Day Hospital e IVG Sant'Anna Torino

 
4.1 (13)
Scrivi Recensione
Il Servizio Unificato per Interruzione Volontaria di Gravidanza I.V.G. dell'Ospedale Ostetrico Ginecologico Sant'Anna di Torino, situato in corso Spezia 60, ha come Responsabile il Dott. Silvio Viale. Il reparto si occupa di piccoli interventi chirurgici ginecologici e di I.V.G. (interruzione volontaria di gravidanza). La prenotazione per IVG deve avvenire di persona presso l'Accettazione Amministrativa con la documentazione necessaria (richiesta di interruzione di gravidanza e documento di identita', tessera sanitaria) dal lunedì al venerdì dalle ore 9.00 alle 14.00. Fanno parte dell'equipe medica di reparto i medici non obiettori di tutte le divisioni ostetriche e ginecologiche ospedaliere e universitarie.

Recensioni dei pazienti

13 recensioni

 
(6)
 
(3)
 
(4)
2 stelle
 
(0)
1 stella
 
(0)
Voto medio 
 
4.1
 
4.5  (13)
 
3.5  (13)
 
4.4  (13)
 
4.0  (13)

Filtra per malattia, intervento, sintomo

Voti (il piu' alto e' il migliore)
Competenza
Assistenza
Pulizia
Servizi
Commenti
Informazioni
Inviando il modulo si dichiara che quanto scritto corrisponde al vero e si assume responsabilita' legale in caso di commenti falsi. L'invio di commenti non veritieri positivi o negativi costituisce reato.
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

Esperienza al Sant'Anna

Tutto il personale è altamente qualificato. Un grazie particolare alle infermiere e al dott. Viale per la professionalità dimostrata.

Patologia trattata
IVG.



Voto medio 
 
4.8
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
4.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

IVG al Day Hospital del Sant'Anna

Grandissimo impegno di tutto il personale del reparto: tutto si svolge in giornata secondo una procedura ben precisa, infermiere svelte, pochi fronzoli.
Certo, non hanno il tempo di spiegarti tutto dalla a alla zeta, le ragazze in attesa di essere operate sono molte e mancherebbe il tempo materiale di coccolarti e "rimboccarti le coperte" - però sul foglio informativo ho trovato tutte le info dettagliate della procedura e non ci sono stati problemi. Le infermiere sono preparate e rispondono a ogni domanda, basta chiedere! Sono reattive in caso di problemi o richieste. Dall'inizio ti assegnano un numero (cosa che io ho immensamente apprezzato, dato che DAVVERO non avevo piacere che si pronunciasse a più riprese il mio nome e cognome in pubblico, in quel tipo di contesto) so che qualche ragazza si è sentita "spersonalizzata" per questo, ma per me non è stato affatto così, anzi.
Si percepisce che la procedura (accettazione, assegnamento dei letti, tutti gli step che portano dal pre-operazione fino alla visita di controllo finale) è stata organizzata e studiata con competenza e professionalità.
Un enorme grazie va al Dottor Viale che dirige il reparto e che ha saputo mettere in piedi una macchina organizzativa tale da permette a noi donne di procedere in uno dei momenti più difficili della nostra vita (si tratta di un'operazione immensamente difficile da affrontare a livello psicologico - specie per chi come me ha dovuto affrontarla per ragioni mediche) con passi sicuri, in un ambiente igienicamente sicuro, professionalmente impeccabile, a completa tutela dei nostri diritti e nel rispetto di una legge che spero ci terremo stretta.
Ho affrontato ieri la mia IVG: ero terrorizzata prima di entrare in ospedale ma tutto si è svolto da subito in una maniera tale da farmi comprendere che sarebbe andato tutto bene, e così è stato. L'operazione è riuscita, ho avvertito un dolore all'inguine appena uscita dalla sala operatoria e un po' di smarrimento, ma appena il calmante ha finalmente fatto effetto (mi era stato somministrato subito a fine operazione) non ho avuto nessun altro problema, e non c'è stato quasi sanguinamento. Mi madre ha potuto essere seduta in stanza accanto me dalla fine dell'operazione fino alle mie dimissioni.
Oggi mi sento bene, senza antidolorifici e credo che dopo un po' di riposo mi riprenderò prestissimo! La sanità italiana non navigherà nell'oro e ci saranno anche mille problemi, ma quello che si riesce a fare quando ci sono di mezzo umanità e competenza davvero non ha eguali.
Grazie di cuore.

