Ginecologia Ospedale Sassuolo

 
4.5 (32)
Scrivi Recensione
Il reparto di Ostetricia e Ginecologia del Nuovo Ospedale Civile di Sassuolo in provincia di Modena, situato in Via Francesco Ruini 2, ha come Responsabile la Dott.ssa Maria Cristina Galassi. Il reparto si occupa degli iter diagnostici e terapeutici nella Ginecologia di base, nella Medicina Materno-Fetale, nel percorso nascita, nella Ginecologia dell’Infanzia e dell’Adolescenza, nella Medicina della Riproduzione Umana, nell’Oncologia Ginecologica, nella Chirurgia Ginecologica, nell’Urologia Ginecologica, nell’assistenza in post menopausa. Si occupa principalmente di diagnosi prenatale, assistenza alla gravidanza fisiologica ed alla gravidanza a rischio, monitoraggio della gravidanza a termine, assistenza al parto spontaneo, al parto operativo ed al puerperio, corsi di preparazione alla nascita, sostegno all’allattamento, diagnosi e terapia delle patologie ginecologiche benigne, diagnosi e terapia delle patologie uro-ginecologiche, diagnosi e terapia chirurgica e follow-up delle patologie ginecologiche oncologiche, attività di consulenza e diagnostica per problemi di sterilità - infertilità di coppia, attività di consulenza e diagnostica di endocrinologia ginecologica. Fanno parte dell'equipe medica i dottori Ivana Algeri, Manuela Bellafronte, Raffale Bruno, Ottavia Cavicchioni, Marco Diazzi, Francesca Fontanesi, Stefania Malmusi, Flavia Pazzoni, Giorgia Regnani, Federica Ricchieri, Paolo Venturini, Renata Zanin, Annalisa Zanni, Giovanna Suss.

Recensioni dei pazienti

32 recensioni

 
(24)
 
(2)
 
(4)
 
(2)
1 stella
 
(0)
Voto medio 
 
4.5
 
4.4  (32)
 
4.3  (32)
 
4.7  (32)
 
4.4  (32)

Filtra per malattia, intervento, sintomo

Voti (il piu' alto e' il migliore)
Competenza
Assistenza
Pulizia
Servizi
Commenti
Informazioni
Inviando il modulo si dichiara che quanto scritto corrisponde al vero e si assume responsabilita' legale in caso di commenti falsi. L'invio di commenti non veritieri positivi o negativi costituisce reato.
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

Reparto unico

Ho partorito nell'ospedale di Sassuolo a fine aprile con un parto cesareo programmato. Nonostante la situazione del nostro paese fosse in piena emergenza coronavirus, mi sono sentita da subito supportata e confortata. Ho trovato nei tre giorni di degenza un personale fantastico. Subito dopo l'intervento sono andata in camera dove c'erano la mia piccola ed il papà ad aspettarmi. Abbiamo fatto subito il contatto pelle a pelle per un'ora. Nei tre giorni successivi al parto sono stata aiutata da subito con l'allattamento che si è avviato benissimo.
Le ostetriche e le puericultrici passavano a vedere come stavo anche se non le chiamavo... e il loro aiuto è stato davvero prezioso!
In un periodo terribile causato dal covid-19, l'ansia degli ultimi mesi e la preoccupazione, mi sento di ringraziare di cuore l'intero reparto dell'ostetricia di Sassuolo che mi ha fatto vivere super serenamente (per quanto possibile in un periodo come questo...) i primi giorni con la mia piccola.

Patologia trattata
Parto cesareo programmato.


Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

Non potevo chiedere di meglio!

Ho partorito il mio primo bimbo all'Ospedale di Sassuolo. Sin dall'apertura della cartella mi sono trovata molto bene. Durante il parto sono stata seguita da Vanessa e Valeria: che dire? Due angeli. Non mi hanno mai lasciata sola e hanno fatto di tutto per rendere il travaglio il meno doloroso possibile. Una volta in stanza sono sempre stata controllata, così come il mio bambino.
Conserverò per sempre un ricordo bellissimo! Grazie!

Patologia trattata
Parto naturale.
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

Top

Ho partorito entrambi i miei figli all’ospedale di Sassuolo, a due anni di distanza l’uno dall’altro, dopo aver aperto la cartella al policlinico di Modena, ma con molti dubbi in merito.
Oggi sono molto soddisfatta di essermi fidata del mio istinto, perché l’assistenza ricevuta a Sassuolo è stata impeccabile su tutti i fronti, inclusa l’attenzione che han prestato ai miei bimbi dopo la nascita. La dott.ssa Maria Cristina Galassi e le ostetriche che ci hanno seguiti sono state eccezionali e, se devo consigliare un ospedale per partorire a Modena e provincia, dico Sassuolo!!!

Patologia trattata
Parto naturale.


Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

Sentirsi a casa

Ho partorito a Sassuolo il mio secondo bimbo. Nonostante un parto lungo e doloroso, a causa dell’induzione, conserverò per sempre un ricordo bellissimo delle ostetriche, dei medici, del reparto. Mi sono sentita al sicuro a livello medico ma anche coccolata e seguita dal punto di vista umano. Un luogo stupendo in cui sentirsi a casa nei giorni più belli ma anche difficili della propria vita.

Patologia trattata
Parto naturale con induzione.
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

Eccellente reparto, alta professionalità

Desidero ringraziare tutto lo staff medico, chirurgico, infermieristico e assistenzale del reparto di ginecologia. Sono stata recentemente ricoverata per un giorno e sottoposta ad intervento chirurgico di polipectomia, tutti sono stati molto gentili e disponibili. Un ringraziamento particolare alla dottoressa Stefania Malmusi che mi ha diagnosticato tale problema e poi costantemente mi ha seguita fino all'intervento. Un grazie speciale alla sig.ra Mara, dell'ufficio prericoveri, che ti spiega in maniera semplice le varie cose da fare.

Patologia trattata
Polipo endometriale.
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

Il reparto migliore

Alla fine della mia seconda gravidanza ho deciso di farmi seguire dall'ospedale di Sassuolo.
La mia prima esperienza, vissuta quasi 7 anni fa, in un altro ospedale vicino, non è stata così positiva.
Purtroppo anche questa volta ho dovuto ricorrere a un'induzione, ma qui sono stata seguita e aiutata nel migliore dei modi.
In questo reparto, pulito e attrezzatissimo, non mi sono mai sentita sola e così sicura.
Ringrazio la ginecologa dr.ssa Francesca Fontanesi per avermi seguita nelle ultime visite in gravidanza e la dr.ssa Flavia Pazzoni che, con la sua infinita dolcezza, mi ha trasmesso tranquillità e coraggio.
Ho avuto la fortuna di conoscere la dott.ssa Ivana Algeri, che con uno scollamento mi ha facilitato il parto, ma la differenza è stata fatta SOLO da loro: ostetriche competenti, umane e collaborative.
Grazie, in particolare, a Sara Schenetti per avermi seguita e aiutata, anche se non di turno, nel momento più bello della vita, a Valeria Miselli, bravissima, di cui porterò sempre un felice ricordo, e a tutto lo staff che la notte tra il 28 e il 29 aprile mi ha accompagnata nel dare alla luce il mio Giovanni.
Ho vissuto la mia paura con la consapevolezza e la certezza di essere supportata al meglio: grazie e complimenti.

Patologia trattata
Parto indotto.
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

Professionalità e umanità

Sono stata seguita da metà gravidanza in poi dalla dottoressa Maria Cristina Galassi.
Rimpiango di non averla conosciuta prima.
Sicuramente mi farò seguire da lei anche nella prossima gravidanza e continuerò a consigliarla a tutte le donne in cerca di una ginecologa di fiducia.
Grande professionalità, umanità, comprensione, scrupolosità, pazienza e capacità di tranquillizzare e mettere a proprio agio.
I miei complimenti anche allo staff della dottoressa.
In due ricoveri ho incontrato ostetriche molto gentili, premurose e disponibili.
Posso solo spendere parole positive.

Patologia trattata
Parto naturale a seguito di gravidanza a rischio (diabete generazionale e ipertensione).
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

Ottimo reparto

Devo fare i complimenti a tutto lo staff di Ginecologia della Dott.ssa Galassi, dalla sala operatoria al reparto, personale molto preparato e dalla gentilezza unica. Mia mamma e' stata operata l'8 maggio, trattenuta una notte perche' paziente con asma bronchiale. Intervento eseguito con successo.

Patologia trattata
Polipo uterino in paziente con asma cronica.
Voto medio 
 
4.8
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
4.0
Servizi 
 
5.0

Parto prematuro gemellare

Ho partorito due gemelli a 35 settimane, trovando medici e ostetriche disponibili, accoglienti e attenti.
Se dovessi partorire di nuovo, tornerei qua. COMPLIMENTI e GRAZIE!!!

Patologia trattata
Parto cesareo gemellare a 35 settimane con placenta previa.
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

Parto prematuro

Sono entrata d'urgenza in ospedale per rottura del sacco a 34 settimane. La dottoressa Annalisa Zanni, che mi ha prontamente visitata, ha deciso di ricoverarmi e mi hanno subito fatto tutti i controlli dovuti. Il mio bimbo ha deciso di nascere due giorni dopo il ricovero e tutte le ostetriche in sala parto sono state meravigliose, professionali, dolci, carine e pazienti, mi hanno sostenuta durante tutto il travaglio infondendomi forza e fiducia. Dopo 10 ore è nato il mio piccolo.. portato subito in neonatologia dove ha ricevuto le prime cure. La degenza in reparto è stata una esperienza super positiva non solo per le cure efficienti, ma anche e soprattutto per il rapporto umano che queste ragazze giovani e in gamba riescono a creare con la pazienti... Un Grazie di cuore a tutte!

