Ospedale Careggi di Firenze

 
4.4 (18)
Scrivi Recensione

Giudizio dei pazienti

Voto ospedale
 
4.4 (18)
Voto reparti
 
4.5 (1209)
Indirizzo
Largo Brambilla 3, Firenze
Telefono
055 794111
L'Azienda Ospedaliero-Universitaria Careggi si trova a Firenze in Largo Brambilla 3, nella zona periferica a nord della città. A livello assistenziale eroga prestazioni di ricovero, prestazioni ambulatoriali specialistiche ed attività di emergenza e urgenza; persegue lo sviluppo dell’alta specializzazione in quanto riferimento di Area Vasta, regionale, nazionale. La struttura dispone di 1.660 posti letto e svolge la propria attività all'interno dei seguenti Dipartimenti ad Attività Integrata: Ortopedia, Neuroscienze, Laboratorio, Del Cuore e dei vasi, Specialità medico chirurgiche, Materno infantile, Organi di senso, DEA e Medicina e chirurgia generale e di urgenza, Biomedicina, Diagnostica per immagini, Oncologia, Agenzia Regionale per la cura del medulloleso. All'Azienda afferiscono decine di Centri di Riferimento Regionale, istituiti dalla Regione Toscana, tra cui: Centro allergopatie respiratorie, Centro cardiologia nucleare, nefrologia nucleare, Centro cardiomiopatie ipertrofiche e dilatative, Centro cardiopatie congenite nell'età adulta, Centro celiachia dell'adulto, Centro chirurgia basso apparato urinario maschile e femminile, Centro chirurgia malattie reumatiche arto superiore, Centro chirurgia oncologica e ricostruttiva sarcomi ossa e parti molli, Centro chirurgia oncologica testa e collo, Centro coagulopatie congenite, Centro crioconservazione del liquido seminale, Centro degenerazioni retiniche ereditarie, Centro diagnosi e cura della sclerodermia, della spondilite anchilosante e delle spondiloartropatie, Centro diagnosi e terapia chirurgica delle malattie infiammatorie croniche intestinali, Centro diagnosi e terapia delle malattie paratiroidee, Centro diagnosi e terapia delle neoplasie trofoblastiche e gestazionali, Centro diagnosi e terapia d’urgenza della malattia tromboembolica venosa, Centro diagnosi e trattamento dell’insufficienza respiratoria cronica, Centro diagnosi e trattamento della tubercolosi, Centro diagnosi e trattamento della sindrome di Marfan, Centro diagnosi genetica di fibrosi cistica, Centro fisiopatologia della voce e del linguaggio, Centro malattia di Alzheimer e disturbi cognitivi dell'adulto, Centro malattia di Anderson- Fabry, Centro malattie autoimmuni sistemiche, Centro malattie infettive in gravidanza, Centro malattie neuromuscolari, Centro malattie primitive del miocardio, Centro medicina materno-fetale e gravidanze ad alto rischio, Centro patologia del colon-retto, Centro per i trapianti, Centro per le epilessie, Centro plasmafiltrazione e immunoassorbimento, Centro terapia dell'obesità, Centro tossicologia perinatale, Centro trattamento dei disturbi della funzione erettile, Centro trattamento della sclerosi multipla, Centro trattamento dello stroke, Centro trattamento endovascolare dell’ictus ischemico ed emorragico e della patologia malformativa arterovenosa cerebromidollare.

Recensioni dei pazienti

18 recensioni

 
(15)
 
(1)
3 stelle
 
(0)
 
(1)
 
(1)
Voto medio 
 
4.4
 
4.6  (18)
 
4.5  (18)
 
4.5  (18)
 
4.1  (18)

Filtra per malattia, intervento, sintomo

Voti (il piu' alto e' il migliore)
Competenza
Assistenza
Pulizia
Servizi
Commenti
Informazioni
Inviando il modulo si dichiara che quanto scritto corrisponde al vero e si assume responsabilita' legale in caso di commenti falsi. L'invio di commenti non veritieri positivi o negativi costituisce reato.
Voto medio 
 
4.8
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
4.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

Interventistica neurovascolare - risoluzione MAV

Nel gennaio 2020 mi è stata rilevata una MAV cerebrale emorragica, dall'ospedale di Prato mi hanno indirizzato al CTO di Careggi.
A Careggi sono stato visitato dai neurologi che, come avevano consigliato i medici dell’ospedale di Prato, mi hanno poi operato con la tecnica endovascolare (embolizzazione).
Il decorso post operatorio è andato molto bene, l’incisione all'inguine per fare l’operazione si è richiusa in poche ore, non dando particolare fastidio.
L’operazione è riuscita e a distanza di due anni sono stato dichiarato guarito e non ho avuto conseguenza per l’intervento. Per questo vorrei ringraziare il personale medico e infermieristico del CTO di Careggi, in particolare il dottor Leonardo Renieri e il suo staff.

