Chirurgia Maxillo Facciale Ospedale Pescara

Chirurgia Maxillo Facciale Ospedale Pescara

 
4.8 (1)
Scrivi Recensione
Il reparto di Chirurgia Maxillo-Facciale dell'Ospedale Civile Spirito Santo di Pescara, situato in Via Fonte Romana 8, ha Direttore il Dott. Giuliano ASCANI. Il reparto è una Unità Operativa Semplice Dipartimentale afferente al Dipartimento di Chirurgia che svolge un’importante attività traumatologica con coinvolgimento diretto nelle urgenze-emergenze, in particolare nei pazienti politraumatizzati. L’attività svolta comprende: Traumatologia cranio-facciale e trattamento degli esiti dei traumi; Disordini potenzialmente maligni del cavo orale; Tumori benigni e maligni del cavo orale e del massiccio facciale; Patologia dell’orbita; Patologie dell’Articolazione Temporo Mandibolare; Atrofie delle ossa mascellari ai fini riabilitativi implanto-protesici; Disodontiasi degli ottavi e lesioni cistiche dei mascellari; Patologia delle ghiandole salivari maggiori e minori; Disfunzioni cranio-cervico-mandibolare. Dirigenti Medici: Dott. Giuliano Ascani, Dott. Mancini Paolo.

Recensioni dei pazienti

1 recensioni

Voto medio 
 
4.8
Competenza 
 
5.0  (1)
Assistenza 
 
5.0  (1)
Pulizia 
 
4.0  (1)
Servizi 
 
5.0  (1)
Voti (il piu' alto e' il migliore)
Competenza
Assistenza
Pulizia
Servizi
Commenti
Informazioni
Inviando il modulo si dichiara che quanto scritto corrisponde al vero e si assume responsabilita' legale in caso di commenti falsi. L'invio di commenti non veritieri positivi o negativi costituisce reato.
Voto medio 
 
4.8
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
4.0
Servizi 
 
5.0

Quando professionalità si coniuga a sensibilità

Il 01 agosto, su richiesta dell’ospedale di Vasto, in seguito ad una violenta aggressione, mio marito è stato ricoverato presso il reparto Maxillo Facciale dell’Ospedale civile Spirito Santo di Pescara.
Accolti dall’équipe del dottor Ascanio Giuliani, ci siamo subito resi conto essere in un ambiente confortevole, tra persone gentilissime e disponibili.
Il dottor Paolo Mancini si è personalmente occupato di predisporre il ricovero di mio marito, spiegandoci quale tipo di intervento andava prestato per porre rimedio alle molteplici fratture causate dall’aggressione.
L’intervento è stato effettuato ieri, con ottimi risultati!!
Felice, intendo personalmente ringraziare il dottor MANCINI per l’ alto livello professionale corredato di umanità, garbo, empatia e sensibile attenzione per il paziente.
Abbiamo avuto modo, in questi giorni, di poter dettagliatamente misurare l’eccellenza professionale e lo spessore umano con cui il dottor Mancini svolge quotidianamente e sapientemente la sua attività e poter affermare senza ombra di dubbio trattarsi di un superlativo professionista, nonché amabile persona.
Lo stesso dicasi per il Responsabile del reparto, dottor Ascanio GIULIANI, grazie al quale il reparto funziona, si presenta pulito e immerso in un clima di cordialità, autentica umanità, dinamicità, capillare organizzazione, in un avvicendamento di infermieri, assistenti e personale medico che denota l’alto livello di coordinamento da parte di chi tenga davvero al proprio luogo di lavoro e ai pazienti provenienti da traumi fisici e psicologici.
Grazie!
Voglio anche ringraziare l’assistente medico sig.ra Roberta Morone, persona qualificatissima, piacevolissima, molto competente ed empatica: come poche, Ella sa coniugare professionalità e sensibilità in modo esemplare, con il risultato di rendere sereno e piacevole il soggiorno dei pazienti, che circolano in corsia sereni, sorridenti e rassicurati.
Grazie anche agli infermieri Giuseppe e Raffaella, sempre solleciti, garbati e motivati.
La classe non è acqua!
Grazie a VOI tutti!
Senza il vostro aiuto, ogni patologia sarebbe due volte più difficile da affrontare, costretti a far leva solo, sulla restante motivazione di chi, subendo un trauma, percepisce sè stesso come uno straccio malconcio.
Mi auguro l’Amministrazione Sanitaria rilevi questa mia segnalazione e prenda ulteriore atto di quanto valga questa esemplare équipe medica dando loro sempre modo di affermarsi e curare questo meraviglioso reparto e dotarlo di tutto quanto occorra per confermarsi (con vero merito) come il “fiore all’occhiello” degli ospedali del centro/sud.
Io auguro a tutti Voi di poter svolgere sempre la vostra indispensabile e delicatissima professione con amore, praticando quell’eccellenza che, innata nei vostri animi, sa irradiarsi in un’azione salvifica, che porti alla ripresa fisica e psicologica dei pazienti e che costoro, a loro volta, abbiano la sensibilità di segnalare con onesta obiettività, il livello eccellente della Vostra positiva opera professionale!
Ad maiora!

Patologia trattata
Politrauma facciale (orbita sopraccigliare maciullata e frattura del lobo temporale).


Altri contenuti interessanti su QSalute