Patologia trattata
Parto prematuro.
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

Ringrazio la dottoressa Annalisa Zanni

Un’ecografia fatta a febbraio rileva un voluminoso polipo cervicale (3-4 cm. di lunghezza). Sono stata in lista d’attesa per mesi in un altro ospedale, per poi scoprire che l’asportazione sarebbe stata fatta in anestesia generale. Anche dopo aver espresso le mie perplessità, la caposala e la ginecologa hanno insistito, assicurandomi che il dolore per me sarebbe stato difficilmente tollerabile.
Mi sono così rivolta all’Ospedale di Sassuolo, dove la dottoressa AnnaLisa Zanni, che mi ha ispirato subito fiducia per la sua sicurezza e disponibilità, ha risolto questo problema senza nessuna necessità di sedazione.
Non sono riuscita a ringraziarla quanto avrei voluto perché la dottoressa aveva un’urgenza, voglio farlo ora.
Segnalo anche la pulizia impeccabile del reparto.

Patologia trattata
Polipo uterino cervicale di ca. 4 cm.
Voto medio 
 
1.5
Competenza 
 
1.0
Assistenza 
 
1.0
Pulizia 
 
3.0
Servizi 
 
1.0

Cura insensata Tempistiche bibliche Contraddizioni

Pessima esperienza, per quanto mi riguarda. La prima ginecologa da cui sono andata ha diagnosticato un mioma e proposto una cura farmacologica per ridurlo, che mi ha suggerito come unica alternativa al togliere l'utero (avrebbe permesso un intervento meno invasivo e demolitivo). La cura, in due tempi, alla fine non ha ridotto di nulla e il mio mioma, che in quel tempo è cresciuto. A dispetto di un'ecografia di controllo fatta dopo 3 mesi che indicava una riduzione (reale?), alla fine era invece addirittura cresciuto! Mi aveva detto all'inizio che avrebbe aperto una procedura operatoria (necessario farlo per poter fare la cura) e invece ha prenotato l'intervento dopo 6 mesi. Risultato: lo avrei fatto a 15 mesi dalla diagnosi, dopo 6 di cura inutile. Nello stesso ospedale ho fatto quindi (privatamente e a pagamento, per avere tempi brevi) una visita col ginecologo chirurgo. Lui mi ha detto che non aveva avuto alcun senso fare la cura nel mio caso, perché nulla al mondo mi avrebbe evitato l'intervento con taglio... intervento che comunque non avrebbe tolto l'utero, se desideravo tenerlo. E che lui avrebbe fatto con un taglio da pube a ombelico. Da lì a 7/8 mesi. Comunque, alla mia età, avevo ben poche speranze di fare un figlio e non c'era da perdere tempo! (sarà per quello che me ne hanno fatto perdere tanto, entrambi i ginecologi). Nel frattempo mi hanno sollecitato per fare subito esami pre-intervento... e hanno dimenticato di prenotare un esame in un'altra struttura (a loro dire più capace di fare certe diagnosi).
Sono rimasta profondamente delusa: per la cura del tutto inutile, per il tempo perso, per le contraddizioni interne, per l'aspetto umano e l'empatia inesistenti.
Ho cambiato ginecologo e struttura ospedaliera e ho risolto i miei problemi in due mesi, senza alcuna inutile cura, con un taglio trasversale (stile cesareo, ben più gestibile esteticamente e psicologicamente), assistita in modo puntuale, veloce, empatico, chiaro.
Se un giorno avrò un figlio, non lo dovrò certo all'ospedale di Sassuolo. Di fronte all'incapacità di curarmi in modo ottimale, nessuno di loro mi ha mai consigliato di rivolgermi altrove e parlato chiaramente dei propri limiti (la prima ginecologa che non mi ha detto di non essere in grado di dire che tipo di operazione avrei subìto, il secondo che non mi ha detto che tagli diversi erano possibili... tutti a paventarmi con lo spauracchio dell'emoglobina bassa che invece altrove sanno gestire benissimo). Strutture con professionisti che operano con perizia ce ne sono. Nel mio caso non si è trattato certo di questo ospedale, a cui non mi rivolgerò mai più in vita mia. Grazie a chi ha lasciato qui una recensione ancora più delusa della mia... ha contribuito a farmi stare all'erta. Mi auguro che altre donne, di cui conosco le pessime esperienze avute qui, abbiano il coraggio di una recensione.

