Chirurgia Migliori Ospedale Cosenza

 
4.9 (84)
3780  
Scrivi Recensione
Il reparto di Chirurgia Generale Epato-Bilio-Pancreatica ad indirizzo trapianti dell'Ospedale Annunziata di Cosenza, situato in Via Felice Migliori 1, ha come Responsabile il Dott. Sebastiano Vaccarisi. Il reparto è una U.O.S.D di Chirurgia Epatobilio-pancreatica e Trapianti autonoma con 10 posti letto, inserita nel Dipartimento di Chirurgia. La struttura eroga prestazioni di Chirurgia Generale, di Chirurgia Laparoscopica ed Oncologica Addominale, di Chirurgia Epato-Bilio-Pancreatica, di Trapianti d'Organo (cui partecipano tutti i componenti dello staff a vario titolo e responsabilità), di Day Surgery e di Proctologia. Afferiscono al reparto i seguenti ambulatori: Ambulatori Chirurgia Generale; Ambulatorio di Chirurgia Epatobiliopancreatica; Ambulatorio di Coloproctologia; Ambulatorio Stomizzati (ACIS). Dirigenti medici: Dott. Massimo Canonaco, Dott. Vincenzo Pellegrino, Dott. Silvano Rizzuti, Dott. Mario Tortorella, Dott. G. Fusilli.


Recensioni dei pazienti

84 recensioni

 
(82)
 
(1)
 
(1)
2 stelle
 
(0)
1 stella
 
(0)
Voto medio 
 
4.9
 
5.0  (84)
 
5.0  (84)
 
4.8  (84)
 
4.8  (84)
Tutte le recensioni Recensioni più utili
Voti (il più alto è il migliore)
Competenza
Assistenza
Pulizia
Servizi
Commenti
Informazioni
Inviando il modulo si dichiara che quanto scritto corrisponde al vero e si assume responsabilita' legale in caso di commenti falsi. L'invio di commenti non veritieri positivi o negativi costituisce reato.
19 Novembre, 2017
Salvina
Voto medio 
 
4.8
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
4.0

Intervento chirurgico

Ringrazio il Dr. Sebastiano Vaccarisi che mi ha seguito passo passo con estrema competenza e cortesia per tutta la durata della degenza. Ringrazio lui e tutta l'equipe medica per avermi guarito e per la loro gentilezza.
Distinti saluti,
Salvina Aliberti

Patologia trattata
Asportazione completa di angiomiolipoma + colecistectomia.
Trovi utile questa opinione? 



16 Novembre, 2017
ANITA CITRO
Voto medio 
 
4.8
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
4.0
Servizi 
 
5.0

GRAZIE DI CUORE DR. SEBASTIANO VACCARISI

Mia madre è stata operata lo scorso 31 ottobre per una ricanalizzazione di una ileostomia, eseguita dal Dr. Vaccarisi presso il reparto di CHIRURGIA MIGLIORI, dove ho trovato un'ottima professionalità di tutta l'equipe medica e degli infermieri.
In queste poche righe il mio particolare ringraziamento va al Dr. Vaccarisi, che definisco persona di grande umiltà, cordialità e competenza. In modo particolare mi hanno colpito la pazienza e la disponibilità che questo dottore ha nei confronti dei pazienti e dei loro parenti.
Lei caro dottore avrà per sempre tutta la nostra stima, perchè ha ridato a mia madre quella serenità che le era stata tolta.. e spero che le vostre grandi qualità e doti vengano riconosciute in pieno dagli amministratori della nostra direzione sanitaria, alla quale chiedo di darle il massimo supporto per poter continuare a gestire il vostro grande lavoro.
Grazie di cuore, Anita

Patologia trattata
Ricanalizzazione ileostomia.
Trovi utile questa opinione? 
14 Novembre, 2017
Maria Dolores Ietri
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

Anche questo è... Sud

Mio padre è stato operato venerdì scorso per una colecistectomia laparoscopica. Considerato il soggetto, cardiopatico, diabetico, iperteso e, per dirla tutta, anche un po' apprensivo, è stato messo subito a proprio agio dal Dott. Vaccarisi, che prima di essere un grande medico, è una persona di un'umanità indescrivibile.
Non posso che dire grazie al Dott. Sebastiano Vaccarisi e a tutto il reparto, davvero un esempio per il nostro ospedale.

Patologia trattata
Calcoli colecisti.
Trovi utile questa opinione? 



04 Novembre, 2017
Fabio
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

Eccezionali. Grazie di vero cuore

Mi chiamo Greco Fabio ed il 4 ottobre, dopo essermi recato al pronto soccorso, sono stato ricoverato d'urgenza al reparto gastroenterologia per dei calcoli alla colecisti. Dopo un piccolo intervento di pulitura sono rimasto in attesa di un posto letto presso la Chirurgia Migliori; non vi nascondo che ero restio nell'essere ricoverato in ospedale per le tante dicerie sulla mala sanità.
A parte la lunga attesa per il posto letto, sono stato veramente colpito dalla professionalità di tutta l'equipe medica e degli infermieri della Migliori, che mi hanno accolto e fatto sentire a mio agio. Devo ringraziare soprattutto il dottore Vaccarisi, che praticamente mi ha rimesso a nuovo perché da una normale operazione di calcoli alla colecisti, ci sono state delle complicanze sulle vie biliari, trovate completamente rovinate e quindi completamente ricostruite con un magnifico intervento chirurgico da parte della dottore Vaccarisi e del dottore Pellegrino.
Un'esperienza veramente positiva che mi ha fatto ricredere degli istituti ospedalieri. Ringrazio di vero cuore il dottore Vaccarisi ed il dottore Pellegrino e tutti gli infermieri che mi hanno accudito e "coccolato" per una degenza che é durata in totale 22 giorni.
Se mi posso mettere di dare un consiglio, prima di optare per delle case di cura private, pensateci bene, perché un istituto ospedaliero ti offre delle sicurezze, qualora insorgessero complicazioni come nel mio caso, che una casa di cura privata spesso non può offrire.

Patologia trattata
Calcoli alla colecisti con complicanze alle vie biliari.
Trovi utile questa opinione? 
06 Ottobre, 2017
Alisia
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

Efficienza

Mia nonna è stata ricoverata per 14 giorni al reparto di Chirurgia Migliori di Cosenza. Abbiamo constatato la grande efficienza del personale medico, in particolare del Dott. Sebastiano Vaccarisi, che è di una grande umanità e competenza. È consolante per la nostra comunità calabrese sapere che esistano medici così professionali.

Patologia trattata
Acalasia esofagea.
Trovi utile questa opinione? 
23 Settembre, 2017
Antonio Pastore
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

Orgoglio e vanto del nostro Meridione

Nel nostro Sud di cui i Media riportano con "titoloni" solo notizie di malasanità, esistono realtà come quella del reparto di Chirurgia Generale Epato-Bilio-Pancreatica ad indirizzo trapianti dell'Ospedale Annunziata di Cosenza. All'inizio del mese di settembre mio fratello, residente in provincia di Pavia mentre era in vacanza in Puglia, più precisamente a Martina Franca (TA), è stato ospite del reparto per un intervento di colecistectomia. In questa occasione abbiamo potuto apprezzare la "squadra" che, condotta dal dott. Vaccarisi, con altissima professionalità e infinita umanità affronta senza limiti di orari e con mezzi ridotti i diversi casi che quotidianamente si presentano profondendo il massimo impegno. In tale circostanza siamo stati testimoni dell’infaticabile opera profusa dal dott. Vaccarisi e dal nostro carissimo amico dott. Pellegrino, che dopo aver trascorso un’intera giornata in sala operatoria vi hanno fatto ritorno dopo qualche mezz’ora per affrontare un impegnativo trapianto di rene. Un Grazie va anche a tutto il Personale Paramedico del reparto, che ogni giorno gestisce il periodo post-operatorio pazientemente e senza risparmiarsi. Per noi, che siamo "appena" più a Nord di Cosenza e comunque ugualmente meridionali, tutto questo è motivo di vanto e di orgoglio. Non dimenticheremo mai!

