Ginecologia Fisiopatologia Policlinico Bologna S. Orsola Malpighi

Ginecologia Fisiopatologia Policlinico Bologna S. Orsola Malpighi

 
4.2 (20)
Scrivi Recensione
Il reparto di Ginecologia e Fisiopatologia della Riproduzione Umana dell'Ospedale Policlinico S. Orsola - Malpighi di Bologna, situato in via Massarenti 9, ha come Direttore responsabile il Dott. Renato Seracchioli. Il reparto si occupa dell'assistenza della donna, dalla diagnosi della patologia, la cura fino al follow-up, in tutto il suo percorso ginecologico ed ostetrico, dall'età pubere a quella della piena fertilità al confine con l'età climaterica. Vi afferiscono i seguenti ambulatori: Ambulatorio chirurgico, di Unità Operativa e di Modulo, Ambulatorio di Ecografia, Ambulatorio di Endocrinologia ginecologica dell'età adolescenziale, dell'età adulta e dell'età menopausale, Ambulatorio di Isteroscopia, Ambulatorio di Patologia cervico-vulvo-vaginale, Ambulatorio di Ginecologia di supporto psicologico, Centro Prelievi. Fanno parte dell'equipe i dirigenti medici Casadio P., Govoni F., Guerrini M., Meriggiola M.C., Pizzoli G., Savelli L., Terzano P., Vicenzi C.. Villa G.. Dirigenti biologi: Calza, Ciotti, Fabbri.

Recensioni dei pazienti

20 recensioni

 
(12)
 
(3)
 
(2)
 
(3)
1 stella
 
(0)
Voto medio 
 
4.2
 
4.2  (20)
 
4.0  (20)
 
4.5  (20)
 
4.1  (20)

Filtra per malattia, intervento, sintomo

Voti (il piu' alto e' il migliore)
Competenza
Assistenza
Pulizia
Servizi
Commenti
Informazioni
Inviando il modulo si dichiara che quanto scritto corrisponde al vero e si assume responsabilita' legale in caso di commenti falsi. L'invio di commenti non veritieri positivi o negativi costituisce reato.
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

L'eccellenza

Grandissima professionalità di tutta l'equipe medica. Ho apprezzato molto anche tutta l'umanità del personale. Grazie alla dottoressa Claudia Vicenzi dell'equipe professor Renato Seracchioli.

Patologia trattata
Aderenze e voluminosa cisti ovarica.


Voto medio 
 
2.8
Competenza 
 
2.0
Assistenza 
 
2.0
Pulizia 
 
4.0
Servizi 
 
3.0

Esperienza deludente

La mia personale esperienza con l'ambulatorio endometrosi è negativa. Ho scoperto all'improvviso di avere una cisti endometriosica relativamente piccola e durante la visita non mi è stato minimamente spiegato cosa fosse questa patologia e cosa comportasse, semplicemente mi è stata data la diagnosi e una pillola anticoncezionale, lasciandomi persa nell'internet per capire cosa fosse. Ho quindi capito che tutti i sintomi che avevo nei 4 anni precedenti erano dovuti alla malattia: ciclo doloroso, infertilità, dolore lombare e sciatalgia.
Torno una seconda volta all'ambulatorio endometrosi perché i dolori erano insopportabili e doveva esserci qualcosa in più che una semplice cisti. Mi viene detto che non ho nulla, a parte una cisti e adenomiosi, che i miei dolori possono essere dovuti ad altro. Chiedo di controllare meglio, non riesco quasi più a stare in piedi dai dolori e il dottore risponde che se lui mi ha detto che non ho niente in più, non ho niente.
La settimana dopo mi reco in un noto ospedale del Veneto, dove mi riscontrano una placca enorme che mi unisce intestino e utero. Operata dopo 20 giorni con SSN, riscontrano endometrosi al 4° stadio grave altamente infiltrante con interessamento dei nervi e del comparto posteriore. Avevo anche gli ureteri quasi chiusi. Mi hanno salvato la vita. Sono dispiaciuta di dover farmi 200 km., quando abito 2 km. dall'ospedale che ritengo una eccellenza.

