Ortopedia San Gerardo Monza

 
4.1 (22)
Scrivi Recensione
Reparto
Il reparto di Ortopedia e Traumatologia dell'Ospedale San Gerardo di Monza, appartenente all'Azienda Ospedaliera San Gerardo e situato in via G.B. Pergolesi 33, ha come Direttore responsabile il Prof. Giovanni Zatti. Il reparto, dotato di 24 letti per ricovero ordinario e 4 per day hospital e week surgery, svolge in particolar modo attività di ortopedia pediatrica, di chirurgia del rachide, bacino e piede, di protesi per anca, ginocchio e spalla, di chirurgia artroscopica di spalla, anca, ginocchio e caviglia, di traumatologia e traumatologia dello Sport, di Pronto Soccorso Ortopedico Traumatologico. Fanno parte dell'equipe medica dell'unità operativa i dottori Giuseppe Castoldi (responsabile Struttura Semplice di Traumatologia), Daniele Berruti, Marco Bigoni, Carlo Conti, Andrea Cossio, Denise Gallone, Gianluigi Gelosa, Massimo Gorla, Stefano Guerrasio, Carlo Mariani.

Recensioni dei pazienti

22 recensioni

 
(12)
 
(5)
 
(2)
 
(3)
1 stella
 
(0)
Voto medio 
 
4.1
 
4.3  (22)
 
4.1  (22)
 
4.1  (22)
 
3.9  (22)
Voti (il piu' alto e' il migliore)
Competenza
Assistenza
Pulizia
Servizi
Commenti
Informazioni
Inviando il modulo si dichiara che quanto scritto corrisponde al vero e si assume responsabilita' legale in caso di commenti falsi. L'invio di commenti non veritieri positivi o negativi costituisce reato.
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

Ambulatorio osteonecrosi

Ho fatto l'operazione qualche anno fa e adesso sta andando tutto per il meglio! Per fortuna che c'è questo progetto!!!

Patologia trattata
Osteonecrosi.



Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

Esperienza ottima

Intervento di mosaicoplastica.
Reparto ottimo, ambiente disponibile e professionale.

Patologia trattata
Osteonecrosi.
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

Ricostruzione LCA ginocchio

Ricoverato mio figlio per intervento al ginocchio (rottura del crociato), l'attesa è stata un po’ lunga, ma l'intervento è stato ottimo. Un grande grazie al dott. Bigoni e alla sua equipe, veramente al top. Buono anche il livello infermieristico, tutti umani e giovani.

Patologia trattata
Rottura LCA e lesione menisco ginocchio sx.

Voto medio 
 
4.5
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
4.0
Servizi 
 
4.0

Esito positivo intervento

Ottimo esito per intervento alle spalle di mio figlio adolescente, affetto da osteonecrosi.

Patologia trattata
Osteonecrosi.
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

La mia prima esperienza di ricovero

Sono contenta di essere ricoverata in questo reparto di ortopedia, mi sento sicura con i medici che mi devono operare (Dr. Conti) e con gli infermieri che offrono un'ottima assistenza.
Un grazie particolare a Davide, Cristina, Lucia, Simone, Andrea, Rocco, Monica Oss, Giovanna.

Patologia trattata
Amputazione piede.
Voto medio 
 
4.3
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
4.0
Pulizia 
 
4.0
Servizi 
 
4.0

Artroscopia spalla destra - dott. Piatti e dott. G

Assolutamente competenti i chirurghi ortopedici dott. Piatti e dott. Gorla, che sin da subito hanno capito quale fosse il mio problema, non essendo di natura traumatica, e mi hanno trattata e seguita con professionalità, rendendosi disponibili per qualunque chiarimento.
Un po' meno soddisfatta del corpo infermieristico, non sempre gentile e cordiale.

Patologia trattata
Slap lesion di tipo 2 (con ancoraggio del cercine) + riduzione della lassità dei legamenti
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

Artroprotesi ginocchio

Ottimo reparto, infermieri eccezionalmente competenti ed umani, fisioterapisti bravissimi. Alle dimissioni il 12° giorno dall'intervento, piegavo gia' il ginocchio a 90° e al 20° giorno via una stampella! Un GRAZIE particolare al Prof. G. Zatti: BRAVISSIMO.
Grazie ancora a Davide, Antonia, Monica, Agata e a tanti altri, per l'aiuto, le cure e la grande pazienza.