Patologia trattata
MAV emorragica.


Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

Neurochirurgia CTO Careggi

Mia mamma, 90 anni, improvvisamente ha iniziato a camminare male e all’inizio abbiamo pensato agli acciacchi dell'età. La mattina successiva invece era peggiorato il movimento della gamba e braccio destri e abbiamo notato una lieve difficoltà nel linguaggio. Il medico di base ci ha fatto chiamare subito il 112, nonostante la mia mamma fosse contraria ad andare all'ospedale, in quanto riteneva che a 90 anni "non mi guardano nemmeno, essendo vecchia mi fanno morire".
Arrivati all'ospedale di Torregalli le hanno fatto la Tac e hanno trovato un'emorragia cerebrale che probabilmente era dovuta ad una caduta di ben 2 mesi prima. Il sangue aveva continuato a stillare piano piano, fino a provocare i deficit descritti. Hanno mandato la Tac al CTO di Careggi e ci hanno risposto che il giorno dopo avevano già organizzato un trasferimento per l'operazione in neurochirurgia.
La mattina presto sono stata contattata da Torregalli che il trasferimento avveniva d'urgenza, perché nella notte la mamma era peggiorata. Aveva perso completamente il linguaggio e la parte destra. Siamo corsi al CTO e l'ho vista entrare; ammetto che ho pensato non l'avrei più rivista come prima. L'operazione invece è completamente riuscita, ringrazio l'equipe del Prof. Della Puppa, veramente non so come definire la loro professionalità e umanità. Tutti, dai dottori agli infermieri, persone gentilissime e molto preparate. La paura della mia mamma di non essere considerata "perché vecchia" è stata completamente infondata, posso dire che hanno fatto il possibile per lei come avrebbero fatto per una persona più giovane. Dopo essere tornata dalla sala operatoria già parlava, il giorno dopo aveva riacquistato tutti i suoi deficit sia motori che di linguaggio e dopo due giorni è già a casa. Che dire, questo reparto è considerato da tutti un’eccellenza e con la mia testimonianza posso solo confermarlo. Grazie ancora a tutti.

Patologia trattata
Emorragia cerebrale a seguito di trauma.
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

Cardiochirurgia - Dott. Pierluigi Stefàno

Non vedevo l'ora di poter scrivere. Avevo un grave prolasso alla mitrale (Barlow), ma non avevo alcun sintomo. Il mio dottore mi ha consigliato una visita dal dr. Stefàno il quale mi ha suggerito e spronato ad affrontare l'intervento. Avevo molta paura a causa di molte allergie a medicinali e ad alcuni anestetici(faccio prima a dire cosa posso prendere), molte brutte storie mediche familiari e, tra lungaggini burocratiche e Covid, alla fine sono stata operata giovedì 11 febbraio.
Intervento di riparazione con anello tensore e corde in goretex, eseguito in minitoracotomia.
Tutta l'equipe medica è stata eccezionale, mi hanno aiutato ad affrontare la paura, mi sono stati sempre vicini. Quando mi sono svegliata dall'anestesia ho avuto accanto due persone fantastiche e avevo addirittura sete e fame (volevo gli arrosticini - sono abruzzese). Sono stata pochissimo in terapia intensiva, la "preparazione atletica" che avevo fatto a casa mi ha aiutato, idem per subintensiva e oggi, dopo una settimana precisa, vado in riabilitazione.
Non smetteró mai di ringraziare queste persone per la loro competenza ed umanità. Careggi è davvero un'eccellenza italiana, nonostante i continui tagli che la nostra sanità sia stata costretta a subire.

Patologia trattata
Grave insufficienza mitralica (sindrome di Barlow).