Patologia trattata
Calcolosi colecisto-coledocica.
Trovi utile questa opinione? 
21 Agosto, 2017
Angela
Voto medio 
 
4.5
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
4.0
Servizi 
 
4.0

Ringraziamenti

Volevo ringraziare il dottore Vaccarisi, un uomo dalle qualità straordinarie, elevate doti professionali e dotato di una umanità disarmante.
Fiore all'occhiello per la nostra comunità calabrese e oltre, insieme a lui, merita un simile ringraziamento il dottore Pellegrino.
Medici di questo calibro devono essere sostenuti e soddisfatti in ogni loro richiesta, in quanto offrono servizi al pari di importanti strutture italiane riducendo notevolmente la migrazione sanitaria.
Grazie anche al personale paramedico, molti di loro sono di una simpatia incredibile, oltre che competenti!

Patologia trattata
Resezione epatica.
Trovi utile questa opinione? 
16 Agosto, 2017
Claudio
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

Dott. Vaccarisi Santo Subito

Sono stato operato di colecisti dall'equipe del dott. Vaccarisi.
La struttura, sebbene un tantino fatiscente se vista dall'esterno, custodisce al suo interno un reparto sopraffino, fatto viaggiare al massimo dalla sua componente umana.
Medici e infermieri ed inservienti si dedicano tutti con il massimo impegno.
Sono stato operato dal dott. Sebastiano Vaccarisi, che se non è un Santo, in questa terra disgraziata, poco ci manca.
Preciso, talentuoso, scrupoloso, infaticabile, dal forte senso pratico e con una carica umana mai vista prima.
Chiunque dovrebbe prendere esempio da lui, un vero e proprio fuoriclasse con un'umiltà disarmante.
Se l'Italia, ed il meridione in particolar modo, fosse amministrata da uomini come lui, vivremmo in un Mondo migliore.
Grande Uomo ed Eccellenza Medica.
Il mio intervento è riuscito alla perfezione e gli sono infinitamente grato.
Tutti i dirigenti dovrebbero riconoscergli questo sue immense qualità, dargli spazio, ascoltarlo, supportarlo e... se possibile, imitarlo.
Speriamo che, al contrario, non venga mai boicottato a fronte delle sue grandi doti.
Dà lustro ed onore a tutta l'azienda Sanitaria.

W SEBASTIANO!!! (mio padre dice = Papa Francesco Bergoglio)

Patologia trattata
Colecistectomia laparoscopica.
Trovi utile questa opinione? 
14 Agosto, 2017
Elena Utech
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

Grazie al Dott. Sebastiano Vaccarisi

Un doveroso ringraziamento al Dott. Sebastiano Vaccarisi per le sue doti di umanità e per l'indiscutibile professionalità e competenza dimostrate.
Il suo reparto è un chiaro esempio di Buona Sanità nel tanto bistrattato meridione d'Italia.
Grazie alle sue capacità, con il Dott. Vaccarisi si è subito instaurato un rapporto di totale fiducia.
Mi sono sentita una paziente accolta ed ascoltata; supportata e curata.
Il Dott. Vaccarisi incarna con adeguatezza la professione di Medico facendo della sua persona e della sua équipe un punto di sicuro riferimento nel nostro sistema ospedaliero.
Spero che i nostri amministratori diano il massimo supporto ad eccellenze di questo genere.

Patologia trattata
Metastasi fegato dx in S7.
Trovi utile questa opinione? 
07 Agosto, 2017
FERRARO CARMELO
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

Eccellenza all'Annunziata

Per me è doveroso raccontare, in questo periodo dove si sente parlare in Calabria di "malasanità", la mia esperienza personale che è invece un esempio di "buona sanità". Da 7 anni combatto con un tumore al duodeno coinvolgendo la papilla di Vater e la testa del pancreas. Dopo svariati viaggi, anche in altri centri al nord Italia, nessuno di essi mi ha dato qualche volta un filo di speranza, nessuno mai ha studiato con approfondimento la mia condizione di salute. Mi rispondevano: "continua con la terapia". Su insistenza del radiologo Tommaso De Bartolo, dove mi recavo spesso per problemi di drenaggio percutaneo, fui indirizzato dal dottore Sebastiano Vaccarisi per una valutazione chirurgica. Con il dottor Vaccarisi si è stabilito subito un rapporto di fiducia reciproca che mi dava sicurezza. Il 31 maggio 2017 sono stato sottoposto ad un intervento chirurgico di "duodenocefalopancreasectomia" con ricostruzione pancreatica e della via biliare. È stato un capolavoro di intervento durato molte ore. Per questo motivo il mio plauso va al dottor Vaccarisi e a tutta l'Èquipe medica della Chirurgia Migliori per le loro spiccate competenze professionali, per l'amore verso il proprio lavoro e verso i pazienti. Durante la mia degenza e anche dopo, il dottor Vaccarisi mi ha seguito passo passo, incoraggiandomi e rassicurandomi; non mi ha mai fatto sentire solo. Un esempio si vera umanità. Un ringraziamento va agli infermieri, professionisti preparati e attenti che mi sono stati vicino fornendomi un'accurata assistenza e anche agli OSS, personale qualificato. Il dottor Vaccarisi e tutte le persone che operano nel reparto della chirurgia Migliori mi hanno dato la spinta per continuare a lottare e il coraggio di affrontare il futuro.

Patologia trattata
Tumore al duodeno.
Trovi utile questa opinione? 
06 Agosto, 2017
Filomena Cupelli Luzzi
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

Ringraziamenti al dott. Vaccarisi

Sento il dovere di fare un elogio al dott. Vaccarisi, uomo di scienza che porta nel reparto di chirurgia Epato-Bilio-Pancreatica competenza ma soprattutto una grandissima risorsa umana, che lo vede farsi carico non solo dei pazienti, ma addirittura delle loro famiglie. Finalmente l'eccellenza nel nostro Sud che spesso ci ha visti costretti ad emigrare nella sanità del Nord Italia.
Gratitudine e l'augurio che possa vedersi circondato da una squadra capace e di umiltà per seguire il suo esempio. Il dott. Vaccarisi non ama i numeri, ama le persone.

Con sincera stima,
Filomena Cupelli Luzzi

Patologia trattata
Calcolosi della colecisti.
Trovi utile questa opinione? 
01 Agosto, 2017
biagio
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

Ottimo

Non ho parole per il dott. Sebastiano Vaccarisi, non pensavo esistessero medici come lui. Per me è stato come un amico, parente, padre, fratello; forse la parola giusta sarebbe angelo custode.
In collaborazione con il centro trasfusionale e il centro di ematologia, mi hanno fatto un intervento non facile per la mia patologia (talassemia con epatopatia cronica). Un grazie alla dottoressa Bisconde e alla dottoressa Rossi.
Grazie a tutti loro sono ritornato a sorridere.