Patologia trattata
Ivg.
Voto medio 
 
4.8
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
4.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

Ivg chirurgica

E'stata una giornata moralmente dolorosa per me, ma non fisicamente.
Tutto si svolge rapidamente e professionalmente. Il reparto ed il personale sono ottimi e professionali. Vorrei ringraziare immensamente il sorriso di un'infermiera giovane, l'immensa umanità di un'infermiera più "anziana", di cui non conosco il nome che al ritorno dalla sala operatoria mia ha stretto la mano e mi ha sostenuta moralmente in un momento di forte sconforto. Poche parole cariche di calore umano che mi hanno davvero fatta sentire compresa, confortata, accolta nonostante la scelta difficile ed irrevocabile.
Se posso staccarmi dalla valutazione sulla sola struttura ed esprimere invece un'opinione critica sul periodo che precede la scelta verso l'IVG, vorrei dire che in tutto il travaglio decisionale che porta la donna a scegliere l'IVG si vive una profonda solitudine e manca quel sostegno psicologico che possa consentire una vera scelta consapevole e, almeno parzialmente, già elaborata. Il consenso informato che si firma non è mai così informato. Non è un'esperienza facile, molte ci arrivano preparate "da sole". I bugiardini scritti che vengono forniti sono molto meticolosi nel descrivere metodicamente la procedura, ma non possono sostituire la necessità di umanità, di spiegazioni e relazione umana con il professionista che ho sentito latitare. Se il figlio lo si vuole, tutti sono pronti ad affrontare la gioia di una nascita, ma in un forte momento di crisi personale la scelta è della donna, nel profondo del suo silenzio.

Patologia trattata
Gravidanza.



Voto medio 
 
4.3
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
4.0
Pulizia 
 
4.0
Servizi 
 
4.0

Un'esperienza positiva

Voglio ringraziare l'equipe che era presente ieri 5 febbraio al mattino, dal medico che ci ha operate, alle infermiere e non ultime le O. S. S. Tutte persone cordiali e gentili che hanno reso questa giornata angosciante più sopportabile. Al contrario del personale che è entrato in servizio dopo le 15.00... Il dottore Durando è stato scortese e distaccato, così come la signora che ci ha chiamate per le dimissioni (non so dire se fosse una O.S.S. o un'infermiera).
Tornando all'intervento... è stato veloce e indolore, l'assistenza perfetta e professionale. Disponibili a qualsiasi richiesta di spiegazioni e a rendere il tutto meno traumatico.
Vorrei ringraziare anche l'anestesista e il personale della sala operatoria, mi hanno spiegato passo passo cosa facevano con gentilezza e un sorriso.

Patologia trattata
IVG (ma in realtà non c'era più battito).
Voto medio 
 
4.3
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
4.0
Pulizia 
 
4.0
Servizi 
 
4.0

Professionalità e sensibilità

Ringrazio sentitamente il reparto Day Hospital e IVG del Sant'Anna di Torino per la professionalità ed il tatto con cui mi hanno seguita in questa difficile esperienza. Grazie a tutto il personale, in particolar modo al dottor Viale, che con la sua disponibilità e cortesia ha saputo rendere tutto meno traumatico. Il giorno dopo l'intervento, tranne un po' di stanchezza, non ho avuto bisogno di assumere antidolorifici.
Molto soddisfatta, anche se spero vivamente di non ripetere mai più questo intervento..

Patologia trattata
Ivg.
Voto medio 
 
4.8
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
4.0
Servizi 
 
5.0

Grazie

Grazie a tutto il personale, gentilissimo e professionale. Credo che nella circostanza di meglio non avrebbero potuto fare. Ho trovato persone molto sensibili e professionali, non mi sono mai sentita a disagio, anche se è stato uno dei momenti più difficili della mia vita.