Patologia trattata
Endometriosi.
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

Ricovero per intervento chirurgico

Intervento di asportazione dell'utero ed annessi.
Professionalità unita ad una grande gentilezza.
Ottima equipe.

Patologia trattata
Adenocarcinoma dell'endometrio.


Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

Mamma grazie a voi

Devo tutta la mia vita al Dott. Renato Seracchioli, che stimo immensamente.
16 anni fa il mio triplo miracolo: i miei tre figli.

Patologia trattata
Infertilità.
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

L'eccellenza

La mia ragazza è stata operata dalla professoressa Gioia Villa per una salpingectomia, dovuta all'endometriosi. L'intervento è andato in maniera perfetta, e il recupero post operatorio è stato sorprendente.
Non ho davvero parole per ringraziarla, siamo inoltre stati inseriti in un percorso di PMA. La PMA non credo che sarà necessaria, perchè la mia ragazza è rimasta incinta naturalmente. La dottoressa l'ha salvata dalla sterilità.

Patologia trattata
Endometriosi - salpingectomia.
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

Grazie dott. Mabrouk

Operata mercoledì scorso di endometriosi, adenomiosi, ureterolisi, asportazione tube e asportazione cisti, ringrazio di cuore il dott. Mabrouk, che mi ha operata, e il dott. Serracchioli che mi hanno dato la possibilità di cercare una gravidanza, anche se tramite PMA.

Patologia trattata
Endometriosi.
Voto medio 
 
2.0
Competenza 
 
2.0
Assistenza 
 
1.0
Pulizia 
 
4.0
Servizi 
 
1.0

Tempi d'attesa intervento endometriosi infiniti!!!

Mi sono recata al Sant'Orsola per un problema di endometriosi, dopo un ricovero a Ferrara, un secondo accesso in PS sempre a Ferrara e con una cisti neo formata di 7-8 cm. di diametro in un ovaio. Mi dicono che mi devo operare, ma scelgo di andare in un centro che credevo specializzato e all'avanguardia. Prenoto una visita privata da un loro medico che fa diagnosi e mi dice, come gli altri, che devo essere operata. Io pensavo che potesse inserirmi in lista operatoria come succede in altri istituti di questo tipo, ad esempio al Negrar, ma invece mi indirizza al centro per endometriosi del Sant'Orsola (più di un mese passa così).
Alla prima visita aspetto 3 ore in sala d'aspetto, dopo mi visitano; visita approfondita, mi spiegano che mi devo fare operare, mi dicono le stesse cose che mi aveva detto l'altro medico il mese prima, mi viene già detto che i siti dove si è sviluppata la malattia sono multipli e mi fanno fare accertamenti (passa così un altro mese). La RM conferma quello che mi era stato detto alla visita, mi richiamano per parlare dell'intervento, altre 3-4 ore in sala d'aspetto, mi parla una dottoressa in maniera frettolosa dicendomi le stesse cose che mi erano già state dette, poco di più, e lì capisco che non ero ancora stata inserita in lista d'attesa per l'intervento.... Ci sono da aspettare 4-6 mesi, ma nessuno prima mi aveva avvertita di queste tempistiche (a Ferrara mi volevano operare d'urgenza il mese successivo, così per fare un paragone), la dottoressa riceve una telefonata e dopo 10 minuti se ne va dall'ambulatorio e non riesco neanche a farle delle domande. Telefono al preoperatorio per sapere i tempi, mi dicono che anche se il mio intervento ha una priorità rispetto ad altri casi di endometriosi, le tempistiche sono lunghe, si parla addirittura di gennaio (prima visita al Sant'Orsola fatta in maggio, sono 8 mesi!!!) e che i tempi così lunghi dipendono dal fatto che fanno 1 SOLA operazione a settimana di questo tipo (servono 2 chirurghi). Onestamente pensavo di essere in un centro specializzato e 1 operazione a settimana mi sembra pochino, sono 4 pazienti al mese; capisco che ci possano essere casi magari più gravi, ma un centro non si può dire specializzato per l'endometriosi se effettua solo 4 operazioni complesse al mese per questo tipo di patologia.
Visto che non mi era stata neanche programmata una visita di controllo, decido di farla io in Veneto, dove mi dicono che lasciare questa grossa cisti in situ -che determina un'occlusione intestinale del 50% come ha visto la RM- può provocare grossi problemi all'intestino e ai reni se lasciata per così tanto tempo.