Patologia trattata
Artroprotesi ginocchio dx in soggetto pluriallergico e sovrappeso.
Voto medio 
 
3.3
Competenza 
 
3.0
Assistenza 
 
4.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
1.0

Ottima assistenza

SONO STATO RICOVERATO PER UNA FRATTURA DI BACINO E, NON AVENDO LA POSSIBILITà DI LAVARMI, L'INFERMIERA ANTONIA MI HA FATTO BARBA, SCIAMPO E CAPELLI COME NESSUNO HA MAI FATTO.

Patologia trattata
FRATTURA BACINO.
Voto medio 
 
1.5
Competenza 
 
1.0
Assistenza 
 
2.0
Pulizia 
 
2.0
Servizi 
 
1.0

Significato fratturativo soma D12

Il titolo rende già l'idea. Sono stato ricoverato dopo incidente motociclistico. Le uniche parole che il dott. Massimo Gorla, responsabile ortopedico in quel momento, è riuscito a rivolgermi sono state: risponda solo alle mie domande. "ha un lavoro sedentario?" Risposta del sottoscritto: Sì, mi può spiegare cosa mi sono fatto? "Lei risponda solo alle mie domande". Questo è tutto quello che un motociclista che ha paura di essersi rovinato la schiena si è sentito rispondere alle 1.00 di notte, sdraiato sulla barella dopo TAC, ECO e RX... Al mattino dopo il controllo TAC, al momento delle dimissioni, si sono pure stupiti che l'ortopedico non mi avesse spiegato nulla.
Sono stato trattato abbastanza bene dal corpo infermieri. Mi adatto a tutto, anche ad una notte passata in corridoio con una vertebra rotta/incrinata (vai a sapere, vedi sopra) senza antidolorifico... però non tollero che ci siano dottori come il sopra menzionato.

Patologia trattata
Frattura vertebra D12.
Voto medio 
 
3.8
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
4.0
Pulizia 
 
3.0
Servizi 
 
3.0

Frattura omero dopo caduta accidentale

Sono stata operata al braccio; in sala operatoria ho trovato bravi medici, competenti e simpatici, che non mi hanno fatto pesare nulla. Nonostante la mole di lavoro mi hanno dedicato tutte le cure possibili. In particolare l'anestesista era una dottoressa dolcissima. I chirurghi sono preparatissimi.
Unico neo: manca un po' di informazione in più al paziente, ci si sente un po' persi.
L'intervento è andato benissimo. Una nota di demerito va ad alcuni soggetti del personale infermieristico, a volte poco cordiali e frettolosi.. Avrei voluto un po' più di informazioni circa ciò che mi aspettava, ma pur chiedendo non ho mai avuto risposte chiare.
Il post operatorio prosegue bene, ti seguono passo passo con molta cura.

Patologia trattata
Frattura braccio: osteosintesi.
Voto medio 
 
3.8
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
4.0
Pulizia 
 
3.0
Servizi 
 
3.0

Intervento in artroscopia spalla

Sono stata operata agli inizi di marzo alla spalla in artroscopia; in sala operatoria ho trovato competenza e attenzione alla persona. In particolare voglio ringraziare il dott. Massimo Gorla bravissimo: si e' sempre dimostrato molto professionale e attento all'aspetto umano.
Anche in reparto mi sono trovata bene sia con lo staff infermieristico che medico.

Patologia trattata
Lesione sovraspinato, in tendinopatia calcifica spalla dx.
Voto medio 
 
