origine ovarica.

Commenti

5 risultati - visualizzati 1 - 5  
 
Per Ordine 
 
Inviato da giambe
23 Mag, 2015
Ho un amico che e' stato ricoverato per un calcolo, ma hanno riscontrato un liquido e diversi noduli... Diagnosi: carcinoma peritoneale.
Vorrei chiedere se c'è qualcuno che mi puo' aiutare a trovare un centro dove trattano questo tipo di carcinoma.
Grazie a tutti quelli che vorranno darmi informazioni.
Gianbe
Inviato da paolo mori
13 Ottobre, 2016
Ho sbagliato a mettere pollice in basso in "tovi utile questa opinione?".
Trovo questa opinione molto positiva!
Inviato da elvira caputo
27 Dicembre, 2016
Salve, sono una ragazza di Napoli, sto in pena per mio cugino, purtroppo ricoverato all'ospedale di Napoli e non danno nessuna speranza.. Ha tumore peritoneale all'addome, ho letto i vostri commenti ma non so come mettermi in contatto con il dottore.. La prego può aiutarmi? Questo è il mio numero, grazie:
3899840535 oppure 3287128742.
Inviato da VAle
27 Dicembre, 2016
Questo è il numero del reparto (ospedale Parma): 0521 703940
Però il dott. Catena non è più al Maggiore, ma al Sant'Orsola di Bologna (dicono non definitivamente). La sua e-mail: fausto.catena@aosp.bo.it
Inviato da Rosa
16 Dicembre, 2019
Anche a mia madre hanno diagnosticato carcinosi peritoneale dovuta ad adenocarcinoma al colon traverso. È stata operata d’urgenza per occlusione intestinale. Non conoscevo l’HIPEC e non so se sarà possibile farglielo in futuro. So solo che si agirà con un normale ciclo di chemioterapia. Il mio dubbio è che senza la chemio-ipertermia intraperitoneale (HIPEC) non funzionerà. Qualcuno può consigliarmi quale centro scegliere nell’affrontare questo tipo di tumore? Grazie.
5 risultati - visualizzati 1 - 5  
 
 

Altri contenuti interessanti su QSalute