Cardiologia 1 Ospedale Novara

Cardiologia 1 Ospedale Novara

 
4.4 (9)
Scrivi Recensione
Il reparto di Cardiologia 1 dell'Ospedale Maggiore della Carità di Novara, situato in Corso Giuseppe Mazzini, ha come Direttore responsabile il Prof. Paolo Marino. Il reparto è una Struttura Complessa che si articola in degenza ordinaria, area cardiologica protetta, day hospital e nei seguenti ambulatori: Laboratorio di Ecocardiografia, Laboratorio di Ergometria, Ambulatorio Controllo Pacemaker, Ambulatorio Divisionale Cardiologico. In regime di degenza ordinaria esegue interventi diagnostico-terapeutici ad alto impegno e complessità, in particolare coronarografie, angioplastiche coronariche, studi elettrofisiologici endocavitari, ablazioni transcatetere di aritmie cardiache, impianti di pace-maker defibrillatore automatico e l'impostazione iniziale del trattamento nei pazienti con scompenso cardiaco grave. In regime di day hospital si effettuano invece con maggior frequenza test diagnostici che prevedono il controllo, oltre a frequenza cardiaca, pressione arteriosa ed elettrocardiogramma, di altri parametri clinici: test alla flecainide, studio elettrofisiologico endocavitario o transesofageo, coronarografia, avvio di terapie farmacologiche potenzialmente a rischio di effetti collaterali che necessitano di individuazione precoce, interventi terapeutici complessi (infusione prolungata di farmaci, cardioversione elettrica/farmacologica, sostituzione di pacemaker, angioplastica coronarica). La degenza e l'area cardiologica protetta si trovano al terzo piano del padiglione A, le sale di Elettrofisiologia e Cardiostimolazione- Diagnostica Invasiva e Cardiologia Interventistica al piano terra, mentre gli ambulatori al piano seminterrato. Fanno parte dell'equipe medica dell'unità operativa i dottori Ilaria Bellacosa, Miriam Bortnik, Maria Enrica Caccia, Gabriele Dell'Era, Giuseppe De Luca, Paolo Devecchi, Anna De Giovanni, Andrea Magnani, Giuliano Marti, Cristina Piccinino, Stefano Porcellini, Eraldo Occhetta (responsabile S.S. Elettrofisiologia).

Recensioni dei pazienti

9 recensioni

 
(7)
4 stelle
 
(0)
 
(1)
 
(1)
1 stella
 
(0)
Voto medio 
 
4.4
 
4.6  (9)
 
4.2  (9)
 
4.5  (9)
 
4.2  (9)

Filtra per malattia, intervento, sintomo

Voti (il piu' alto e' il migliore)
Competenza
Assistenza
Pulizia
Servizi
Commenti
Informazioni
Inviando il modulo si dichiara che quanto scritto corrisponde al vero e si assume responsabilita' legale in caso di commenti falsi. L'invio di commenti non veritieri positivi o negativi costituisce reato.
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

Sentiti ringraziamenti al Prof. Giuseppe De Luca

Desidero ringraziare profondamente il Dott. Giuseppe De Luca, un grande professionista e una persona straordinaria con un'umanità incredibile.
Gli devo la vita.
Mi ha sempre trattato con cortesia e gentilezza facendomi sentire sempre la sua vicinanza.
Grazie di cuore Prof. GIUSEPPE DE LUCA, la ammiro tantissimo come professionista e come uomo.
Voglio esprimere anche tutta la mia gratitudine a tutto lo staff medici, infermieri e tutto il personale, tutti davvero molto attenti nei miei confronti e nel mio stato di salute.
Grazie.
Fumagalli Massimiliano

Patologia trattata
Coronarografia con applicazione di stent.



Voto medio 
 
2.0
Competenza 
 
3.0
Assistenza 
 
1.0
Pulizia 
 
3.0
Servizi 
 
1.0

Coronarografia

Oggi mia suocera ha fatto una coronarografia alle ore 13.00 e appena messa (dopo l'esame) sul letto, il dottore le ha detto che alle 18.00 avrebbe dovuto andarsene via. Non le avevano fatto nemmeno un cardiogramma. Dopo 2 ore l'hanno messa su una poltrona 3 ore, piena di dolori allo stomaco. Il dottore non si è fatto più vedere. Altre persone hanno fatto lo stesso esame e sono state fino al giorno dopo (che abbiamo visto); tra tutti loro solo lei è stata trattata male. L'anestesista le ha detto che almeno 7 ore deve stare sdraiata, ma dopo 1 ora e 45 minuti l'hanno invece messa seduta su una sedia - dopo almeno le hanno dato una poltrona.
La prossima volta andremo a San Gaudenzio e speriamo che al PADIGLIONE B dell'ospedale Maggiore di Novara cominceranno ad avere più pazienza con i pazienti. Non sono stati gentili e l'hanno trattata male.
All'ospedale di Magenta non credevano a quello che è successo, ci hanno detto che doveva stare almeno 12 ore ricoverata dopo l'intervento.