Patologia trattata
Splenectomia.
Trovi utile questa opinione? 
16 Luglio, 2017
Giovannina Mastropierro
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

Ottima struttura

Devo ringraziare il Dott. Sebastiano Vaccarisi e l'equipe del reparto della chirurgia Migliori, del difficile intervento chirurgico effettuato il 24-06-2017 di estrazione di cisti di echinococco al pancreas, al fegato ed esportazione della milza. Un uomo dotato di molteplici capacita' professionali ed elevate doti umane ,che poche persone possiedono in questo mondo, e allo stesso tempo umile con i pazienti e i loro familiari. Un ringraziamento al personale infermieristico, che si è dimostrato di una buona preparazione professionale ed ospitalita'.

Patologia trattata
Cisti di echinococco al pancreas, al fegato e milza.
Trovi utile questa opinione? 
06 Luglio, 2017
Giuseppe zanfino
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

REPARTO OTTIMO, MEDICI PREPARATISSIMI

Volevo ringraziare il REPARTO DELLA CHIRURGIA MIGLIORI DI COSENZA, essendo uno dei pochi reparti funzionanti dell'Ospedale di Cosenza.
Nello specifico vorrei ringraziare il dottore Vaccarisi e il dottore Pellegrino che hanno sottoposto a mio padre a colecistectomia sequenziale ed Adesiolisi VL.
Il tutto sembrerebbe molto semplice come intervento...
C'è da dire però che mio padre è da 2 anni che soffre di una grave Mielodisplasia e piastrinopenia, ciò significa che mio papà non poteva per nessuna cosa al mondo essere sottoposto ad un intervento chirurgico, in quanto i suoi valori ematologici sono bassissimi, per non dire nulli, e quindi a rischio emorragia.
Entrambi i dottori hanno studiato la sua situazione clinica con grande professionalità e umanità, riuscendo pienamente.
Sono stati davvero degli angeli perché grazie a loro mio papà ha potuto fare un intervento che nessuno voleva fare per il rischio cui andava incontro.

Patologia trattata
Colecistectomia sequenziale ed adesiolisi VL con grave piastrinopenia.
Trovi utile questa opinione? 
05 Luglio, 2017
Stefania Cava
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

Un fiore all'occhiello dell'Annunziata

Non ho parole per esprimere il valore delle eccellenze che lavorano in questo reparto.
Il centro trapianti di Cosenza è una realtà da valorizzare, salvaguardare e di cui vantarsi.
Noi calabresi, da sempre abituati ai viaggi della speranza, ora abbiamo la certezza di poter essere curati e seguiti nella nostra terra come, anzi meglio che altrove.
Un grazie infinito al dottore S. Vaccarisi, al dott. Pellegrino e all'equipe tutta che, in collaborazione con lo staff della Nefrologia del dott. Renzo Bonofiglio, mi hanno dato la speranza di una vita migliore.
Semper ad Maiora.

Patologia trattata
Trapianto di Rene.
Trovi utile questa opinione? 
29 Giugno, 2017
Giuseppina
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

Ringraziamento

Volevo ringraziare e allo stesso tempo congratularmi con il reparto di Chirurgia Generale "F. Migliori" Epato-Bilio-Pancreatica e Trapianti per la loro professionalità e per l'umanità dimostratami nel lungo periodo di degenza.
Un plauso va ai dottori dr. Pellegrino e dr. Vaccarisi (angeli custodi).

Patologia trattata
Drenaggio biliare percutaneo.
Trovi utile questa opinione? 
19 Giugno, 2017
Alessandra
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

Ringraziamento al dottore Vaccarisi

Voglio ringraziare il dottore Vaccarisi, che giorno 10/06/2017 mi ha operato di colecistectomia ed adesiolisi. Il mio grazie va a lui come professionista, ma soprattutto come persona. Penso che tutti i dottori debbano prendere spunto da una persona come lui, che è esempio di vera umiltà, dolcezza e bontà. L'ho conosciuto un mese prima dell'intervento, ma da subito ho visto nei suoi occhi ciò che è realmente. Quando mancava pochissimo all'intervento è venuto a parlarmi, e da lì ho avuto la certezza che sarebbe andato tutto per il meglio, perché la fiducia che mi ha trasmesso in quello sguardo mi ha fatto capire tutto. RINGRAZIO DIO per averlo messo sul mio cammino, lo ringrazio perché anche nella sofferenza, mi ha fatto capire che si possono incontrare persone meravigliose che non ti conosco per numero di un letto di ospedale, ma per nome, prendendosi a cuore il fardello di ognuno. Per me la definizione che posso dare del dott. Vaccarisi è proprio quella di aver incontrato il mio Angelo custode in corsia. Grazie di tutto.
Con affetto, Alessandra

Patologia trattata
Colecistectomia ed adesiolisi.
Trovi utile questa opinione? 
14 Giugno, 2017
Diana Iacobini
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

Intervento di colecistectomia

Ho conosciuto il reparto di Chirurgia Generale Epato-Bilio-Pancreatica "Migliori" ad indirizzo trapianti dell'Ospedale Annunziata di Cosenza dopo aver scoperto, quasi per caso, di soffrire di calcolosi della colecisti. Ho effettuato le prime visite con il Dott. Sebastiano Vaccarisi, il quale mi ha spiegato molto chiaramente e senza allarmismi che quella dell'intervento chirurgico di colecistectomia sarebbe stata la soluzione d'elezione. Sono stata inserita nelle liste ospedaliere e contattata per eseguire gli esami preoperatori del caso. L'intervento, eseguito in laparoscopia dallo stesso Dott. Vaccarisi, dal Dott. Pellegrino e dalla loro équipe, è pienamente riuscito. Sono stata seguita con estrema professionalità dagli stessi medici anche nelle ore successive all'intervento chirurgico, ed assistita con umanità e gentilezza da tutto lo staff operante nel reparto. Sono stata dimessa dopo 48 ore dall'operazione ed ho effettuato dopo 8 giorni la visita di controllo.
Posso ritenermi pienamente soddisfatta della mia personale esperienza presso il reparto, dove ho trovato professionisti altamente formati e specializzati, caratterizzati da quelle doti di sensibilità ed umanità che non è semplice trovare nel mondo della sanità regionale.
Grazie.

Patologia trattata
Calcolosi della colecisti.
Trovi utile questa opinione? 
19 Mag, 2017
E. Politano
Voto medio 
 
4.5
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
4.0
Servizi 
 
4.0

Ringraziamento al Dott. Vaccarisi

Il dott. Vaccarisi è il chirurgo che recentemente mi ha impiantato il catetere peritoneale a causa della mia IRC. Ho avuto modo, in tale occasione, di apprezzare non solo la sua abilità professionale, ma anche le sue doti umane. Sono stato sempre informato sulla terapia che, in stretto collegamento con il reparto di nefrologia, si accingeva ad adottare.
Sensibilità d'animo, finezza nei rapporti interpersonali sono sue peculiarità.
La città di Cosenza può essere orgogliosa di avere, nel suo ospedale, un così valido professionista.
E. P.

Patologia trattata
Insufficienza Renale Cronica.
Trovi utile questa opinione? 
22 Aprile, 2017
Francesco
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

Resezione epatica

Nel 2015 venne diagnosticato a mia madre un K Retto di IV grado con lesioni multiple al fegato. Da quella diagnosi è iniziato un lunghissimo viaggio che ci porta a fargli affrontare CHT sino a gennaio 2017, quando la CHT inizia a non essere più di aiuto. Veniamo quindi inviati dal Dott. Vallone in chirurgia Migliori, dove abbiamo incontrato il Dott. Vaccarisi e Dott. Pellegrino. Dopo aver eseguito in regime pre-ospedaliero, in tempi veloci, vari esami, in aprile si è proceduto aa laparotomia esplorativa. Ad oggi mi sento di dire che affiderei la mia stessa vita a queste persone. Dottori pronti sempre a parlare con la paziente e a valutare con quest'ultimo il miglior percorso. Scrupolosi e amanti del proprio lavoro. Primi ad entrare nel reparto e ultimissimi ad uscire. Reparto ben organizzato e sotto il loro continuo controllo. Ora siamo pronti e sereni per il secondo intervento nel mese di maggio.

