Gastroenterologia - Bazzoli Policlinico Bologna S. Orsola Malpighi

Gastroenterologia - Bazzoli Policlinico Bologna S. Orsola Malpighi

 
3.5 (8)
Scrivi Recensione
Il reparto di Gastroenterologia ed endoscopia digestiva dell'Ospedale Policlinico S. Orsola - Malpighi di Bologna, situato in via Massarenti 9, ha come Direttore responsabile il Dott. Franco Bazzoli. L'Unità Operativa si caratterizza per l'integrazione tra assistenza, didattica e ricerca nell'ambito delle malattie del tubo digerente, epatologiche e pancreatiche. Rappresenta un Centro di Riferimento Nazionale sia per i pazienti affetti da malattie dell'apparato digerente, visto l'alto tasso di immigrazione da altre provincie e regioni, che per gli studenti in quanto sede del Corso di Laurea in Medicina e Chirurgia e della Scuola di Specializzazione in Gastroenterologia ed Endoscopia Digestiva dell'Università di Bologna. Fanno parte dell'equipe medica i dottori Azzaroli, Belluzzi, Brillanti, Cariani, Colecchia, Fuccio, Mazzella, Montagnani, Muratori, Ricciardiello, Tamè, Torresan, Zagari, Vestito, Pagano.

Recensioni dei pazienti

8 recensioni

 
(4)
4 stelle
 
(0)
 
(2)
 
(1)
 
(1)
Voto medio 
 
3.5
 
3.6  (8)
 
3.1  (8)
 
3.9  (8)
 
3.4  (8)

Filtra per malattia, intervento, sintomo

Voti (il piu' alto e' il migliore)
Competenza
Assistenza
Pulizia
Servizi
Commenti
Informazioni
Inviando il modulo si dichiara che quanto scritto corrisponde al vero e si assume responsabilita' legale in caso di commenti falsi. L'invio di commenti non veritieri positivi o negativi costituisce reato.
Voto medio 
 
4.8
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
4.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

Eccellenza nel pubblico

Veramente professionali ed umani.
Commosso da tanta premura.

Patologia trattata
Asportazione polipi.



Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

Bravissimi

Gentili, professionali, carini proprio.
Endoscopista umana, dalla cartella al post esame.

Patologia trattata
Sangue occulto nelle feci.
Voto medio 
 
2.5
Competenza 
 
2.0
Assistenza 
 
1.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
2.0

Gastroscopia con biopsie duodenali

Dopo 23 anni dalla diagnosi di reflusso di grado severo, ho un peggioramento significativo e torno per rifare il check-up. Tempi di attesa lunghi, finalmente devo fare questa gastroscopia... Premetto che è la mia settima, so come funziona. Senza dirmi nulla mi affidano a una specializzanda che, senza supervisione, mi fa una gastro allucinante. In poche parole non “aveva la mano”, ho sofferto tantissimo durante, poi dolori forti per una settimana. Finito l’esame la dottoressa in questione si è messa al pc per scrivere la risposta e io sono rimasta sola a vomitare l’anima senza che nessuno mi chiedesse nulla. Sono uscita da lì che stavo male, ma nessuno mi si è avvicinato. Mi sono sentita un numero..

Patologia trattata
Reflusso gastroesofageo e sospetta acalasia.

Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

Colonscopia

Mi sono veramente trovato bene, con personale gentilissimo e competente.
Mi hanno seguito e trattato con garbo e gentilezza.
Complimenti a tutto lo staff.

Patologia trattata
Colonscopia.
Voto medio 
 
1.8
Competenza 
 
1.0
Assistenza 
 
1.0
Pulizia 
 
4.0
Servizi 
 
1.0

Fregatura

Dopo una lunghissima attesa di tre mesi, a meno di dieci giorni dall'appuntamento mi chiamano dall'ospedale per disdire. Motivo? Tagli della sanità! Mah, sembra strano visto che in tutto il resto della romagna riesco a prenotare senza problemi. Dopo aver chiesto il motivo ed esponendo il problema che avessi già acquistato biglietti treno e pagato hotel, mi liquidano dicendo che non ero l'unico. W la sanità, w la sanità del nord e w il rinomato S.Orsola di Bologna!

Patologia trattata
Rettocolite ulcerosa.
Voto medio 
 
3.3
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
3.0
Pulizia 
 
2.0
Servizi 
 
3.0

Ottima professionalità

Sono stata ricoverata per un mese, ero in fase attiva nella malattia di Chron. I medici, a partire dal direttore (ti mette fiducia solo a guardarlo) al medico specializzando, ti ascoltano e ti mettono tranquilla. Sono felice di avere questi dottori come punto di riferimento. Spero di superare e riuscire a convivere con questa malattia. Un grazie di cuore a tutti!

Patologia trattata
Morbo di Chron.
Voto medio 
 
4.5
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
4.0
Servizi 
 
4.0

La Gastroenterologia "umana"

Purtroppo, a causa della particolare aggressività della mia malattia, mi è capitato di conoscere molti reparti di gastro negli ultimi 4 anni. Sono capitato al S.Orsola quasi per caso, vivendo io a Roma, ma ho scoperto come si possa essere trattati da "persone" e non da numero di letto. Infatti non mi è mai capitato essere sempre chiamato con il mio nome, piuttosto che con il numero del letto che occupo. La professionalità di tutto il personale, sia infermieristico che medico, è sicuramente al di sopra delle aspettative che si possano avere. La cura del paziente è cortese ed efficiente, non tralasciando mai l'aspetto umano. La risoluzione del mio problema, sarà merito non solo delle cure e delle terapie, ma anche del clima che si respira. I medici, a partire dal Direttore, condividono, nei limiti delle capacità individuali, le decisioni, non facendo cadere dall'alto terapie di cui non si capisce l'utilità. L'ambiente è tranquillo, in una struttura che chiaramente comincia a risentire dell'età. Si affiancano comunque alla struttura di qualche decennio fa, altri reparti che sembrano navicelle spaziali; questo aumenta il divario strutturale. Comunque, se devo mettere sul piatto della bilancia l'ultimo ritrovato dell'architettura con una assistenza qualificata e gentile, non ho dubbi nello scegliere quest'ultima. Questo reparto è proprio così.

Patologia trattata
Morbo di Crohn.
Voto medio 
 
1.3
Competenza 
 
1.0
Assistenza 
 
1.0
Pulizia 
 
1.0
Servizi 
 
2.0

Gastroenterologia Bazzoli

Il reparto gastroenterologia Bazzoli è male organizzato, vecchio e sporco.
Io sono stata ricoverata 1 settimana per effettuare tantissimi esami diagnostici (invasivi) ed è stato un incubo.
I medici, a partire dall'alto per finire dal medico specializzando, sono poco attenti ai pazienti, come dire: sei proprio un numero. Insomma, consiglio di non farsi seguire in questo reparto, l'esperienza negativa è anche di quelle signore che erano ricoverate insieme a me, partite dalla Sicilia, dalla Calabria convinte di trovare una struttura del nord che potesse curarle al meglio. Io posso testimoniare anche il loro dissenso. Mi dispiace dover affermare che proprio nel posto dove un essere umano dovrebbe avere la cura necessaria per guarire, o perlomeno di alleviare i dolori, si possa essere trattati con tanta superficialità.

Patologia trattata
Malattia infiammatoria cronica intestinale.


Altri contenuti interessanti su QSalute