2.3
Competenza 
 
3.0
Assistenza 
 
2.0
Pulizia 
 
2.0
Servizi 
 
2.0

Secondo la mia esperienza

Sono stata degente 1 settimana buona nel reparto di ortopedia e traumatologia e non vi dico il calvario! Operata con 5 giorni di ritardo, il reparto è un incubo dove non esistono EMPATIA E DELICATEZZA con i pazienti. Nelle ore notturne gli infermieri spostano carrelli rumorosi, ridono o chiacchierano ad alta voce sino alle 3.00 di notte anche più. Alcune infermiere (la maggior parte) svolgono le loro funzioni meccanicamente senza delicatezza verso il paziente - se ne salvano alcune.. In particolare un INFERMIERE UOMO era aggressivo e si lamentava di ogni piccola nostra rimostranza, dicendo frasi poco edificanti circa i pazienti e, usando modi spicci e brutali, ci liquidava in malo modo. Assurdo ma verissimo. Io sono stata operata all'omero per una frattura scomposta pluriframmentaria e mi è stato inserito un lungo chiodo; il giorno dopo nessuno è venuto ad aiutarmi per capire come togliere il tutore e fare alcuni esercizi che avrei dovuto imparare. Solo un'infermiera bionda capelli a caschetto si è offerta molto gentilmente di farlo.I medici, soprattutto i più in grado, non ti esprimono nessun parere nè una parola di conforto, ci si sente persi.. Si dorme al massimo 3 ore per notte, la colazione non ha orario, le medicine pure. La poca se non nulla empatia del personale medico e paramedico la dicono lunga.
Nulla da dire sull'aspetto chirurgico.
La mensa è buona, la pulizia latente sopratutto nel bagno..
Se posso consigliare, dico che non mi son trovata bene per nulla e non ci tornerò in questo reparto.

Patologia trattata
Frattura scomposta omero sinistro pluriframmentaria.
Voto medio 
 
1.8
Competenza 
 
3.0
Assistenza 
 
1.0
Pulizia 
 
2.0
Servizi 
 
1.0

Frattura scomposta di Colles

Sabato 18/01 sono caduta in casa e ho capito subito che c'era qualcosa di rotto. Senza perdermi d'animo, come mio solito mi sono fatta accompagnare al Pronto Soccorso. Meravigliosa la signora alla accoglienza, mi ha subito steccato il braccio con una cura e un garbo incredibili. Codice giallo (avevo molto male) e subito in Sala Raggi: frattura scomposta del radio di Colles. Mi mandano in sala gessi e io mi rilasso: ecco, adesso mi aiutano, invece.. Invece sono stata "abbrancata" senza complimenti da ben tre persone che hanno eseguito la riduzione (quindi manovra di trazione lungo l'asse del braccio e poi pressione sul frammento per riportarlo in sede) SENZA NESSUNA ANESTESIA, NEANCHE UN LEGGERO SEDATIVO, NEANCHE UN BICCHIER D'ACQUA FINGENDO CHE CI FOSSE QUALCOSA DENTRO!
e' STATO TREMENDO! UNA COSA DI UN'ATROCITA' SPAVENTOSA CHE MI HA FATTO ENTRARE IN STATO DI SHOCK. HO COMINCIATO A TREMARE FREDDO E VIOLENTEMENTE. SENTIVO DELLE VOCI CHE MI CHIAMAVANO: "SIGNORA, SIGNORA, PERCHE' NON RISPONDE? MI SEMBRA UN PO' AGITATA...." IO NON RISPONDEVO PERCHE', NONOSTANTE CI PROVASSI CON TUTTE LE MIE FORZE, NESSUN SUONO USCIVA DALLA MIA BOCCA....UNO STRAZIO INDESCRIVIBILE. HO PROTESTATO COL MEDICO DURANTE LA PRIMA VISITA DI CONTROLLO. LA RISPOSTA E' STATA CHE TANTO NON SERVE A NIENTE L'ANESTESIA E MI HA ANCHE RISO IN FACCIA. NON E' VERO CHE NON SERVE A NIENTE; HO INCONTRATO UNA SIGNORA DI MONZA IN SALA D'ATTESA, E' CADUTA A VERCELLI E L'HANNO PORTATA AL PRONTO SOCCORSO DI QUELLA CITTA'; LE HANNO FATTO UN'ANESTESIA LOCALE E NON HA SENTITO NULLA...
SI VEDE CHE A MONZA NON CONOSCONO GLI ANTIDOLORIFICI, MA SE NEL 2014 NON HANNO ANCORA IMPARATO CHE OLTRE LA PROFESSIONALITA' C'E' ANCHE UN'ALTRA COSA... L'UMANITA', IO NON HO PAROLE. IO NON POTREI FARE UNA COSA DEL GENERE NEANCHE A UN CANE... E' STATO ORRIBILE!!!!!
SPERIAMO CHE ALMENO NE SIA VALSA LA PENA E CHE TUTTO VADA A POSTO. ANCORA NON CI CREDO, OVUNQUE SU INTERNET HO TROVATO DECINE E DECINE DI VOLTE LA STESSA INFORMAZIONE: IN CASO DI FRATTURA SCOMPOSTA LA RIDUZIONE VIENE ESEGUITA IN ANESTESIA LOCALE CON UNA MANIPOLAZIONI ESTERNA E CON APPLICAZIONE DI GESSO BRACCIO-AVAMBRACCIO-MANO. IN QUESTO CASO E' CONSIGLIABILE IL RICOVERO OSPEDALIERO PER 24 ORE PER MONITORARE LA TOLLERANZA DELL'APPARECCHIO GESSATO.....
N O N A L S A N G E R A R D O D I M O N Z A, SE ME LO DICEVANO PRIMA LA PAGAVO VOLENTIERI A PARTE L'ANESTESIA!
Ancora non riesco a credere di aver dovuto sopportare una tale crudeltà..

