Presidio San Camillo Torino

 
3.3 (10)
Scrivi Recensione
Indirizzo
strada Santa Margherita 136, Torino
Telefono
011 8199411
Il Presidio Sanitario San Camillo, situato sulla strada comunale Santa Margherita a Torino, è un centro specializzato in recupero e rieducazione funzionale, inserito nella rete ospedaliera pubblica. E' inserito nella rete del Servizio Sanitario Nazionale della Regione Piemonte e svolge attività ospedaliera specializzata in Riabilitazione intensiva di secondo livello. Fondato e diretto dai Religiosi Camilliani, il Presidio sanitario si propone come struttura ospedaliera polifunzionale. L'edificio, articolato su un corpo centrale e due ali laterali, è immerso in un grande parco alberato e ospita reparti di degenza, day hospital, ambulatori di medicina fisica e riabilitazione, radiologia, laboratori di analisi; è sede di didattica e tirocinio universitario e centro di ricerca clinica per l'osteoporosi, le malattie metaboliche dell'osso e la neuropsicologia.

Recensioni dei pazienti

10 recensioni

 
(3)
 
(2)
 
(1)
 
(3)
 
(1)
Voto medio 
 
3.3
 
3.1  (10)
 
3.2  (10)
 
3.7  (10)
 
3.0  (10)

Filtra per malattia, intervento, sintomo

Voti (il piu' alto e' il migliore)
Competenza
Assistenza
Pulizia
Servizi
Commenti
Informazioni
Inviando il modulo si dichiara che quanto scritto corrisponde al vero e si assume responsabilita' legale in caso di commenti falsi. L'invio di commenti non veritieri positivi o negativi costituisce reato.
Voto medio 
 
3.5
Competenza 
 
2.0
Assistenza 
 
4.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
3.0

Trattamento fisioterapico per esiti ictus

Ambiente gradevole e pulito.
Operatori sanitari e infermieri sufficientemente preparati e quasi sempre gentili.
Molto preparate la terapista occupazionale e la logopedista.
Carente e inadeguato ai problemi dei pazienti neurologici il percorso riabilitativo. Non di rado la Fisioterapia è effettuata da tirocinanti o studenti. Nessun controllo in palestra da parte dei fisiatri.
Sconsigliato a persone colpite da ictus.
Giudizio personale riferito al reparto Rosso.

Patologia trattata
Esiti di ictus ischemico.



Voto medio 
 
2.3
Competenza 
 
1.0
Assistenza 
 
2.0
Pulizia 
 
4.0
Servizi 
 
2.0

Fisioterapia

Assolutamente esperienza insoddisfacente.
Solo un fisioterapista valido, ma non assegnato a me.
Nel foglio di dimissioni leggo cose non vere.
Dopo 3 mesi cammino con due stampelle e devo pagare fisioterapia a pagamento.

Patologia trattata
Riabilitazione dopo intervento protesi anca.
Voto medio 
 
1.3
Competenza 
 
1.0
Assistenza 
 
1.0
Pulizia 
 
2.0
Servizi 
 
1.0

Vertigini

La terapista è brava e disponibile. Il fisiatra si e' negato (nonostante fosse in struttura) una mattina mentre ero lì a far riabilitazione vestibolare e mi sono venute le vertigini. Non c'e' stato verso di farlo scomodare. Pessimo comportamento per un medico. Delusione totale. Non finito il protocollo, mi hanno liquidata dicendo che avevo l'ansia. Non ci tornerò più. Sconsigliato.

Patologia trattata
Vertigini.

Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

RINGRAZIAMENTO A TUTTO IL REPARTO AZZURRO

La mia mamma è stata ricoverata nel reparto Azzurro per 2 mesi (10 giugno-11 agosto 2013). Ringraziamo davvero di cuore Tutto il Personale (medici- infermiere- terapisti- OSS) per la competenza, la professionalità, l'umanità, l'informazione, la collaborazione e l'attenzione dedicata in questo periodo.
Oggi la mamma ha ricominciato a parlare (è stata totalmente afasica per circa 10 giorni), mangia da sola e cammina (con ausilio del deambulatore e supervisione)
GRAZIE A TUTTI, SIETE DAVVERO SPLENDIDI!