Voto medio 
 
4.8
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
4.0

Maternità

Ieri mi sono recata con il mio compagno, i miei genitori e mia suocera presso il reparto maternità per effettuare un raschiamento. Purtroppo con molto dolore abbiamo dovuto salutare il nostro piccolino; tutto lo staff, capendo la situazione e vedendo il nostro dolore, ha avuto tatto e si è dimostrato particolarmente sensibile alla nostra situazione, avendo cura tra le altre cose di mettermi nella camera più distante da quelle dedicate alle partorienti. Invece una specializzanda, di cui faccio nome e cognome, Maria Volotovskaya, che, dal 27 gennaio, data in cui ci siamo recati per la prima volta in reparto per la prenotazione dell'operazione, fino al 30 stesso, ha non solo mostrato negligenza messaggiando su WhatsApp mentre, con gli occhi pieni di lacrime e la voce rotta, io ed il mio compagno le comunicavamo i dati richiesti, ma chiamando nostro figlio "materiale" in maniera disinvolta e, alla visita ginecologica per la dimissione dicendomi "venga mamma, ah no, lei non è mamma". Mi appello a chi abbia un minimo di sensibilità, e ancor più alle madri ed ai padri presenti in struttura. Io, incinta di poche settimane, che ho perso mio figlio ancor prima di aver sentito battere il suo cuore SONO UNA MADRE, al pari se non più di tante altre. Una persona così, per me, non è adatta ad un lavoro del genere, NON PUÒ lavorare a contatto con certe situazioni. Il giudizio globale è comunque positivo, ma la signora Maria non è certamente contemplata nel voto.

Patologia trattata
Raschiamento per aborto spontaneo.
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

RINGRAZIAMENTO CHIRURGIA DELLA MAMMELLA

Con l'occasione delle festività natalizie del 2019, vorrei ringraziare ancora il dottor BERNINI che mi ha operata il 23 ottobre 2018. A distanza di un anno ricordo con grande gratitudine la capacità non comune di unire profonda competenza e professionalità con la disponibilità all'ascolto e alla cura della sfera emotiva. Ringrazio la dottoressa Boeri Cecilia per la pazienza e la grande capacità decisionale. Ricordo con grande stima il dottor GUIDO CARMELO PASQUALE, che ha svolto con grande attenzione tutta la delicata fase dell'anestesia, accompagnandomi con scrupolo nell'immediato decorso seguito all'operazione.
Grazie al dottor SALERNO per la gentilezza combinata con la necessaria fermezza e decisione. E' di grande conforto pensare che una equipe come quella del dott. Marco Bernini lavori quotidianamente in un ambito così complesso e fondamentale per la salute e il benessere di tante persone.
Grazie ancora.

Patologia trattata
CARCINOMA MAMMARIO BILATERALE.
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

Meningioma cerebrale

Mi chiamo Jessica Mearelli e insieme ai miei genitori vogliamo ringraziare di cuore il Professor Alessandro della Puppa, tutta l'equipe di medici, infermieri e quanti si sono presi cura di mia nonna, che ha subìto un intervento grosso e molto difficile - le hanno tolto un meningioma alla testa.
Con molta pazienza mia nonna sta bene e si sta mettendo in forze... Sono degli angeli, soprattutto il professore, grazie alla sua bravura professionalità e dedizione, ha fatto un miracolo... Se quel giorno mia nonna non fosse caduta e se non fosse svenuta, non avremmo mai scoperto questo meningioma, e poteva rischiare la vita da un momento all'altro. Non so veramente come ringraziare con il cuore e con l'anima. Un grazie speciale da parte di mia nonna, che ha cominciato a vivere di nuovo.

Patologia trattata
Meningioma cerebrale.
Voto medio 
 
2.0
Competenza 
 
1.0
Assistenza 
 
1.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
1.0

Pronto soccorso

Assistenza pronto soccorso davvero scarsa, mancanza di educazione da parte degli infermieri, mancanza di rispetto verso i pazienti malati.
Pensavo ad una pronta accoglienza e accettazione per un controllo ed accertamento in un ospedale di eccellenza mondiale, ma invece nulla di tutto ciò.

Patologia trattata
Mal di testa, svenimenti, tachicardia.
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

Chiusura percutanea forame ovale pervio

Sono stato sottoposto ad intervento di chiusura del FOP in data 23/05/2017 dall'equipe del Dott. Francesco Meucci a seguito di ischemia cerebrale. Per altre cause ho dovuto attendere 2 anni prima di poter procedere all'intervento. Durante questo periodo sono stato seguito/scandagliato da due grandi professionisti della stroke unit: il Dott. Francasco Meucci e la Dott.ssa Cristina Sarti che con empatia e umanità hanno colto ogni esigenza dando le opportune risposte. Quando si accede ad una struttura di eccellenza mondiale, diamo per scontato che la preparazione e la professionalità siano al top (e qui lo sono), ma la capacita di silenziosi ed attenti ascolti, l'empatia, l'umanità, la mano sulla spalla, il puffetto in sala di emodinamica per sciogliere la tensione, la non dovuta visita in reparto, queste sono ben altre cose.. Ringrazio con affetto la Dott.ssa Cristina Sarti, il Dott. Francesco Meucci, tutto il personale della sala di emodinamica e del SIC per esserci.