Patologia trattata
Mioma uterino.
Voto medio 
 
4.8
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
4.0
Servizi 
 
5.0

Vivi ringraziamenti

Un sincero ringraziamento a Carlo Alboni, dottore ginecologo del Nuovo Ospedale Civile di Sassuolo che in tempi da record ha formato l'equipe che il giorno di Pasqua 27.3.2016 mi ha operato e salvato la vita. Quindi ringrazio con piacere anche il dottor Giuseppe Colucci, Direttore Responsabile della Chirurgia Generale, i due anestesisti dottor Michele Amoruso e la dottoressa Sonia Righi e, inoltre, gli infermieri di sala facenti parte dell'equipe. Infine un ringraziamento anche a tutti i medici, gli infermieri e le Oss che si sono occupati di me. Devo proprio dire che il dottor Carlo Alboni ha agito con tempestività e sollecitudine senza mai demordere, anche quando le cose volgevano al peggio, con tenacia e risolutezza mi ha fatto coraggio e soprattutto hanno agito prontamente lui e la sua Equipe per garantirmi un nuovo futuro.

Patologia trattata
Recidiva tumore a cellule della granulosa.
Voto medio 
 
4.8
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
4.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

Mi sono trovata davvero bene

Ringrazio tutto il personale medico e ausiliario, in particolare vorrei ricordare il dottor Dalla Vecchia, dottore disponibile, competente e di cuore che si è preso cura di noi con grande disponibilità. Che il Signore lo ricompensi e ricompensi anche la sua famiglia.

Patologia trattata
Parto naturale.
Voto medio 
 
4.8
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
4.0

Complimenti

Ho dato alla luce la mia piccolina in questo ospedale, dopo una gravidanza difficile. Nonostante questo, il parto è andato benissimo, assistita dalla Dott.ssa Braconi e suo staff, che ringrazio per aver reso questa esperienza un bel ricordo. Tutto il personale, dai medici alle infermiere, è cordiale e professionale.

Patologia trattata
Parto.
Voto medio 
 
3.3
Competenza 
 
4.0
Assistenza 
 
2.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
2.0

Delusione

Brutta esperienza qualche giorno fa al reparto ginecologia. Ricovero per raschiamento in seguito ad aborto interno. Mi hanno fatta andare alle 7.00 del mattino per poi operarmi alle 5.00 del pomeriggio senza nessuno che sapesse darci valide motivazioni sul ritardo; a causa di questo ritardo, 2 persone sono state mandate addirittura a casa e sarebbero dovute tornare il mattino seguente per l'operazione! Noi 5 pazienti siamo state dimesse alle 10.00 di sera poiché c'era soltanto un medico in turno ed era impegnato con un parto. Insomma, esperienza veramente brutta, non detto solo da me ma da tutte le persone, ricoverate e non, di quella giornata! Senza considerare il comportamento poco corretto della dott.ssa Algeri, con la quale si era d'accordo che ci saremmo viste il giorno del ricovero, ma non si è fatta nè vedere nè sentire, fornendo nessun supporto nè assistenza.

Patologia trattata
Raschiamento per aborto interno.
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

Tutto perfetto

Ho partorito a dicembre la mia bellissima bambina, è stata una bella esperienza, mi hanno seguita sempre le ostetriche, molto carine e che ringrazio - colei che mi ha seguita si chiama Silvia. Il ginecologo l'ho visto solo per i punti alla fine e comunque, nonostante la fama di essere molto poco umano, io non posso lamentarmi.
La cordialità delle ostetriche e l'amore che provano nel loro lavoro si percepisce subito: carine, umane e molto gentili nonostante in quel momento si può dire cose che mai diresti, con disinvoltura loro continuano con gentilezza a fare il loro mestiere senza badarci.. Grazie di cuore, adesso aspetto la mia seconda e tornerò a partorire a Sassuolo e avendo già avuto un'esperienza positiva, sono tranquilla di essere in buone mani. Grazie a tutto lo staff. L'unica nota negativa la devo al "dopo", che pur di farti allattare al seno (tra l'altro una di quelle era odiosa) sono capaci di far stare il pargolo a digiuno per due giorni nonostante il pianto continuo, e questo può stressare le neo-mamme che già si ritrovano a dover andare incontro a un'esperienza nuova.. Così ti demoralizzano di brutto, ma non abbiate paura a chiedere dell'aggiunta, se i bimbi piangono che hanno fame, vanno accontentati.

Patologia trattata
Parto.
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

Esperienza bellissima!

Per me partorire a Sassuolo è stata davvero una bellissima esperienza! Le ostetriche che mi hanno seguita durante il parto sono state favolose e soprattutto molto pazienti. Senza contare la disponibilità del personale e, soprattutto, l'igiene del reparto! Ringrazio davvero tutti di cuore!