Patologia trattata
Postumi di emorragia cerebrale a causa di trauma cranico accidentale con immobilizzazione parziale arto superiore dx, afasia e difficoltà nella deambulazione.
Punti di forza
Professionalità, Umanità e Competenza.
Punti deboli
Parcheggio Parenti.
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

Ringraziamento al personale

Un grazie di cuore a tutti per come mi avete curato e trattato in questi due mesi di degenza: siete dei veri angeli.

Patologia trattata
Ictus ischemico.
Punti di forza
Grande professionalità e umanità di tutto il personale.
Punti deboli
Il parcheggio per i parenti.
Voto medio 
 
4.3
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
4.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
3.0

Grazie

Ho trovata grande competenza e professionalità e consiglio la struttura per i pazienti affetti da MdP.

Patologia trattata
Malattia di Parkinson (MdP).
Punti di forza
Competenza.
Voto medio 
 
4.5
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
4.0
Servizi 
 
4.0

Grazie a tutti

Sono Davide (L16 rosso dal 11/10/12 al 14/12/12) e volevo semplicemente ringraziare tutti quelli che hanno contribuito con la loro competenza, simpatia e professionalità a rimettermi in piedi.
Il mio percorso è ancora lungo, ma il primo passo per scalare questa montagna l'ho fatto con voi e grazie a voi.
Grazie di cuore.
P.s.: a chi dovesse entrare con la mia stessa patologia, vorrei dire che con il sorriso e la voglia di combattere si fanno grossi passi.

Patologia trattata
Emiparesi lato dx.
Punti di forza
Riabilitazione.
Voto medio 
 
2.0
Competenza 
 
1.0
Assistenza 
 
1.0
Pulizia 
 
3.0
Servizi 
 
3.0

Fisioterapia molto carente sotto tutti i profili

Mio marito Binando Franco è stato pesantemente pregiudicato dalla cattiva gestione riguardo il percorso di recupero. Per oltre un mese non ha ricevuto alcuna fisioterapia degna di tale nome; dopo mio intervento, peraltro pesantemente ed ineducatamente commentato da parte del medico curante, la fisioterapia è iniziata, peraltro con tempi e metodi non efficaci sia per la perdita di tempo precedente, sia per poca competenza (per essere gentili). Ora, scaduti i sessanta giorni con scarsissimi risultati, il mio coniuge non avrà diritto ad una fisioterapia adeguata, ma solo ad un ricovero in un primo livello, assolutamente in pregiudizio alle sue condizioni. Veramente una delusione che vedrò di far valere in ambito preposto. Sconsiglio vivamente questa struttura a chi pensa di poter ottenere qualche risultato.

Patologia trattata
Postumi di emorragia cerebrale con parziale immobilizzazione braccio e gamba sinistra.
Punti di forza
il vitto, buono ed abbondante.
Punti deboli
decisamente deboli la fisioterapia, non adeguata e con tempi minimi dedicati (palese incapacità perchè affidata a giovani studenti ed inesperti, con il medico supervisore assolutamente assente).
Voto medio 
 
2.3
Competenza 
 
3.0
Assistenza 
 
3.0
Pulizia 
 
2.0
Servizi 
 
1.0

Scortesia

la scortesia da parte del personale ha superato ogni limite quando ci siamo sentiti dire che la camera occupata da mia madre costava 70 euro al giorno. devo precisare che è stato l'ospedale in cui è stata operata mia madre a spedire diversi fax e ad ottenere la risposta affermativa da parte di questa struttura.
a questo devo inoltre aggiungere che la cucina della struttura è scadente.

Patologia trattata
rieducazione dopo intervento ortopedico.
Punti di forza
spero che alla fine possano esserci, perchè in questo momento non ne ho riscontrati.
Punti deboli
scortesia da parte del personale infermieristico e da parte del personale amministrativo.
Voto medio 
 
2.5
Competenza 
 
3.0
Assistenza 
 
2.0
Pulizia 
 
2.0
Servizi 
 
3.0

Riabilitazione post miopatia infiammatoria

Presso il Presidio Sanitario San Camillo ho trovato ottima competenza a livello specialistico e umano nel reparto lilla e giallo; alquanto scarsa invece la competenza nella palestra.
I fisioterapisti andrebbero piu' controllati dai superiori visto che sovente non pensavano certo al loro lavoro, ma ad altro..

Patologia trattata
riabilitazione post miopatia infiammatoria.
Punti di forza
i reparti di degenza.
Punti deboli
la palestra e i fisioterapisti.


Altri contenuti interessanti su QSalute