Patologia trattata
Forame ovale pervio.
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

Day Hospital odontoiatrico paziente disabile

Un fiore all'occhiello che scalda il cuore.
Sono grata per l'intervento a mio figlio e ringrazio per la competenza, umanità e amore col quale svolgono il loro lavoro il Prof. Paolo Tonelli, la Dott.ssa Diletta Minardi del reparto del Prof. Amunni, la dott.ssa Patrizia Angiolini anestesista, e tutta la loro equipe.
Mille attenzioni e altissima professionalità col massimo del rispetto, hanno reso possibile gestire con successo e serenità una situazione molto difficile.
Grazie con tutto il cuore!

Patologia trattata
Osteite mascellare, carie dentarie e atrofia mascellare in paziente con ritardo psico-motorio, paralisi del velo pendulo e fibrillazione atriale.
Voto medio 
 
4.5
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
4.0
Servizi 
 
4.0

Dott. Riccardo Somigli, chirurgo da lode

Volevo ringraziare tutto il reparto per la disponibilità e professionalità con cui si sono presi cura di mia moglie, in particolar modo tutta l'equipe medica e soprattutto il dott. Luigi Piciocchi, il dott. Gherardo Maltinti e il dott. Riccardo Somigli, quest'ultimo a mio avviso chirurgo eccezionale, di grande disponibilità e umanità.

Patologia trattata
Fistola retto-vaginale.
Voto medio 
 
4.5
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
4.0
Servizi 
 
4.0

Neuroradiologia: grazie dott. Nappini

Vorrei ringraziare di cuore il dr. Nappini e l'equipe di Careggi. Il dr. Nappini mi ha salvato la vita intervenendo a fine agosto embolizzando un aneurisma, operando in emergenza. Ha poi fatto un altro intervento ad un altro aneurisma che aveva visto nel corso del primo intervento in angiografia. Questa volta avevo paura perché ero cosciente. Per fortuna è andato bene grazie alla professionalità e gentilezza del dr. Nappini.

Patologia trattata
Aneurisma cerebrale.
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

Ringraziamenti al Dott. Stefano Scaringi

E’ da un po’ di tempo che volevo scrivere per ringraziare tutti coloro che fanno parte del reparto Chirurgia d’urgenza e dell’apparato digerente ad indirizzo oncologico e funzionale del Prof Paolo Bechi ed oggi ho trovato l’occasione.
Sono stata operata l’11 novembre scorso dal Dott. Scaringi con emicolectomia destra per via laparoscopica per sospetta neoplasia mesenchimale dell’ileo terminale e del ceco che poi, all’istologico, si è rivelato essere morbo di Crohn (il migliore dei verdetti possibili!).
Volevo ringraziare per primo il Dott. Stefano Scaringi sia per l’estrema professionalità dell’intervento, sia per l’attenzione con la quale mi ha seguita; poi tutto il suo staff giovane, attento e competente ed infine tutto il personale paramedico che si prodiga con gentilezza e competenza alla ricerca di una sempre maggior qualità del servizio, anche se ogni giorno ci sono tante difficoltà da superare.

Patologia trattata
Sospetta neoplasia mesenchimale dell’ileo terminale e del ceco che poi, all’istologico, si è rivelato essere morbo di Crohn (il migliore dei verdetti possibili!).

Trattamento chirurgico: emicolectomia destra per via laparoscopica. Adesso prendo la Mesalazina 800 per 3 volte al giorno come antinfiammatorio in attesa di una visita specialistica al centro di riferimento regionale per le malattie gastroenterologiche di Careggi (Dott.ssa Milla), in programma per il 5 gennaio 2015.
Voto medio 
 
4.8
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
4.0

ASCESSO CEREBRALE 26ESIMA SETTIMANA DI GRAVIDANZA

Il 7 maggio 2013 sono stata operata dal Prof. AMMANNATI, incinta alla 26esima settimana di gravidanza, per ascesso cerebrale. Siamo vivi! Giacomo, nonostante l'operazione, è rimasto in pancia ed è arrivato al termine della gravidanza.
Ringrazio poi tutto lo staff medico, il reparto di RIANIMAZIONE del Prof. PERIS per l'umanità, la semplicità, la bravura, il Prof. Ammannati ed i neonatologi che erano in sala operatoria con lui in questa difficile situazione.
Grazie di Cuore.