Patologia trattata
Frattura scomposta di Colles.
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

Riconoscimento della professionalità

Riguardo all'intervento in pronto soccorso ortopedico ad un ragazzino di 13 anni, rivolgo il mio sentito riconoscimento per la professionalità e l'umanità dell'equipè che oggi ha trattato il mio bimbo di 13 anni.

Patologia trattata
Traumatologica.
Voto medio 
 
2.8
Competenza 
 
3.0
Assistenza 
 
1.0
Pulizia 
 
4.0
Servizi 
 
3.0

Intervento omero e anca

Credo che all'interno della struttura ci sia anche competenza e valore, ma se devo giudicare dall'esperienza di mia suocera di 93 anni, operata con un doppio intervento che, da un punto di vista ortopedico, sembrava riuscito, ma che si è complicato per un problema di anemia postoperatoria grave, dovuta a trasfusioni di sangue non fatte durante l'intervento, a problemi di delirium post operatorio e a un medico di reparto che alla domanda di mia moglie "può dirmi come sta mia madre, letto xx", risponde: signora, sta orizzontale, non posso che giudicare molto
male l'esperienza.
Brave le infermiere.

Patologia trattata
Frattura anca e omero in paziente anziano.
Voto medio 
 
4.3
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
2.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

Protesi anca, bravissimo prof. Zatti

In 11 mesi ho fatto due operazioni di protesi alle anche.
Anche questa volta mi sono trovata molto bene.
Sono stata operata dal prof. Zatti, che si è dimostrato molto attento e sensibile.
È andata meglio rispetto all'anno scorso, perchè non mi hanno messo il drenaggio e mi sono alzata dopo 4 giorni.
Bravissimi gli anestesisti, in particolare dott. Martinez.
Gli infermieri sono competenti, attivi e molto educati.
Punto negativo: il fisioterapista non si è visto....
Personale operatori sanitari: insufficiente per un reparto di ortopedia..
Comunque tutto ok.
Ringrazio e saluto.
Arch. Licena Elli




Patologia trattata
Protesi anca sinistra.
Voto medio 
 
4.0
Competenza 
 
2.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
4.0
Servizi 
 
5.0

3 ricoveri per riparare un danno

A 15 anni sono stato ricoverato per frattura femorale nel reparto di ortopedia di Monza.
Qui, dopo un'operazione eseguita correttamente, non ho ricevuto la terapia antibiotica post operatoria e ciò ha permesso ad un'infezione ossea di installarsi nel mio femore destro. Nonostante i segni evidenti, i medici del reparto (almeno la maggior parte) hanno continuato a sostenere che non fosse possibile, che nel loro reparto non poteva capitare una cosa del genere. Non solo: la comunicazione tra i medici era talmente scarsa che dopo una settimana di ricovero (dopo la prima dimissione) il medico che mi seguiva non sapeva nemmeno che dietro indicazione degli altri medici mi veniva fornito l'Artrosilene. Successivamente ho subìto altri 2 interventi (Galeazzi presso i dottori Romanò e Gaetano Pini presso il professor Enzo Meani) per togliere il tessuto necrotico interno alla ferita e il prodotto dell'infezione.
Particolarmente sconsigliato dal punto di vista dei medici, invece di eccezionale bravura gli infermieri.