Patologia trattata
Parto.
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

Sempre una eccellenza

Ho partorito con parto naturale la mia secondogenita dopo il cesareo d'urgenza avuto per la mia prima figlia. Vorrei ringraziare in primis la mia ginecologa, dott.ssa Zanni, che sempre nella massima sicurezza e professionalità non ha mai ostacolato, nè indirizzato, la mia volontà di provare il parto vaginale nonostante il mio cesareo pregresso. E faccio altrettanto con l'equipe che ha seguito il parto e, in particolare, il dott. Alboni e la mitica ostetrica Fausta. Fausta all'inizio un po' burbera, si è rivelata molto concreta, competente e una guida perfetta nel momento più intenso della mia vita. Mi ha spronata e "cazziata" a dovere quando è stata ora, ma anche grazie a lei in poco tempo è uscita Micol.
Vado molto fiera della mia scelta e di quello che sono riuscita a fare assieme alla mia bimba, al mio compagno e alle persone presenti in sala parto. E comunque anche grazie a una buona dose di fortuna che non guasta mai.
Sorvolo sulla degenza, perchè non posso parlarne che bene, con tutti sempre disponibili, nel limite del possibile. Io continuerò a consigliare il reparto Ginecologia e Ostetricia di Sassuolo come ho fatto fino ad ora!!

Patologia trattata
Travaglio di Prova in Gravida con Pregresso Taglio Cesareo - Parto vaginale.
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

Una esperienza fantastica

Per me partorire a Sassuolo è stata una esperienza fantastica! Sia io, sia mio marito, siamo rimasti molto contenti di tutto! L'atmosfera è serena e tranquilla, l'ambiente pulitissimo, le ostetriche e la dottoressa che mi hanno seguito tutte bravissime e molto gentili, l'assistenza dopo il parto è stata ottima, insomma.. per quanto mi riguarda è stato tutto perfetto!!!!!!
Rifarei in questo ospedale altri 10 figli anche se, ovviamente, non li farò mai!!! Io lo consiglio a tutte le donne, vi troverete benissimo!

Patologia trattata
Parto.
Voto medio 
 
2.8
Competenza 
 
1.0
Assistenza 
 
1.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
4.0

DIMESSI SENZA UNA DIAGNOSI PRECISA

MIA FIGLIA VIENE RICOVERATA PER UNA PRESUNTA CISTI SU UN OVAIO, O FORSE UNA TUBA INFIAMMATA.
DOPO TRE GIORNI DI RICOVERO, SENZA AVERE ANCORA DELLE CERTEZZE, VIENE DIMESSA SENZA ALCUNA DIAGNOSI.
LA CISTI NON C'E' PIU', LA TUBA E' A POSTO, MA L'ENIGMA RESTA:
COSA HA AVUTO MIA FIGLIA???
COMUNQUE MI SONO ARRANGIATA DA SOLA, RIVOLGENDOMI AL MIO MEDICO, IL QUALE STA FACENDO FARE ACCERTAMENTI A MIA FIGLIA CON PROGNOSI QUASI CERTA DI
APPENDICITE..

Patologia trattata
DOLORI ADDOMINALI.
Voto medio 
 
4.8
Competenza 
 
4.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

Pensavo peggio!

Devo dire che è stata una bella esperienza.. mi hanno seguito tantissimo durante il mio lungo e difficile travaglio, soprattutto le ostetriche, che sono molto giovani ma competenti e molto carine dal punto di vista umano.. Brave anche le infermiere e le puericultrici, che mi hanno dato una mano e consigli per l'allattamento.. E brava anche la dott.ssa Algeri che ha fatto nascere il mio piccolo con la ventosa, ma era talmente bello che sembrava che avessi fatto un cesareo.. Insomma, a me è andato tutto a meraviglia.

Patologia trattata
Parto indotto.
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

Un giorno da paziente- dr.ssa Malmusi

Un grazie di cuore alla dottoressa Stefania Malmusi per la sua professionalità e umanità!!! Sono un'infermiera e per un giorno sono passata dall'altra parte "paziente"... Devo dire che sono molto apprensiva di mio... ma grazie alla serietà, determinazione e sicurezza della dottoressa ho affrontato l'intervento con molta serenità!! Malgrado le urgenze, quel giorno sono andata in sala per tenacia della dottoressa; gentilissimi si sono dimostrati tutti gli infermieri di sala e l'anestesista, di cui purtroppo non ricordo il nome! Sono stati tutti veramente comprensivi e professionali!! Anche l'infermiera del turno del pomeriggio mi ha assistito con molta professionalità, si vede che malgrado i suoi anni di esperienza svolge il suo ruolo con molta passione. Grazie ancora a tutto lo staff, infermieri e caposala!!!
N.B.: con i voti non sono stata esagerata, ho dato il massimo perchè conosco altre realtà!!