Patologia trattata
Metastasi fegato da K retto.
Trovi utile questa opinione? 
09 Aprile, 2017
Silvana Mazza
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

Per il dottore Pellegrino

Professionalità e umanità contraddistinguono l'impegno e la personalità di medici come il dottore Pellegrino.
Una Calabria, che ancor oggi deve fare i conti con l'annosa questione meridionale, può vantare di uno Staff di grande qualità, al servizio di una bistrattata sanità calabrese.

Patologia trattata
Colecistectomia ed adesiolisi VL.
Trovi utile questa opinione? 
08 Aprile, 2017
Amalia
Voto medio 
 
4.5
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
4.0
Servizi 
 
4.0

Ringraziamenti

I mezzi di comunicazione spesso riportano notizie di mala sanità. Chi deve sottoporsi ad un intervento chirurgico, anche semplice, ha qualche remora a ricoverarsi in una struttura sanitaria e, soprattutto qui al sud, si tenta sempre ad andare verso strutture ospedaliere al nord convinti di trovare il meglio.
Sono stata ricoverata presso l’Ospedale dell’Annunziata di Cosenza, reparto di chirurgia “F. Migliori”, dove sono stata sottoposta ad intervento chirurgico di “Lobectomia Epatica sinistra e Colecistectomia per litiasi”. Ho avuto perciò modo di constatare personalmente la serietà professionale e la capacità di rapportarsi con i pazienti degli operatori sanitari del reparto, un ottimo staff medico dal primo all'ultimo, senza escludere nessuno, dal primario a tutta l'equipe medica e assistenziale.. Io conoscevo già la competenza professionale del chirurgo che mi doveva operare, Dott. Vincenzo Pellegrino, un professionista serio, competente, ma soprattutto un uomo capace di creare un rapporto umano con il paziente, nel quale ho voluto riporre la mia fiducia. Non si parla quasi mai delle realtà ospedaliere in cui operano medici, infermieri ed altro personale che amano il loro lavoro, lo svolgono con passione e si prodigano, pur in condizioni non sempre positive, per assicurare ai pazienti il miglior servizio. Grazie a tutti per aver rafforzato la mia fiducia nelle strutture pubbliche al sud e complimenti per la professionalità e la sensibilità. Il mio più caro ringraziamento devo rivolgerlo al Dott. Vincenzo Pellegrino.

Patologia trattata
Adenoma Epatico S2-S3.
Trovi utile questa opinione? 
02 Aprile, 2017
Claudio Martucci
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

Ringraziamenti al dott. Vaccarisi e sua equipe

Quando a 42 anni mi è stato comunicato che, se volevo continuare a vivere, dovevo sottopormi urgentemente al trattamento dialitico, mi sentii crollare il mondo addosso. Pensai subito a come avrei fatto a lavorare e mandare avanti la mia famiglia, con un bimbo piccolo che non aveva compiuto nemmeno un anno. Vista la mia giovane età, il dott. Bonofiglio, che sempre ringrazierò per il consiglio dato, mi prospettò la dialisi peritoneale notturna domiciliare, che mi permise di svolgere la mia attività lavorativa di artigiano. Ho avuto così modo di conoscere due persone meravigliose: la dott.ssa Mollica, la nefrologa che mi ha supportato e "sopportato" durante tutto il mio percorso durato più di sei anni, e il dott. Vaccarisi, il chirurgo che mi ha impiantato il catetere peritoneale. Da subito ebbi modo di apprezzare la sua grande professionalità, dolcezza, umanità e dedizione, che ha sempre avuto nei miei confronti ogni volta che mi sono rivolto a lui in questi anni. Il mio giudizio trovò conferma in occasione del tanto sperato trapianto, avvenuto giorno 26 febbraio. A dire il vero avevo sempre sperato che fosse lui ad eseguirlo, e il sogno si è avverato. In quella occasione ebbi modo di conoscere ed apprezzare il dott. Pellegrino, professionista serio e competente, dotato di grande simpatia e spontaneità, e tutta la loro equipe, alla quale va il mio sincero ringraziamento. Ringrazio inoltre tutto il personale, nessuno escluso, del centro trapianti e del reparto di nefrologia.
Io, che caratterialmente guardo poco dietro e molto avanti e che a poco più di un mese dal trapianto ho la sensazione di essere rinato sia psicologicamente che fisicamente, penso ormai poco alle sofferenze patite in questi anni mentre progetto tanto per il futuro. Tutto questo lo ha reso possibile il nobile gesto della donazione. Spero con tutto il cuore che sempre più persone optino per questa scelta.

Patologia trattata
Insufficienza renale terminale.
Trovi utile questa opinione? 
01 Aprile, 2017
Antonio
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

Grazie al dott. Vaccarisi

Vorrei ringraziare a nome mio e di mia mamma il dott. Vaccarisi per la sua professionalità e umanità. Il dott. Vaccarisi ha eseguito un intervento di colecistectomia a mia madre a seguito di una pancreatite scatenata da una calcolosi biliare. Mia madre è stata ricoverata il 23 marzo e dimessa a seguito di intervento il 27 marzo. Ad oggi il recupero post-operatorio prosegue in maniera regolare. In seguito alla nostra esperienza, vorrei caldamente raccomandare a chiunque avesse necessità di affidarsi al reparto "Migliori", in particolare al dott. Vaccarisi per la sua grande professionalità e grande umanità.

Patologia trattata
Calcolosi biliarw.
Trovi utile questa opinione? 
31 Marzo, 2017
Anna Francesca
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

Efficienza, dedizione e professionalità

Troppo spesso la sanità meridionale e le strutture sanitarie pubbliche del sud Italia sono sinonimo di inefficienza, spreco ed incompetenza. Tuttavia, con stupore, io e la mia famiglia ci siamo notevolmente ricreduti grazie all'équipe medica e paramedica del reparto di chirurgia "F. Migliori" dell'Ospedale Annunziata di Cosenza. In data 29/01/2017 mio padre, di anni 69, veniva dimesso dall'ospedale di Rossano (CS) con la seguente diagnosi:"Anemia acuta in IRC stadio V in terapia conservativa. Calcolosi della colecisti con presenza di lesioni epatiche di n.d.d. in corso di definizione diagnostica (...)".
In data 30/01/2017 mio padre veniva visitato d'urgenza dal Dott. Sebastiano Vaccarisi ed in data 14/02/2017 veniva dapprima ricoverato presso il reparto di nefrologia e, successivamente, trasferito presso il reparto di Chirurgia epato-bilio-pancreatica "F.Migliori" dello stesso Ospedale Annunziata di Cosenza.
Ciò che aveva destato maggiore perplessità nel quadro clinico di mio padre era soprattutto il valore del marcatore ca 19.9, il quale era letteralmente decuplicato rispetto alla soglia massima. Ebbene, grazie al tempestivo intervento, alla competenza ed alla professionalità del Dott. Sebastiano Vaccarisi, mio padre si è sottoposto dapprima ad una colangio-pancreatografia endoscopica retrograda (ERCP) e successivamente ad un intervento di colecistectomia con successivo rientro del valore di ca 19.9 nei limiti della norma.
Pertanto, un doveroso ringraziamento va a tutto lo staff medico e paramedico del reparto di chirurgia Migliori, in particolare al Dott. Sebastiano Vaccarisi per la sua professionalità, competenza, pazienza, dedizione e, soprattutto, per la sua ammirevole umanità, per aver trattato mio padre come una persona dignitosa e non come un paziente vessato ed abbandonato a sé stesso, come succede, purtroppo e sempre più spesso, nelle strutture sanitarie pubbliche del meridione.
Grazie di cuore.