Patologia trattata
Ivg.
Voto medio 
 
3.3
Competenza 
 
3.0
Assistenza 
 
2.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
3.0

Esperienza piuttosto negativa

Qualche giorno fa ho dovuto affrontare una IVG. Ero molto spaventata dall'intervento, ma almeno ero sicura della mia decisione. Non c'è dubbio sul fatto che il personale sia ben preparato e sia i medici che le infermiere abbiano molta esperienza, ma il trattamento umano è stato disastroso. Appena arrivi ti assegnano un numero e un letto, ti mettono una flebo e ti somministrano degli antibiotici, senza spiegare nulla di quello che sta per succedere. In sala operatoria stessa cosa, ho cercato di chiedere come funzionasse l'intervento e nessuno mi ha calcolata. Al momento delle dimissioni, un medico, non il dottor Viale, un altro che non dimenticherò mai, mi ha fatto la paternale sul fumo e non mi ha detto praticamente nulla su come mi dovessi comportare dopo l'intervento. Sono rimasta spiazzata dalla freddezza del trattamento. Spero di non doverci mai più tornare.

Patologia trattata
IVG.
Voto medio 
 
4.3
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
3.0
Servizi 
 
4.0

Esperienza molto positiva

Sono stata costretta a fare il raschiamento alla 12° settimana perchè non c'era più battito nel piccolo che portavo dentro di me... Una bruttissima esperienza, ma nonostante tutto mi sono trovata benissimo sia con le infermiere che con i dottori che mi hanno seguita.. Sì, eravamo in tante purtroppo, ma personalmente non ho niente per lamentarmi, anzi.. Anche io non ci vorrei mettere più piede, ma non per il trattamento, bensì per la brutta esperienza!

Patologia trattata
Aborto spontaneo.
Voto medio 
 
3.0
Competenza 
 
4.0
Assistenza 
 
2.0
Pulizia 
 
4.0
Servizi 
 
2.0

Esperienza pessima

Ho fatto l'IVG qualche settimana fa e porto ancora la sensazione di "schifo" addosso.
Eravamo in tante, non so quante. Molte ragazze straniere. Tante che volevano intenzionalmente interrompere, pochissime come me che ne erano obbligate. Il trattamento distaccato e impersonale faceva trapelare il giudizio insindacabile del personale. Trattatate tutte come numeri, con fretta e senza tatto. Io sono tutt'ora scioccata, ero psicologicamente pronta all'intervento ma non al trattamento squallido ricevuto. Ero nel posto sbagliato, trattata nel modo sbagliato.
Non racconto i dettagli per non spaventare le ragazze che devono ancora affrontare l'evento ma... cambiate ospedale se potete.