Patologia trattata
Frattura Scomposta Femore.
Voto medio 
 
4.8
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
4.0
Servizi 
 
5.0

Ricovero per protesi anca- dr. Bigoni

Sono stata operata per protesi all'anca nel gennaio 2012.
Tutto è andato per il meglio.
Mi sono trovata molto bene anche dal punto di vista umano.
Molto bravi anche gli anestesisti, in particolare il dott. Gabriele Aletti.
Competenti e disponibili gli infermieri e il personale 0SS.
Superlativo il dott. Marco Bigoni e la sua èquipe
In gennaio 2013 mi opererò l'altra anca con fiducia e speranza.
Ringrazio tutti,
Arch. Licena elli

Patologia trattata
Protesi anca.
Voto medio 
 
4.8
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
4.0

VENTI ANNI DI FREQUENTAZIONE

I TRAUMI ELENCATI SONO INDIPENDENTI GLI UNI DAGLI ALTRI.
SONO STATO CURATO ANCHE PER NUMEROSE ALTRE MALATTIE TRA CUI UNA EMATICA RARA.
L'OSPEDALE IN GENERE è ALTAMENTE CONSIGLIABILE.

Patologia trattata
PROTESI D'ANCA DESTRA;
FRATURA SPALLA SINISTRA;
FRATTURA GOMITO SINISTRO;
FRATTURA TESTA DEL FEMORE SINISTRO.
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

Ottima professionalità e molta sensibilità

Ottima professionalità dei Medici, del personale paramedico e anche degli stessi OSS, tutti in servizio presso il Reparto Ortopedico e Traumatologico.
Mi sono ritrovato, a causa di un pirata della strada che mi ha investito fuggendo mentre passavo le strisce pedonali, con il piede letteralmente staccato dalla gamba e con tutta una serie di fratture. Ebbene, giunto con il 118 al Reparto in questione, ho trovato subito attenzione, professionalità e, soprattutto, umana sensibilità, qualità quest'ultima che certamente contraddistingue tutto il personale in servizio allo stesso. Attenzione e cura anche in particolare nel controllo del "dolore" attraverso apposita "terapia del dolore", dolore che è insopportabile quando si tratta di fratture, specie se "scomposte".
Un grazie a tutti quanti! Continuo a frequentare l'ambulatorio di ortopedia per le medicazioni e per la cura della ferita post desutura, nonchè per tutte le radiografie di controllo stante l'importanza e la delicatezza dell'intervento cui sono stato sottoposto.

Patologia trattata
Fratture cruente e scomposte piede dx e lussazione dello stesso dalla gamba (previo inserimento, in sessione operatoria, di riduzione delle medesime fratture, di protesi- placche e viti- all'interno del piede).
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

Bravi

desideravo sottolineare l'esperienza positiva vissuta in questo reparto, in cui ci siamo recati a causa di frattura del femore di mio figlio. Ho trovato la struttura capiente, professionale ed anche molto attenta nell'aiutarti in un momento così difficile.
Grazie a tutti.

Patologia trattata
Frattura scomposta femore in bambino di 13 anni.
Voto medio 
 
4.8
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
4.0
Servizi 
 
5.0

elogi

Ho passato circa trenta giorni in questo reparto e dopo i primi dissidi dovuti in parte dalla mia rabbia, col mondo intero , sono stato preso per mano sia dai medici che da tutto il personale,specialistico e non, e accompagnato in tutto l'iter sanitario, dalle medicazioni alle operazioni successivamente subite a partire dall'amputazione di parte del mio piede sinistro e successivamente applicazioni di VAC terapy dalla infermiera professionale ma molto umana che io conosco solo il nome Clara e non lo potro mai dimenticare ,ha trasmesso a me una sicurezza e una serenita' che raramente ho trovato in altri ospedali.
Poi la plastica ricostruttiva del moncone di piede. anche in quella occasione, anche se la degenza è stata di un solo giorno,il servizio è stato impeccabile. Attualmente sono stato preso in cura dal Dott. Carlo Conti e dal dott. Spreafico, entrambi mi stanno rimettendo in piedi e vedo la loro professionalita e la passione per il loro lavoro (opera) che mi dice che posso stare tranquillo , e io lo sono, riusciranno nel loro impegno. Grazie di vero cuore. Giametta Franco.

Patologia trattata
Fratture miste esposte necrosi con amputazione e varie altre traumatologie.


Altri contenuti interessanti su QSalute