Patologia trattata
Calcolosi del coledoco.
Trovi utile questa opinione? 
20 Marzo, 2017
Soranna Luigi
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

COMPETENZA E DEDIZIONE

Volevo ringraziare e allo stesso congratularmi con il reparto di Chirurgia Generale "F. Migliori" Epato-Bilio-Pancreatica e Trapianti per la loro professionalità e umanità dimostratami nel lungo periodo di degenza a causa di "colecistite acuta calcolosa e pregressa ulcera peptica". Volevo elogiare il responsabile Dott. Vaccarisi e il Dott. Pellegrino, alla guida di una brillante equipe di questo Ospedale. Tutti insieme mettono a disposizione impegno, sacrificio, costanza e determinazione giorno dopo giorno in questo Presidio Ospedaliero che, come ben sappiamo, ad oggi offre tutt'altro, purtroppo. Da paziente ma, soprattutto da cittadino, spero vivamente che la politica locale delle lobby non ostacoli la loro integrità morale e il percorso intrapresovi verso un cambiamento positivo del Sistema stesso.

Patologia trattata
Colecistite Acuta Calcolosa; Sub-Ittero; Colangite e pregressa Ulcera Peptica.
Trovi utile questa opinione? 
19 Marzo, 2017
Silvia
Voto medio 
 
4.8
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
4.0
Servizi 
 
5.0

RINGRAZIAMENTI

Ci tenevamo a ringraziare il dottor Vaccarisi per la sua disponibilità professionale e umana durante il ricovero di mio padre!

Patologia trattata
Splenectomia.
Trovi utile questa opinione? 
06 Marzo, 2017
anna campanaro
Voto medio 
 
4.5
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
4.0
Servizi 
 
4.0

Professionalità e serietà

Desidero segnalare la professionalità dimostrata dallo staff medico del reparto chirurgia Migliori, in particolare del dott. Vaccarisi, in occasione del ricovero per intervento chirurgico di mia mamma di colecistectomia.
Un esempio di buona sanità all'Annunziata di Cosenza.

Patologia trattata
Colelitiasi.
Trovi utile questa opinione? 
28 Febbraio, 2017
cinzia
Voto medio 
 
4.5
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
4.0
Servizi 
 
4.0

Dott. Pellegrino: un dottore di grande umanità

In una Calabria dove vengono menzionati solo casi di malasanità, vorrei portare la mia testimonianza in merito alla professionalità e all’umanità che contraddistingue il reparto in oggetto.
Un plauso particolare al dott. Pellegrino non solo per le competenze professionali, bensì anche per quelle umane, un’attenzione al paziente che è difficile riscontrare, ahimè, in altri reparti del nostro nosocomio.
Il mio papà ha subìto, pochi mesi fa, un delicato intervento. La degenza in reparto è stata accompagnata dall’attenzione costante del dott. Pellegrino e del dott. Vaccarisi, dalla delicatezza nel farlo sentire il più possibile a proprio agio, una disponibilità che continua nonostante mio padre non sia più ricoverato. Per lui, il dottore Pellegrino rimane il “Dottore” da consultare per ogni suo malessere. Questo perché il rapporto di fiducia che si è instaurato tra medico e paziente va ben oltre quello è stato un intervento chirurgico.
Un reparto tutto che funziona: dagli infermieri preparati e professionali fino alla pulizia degli ambienti.
Grazie a tutti per la delicatezza mostrata nei confronti di mio padre.

Patologia trattata
Intervento al pancreas.
Trovi utile questa opinione? 
07 Febbraio, 2017
Paola
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

Per il dott. Vaccarisi

Papà è stato due anni fa ricoverato e salvato al cardiovascolare proprio all'Annunziata. Successivamente, a distanza di tre mesi dall'intervento, va in pancreatite. Da allora, per ben un anno e mezzo, abbiamo girato medici e ospedali elemosinando l'intervento di colecistectomia urgente, visto il suo pregresso e le condizioni di salute. Solo grazie all'impegno di una infermiera e alla costanza e professionalità del dottore Vaccarisi, siamo riusciti in tempi brevi ad arrivare all'operazione e a controlli pre operatori attenti e tempestivi, visto che non c'era tempo da perdere.
Non so come ringraziarvi un po' tutti, soprattutto per l'ambiente, il reparto e l'umanità; umanità così importante in condizioni e situazioni di malattia in cui non solo i pazienti, ma anche le persone a loro care, si vengono a trovare.

Patologia trattata
Colecistectomia.
Trovi utile questa opinione? 
20 Gennaio, 2017
Sara
Voto medio 
 
4.8
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
4.0
Servizi 
 
5.0

Grazie al Dott. Sebastiano Vaccarisi

Mio marito soffriva dal 2011 di frequenti Pancreatiti, da allora solo alla fine del 2016 abbiamo scoperto che i suoi problemi erano dovuti ad un'occlusione dell'ampolla di Vater.
Dopo aver eseguito una ERCP, ci è stato comunicato che bisognava sottoporre mio marito ad una Duodenocefalopancreasectomia.

Dopo aver fatto delle ricerche, abbiamo scoperto con sgomento che si trattava dell'intervento più difficile di tutta la chirurgia addominale.
Abbiamo contattato il nostro medico di famiglia per sapere a chi dovevamo rivolgerci e lui ci ha detto che dovevamo andare come minimo a Roma.
Devo dire che non sono una persona che non si accontenta dell'opinione di un solo professionista, infatti avevo già scartato il consiglio dello specialista che ha eseguito l'ERCP, ritenendolo un pò troppo scontato e semplicistico, essendo guidato più da interessi personali, che da un vero interesse per la salute del paziente.
Così ho iniziato la mia ricerca su Internet, per capire quali fossero i centri in grado di eseguire questo tipo di intervento.
Naturalmente i primi centri menzionati erano quelli del nord Italia, ma sono rimasta sorpresa di trovare tra i primi posti, anche quello di Cosenza e nello specifico il reparto di Chirurgia Generale "F. Migliori" ad indirizzo Epato- Bilio -Pancreatica.

Affrontare un intervento del genere nella propria terra è molto rincuorante, ed anche se la distanza da dove viviamo noi a Cosenza è di circa un'ora e mezza di macchina, non è paragonabile a quella dei centri del Nord.. quì tutta la famiglia può restare con il proprio congiunto facendolo sentire vicino a tutti gli affetti più cari.

Dopo aver chiesto a degli amici di famiglia di informarsi meglio su questo reparto, ho deciso di far visitare mio marito dal dottore Sebastiano Vaccarisi e devo dire che è stata una delle scelte più azzeccate della mia vita.
Sin da subito il dottore ci ha spiegato che si trattava di un intervento molto complesso, ma ci ha rassicurati dicendoci che avevano già trattato molti casi simili ottenendo ottimi risultati.