Patologia trattata
Polipo endometriale.
Voto medio 
 
3.8
Competenza 
 
4.0
Assistenza 
 
3.0
Pulizia 
 
4.0
Servizi 
 
4.0

più sensibilità non guasterebbe

un grazie assicurato lo debbo alla dott.ssa Zanni che, oltre A FAR NASCERE IL MIO BAMBINO, si è dimostrata umana, professionale e sensibile. ho avuto bisogno per le varie avventure post- parto e lei è sempre stata professionale e UMANA, e lo ripeto...!! ma ahimè al contrario alcune oss, puericultrici e ostetriche le ho trovate per nulla professionali e umane. Tanto di cappello invece alle ostetriche del blocco parto, bravissime tutte: le chiara, gaia, marisa eccetera. dopo 1 settimana son ritornata in ospedale per una brutta infezione, ho tolto diversi litri di liquidi dalla satura con un male assurdo.. e ho incominciato a prendere un antibiotico.. ma se l'avessi preso prima? visto che i miei lamenti erano iniziati dopo qualche giorno? e mi son sentita rispondere sempre che era tutto normale?? senza essere visitata alla pancia??? mi auguro che la mia avventura sia finita e che possa dedicarmi al mio piccolo.. è un diritto!

Patologia trattata
parto cesareo di urgenza.
Voto medio 
 
3.3
Competenza 
 
1.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
4.0
Servizi 
 
3.0

isterectomia forzata

Mi diagnosticano un fibroma all'utero 1 anno prima, mi faccio consigliare esplicando la mia volontà di toglierlo per evitare problemi, mi viene detto che è piccolo ed aspettiamo e monitoriamo.
Passa 1 anno, il mio utero sanguina e non la smette più. Mi dicono che il fibroma è troppo grosso e che il mio utero sanguina per quello, perciò mi consigliano ricovero da effettuarsi in giornata per una pulizia.
Consideriamo che mi ero messa in lista per intervento programmato di asportazione del fibroma dopo, previa riduzione farmacologica.
Mi ricoverano per l'intervento, sotto i ferri mi svegliano e mi chiedono se ho dei parenti e che mi devono asportare tutto perchè non riescono a fermare l'emorragia in atto. Non capisco molto, sono intontita e dò il mio consenso, mi riaddormento e mi ritrovo dolorante nel mio letto.
Passa il primario e mi spiega, dice che ho rischiato la vita e che hanno dovuto togliermi l'utero e un ovaio.
Io non ero in menopausa... mi aprono le bende per la medicazione e scopro uno squarcio che mi attraversa la pancia in verticale ricucito malissimo. Io mi chiedo: se mi fossi ricucita da sola avrei fatto un lavoro migliore.
Cado in un profonda depressione, non riesco piu' ad andare in bagno, mi fanno male le gambe e mi sento una donna menomata.
Mi dimettono e per due mesi lotto con il mio intestino che non ne vuole sapere di tornare a posto, comincio a stare un po meglio, ma il primo rapporto sessuale.... un disastro: dolore.. solo dolore.... mi dico passera' ci vuole tempo.
Iniziano le caldane e la menopausa, non riesco piu' a fare l'amore, una sofferenza.
Adesso, a distanza di 4 anni, la situazione è peggiorata ulteriormente ed ho un'atrofia vaginale, non ho piu' il partner e quando incontro una persona scappa perche' non riesco a darle piacere e si sente un uomo a meta'...
Chi puo' pagarmi i danni di tutto questo?

Patologia trattata
Isterectomia totale e asportazione ovaio.
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

ringrazio tutti e la Dr.ssa Algeri

sono entrata a termine gravidanza per l'induzione al parto, dopo 7 ore di travaglio ed un problema instauratosi durante questo, dovuto ad un mio problema, mi hanno dovuto fare un cesareo urgente, ma devo ringraziare comunque tutti.
In prima persona, ed anche, scusatemi, ma per importanza, la mia ginecologa la Dott.ssa Ivana Algeri, persona speciale ed ottima professionista, se non fosse stato per lei ora non potrei abbracciare ogni giorno la mia bambina. Subito dopo ringrazio le ostetriche, il personale oss e le puericultrici presenti sia in reparto che in sala parto, per l'estrema gentilezza ed attenzione che in ogni momento mi hanno dimostrato. Anche se sono state dure le ore del travaglio, sono stati tutti eccezionali. Per ultimo ma non per minor importanza, il personale presente in sala operatoria durante il cesareo.
grazie di cuore, penso dovrebbero essere di più gli ospedali che offrono un'assistenza così.

Patologia trattata
parto naturale e cesareo.
Voto medio 
 
3.3
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
1.0
Pulizia 
 
4.0
Servizi 
 
3.0

Poteva andare meglio. Infermiere bocciate.