Patologia trattata
Endometriosi.
Voto medio 
 
4.3
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
4.0
Pulizia 
 
4.0
Servizi 
 
4.0

Mamma grazie a voi

Dopo 7 tentativi di fecondazione (di cui 3 al Sant'Orsola) sono diventata mamma di due meravigliosi gemelli.
A livello psicologico il percorso è molto duro, la dottoressa Cipriani non aiuta, però alla fine il risultato e quello che conta.

Patologia trattata
Sterilità causata da endometriosi.
Voto medio 
 
2.3
Competenza 
 
4.0
Assistenza 
 
1.0
Pulizia 
 
3.0
Servizi 
 
1.0

Visita privata da non ripetere

Ho avuto una visita privata con la Dott.ssa Porcu a pagamento (€ 200,00+ bollo € 2,00), il colloquio / visita è durato non più di 15 minuti. Volevo qualche informazione sulla fecondazione omologa, non metto in dubbio le competenze della Dott.ssa Prof.ssa, ma ho dovuto "estorcerle" alcune risposte e dopo l'ecografia non ha proferito parola. Ho avuto l'impressione di essere anche di troppo dopo 10 minuti e mi ha liquidata rispondendo alle mie domande a monosillabe. Esperienza da non ripetere.

Patologia trattata
Richiesta informazione fecondazione assistita.
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

Ottimo

Isterectomia e salpingectomia un anno fa, tutto andato bene. Ora spero che il dott. Seracchioli mi segua per i problemi legati alla menopausa.

Patologia trattata
Fibromi.
Voto medio 
 
2.3
Competenza 
 
2.0
Assistenza 
 
1.0
Pulizia 
 
3.0
Servizi 
 
3.0

Stimolazione ormonale e inseminazione intrauterina

Sono seguita dell'ambulatorio PMA da circa un anno.
Dopo un'attesa di mesi sia per avere il primo appuntamento, sia per essere inserita nelle liste, ho eseguito la mia prima inseminazione intrauterina a settembre (andata male).
Mi sono trovata dentro una "catena di montaggio", dove dopo lunghe attese si prescrivono ormoni e si misurano follicoli senza mai una parola di sostegno nè di conforto.
Anzi, si hanno rapporti solo con dottoresse scontrose a cui non si possono fare domande (dr.ssa Fabbri, che credo sia una specializzanda, e dr.ssa Cipriani)
Il mese scorso ho avuto un aborto spontaneo dopo la seconda inseminazione e, quando ho chiamato il centro, le dottoresse non mi hanno neanche voluto rispondere al telefono. Mi hanno fatto dire da un'infermiera che non potevano farci niente.
Mi chiedo se sia questo il modo di seguire dei pazienti che attraversano un disagio così importante.
Specifico che sono un medico e non mi sogno neanche lontanamente di trattare così i miei pazienti, pur lavorando nel settore dell'emergenza, dove i tempi sono ridotti e le problematiche molto critiche.
L'unico medico umano che ho incontrato è il dr. Damiano, persona squisita e a modo che però fa solo visite private (io credo nella sanità pubblica e nel diritto dei pazienti di ricevere lo stesso trattamento, per questo ho scelto di essere trattata seguendo i tempi e i modi del SSN, pur avendo la possibilità economica per essere seguita privatamente).