Quindi mio marito si è ricoverato il 05/12/2016 ed è stato operato il giorno successivo.
Dopo infinite ore di intervento, il dottore Vaccarisi ci ha informati che tutto era andato bene, anche se per colpa della recente Pancreatite avuta da mio marito avevano riscontrato delle difficoltà superate con successo.

In questo tipo di intervento possono però presentarsi delle complicanze, infatti dopo 7 giorni, quando credevamo che mio marito fosse fuori pericolo, è sopravvenuta una forte emorragia, e dobbiamo ringraziare il Dottore Sebastiano Vaccarisi se mio marito è ancora su questa terra, è stato il suo pronto intervento e la sua costante presenza accanto ai suoi pazienti che ha evitato il peggio.
Nel corso della notte c'è stata una vera e propria corsa contro il tempo, per capire da dove provenisse tutto quel sangue, ed è stato proprio il dottore Vaccarisi che con la sua lungimiranza ha agito nel migliore dei modi risolvendo la situazione anche grazie all'intervento di un suo collega che ha eseguito un intervento di embolizzazione di una vena.

Questa non è stata l'unica complicanza affrontata durante la degenza, se non fosse stato per la tosse che ha perseguitato mio marito per tutto il tempo del ricovero sono certa che molti di questi problemi non si sarebbero verificati.
Comunque tutto è andato per il meglio sempre per il suddetto dottore, che segue i suoi pazienti come un'ombra affrontando con grande preveggenza ogni eventuale problema.

Oggi, dopo 1 mese di degenza, mio marito è tornato a casa e sta bene, è per questo che voglio ringraziare per primo il dottore Sebastiano Vaccarisi che si prodiga in ogni modo per i suoi pazienti, dimostrando una professionalità immensa, unita ad un'enorme dose di umanità. Inoltre un elogio va a tutta l'equipe che collabora con lui alla riuscita degli interventi.
Un grazie anche a tutto il personale infermieristico e agli Operatori Socio Sanitari che svolgono turni di lavoro estenuanti per colpa della mancanza di personale.

Per finire voglio solo dire che non sempre bisogna andare lontano per trovare il meglio, basta guardare bene per accorgersi che il meglio è a portata di mano, molto più vicino di quanto si possa pensare.

Patologia trattata
Neoplasia papilla di Vater.
Trovi utile questa opinione? 
18 Gennaio, 2017
Teresa
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

Grazie dott. Pellegrino

Ottima assistenza, ottima pulizia, ottimo servizio ed ottime competenze dei medici.

Patologia trattata
Operazione al fegato.
Trovi utile questa opinione? 
06 Gennaio, 2017
novellis isabella
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

Nata due volte

Oggi so che si può nascere due volte in questa vita. La mia storia inizia 4 anni fa, quando a 31 anni la mia vita di mamma, moglie e soprattutto di progetti futuri, ha avuto una brusca ed imprevista interruzione. Dalla sera alla mattina il mio corpo non "rispondeva" più alle mie esigenza, ero sempre stanca e sempre piu' spesso di verificavano episodi di vomito. Ho temporeggiato un po' prima di avvisare il medico, ma quando l'ho fatto il responso e' stato immediato: insufficienza renale cronica. Nell'arco di un paio di settimane mi sono ritrovata in dialisi. I primi tempi sono stati duri, tempi fatti di conflitti verso quella "maledetta" macchina che tutte le sere mi aspettava per il "nostro appuntamento fisso" e nello stesso tempo mi permetteva di mantenermi in vita e veder crescere mia figlia. Man mano il mio atteggiamento e' cambiato e ho continuato a vivere, seppure con tante limitazioni. Ho iniziato immediatamente gli accertamenti per entrare in lista trapianto e, dopo 4 anni di dialisi peritoneale, il 18/12/2016 alle 4:20 del mattino venivo contattata dall'ospedale Annunziata di Cosenza e mi si avvisava che "c'era un rene per me". Una volta lì, ad accogliermi ho trovato coloro che hanno reso possibile la mia rinascita: Dott. Vincenzo Pellegrino e Dott. Sebastiano Vaccarisi. Avevo un carico emotivo enorme, ma non appena i miei occhi hanno incrociato i loro mi sono sentita al sicuro.. Mi sono svegliata qualche ora dopo, l'intervento era andato bene. La mia degenza e' durata 17 giorni, durante i quali ho avuto la fortuna di conoscere angeli terreni, pieni di accortezza nei miei confronti che vanno ben al di là dello svolgere il proprio lavoro. Per questo dico grazie a voi, vi porterò nel cuore..
E poi i miei pensieri vanno a te, di cui non conosco nulla, ma con cui condivido tutto da quando "sono nata la seconda volta".

Patologia trattata
Insufficienza renale cronica.
Trovi utile questa opinione? 
04 Gennaio, 2017
CORAPI ANNAMARIA
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

TRAPIANTO RENALE

Volevo esprimere la mia riconoscenza e tutta la mia stima al Centro Trapianti dell'ospedale Annunziata di Cosenza.
Affetta da I.R.C. in trattamento emodialitico trisettimanale, avevo accettato questa terapia sostitutiva con grande rassegnazione, anche se limitava le mie capacità lavorative e di vita sociale.
Preciso che sono un'infermiera e come tale non potevo più svolgere attività di reparto.
La sera del 13/12/2016 è arrivata la tanta sospirata chiamata e così sono arrivata all'Annunziata di Cosenza, dove ho incontrato la formidabile equipe del Dott. Sebastiano Vaccarisi, Dott. Vincenzo Pellegrino, Dott. Battaglia: 3 professionisti validi ma soprattutto carichi di umanità.
Mi sono sentita subito a mio agio e non ho temuto nulla; il decorso operatorio e riabilitativo si è risolto bene.
Un particolare ringraziamento alla famiglia del donatore che mi ha restituito alla vita.

Patologia trattata
I.R.C. in emodialisi.
Trovi utile questa opinione? 
19 Dicembre, 2016
Caterina Ferrara
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

ECCELLENZA

Il giorno 16.12.2016 sono stata operata di colecistectomia ad opera del dott. Vaccarisi. Quest'ultimo è una persona ed un dottore di spiccata disponibilità e preparazione. E' davvero un vanto per la nostra Calabria avere professionisti del genere. Volevo ringraziare anche tutto il personale del reparto di CHIRURGIA "MIGLIORI" dell'ospedale Annunziata in Cosenza, laddove sono stata ricoverata.
Grazie.

Patologia trattata
Calcoli alla colecisti.
Trovi utile questa opinione? 
09 Novembre, 2016
Stefania
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

Trapianto renale

Assistenza e operazione svolta dal dott. Vaccarise e dal dott. Battaglia con la loro equipe: sono stata trapiantata il giorno 25 ottobre, intervento riuscito con successo. La degenza e il recupero si sono svolti sotto l'occhio vigile dei nefrologi, ma soprattutto dei dottori Vaccarise e Battaglia, sempre presenti e scrupolosi nell'informarsi sui minimi progressi.
Impeccabili la loro professionalità e la loro umanità. Mi sono sentita seguita e mai sola. Un ringraziamento per avermi trattata come una persona e non come un numero. Un grazie per avermi fatto trascorrere quei giorni in serenità e non con ansia. Un grazie sia allo staff medico che a tutti gli infermieri e OSS che, come angeli, mi hanno coccolata e fatta sentire come a casa.