Ho partorito non molto tempo fa mediante cesareo programmato.
La mia esperienza non è stata delle migliori non tanto per quanto riguarda i medici ma per le infermiere!
Dunque... entro in ospedale prima verso le 7:30 nel giorno da loro definito.
Subito mi fanno il tracciato e l'ecografia di routine per verificare che la bimba, podalica, non si fosse girata (nell'eventualità il cesareo sarebbe stato annullato) ma lei risultava ancora "seduta" quindi mi danno l'ok... il cesareo avverrà intorno alle 11.00 quindi mi portano in camera e mi suggeriscono di disfare la valigia e di preparare il necessario per me e la bimba.
Mando mio marito a prendersi un caffè e, con calma, sistemo le mie cose cercando di trattenere l'ansia di dover affrontare un'operazione che speravo di evitare.
Sono le 9.00 e, tutto ad un tratto, si fiondano in camera 2 infermiere di cui una con enorme brutalità mi dice: "veloce, veloce! preparati! Ti stanno aspettando in sala operatoria!!!!!" a questo punto, sbigottita, le comunico che mi avevano detto che sarei stata operata alle 11.00 e che mio marito non c'era, volevo avvisarlo e lei, sbuffando: "Non c'è tempo!! tuo marito non vedendoti, capirà!"....Coooosa???!!! Dovevo andarmene in sala operatoria senza salutare mio marito??? Neanche per sogno! Approfitto della sua assenza per chiedere all'altra (più tranquilla) se potevo andare in bagno a fare pipì e lei mi dà l'ok.
Corro in bagno con il cellulare e avviso mio marito che corre subito da me.
Uscita dal bagno mi ritrovo davanti lei, che, isterica più che mai mi urla: "non dirmi che sei andata a fare pipì!!!!!" ed io, ingenuamente, le rispondo "sì"... non l'avessi mai fatto... ha iniziato ad inveire dicendomi che dovevano mettermi il catetere e, per inserirlo agevolmente, la vescica doveva essere piena, quindi mi ha fatto stendere sul letto e, mentre lo inseriva, borbottava: "ora se ti fa male ti arrangi!" e traaac, dentro con un colpo deciso ed un bruciore assurdo per me. Ma stiamo scherzando?? Ma che ne potevo sapere io??? Tra l'altro l'altra mi aveva detto che lo potevo fare! Vabbè... andiamo avanti.
Mi preparano, lei rientra con una dottessa molto gentile alla quale spiego un problema di salute e chiedo una soluzione. La dottoressa, molto gentile, acconsente alla terapia che mi era stata consigliata dalla mia ginecologa mentre, di fianco, lei, l'isterica, inizia a sbuffare. Tre minuti dopo rientra con la terapia e, parlando con l'altra infermiera, a mezzo metro da me, le dice: "se dovessimo accontentare le richieste di tutte queste pazienti!..." Ero senza parole!! A questo punto non ho resistito e, colta da ansia e rabbia, mi è iniziata una vera e propria crisi di pianto che mi ha accompagnata fino in sala operatoria, nella quale ho trovato dottori simpatici che mi hanno fatta sorridere ed un anestesista fantastico che, oltre a non avermi fatto provare alcun dolore, mi ha tenuto la mano ed accarezzato i capelli durante tutta l'operazione facendomi sentire la sua presenza.
Dottori bravissimi e molto umani.
Rientrata in stanza trovo mio marito con la bimba ad aspettarmi... momento emozionante... la famiglia si è riunita e stavamo assaporando i primi momenti insieme (nel letto a fianco non c'era nessuno quindi avevamo la stanza tutta per noi). Dopo nemmeno 30 minuti chi si precipita in camera?? LEI!!!! Va verso la finestra, abbassa le tapparelle e mi dice seccata: "hai subìto un intervento, devi riposare!" ci lascia quasi al buio, facendo capire a mio marito che doveva andaresene. Ancora senza parole! Se sento il bisogno di riposare non ho problemi a comunicarlo a MIO marito. Pazzesco. Complimenti! E' riuscita a rovinare un momento di profonda gioia e intimità. Fortunatamente sono riuscita a convincere mio marito ad ignorarla, non andandosene anche se era già pronto a farlo.
Dopo 3 ore passano a cambiarmi (non potevo muovermi dal letto e avevo una forte emorragia in corso) quindi mi lavano e sostituiscono il mega pannolone.
Fin qui tutto bene ma il problema è che non mi hanno più cambiata fno al mattino successivo, quindi mi sono trovata a trascorrere ben 15 ore con il pannolo pienissimo di sangue... talmente pieno che avevo macchiato tutto il letto formando un vero e proprio LAGO...(ero talmente bagnata che avevo un prurito tale da non resistere). Quando durante la notte è passata l'ostetrica a controllare che la bimba stesse bene, le ho comunicato il problema, lei ha controllato ed è rimasta sbigottita chiedendomi come mai non mi avessero cambiata le infermiere...
Allucinante. Il giorno dopo chi si ripresenta? Vi lascio immaginare! Mi fa una di quelle punture che.. e dopo avermela fatta ha dato una strofinata da urlo con conseguente mega ematoma.
Sta di fatto che anche le altre mi trattavano con parecchio distacco a parte una di loro che si è comportata umanamente.
All'ennesima che mi ha fatto sono crollata e, presa dagli ormoni e dalla rabbia, sono scoppiata in un pianto silente girata sul mio letto. A quel punto entra LEI e, gentilissima e sorridente, chiede alla ragazza marocchina (che nel frattempo aveva occupato il letto vicino) come stava facendole mille complimenti sulla bambina. Dopodichè arriva da me, non guarda nemmeno mia figlia (meglio così), vede che sto piangendo e, molto fredda, seria e distaccata, mi dice: "c'è qualche problema?" non avevo le parole, la forza e la voglia per risponderle tant'era la rabbia e il senso di solitudine (magari accompagnata da un po' di normalissimo baby blues) di quella serata. A quel punto non le sembrava vero... chiama il medico e gli suggerisce un calmante da somministrarmi. Detto, fatto. Lui approva. Ciò di cui avevo bisogno non era un calmante ma un clima rilassante e piacevole, ma non osavo dirlo per timore di ripercussioni. Fortunatamente la mattina delle dimissioni si stava avvicinando e non vedevo l'ora di andarmene da quella stanza. (probabilmente anche lei desiderava la stessa cosa!). Il terzo giono me ne sono andata non salutando nessuno... ho fatto la visita e... via di corsa!!
Ricapitolando: i medici sono stati fantastici... gentili, disponibili molto professionali; le ostetriche sono state brave nell'assistermi ma le infermiere... beh, lasciamo perdere!