Forse la dr.ssa Porcu dovrebbe controllare l'operato di queste persone, incapaci di comprendere le problematiche umane dei pazienti che afferiscono al centro.
Il risultato finale è che per me è diventato un incubo il pensiero di tornare nel centro per intraprendere nuovamente il percorso.

Patologia trattata
Infertilità idiopatica.
Voto medio 
 
3.3
Competenza 
 
3.0
Assistenza 
 
2.0
Pulizia 
 
4.0
Servizi 
 
4.0

In cura da anni dal dott. Seracchioli

Sono in cura da anni dal prof. Seracchioli per endometriosi profonda al quarto stadio, con una pancia disastrata da vari interventi subìti in altri ospedali. Situazione molto complessa, in cui operare di nuovo risulta troppo pericoloso e trovare la terapia giusta sembra un enigma irrisolvibile. Dal punto di vista chirurgico ho sentito testimonianze positive sul professore, ma umanamente e dal punto di vista farmacologico direi che lascia a desiderare. Sono stata ricoverata nel suo reparto e ho dovuto attendere vari giorni prima che si degnasse di venirmi a vedere, senza mai visitarmi personalmente. Poche parole, freddezza unica, temperamento altezzoso. Trattare un malato in questo modo fa perdere fiducia e stima nella persona a cui si sta affidando la propria salute.
Il reparto è pulito, ben attrezzato e non ci si deve aspettare troppa comprensione neppure dalle infermiere, fatta eccezione per un paio.

Patologia trattata
Endometriosi profonda, adenomiosi, aderenze diffuse.
Voto medio 
 
4.5
Competenza 
 
3.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

Isterectomia

Sono Natalina, il 31 di luglio ho subìto un intervento di isterectomia eseguito in laparoscopia dal Prof. Seracchioli, intervento riuscito perfettamente. Il problema è che nell'eseguire la postura durante l'intervento mi hanno stirato il nervo sciatico e al risveglio la gamba era completamente plegica. Prima di essere addormentata ho riferito all'anestesista e all'infermiere che non ero messa bene nel letto operatorio. Mi è stato detto di non preoccuparmi che poi mi avrebbero sistemata. Io risposi che non volevo poi risvegliarmi piena di dolori. Mi è stato detto che al massimo avrei avuto un po' male alla spalla per via della posizione. Al risveglio gridavo "ho male alla gamba", ma nessuno mi ha creduta; solo quando sono arrivata in camera mi scoprono e notano che l'arto non lo muovevo. Ancora oggi combatto con i dolori, con il torpore, con la zoppia. Il danno neurologico mi ha cambiato la vita, non posso guidare, non sono rientrata a lavoro, non riesco a camminare bene, non riesco a mettermi un paio di scarpe a tante altre. Psicologicamente mi ha buttato giù più la gamba che l'intervento e la terapia che ho subìto dopo (radio e chemio). Il professore ha eseguito l'intervento senza complicanze operatorie, la sua equipe ha fatto il danno. Il Prof. mi ha detto che non gli era mai capitato. Ancora oggi sono in malattia, sto eseguendo la fkt con piccoli risultati. Mi hanno detto che il percorso è lungo, ci vuole tanta pazienza, e non e' detto che il recupero sia completo - parole del neurologo.
All'assistenza in corsia dò ottimo per tutto, ma al team di sala operatoria dò un giudizio molto scarso per la poca professionalità ed attenzione avuta.

Patologia trattata
Isterectomia.
Voto medio 
 
4.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
3.0
Servizi 
 
3.0

Operazione in laparoscopia

Operata nel 2009 in laparoscopia dal dottore Seracchioli e la sua equipe, ho trovato tutti molto competenti. Il dottor Seracchioli si è distinto in particolare per grande professionalità e umanità.