Patologia trattata
I.R.C. in emodialisi.
Trovi utile questa opinione? 
06 Novembre, 2016
De Luca Antonio Quintino
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

Tumore al colon

Il 25/10/2016 sono stato ricoverato presso il suddetto reparto per essere sottoposto ad intervento chirurgico di emicolectomia destra; intervento eseguito dal Dott. Silvano Rizzuti e la sua equipe con ottimi risultati. Dal primo giorno in reparto, ho notato tantissima disponibilità e soprattutto professionalità da parte di tutti, e grazie a tutto ciò ho potuto trascorrere la degenza post operatoria in maniera serena e tranquilla. Un grazie particolare, senza dimenticare il dottore Vaccarisi e il dottore Pellegrino, va al dottore Rizzuti che dal primo momento mi ha saputo trasmettere ottimismo e fiducia sull'esito dell'intervento. Grazie di cuore a tutti, perchè è così che bisognerebbe rapportarsi sempre con i pazienti.

Patologia trattata
Tumore al colon.
Trovi utile questa opinione? 
29 Ottobre, 2016
Facciamogli Mirella
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

Ringraziamenti

Il giorno 04/10/2016 ho subìto un intervento di colecistectomia ad opera del dottor Vincenzo Pellegrino, uno tra i "migliori" chirurghi che la sanità calabrese possa vantare.. Inoltre è doveroso ringraziare anche il personale del reparto di chirurgia Migliori per la cortesia e la professionalità dimostrate durante i miei giorni di degenza.
Un sentito ringraziamento,
la signora Coccimiglio Mirella.

Patologia trattata
Calcoli della colecisti.
Trovi utile questa opinione? 
11 Settembre, 2016
Giuseppe Maione
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

Ringraziamenti

Una abitudine antica induce ad attribuire alla Calabria ogni demerito. In tema di Sanità si assegna alla nostra regione il ruolo del fanalino di coda in questa materia. I fatti mi hanno smentito clamorosamente. Affetto da occlusione intestinale ero in fin di vita. Per fortuna, inaspettatamente, mi è stato riferito che a Cosenza esiste un reparto attrezzatissimo sotto ogni angolo visuale, retto da medici di altissimo valore, tra i migliori d’Italia. Notizia clamorosa che mi ha lasciato stupito, tanto più perchè sono stato direttore generale presso una azienda sanitaria calabrese e ho conosciuto i limiti e le distorsioni del nostro sistema sanitario che non consentono di stare al passo coi tempi. Sta di fatto che ho deciso di dimenticare le mie esperienze in materia e di dare ascolto ai sognatori. Ho dovuto constatare che nel caso di specie, i veri realisti erano quelli che credevano ai miracoli. Tra i tanti medici che si sono prodigati in mio favore, non posso dimenticare il dott. Sebastiano Vaccarisi, persona di enorme preparazione e disponibilità che mi è stato vicino nel periodo più difficile della mia vita, prodigandosi con ogni possibile mezzo per ridarmi fiducia e per farmi uscire da un incubo che mi aveva demolito, letteralmente. Un grande uomo, di infinita bontà, preparatissimo in materia sanitaria, pronto ad ogni sacrificio in favore dei bisognosi. Una figura che non dimenticherò mai e che mi ha restituito alla vita, una persona che lascia segni indelebili in chi ha avuto la possibilità di conoscerlo.Per assurdo,devo dire che la mia grande fortuna è stata l’incombente pericolo di vita, che mi ha dato l’opportunità di conoscerlo.
A lui i più affettuosi ringraziamenti, anche da parte dei miei familiari e un augurio di lunga vita felice.

Patologia trattata
Occlusione intestinale.
Trovi utile questa opinione? 
29 Agosto, 2016
MARIA FUSCALDO
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

TRAPIANTO RENALE

8 anni di emodialisi sono un'eternità.
Tanti, molti, non sanno nemmeno cosa sia la dialisi.
E ne sono felice, felice per loro, che non lo sanno e che non devono combattere ogni giorno, ogni ora, ogni momento con qualcosa che solo chi vive, paziente e familiari strettissimi, può comprendere.
L'appuntamento fisso 3 volte a settimana, a giorni alterni, per almeno 4 ore (più varie ed eventuali) con l'ospedale, salvo complicazioni.
I postumi dell'emodialisi, che ti limitano in qualsiasi gesto ordinario di vita.
Dopo la seduta in ospedale, torni a casa devastato, che non ce la fai manco a parlare, a stento respiri, e ti riesce solo di metterti a riposare, lontano da rumori e vocii.
Anche una passeggiata al mare diventa un'impresa.
Poi il giorno dopo, quando non fai la dialisi, provi a condurre una vita "normale". Lavori, mangi (poco perché meno mangi e meglio è), fai le tue cose. Ma una vacanza, una gita, una scalata in montagna, non la puoi fare, perché la tua vita è legata ad una macchina, anche se a giorni alterni.
Dopo 8 lunghi anni di attesa, di speranze ormai affievolite al punto di rasentare la rassegnazione a questo tipo di vita, che ANZI ti permette comunque di restare ad abitare questo mondo, la notte tra il 2 e il 3 agosto 2016, dall'Annunziata di Cosenza ci arriva "LA" telefonata.
Ci informano che c'è un donatore di 63 anni, compatibile con il mio papà, che oggi ha anche lui 63 anni. Il fratello che non ha mai avuto.
Emozioni e sensazioni contrastanti. La nostra gioia è immensa, contrasta con il dispiacere per quella vita di quell'uomo che non c'è più e che, di conseguenza, per il tramite della famiglia, ha deciso di fare il gesto più nobile che ci sia: DONARE. E permettere ad un'altra persona di provare a migliorare la qualità della sua vita.
L'incredulità, la frenesia, lo stato di stordimento ti assalgono, insieme alla PAURA.
la paura che la situazione possa cambiare, ma in peggio, in peggio perché Quando si parla di mala sanità, la Calabria è spesso in prima linea.
Le esperienze negative di larga fetta della popolazione, inducono solitamente il calabrese a preparare le valigie per provare a sentire le campane di luminari del Nord.
Ma ritorniamo alla paura.
quando ti chiamano per un trapianto di rene, non hai tanta scelta. Sai che c'è un'opportunità, forse unica, un miracolo, una manna dal cielo. E non ti resta altro che affidarti, si, alle preghiere, alle Madonne e a tutti i Santi, ma soprattutto, concretamente parlando, alle mani dei chirurghi e dell'equipe che per ore e ore si occuperanno di risolvere un problema. IL TUO grande problema.
NOI SIAMO STATI FORTUNATI.
Il 3 agosto 2016 alle 18,35, l'equipe dei Dottori Vincenzo Pellegrino e Sebastiano Vaccarisi, ci ha preso per mano e ha risolto questo nostro grande problema poiché, insieme, hanno eseguito magistralmente il trapianto di rene a mio padre.
Li ho visti personalmente presenti in prima linea, come nelle serie Americane, dalle 8 di mattina del 3 agosto fino alle 2 di notte (era già 4 agosto) perché dovevano assicurarsi che il loro paziente, mio padre, stesse bene.
Discretamente, io, mia madre e mia sorella, siamo rimaste nel corridoio, davanti alla sala operatoria, con le anime sofferenti e silenziose.
Ma oltre alla professionalità dei Dottori Vincenzo Pellegrino (che tra l'altro è di una simpatia senza eguali) e Sebastiano Vaccarisi (visibilmente piu riservato ma comunque di una dolcezza infinita) devo rilevare un'inaspettata umanità e umiltà.
Siamo state costantemente aggiornati sullo stato psicofisico del nostro papà, Siamo state anche tranquillizzate, hanno risposto alle nostre domande parlandoci in modo chiaro ma semplice, come dovrebbero fare tutti i medici con le persone che non parlano la lingua "medica".
Non da ultimo, sento di ringraziare la parte restante dell'orchestra, infermieri, anestesisti, ferristi (sicuro non menzionerò tutti) senza i quali la musica non sarebbe stata così bella.
La degenza è durata 22 giorni, e sebbene sia stata lunga, tutto il reparto di Chirurgia "Migliori" si è prodigato in tutti i modi.
il mio Papà adesso è tornato a casa, e noi non smetteremo mai di ringraziare tutti i medici, Dott. Vincenzo Pellegrino e Sebastiano Vaccarisi, Massimo Battaglia, Teresa Papalia, Renzo Bonofiglio, che, insieme, hanno reso possibile tutto ciò.
Mi auguro solo che la Calabria inizi a sgomitare per far sapere a tutti che non siamo solo ndrangheta e mala sanità, ANZI.
Non credo che riusciremo mai a dimostrare la nostra riconoscenza ai dottori Pellegrino e Vaccarisi per averci regalato Una nuova vita e all'angelo che non c'è più e che con la sua generosità ci ha fatto questo impagabile regalo.
Mary Fuscaldo