Patologia trattata
Ivg.
Voto medio 
 
3.0
Competenza 
 
3.0
Assistenza 
 
1.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
3.0

Non ci metterò mai più piede

Difficile dare punteggi.. dipende se nelle competenze rientrino o meno il rispetto per il paziente.
Il mio problema è stato soprattutto con gli infermieri.
Sono studentessa di psicologia e non posso non notare il fatto che ci chiamassero per numero di letto.. il mio appellativo era "19"..
Nonostante non avessi bevuto acqua o ingerito cibo, ho iniziato a vomitare per via dei farmaci in endovena.. le compagne di stanza hanno chiamato l'infermiera, la quale mi ha dato un sacchetto, e ha detto: "ma non hai visto che c'erano i sacchetti nel comodino?" e se n'è andata semplicemente..
Ho continuato a star male e hanno deciso di anticipare l'intervento.. dovevo andare in bagno.. qualche infermiera ha proposto la sedia a rotelle, ma un'altra le ha risposto che ero più che in grado di arrivarci da sola.. comunque mi ci hanno accompagnata non dandomi nessun sostegno. Io piangevo disperatamente.. non era un aborto ancora del tutto elaborato e il dolore fisico era intenso. La replica dell'infermiera è stata "ma se manco sanguini.. smettila di piangere, spaventi le altre"... Pochi minuti dopo, quando il medico m'ha vista, sono stata subito messa in barella ad attendere il mio turno.. Alchè ho messo la mano in mezzo alle gambe e il sangue c'era eccome.. questo mentre dietro di me i medici discutevano di quello che avrebbero mangiato a pranzo.. Poi ci hanno dimesse in fretta, personalmente sarei stata ancora a letto.
La ragazza del letto accanto aveva avuto tutto il tempo con sè il marito prima dell'operazione.. mentre stavo male chiedevo di poter avere a fianco il mio ragazzo che doveva stare teoricamente fuori come tutti, ma non c'è stato verso. L'ho trovato ingiusto. Il marito della ragazza del letto di fianco è rimasto tutto il tempo lì.
I medici sono stati cordiali, le infermiere ben poco.. solo in sala operatoria hanno notato che avevo lo smalto alle unghie ed un anello che ignoravo potessero esser elementi di disturbo.. le infermiere dovevano avvertirmi.
Andando ancora più indietro nel tempo, alle analisi, posso dire che è stata una procedura veloce, efficiente e gradevole, a parte la visita ginecologica, durante la quale ho chiesto quando potevo aver concepito e la signora ne è parsa sdegnata.. Mi ha raggiunta più tardi in corridoio, probabilmente sentendosi in colpa per avermi fatta sentire evidentemente così miserabile, e me lo ha detto.

Patologia trattata
Interruzione Volontaria di Gravidanza.
Voto medio 
 
4.8
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
4.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

lo consiglio vivamente

Carissime lettrici, tengo a rassicurarvi che la mia prima, e spero l'ultima, esperienza appena vissuta ieri al S.Anna di Torino reparto i.v.g , é stata "bella" (per come puo' essere bello dover prendere decisioni cosi tragiche nel fare questo gestaccio forzato), grazie ad una cordiale accoglienza alla mattina presto in reparto, al rispetto, al modo di fare molto servizievole, alla pulizia ed all'equipe di sala operatoria, davvero straordinaria, che ha saputo coinvolgermi in modo da rasserenarmi molto, compresa l'anestesista, molto importante per me considerando le mie intolleranze da farmaci. Insomma, un repartino non grandissimo ma da poter affrontare tutto in modo sereno. Si sa, spesso ci capitano infermiere un po' scorbutiche e poco cortesi e che noi in quei momenti così delicati ci aspettiamo tutt'altro da loro... almeno un sorriso costerebbe proprio poco, oppure una parolina di conforto, ma... per me non é stato così: nel mio caso le infermiere si sono dimostrate tutte ben disposte, ho suonato e sono subito intervenute, mi hanno portato un piccolo spuntino con grazia.. Fino poi alla dimissione in serata, fatta da un dottore di poche parole ma molto chiaro e professionale.
Ragazze che dire... tengo a confortarvi se qualcuna avesse dei grossi dubbi come avevo io fino a domenica ed ora posso proprio dire: andate serene, siete in buone mani.
Un saluto e un abbraccio a tutte le "sfigate" come me che per ovvi motivi devono per forza recarsi in questo reparto per essere aiutate.
Antonella

Patologia trattata
I.V.G.
Voto medio 
 
2.5
Competenza 
 
4.0
Assistenza 
 
1.0
Pulizia 
 
3.0
Servizi 
 
2.0

Zero umanità

Infermiere che non ti spiegano nulla. Medici maleducati che ti fanno firmare tanti bei fogli sul consenso informato e di informazioni non te ne danno.
Zero umanità, trattamento asettico e impersonale.. Il mio augurio è quello di non diventare frustrata come loro nella mia vita e nel lavoro e di non rivedere mai più i loro volti.

Patologia trattata
Ivg.
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

Ogni donna ha il diritto di scegliere

Sono stata molto soddisfatta della mia esperienza presso il reparto Day Hospital IVG del Sant'Anna Torino.
Ringrazio il Dott. Viale, ottimo professionista, capace di mettere a proprio agio con la sua umanità ogni donna che si trova di fronte a questa scelta.
Un grazie anche al personale medico ed infermieristico che segue le pazienti con dedizione e professionalità.

Patologia trattata
IVG.


Altri contenuti interessanti su QSalute