Patologia trattata
Ascesso Cerebrale in gravidanza.
Punti di forza
La tranquillità con cui mi hanno preparato in questa difficile prova dove potevamo perdere la vita entrambi, perchè il bambino era posizionato sull'arteria femorale ed io dovevo essere operata lateralmente con il rischio di mancata circolazione cerebrale.
Punti deboli
Il reparto di malattie infettive, dove ho fatto la cura per tre settimane, che non mi ha fatto parlare con un neurologo dimettendomi con superficialità.
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

Partorire senza paure

Ho riscontrato grande professionalità e umanità in personale sempre disponibile. In particolare ricorderò sempre le ostetriche che mi hanno assistita con grande affetto.

Patologia trattata
.
Patologia trattata
gravidanza a rischio.
Voto medio 
 
3.8
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
4.0
Pulizia 
 
3.0
Servizi 
 
3.0

Pronto soccorso Careggi: GRAZIE!!!

La notte del 1 Novembre ero a Prato per uno stage di tango e sono arrivata al P.S. di Careggi in seguito ad un episodio di extrasistole con sospetta fibrillazione in codice giallo. Sono tata seguita dallo Staff della Dottoressa Ernesta Bono, che ringrazio per professionalità, competenza e cortesia nei miei riguardi, come anche il Dott. Alessandro e le infermiere Giovanna e Tiziana. Queste persone sono sempre state rassicuranti e professionali con me, nonostante che il P.S. fosse stracolmo di pazienti, e si alternassero con velocità e precisione da una sala visita all'altra, non perdendo la pazienza neanche quando un familiare preoccupato per la sorte di una sua parente anziana li ha verbalmente aggrediti. Se tutti lavorassero come voi a contatto con il pubblico, il mondo sarebbe migliore.. Bravi e Grazie!

Patologia trattata
Esiti di cardiopalmo con extrasistole sopraventricolari.
Punti di forza
Precisione, professionalità e competenza.
Punti deboli
Troppi pazienti e poco personale.
Voto medio 
 
4.5
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
4.0
Servizi 
 
4.0

ORTOPEDIA PROF. BUZZI

ERAVAMO DISPERATI E TERRORIZZATI, RISCHIAVAMO DI VEDERE NOSTRA FIGLIA MORIRE A CAUSA DI UN INCIDENTE. CI HANNO TRATTATI TUTTI, DAL PRONTO SOCCORSO FINO ALLA DIMISSIONE, CON GRANDE UMANITA', PROFESSIONALITA', ATTENZIONE. ERA EVIDENTE LA DETERMINAZIONE A FARE IL POSSIBILE E IL MEGLIO POSSIBILE PER NOSTRA FIGLIA. NON LO DIMENTICHEREMO MAI. E A CHI MI PARLA DI ASSISTENZA PRIVATA CONSIGLIO DI PASSARE NEL REPARTO DI ORTOPEDIA E POI SI DOVRA' RICREDERE.

Patologia trattata
.
Patologia trattata
FRATTURA SCOMPOSTA FEMORE E POLSO
Punti di forza
GRANDE PROFESSIONALITA', GRANDE UMANITA', EFFICIENZA
Punti deboli
INFERMIERI SOTTOSPOSTI A TURNI INFERNALI: SONO POCHI MA NONOSTANTE TUTTO ENCOMIABILI TUTTI
Voto medio 
 
4.5
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
4.0
Servizi 
 
4.0

Rianimazione

Mia figlia dopo un incidente traumatico, oltre ad essere stata operata dal Prof. Buzzi in Ortopedia al femore e al polso, e' stata per 4 giorni in rianimazione a causa di una embolia polmonare.
Mi aspettavo un disastro. Avevo paura per mia figlia e per il fatto di finire in un ospedale dove NON CONOSCEVO NESSUNO. Dal Pronto Soccorso fino alla dimissione ho trovato una struttura affidabile che mi fa sentire garantito in caso di necessita'.

Patologia trattata
.
Patologia trattata
embolia polmonare
Punti di forza
Assistenza stupenda da parte di TUTTI nel reparto rianimazione.
Comprensione, professionalita', tutto eccellente
Punti deboli
Infermieri sottoposti a turni stressanti
Voto medio 
 
1.0
Competenza 
 
1.0
Assistenza 
 
1.0
Pulizia 
 
1.0
Servizi 
 
1.0

Ortopedia

Il reparto di Ortopedia diretto dal prof. P. Aglietti è stato una delusione sotto tutti i profili. Incredibile da raccontare.
In sintesi, se prima che mi operassero al Careggi pensavo di stare male- su una scala da 1 a 10- 8, dopo l'intervento ero sicuramente a 10 su 10.
Non ho altro da aggiungere.

Patologia trattata
.
Patologia trattata
Protesi ginocchio