Patologia trattata
GLOMERULONEFRITE.
Trovi utile questa opinione? 
25 Agosto, 2016
Fabio Perri
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

Una nuova possibilità

Mi chiamo Fabio Perri, ho 32 anni e circa 6 anni fa a causa di una glomerulonefrite ho conosciuto la dialisi.
Il 01 agosto 2016,di ritorno dalla mia seduta dialitica, la tanto attesa telefonata é arrivata.
Cosi il giorno successivo sono stato trapiantato.
Il mio grazie va ai medici dello staff del Centro Trapianti e Nefrologia dell'Ospedale: i dottori Vaccarisi, Pellegrino, Bonofiglio, Papalia, Mollica, Battaglia che con la loro professionalità e umanità mi sostengono durante questo percorso; agli infermieri e gli OSS che con la loro bontà e professionalità alleggeriscono la mia permanenza nel centro.
Ma il mio ringraziamento di cuore va alla persona che oggi non c'é più e che col suo grande gesto d'amore mi ha regalato un grande dono: la speranza di vivere una vita migliore!
Sono stato fortunato ad affrontare un percorso cosi difficile in una struttura che può essere considerata una delle eccellenze nella Sanità calabrese, cosi tanto bistrattata, gestita da veri professionisti che in silenzio e con coscienza operano tutti i giorni prodigandosi per il prossimo. GRAZIE.

Patologia trattata
IRC.
Trovi utile questa opinione? 
23 Agosto, 2016
Maria
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

Trapianto Renale

La mia vita inizia così. Mi chiamo Sagulo Maria, nata il 29/10/1967 a San Sosti (CS). Mi sono sposata il 09/02/1986. Il 05/01/1987 è nato il mio primogenito e dopo due anni, il 26/07/1989, la mia seconda figlia. Due figli splendidi che sono la mia vita. Grazie a loro ho superato ogni sofferenza. Nell'89 è iniziato il mio calvario (insufficienza renale cronica), una malattia durata 22 anni con continui controlli, fino ad arrivare alla dialisi peritoneale durata 5 anni. Per me era diventato insopportabile tutto. La dialisi rendeva difficile la vita, non potendo permettermi di fare tutto ciò che volevo. Devo anche dire però che "grazie" alla dialisi si può andare avanti, anche se non lo auguro a nessuno. Purtroppo questa malattia è diffusissima e spero che con gli anni, con le dovute ricerche, si finirà di soffrire. Comunque ora la mia vita dal 04/05/2016 grazie al trapianto tanto atteso, e con sofferenza devo dire, grazie a quell'angelo che ora non c'è più che mi ha ridato una vita dandomi il rene. Ora con tanta felicità ringrazio il dottor Vaccarisi ed il dottor Pellegrini che hanno fatto un ottimo lavoro. Li ringrazierò per tutta la mia vita. Sono persone speciali e umani, come anche quelli del Reparto Trapianti. Dagli infermieri agli Oss che mi hanno trattata veramente bene. Grazie a loro quei 15 giorni senza poter vedere nessuno dei miei familiari, sono passati velocemente. Un grazie di cuore a tutti. Vi abbraccio.

Patologia trattata
Insufficienza renale.
Trovi utile questa opinione? 
17 Agosto, 2016
antonella
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

Un medico speciale

"Un angelo dalle ali dorate..".
Il dottore Sebastiano Vaccarisi.
Antonella Donnis

Patologia trattata
Colecistectomia.
Trovi utile questa opinione? 
11 Agosto, 2016
Mary Fuscaldo
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

TRAPIANTO DI RENE

Si spera nella guarigione totale. Anche se la terapia farmacologica immunosoppressiva andrà fatta a vita. Ma va bene così.

Patologia trattata
Glomerulonefrite.
Trovi utile questa opinione? 
30 Luglio, 2016
Giovanni
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

Trapianto renale

Dopo circa 4 anni di vita legata all'appuntamento trisettimanale con la macchina della dialisi, il 28 Aprile scorso ho ricevuto la telefonata tanto attesa che mi annunciava la possibilità di ricevere nelle successive ore un trapianto di rene presso l'Ospedale Civile di Cosenza. Ero in lista d'attesa anche in emilia Romagna (centro trapianti di Parma) e non nascondo che per la riconosciuta efficienza della sanità del Nord avevo sperato fino ad un certo periodo che tale chiamata potesse arrivare dal Centro Emiliano. Tuttavia, avendo avuto nel 2013 una positiva esperienza con il reparto della chirurgia Migliori di Cosenza per una colecistectomia laparoscopica, effettuata magistralmente dall'equipe del Dr. Vaccarisi, la predetta speranza di essere trapiantato a Parma si era via via affievolita a favore di un trapianto "a casa". La professionalità del Dr. Vaccarisi e la sua spiccata umanità e chiarezza nel fornire ogni informazione per tranquillizzare il paziente, si mostrò nuovamente la mattina del 29 Aprile e nei giorni a seguire, quando le sue visite si fecero frequenti, anche nei giorni festivi, per assicurarsi che il decorso post operatorio procedesse al meglio. Sono stato ricoverato presso il centro trapianti di Cosenza per 18 giorni circa seguito e monitorato costantemente da un personale infermieristico costituito nel giusto mix da giovani e meno giovani, accomunati non solo dall'alta professionalità e specializzazione, ma da una forte carica umana. La sinergia tra Chirurghi e Nefrologi non è mai venuta meno, facendomi sentire sempre sottoposto alle migliori cure ed attenzioni. Una nota particolare, oltre che al già citato Dr. Sebastiano Vaccarisi, la vorrei dedicare anche al Dr. Pellegrino per la sua capacità professionale e per la carica di allegria mai venuta meno, anche nei momenti un po' più delicati. Ringrazio inoltre di cuore tutto il personale assistenziale che è stato sempre prezioso per garantire il corretto andamento del Centro Trapianti che ritengo, non solo alla luce della mia personale esperienza, ma soprattutto per l'evidenza di parametri oggettivi, un'eccellenza della sanità calabrese. Tale eccellenza rappresenta un patrimonio dal valore inestimabile per tutta la cittadinanza calabrese che va salvaguardato e sostenuto con tutta la forza del nostro popolo.

Patologia trattata
Trapianto Renale.
Trovi utile questa opinione? 
Guarda tutte le opinioni degli utenti

Altri contenuti interessanti su QSalute