Patologia trattata
Parto cesareo.
Voto medio 
 
2.0
Competenza 
 
2.0
Assistenza 
 
1.0
Pulizia 
 
4.0
Servizi 
 
1.0

esperienza traumatica

dopo 4 ore di travaglio attivo c'è stato il cambio del team, che mi ha molto disturbato (so che in parecchi ospedali ti seguono fino alla fine), la dott.ssa R. continuava a farmi visite dolorosissime ed insisteva per forzare il travaglio con ossitocina o rottura delle acque perchè diceva che ero lenta, peccato che solo 15 minuti prima il team precedente diceva che stavo andando benissimo. Dopo qualche ora la dott.ssa mi obbliga alla scelta: o rottura delle acque o ossitocina (benchè fossi arrivata già o 8 cm.), potevo scegliere, quindi mi arrabbio, discuto e mi si bloccano le contrazioni. mi sottopongo ad ossitocina, ma qualcosa non va, inizio ad avere un'abbondante emorragia (scopro solo dopo che è una possibile complicazione di quel farmaco)... e così mi fanno un cesareo d'urgenza. quindi prima hanno fatto di tutto per bloccarmi, per poi operare, bella violenza!!! dopodichè il mio bambino è stato ricoverato per ittero neonatale e l'ostetricia voleva dimettermi. con il bambino ricoverato e un cesareo avrei dovuto fare casa-ospedale ogni 3 ore... senza parole! ringrazio la dott.ssa I.A. per avermi consentito di rimanere ricoverata fino alla dimissione del mio piccolo. penso che appena avrò tempo scriverò una bella lettera informativa al primario!

Patologia trattata
parto naturale trasformatosi in cesareo.
Voto medio 
 
4.3
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
3.0
Servizi 
 
4.0

BUONA

MI SONO TROVATA MOLTO BENE I GINECOLOGI SON SEMPRE STATI MOLTO COMPETENTI. IL MIO PERSONALE E' TRA QUESTI (DOTT. B.A.) E MI HA SEMPRE FATTO FORZA IN OGNI SITUAZIONE. GRAZIE

Patologia trattata
PARTO.
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

RINGRAZIAMENTO

RINGRAZIO TANTISSIMO LA DOTTORESSA ZANNI ANNA LISA DELL'OSPEDALE DI SASSUOLO MODENA, PER ESSERMI STATA VICINA DURANTE TUTTA LA MIA DIFFICILE GRAVIDANZA.
GRAVIDANZA PORTATA ALLA 36 SETTIMANA CON TAGLIO CESAREO D'URGENZA..
RINGRAZIO ANCHE TUTTO IL PERSONALE DEL REPARTO.
CONSIGLIO A TUTTI QUESTO OSPEDALE.

Patologia trattata
taglio cesareo.
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

ringraziamento

devo ringraziare la Dottoressa Morena Bozzarelli per il lavoro svolto, la competenza e l'aiuto che mi ha dato. ero al primo parto, ho avuto anche coliche renali molto forti, ma grazie a lei ho partorito naturalmente e senza problemi, riprendendomi molto bene. grazie anche a tutte le altre persone molto attente a far si che tutto filasse liscio anche nei giorni seguenti. grazie per avermi aiutata a far nascere Manuel che ora ha 6 mesi...

Patologia trattata
parto naturale.
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

grazie a tutti

un ringraziamento a tutti ma soprattutto alle ostetriche che mi hanno aiutato a partorire e alla dottoressa Algeri. ospedale molto accogliente ,tanta cordialità e disponibilità da parte di tutto il personale.



Patologia trattata
parto.


Altri contenuti interessanti su QSalute