Patologia trattata
Coronarografia.
Voto medio 
 
3.0
Competenza 
 
3.0
Assistenza 
 
3.0
Pulizia 
 
3.0
Servizi 
 
3.0

STENOSI AORTA

Mia madre di anni 85 è stata ricoverata d'urgenza per stenosi aortica severa, con l'indicazione, dal pronto soccorso, di sostituzione della valvola.
Dopo gli esami di routine è stato programmato l'intervento, ma viene rinviato mentre la paziente era già pronta per entrare in sala operatoria, con la motivazione che mancava un esame per poter procedere all'intervento (ma accorgersi prima???).
L'intervento viene programmato per la settimana successiva ma... rinviato ancora, perchè lo strumento in sala operatoria non funzionava - e come al solito siamo stati avvisati all'ultimo momento dal medico di turno.
Riprogrammato l'intervento, ma come al solito all'ultimo momento rinviato per l'ennesima volta con la solita scusa dello strumento che non funzionava.
Mi sono sentita presa in giro, le motivazioni per i continui rinvii erano sempre le stesse e comunicate telefonicamente qualche ora prima dell'intervento, nonostante fossi presente tutti i giorni in ospedale. Purtroppo nel periodo di degenza, mia madre è caduta e nonostante lamentasse dolori, solo dopo una settimana, con la mia insistenza, è stata fatta una radiografia per vedere se ci fosse qualche lesione - tengo a precisare che a causa della continua degenza forzata a letto mia madre non riusciva ad alzarsi arrivando al punto di non riuscire più a stare in piedi da sola.
Mi sono sentita dire da una operatrice socio sanitaria "di procurarmi qualcuno per assistere mia madre durante la giornata perchè lei non si doveva spezzare la schiena!!"
Tengo a precisare che durante i pasti, e molte volte durante l'intera giornata, era sempre presente un familiare per aiutare mia madre.
Purtroppo, dopo tutti questi inconvenienti, volevo mettere al corrente il dott. Minola, quale dirigente dell'Ospedale, della situazione che si era creata, ma non ha avuto il tempo di ricevermi..
Dopo circa 40 giorni, e tengo a precisare 40 giorni di degenza, quando mia madre era allo stremo si sono decisi, non di sostituire la valvola, ma di fare una valvuloplastica in attesa di vedere come sarebbe andata.
E' una vergogna tenere una persona anziana così tanto tempo in ospedale per poi aspettare un'altra chiamata per fare un'altro intervento.

Non posso dire nulla di positivo per il reparto di cardiologia 1, in 40 giorni di degenza non sono mai riuscita a parlare con lo stesso medico per sapere le condizioni di mia mamma.

Patologia trattata
Stenosi aortica.

Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

ECCELLENZA ED IMMENSA UMANITA'

Mio marito è stato ricoverato tempo fa presso l’Ospedale Maggiore di Novara, dopo aver girato una serie di ospedali e considerato inguaribile. Da candidare al trapianto per l’importante malfunzionamento del cuore, aveva delle ostruzioni alle coronarie ma tutti avevano paura di operarlo. Devo esprimere tutta la mia gratitudine all’intera equipe della cardiologia 1 per la disponibilità, la cordialità e l’estrema professionalità. Un ringraziamento speciale va la Prof. Giuseppe De Luca. Una immensa umanità, rara di questi tempi, che insieme alla sua grandissima professionalità lo rendono superlativo! E’ stato l’unico ad avere avuto il coraggio di intervenire. Gli ha ridato la vita. Un goleador di razza. Grazie di cuore!

Patologia trattata
MALATTIA DELLE CORONARIE.
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

Angioplastica. Tutto OK

Ottimo reparto sotto ogni punto di vista.
Tutti molto professionali, soprattutto in unità coronarica.

Patologia trattata
Angioplastica.
Voto medio 
 
4.5
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
4.0
Pulizia 
 
4.0
Servizi 
 
5.0

Stent coronarico

Mia madre è stata operata dal Dottor De Luca per angioplastica con inserimento di stent coronarico. Devo dire che tutto il personale della Cardio 1 è stato professionale ed attento. Un ringraziamento particolare al Dottor De Luca che ha usato delle attenzioni ed espresso una professionalità ed una umanità non consueti. Grazie di cuore.
Antonio Caputo

Patologia trattata
Angioplastica con applicazione di stent.
Voto medio 
 
4.8
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
4.0

Stato d'eccellenza

Che dire, funziona tutto! REPARTO OTTIMO SOTTO OGNI ASPETTO. Grande il prof. Marino e favoloso il dottor De Luca (peccato per il Napoli)!!

Patologia trattata
Applicazione stent.
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

ALTA SPECIALIZZAZIONE MEDICA, PERSONALE CORDIALE

CON ATTENZIONE DEL DOTT. MAGNANI, MI HANNO EFFETTUATO IMMEDIATO RICOVERO PER CORONAROGRAFIA E ANGIOPLASTICA, ESEGUITA DALLO SPECIALISTA PROF. GIUSEPPE DE LUCA, CON TANTA TECNICA E PROFESSIONALITA', AVENDO TUTTI I BY-PASS CHIUSI, NONCHE' CONTINUI DOLORI AL CUORE CON ABBASSAMENTI DI PRESSIONE.
COMPLIMENTI A TUTTI, IL PAZIENTE SI SENTE SICURO E CONFORTATO DA TUTTO IL PERSONALE, SEMPRE MOLTO ATTIVO E PIENO DI CORTESIA!!!
GRAZIE!! DA ME E FAMIGLIARI.
MASTROMATTEO UMBERTO

Patologia trattata
CARDIOPATIA ISCHEMICA - CORONAROGRAFIA E ANGIOPLASTICA.
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

Eccellenza assoluta- prof. De Luca

E' un reparto caratterizzato da grandissima professionalità e competenza. Straordinariamente umano il rapporto con il paziente. Il personale infermieristico e medico è preparatissimo e sempre attento ad ogni esigenza del ricoverato. Un modello da cui tutta la sanità italiana dovrebbe prendere ad esempio.
Insomma, una squadra di fuoriclasse, che si completa con la punta di diamante: il prof. Giuseppe De Luca. A lui va il mio plauso particolare...: grande uomo prima che grande medico. Vi porto sempre nel mio nuovo (grazie a voi) cuore.

Patologia trattata
Cardiopatia ischemica.


Altri contenuti interessanti su QSalute