Patologia trattata
Mioma uterino.
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

grande professionalità e umanità

Un ospedale ideale e una equipe medica di grande professionalità e umanità. Sono stata operata dal dr. Seracchioli per un carcinoma dell'endometrio il 25 giugno in laparoscopia, intervento ben riuscito nonostante le aderenze di interventi precedenti. Grande attenzione al paziente nel post intervento sia da parte dei medici che del personale infermieristico e ausiliario; massimo controllo del dolore; reparto accogliente e pulito. Sono stata dimessa dopo 6 giorni ed ho già le date dei prossimi controlli. Un grazie di cuore al dr. Seracchioli e al reparto degenze programmate del pad.4 del Sant'Orsola!

Patologia trattata
Carcinoma endometriale di 2° grado.
Voto medio 
 
4.5
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
3.0

Trattamento Fivet novembre 1990

Sono una donna fortunata di Cattolica che e' riuscita a diventare mamma, grazie al vostro reparto, il 01 Luglio 1991! Grazie e ancora grazie al Dott. Seracchioli, alla dottoressa Porcu, ai dottori Cattoli, Ciotti ecc.
Ho riprovato altre due volte senza riuscirci. Ho un figlio di quasi 24 anni e non ho mai smesso di pensarvi. Eravate ancora all'inizio ma gia' molto operativi e professionali. Mi auguro che abbiate ottenuto molti risultati facendo felici molte persone.
Grazie tante e a vostra disposizione sempre e per sempre!

Patologia trattata
Occlusione tube.
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

Grazie

Grazie a tutto il reparto, ai medici ed alle infermiere, per la grande professionalita', attenzione e umanita' avuta nei miei riguardi in un momento della vita durissimo... Il sostegno avuto e' stato tanto..
Grazie davvero.

Patologia trattata
Oloprosencefalia.
Voto medio 
 
3.5
Competenza 
 
3.0
Assistenza 
 
3.0
Pulizia 
 
4.0
Servizi 
 
4.0

Pochissima umanità, molta superbia, errori umani

L'ospedale è inserito in un contesto di protocolli rigidi e dubbi che non lasciano spazio a un minimo di umanità.
Nonostante le mie opposizioni, mi è stato fatto il cesareo alla 37 settimana e, mentre il chirurgo mi stava operando, ha avuto anche il coraggio di dire alla specializzanda che la assisteva che "la signora poteva essere indotta perchè era pronta".
Peccato che nessuno mi avesse visitato prima dell'intervento, nonostante avessi le contrazioni al 60% e avessi dei dolori al basso ventre..
Ciliegina sulla torta.. dopo il cesareo ho avuto dolore alla schiena per 36 ore.. lo dicevo a tutti i dottori e alle ostetriche che passavano e tutti mi rispondevano che era colpa della "posizione"..
Dopo 36 ore un'ostetrica gentile ha controllato e si è accorta che si erano dimenticati di togliermi il catetere dell'anestesia.. roba da prendersi un'infezione!!!
Dimissioni dopo 48 ore!!

Patologia trattata
Gravidanza a rischio: colestasi gravidica.
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

Eccellenza nella diagnosi e cura endometriosi

Eccellente reparto, ottima la pulizia ed il personale è altamente competente. Garantiscono inoltre assistenza continua e follow-up nel decorso post operatorio. Che altro aggiungere? Semplicemente fantastico il dott. Seracchioli, sia dal punto di vista professionale che dal punto di vista umano.

Patologia trattata
Endometriosi IV stadio.
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

professionalità reparto prof. Venturoli

Nel reparto opera personale qualificato, che offre cura e attenzione per il paziente. buona la competenza medica, in cui ho riscontrato una visione piu' globale e meno parziale/settoriale, riguardo alle patologie da trattare, rispetto al passato. Inoltre cortesia e gentilezza di tutto il personale. Una struttura che consiglio caldamente.

Patologia trattata
isteroscopia ed esami diagnostici.