Dettagli Recensione

Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

Colesteatoma - dott. Vincenti

Erano 3 anni che non riuscivo a capire cosa aveva il mio orecchio, so solo che non sentivo più e avevo ronzii continui. L'ho sempre curata come otite, ero disperata!
L'ospedale di Parma? La mia salvezza.
Un grazie al dott. Vincenzo Vincenti, persona splendida, l'unico che mi ha spiegato veramente nei minimi particolari, e in modo semplice, ciò che avevo! Subito ha capito il mio problema (colesteatoma) e sono stata operata il 21/4/2017. Proprio questa mattina visita di controllo e tutto procede alla grande! Tra qualche mese dovrò sottopormi ad un altro intervento, sembra strano ma non vedo l'ora, perché recupererò anche l'udito! Sono state tutte delle persone splendide e mi dispiace non ricordare il nome dell'anestesista che mi ha tranquillizzata, delle ragazze in sala operatoria, delle infermiere di reparto..; ma ringrazio tutti. Sono davvero soddisfatta.

Patologia trattata
Colesteatoma.

Commenti

1 risultati - visualizzati 1 - 1  
 
Per Ordine 
 
Inviato da Paola
11 Giugno, 2017
Ciao Sonia, ho appena letto i tuoi commenti e ringraziamenti per lo staff dell'ospedale di Parma. Purtroppo sono interessata a questa cosa perché dovrò subire lo stesso intervento, ho un colesteatoma all'orecchio sinistro, quindi ipoacusia e acufeni e quasi sicuramente mi ha intaccato il nervo del gusto, perché non sento più bene i sapori del cibo. Farò l'intervento tra una quindicina di giorni alla clinica Piacenza con la dottoressa Russo, persona squisita che ha cercato di rassicurarmi in tutti i modi, speriamo bene!! Sono arrivata a questo punto perchè vent'anni fa, quando cominciai a sentire fischi e ronzii e calo dell'udito, andai a farmi vedere da uno stolto che mi diagnosticò il 40 % in meno di udito + ronzii + membrana del timpano lesionata e secondo lui la causa di tutto era stata la parotite avuta a 14 anni. Invece c'era già, quello che mi ha diagnosticato la dottoressa sabato 10/ 06 /2017.
Che dire oggi a tutti voi che leggete queste parole: fate degli esami più approfonditi, TC rocche petrose è quello che individua il colesteatoma (anche se io ho incontrato dopo anni un angelo, il dottor Corridore Vincenzo, che con una semplice visita ha subito sospettato il colesteatoma).
1 risultati - visualizzati 1 - 1  
 
 

Altri contenuti interessanti su QSalute