Pronto Soccorso Ospedale Grassi Roma

Pronto Soccorso Ospedale Grassi Roma

 
3.5 (22)
Scrivi Recensione
Il reparto di Pronto Soccorso e Medicina d'Urgenza dell'Ospedale Giovan Battista Grassi di Roma, situato ad Ostia Lido in Via Passeroni 28, ha come Direttore il Dott. Giulio Maria Ricciuto. Il reparto fa parte del Dipartimento di Emergenza e Accettazione - DEA ed è così articolato: 2 sale mediche; 1 sala chirurgica; 1 sala gessi con medico ortopedico; 1 sala pediatrica e consulente pediatra; 1 stanza per eventuali consulenze di psichiatria, neurologia, cardiologia, nefrologia, ginecologia; 1 sala contumaciale; 1 sala per codici Bianchi/Verdi con medico in turno 10.00-19.00; 1 sezione di diagnostica per immagini dedicata al Pronto Soccorso; diverse sale di attesa dotate di bagni dedicati all'utenza e bagno per disabili; 1 sala d'attesa per accompagnatori all'esterno del Pronto Soccorso, dotata di Punto Ristoro; 1 Servizio Accoglienza; 1 Reparto di Degenza Breve. Fa parte dell'equipe medica il Dr. Flavio Soleo (responsabile UOS Medicina D'Urgenza e Pronto Soccorso).

Recensioni dei pazienti

22 recensioni

 
(10)
 
(3)
 
(1)
 
(4)
 
(4)
Voto medio 
 
3.5
 
3.6  (22)
 
3.5  (22)
 
3.6  (22)
 
3.1  (22)

Filtra per malattia, intervento, sintomo

Voti (il piu' alto e' il migliore)
Competenza
Assistenza
Pulizia
Servizi
Commenti
Informazioni
Inviando il modulo si dichiara che quanto scritto corrisponde al vero e si assume responsabilita' legale in caso di commenti falsi. L'invio di commenti non veritieri positivi o negativi costituisce reato.
Voto medio 
 
4.0
Competenza 
 
4.0
Assistenza 
 
4.0
Pulizia 
 
4.0
Servizi 
 
4.0

Grazie Dottore!

Ho trovato personale gentile e disponibile, tranne in pochissimi casi.
Il dottore Palamara mi ha operata, seguita e curata come non avrei mai immaginato. Sono felicemente stupita perché mi avevano parlato malissimo dell'Ospedale in generale.

Patologia trattata
Corpo estraneo piede destro.



Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

Grazie Dott. Marsiliani

Sono arrivata la notte scorsa al PS con l'ambulanza per un attacco di TPSV. Sono stata assistita e monitorata costantemente dal Dott. Davide Marsiliani, che ha tutta la mia stima per essersi prodigato anche ad aiutarmi a rilassarmi dallo stress accumulato durante l'attacco suddetto. Mi sono davvero sentita al sicuro. Grazie di cuore.

Patologia trattata
Tachicardia parossistica sopraventricolare (TPSV).
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

Grazie per l’assistenza

Sabato 2 marzo 2019 sono stata al Pronto Soccorso in codice giallo e desidero ringraziare tutto il personale per la professionalità, la gentilezza e le attenzioni che ho ricevuto! Siete degli eroi quotidiani che fanno onore al servizio sanitario pubblico. Grazie a tutti dal primo all’ultimo!

Patologia trattata
Dolore retrosternale.

Voto medio 
 
4.5
Competenza 
 
3.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

Non capisco il perché

Innanzitutto voglio fare una premessa: da quando esiste il Grassi ho sempre trovato la struttura funzionante ed il personale competente
Ho partorito i miei figli qui e mio marito ha subìto a febbraio del 2010 un intervento chirurgico d'urgenza per un blocco intestinale causato dal Morbo di Crohn di cui non eravamo a conoscenza.
Oggi, per la prima volta in 50 anni della mia vita, ho utilizzato la struttura recandomi al pronto soccorso per un problema.
Avendo già più volte provato a risolvere il problema con medicinali presi in farmacia e non riuscendo, ho pensato che forse il mio fastidio non fosse causato da quello che io pensavo, quindi per non aggravare la situazione, o per capire meglio, sono andata in ospedale.
Con grande sorpresa sono stata ricevuta dal chirurgo in tempi brevissimi, cosa che non mi aspettavo sapendo che ci sono patologie più gravi (infatti avevo detto a mio marito di andare via e che l'avrei chiamato appena mi dimettevano).
Appena il chirurgo mi ha ricevuta, ha cominciato a dire che esistono PROBLEMI PIÙ GRAVI E URGENTI dei miei e che io non dovevo recarmi al pronto soccorso.
Io ho provato a dirgli che recarmi lì era solo per una mia personale ignoranza, essendomi preoccupata dei sintomi che avevo e non avendoli risolti in 3 giorni.
Volevo solo dire al dottore Cellamare che sono ben a conoscenza di problemi più gravi.
Mio padre ha avuto un incidente sul Monte Bianco all'età di 33 anni ed è rimasta paralizzato completamente (TRETRAPLEGICO) ed è vissuto sulla sedia a rotelle per il resto della sua vita (ben 35 anni) ed io avevo solo 18 mesi.
10 anni fa mio marito è stato operato d'urgenza al Grassi per un blocco intestinale.
Mia madre è morta di tumore dopo aver subìto un intervento e 3 anni di chemioterapia.
Caro dottore, lo so che esistono problemi più gravi e onestamente ho evitato fino all'ultimo di venire a disturbarla.
Grazie,
Carlotta

Patologia trattata
Difficoltà nella evacuazione.
Voto medio 
 
4.5
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
3.0

La mia esperienza al pronto soccorso dell'ospedale

Voglio congratularmi con il personale tutto che nella in serata tra il 15 e 16 dicembre mi ha prestato assistenza. Mi sono sentito curato con professionalità e competenza, a partire da chi mi ha fatto il primo elettrocardiogramma fino al dott. Marsiliani, che mi ha visitato e preso in carico. Tutti si sono rivolti a me sempre con garbo e cortesia, senza trascurare alcun aspetto del mio malessere. Un augurio particolare a quel giovane, che credo frequentasse il corso di sc. infermieristiche, affinchè non perda mai la gentilezza dei modi e l'empatia dello sguardo.
Alberto Giannella, o meglio il 465.
Grazie.

Patologia trattata
Tremore improvviso.
Voto medio 
 
4.5
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
4.0
Servizi 
 
4.0

Grazie

Giunto in PS per una colica addominale, grazie allo scrupolo della dott.ssa Centrone, ho scoperto calcolo e adenoma surrenale. Grazie di cuore agli operatori, tutti gentili e professionali. Degli angeli che fanno miracoli anche in condizioni disagevoli con umanità e competenza.
Un grazie inoltre al Dr. Palamara, professionale, umano e gentile.
Grazie.

Patologia trattata
Colica renale.
Voto medio 
 
2.3
Competenza 
 
4.0
Assistenza 
 
3.0
Pulizia 
 
1.0
Servizi 
 
1.0

Bambino con ferita da taglio

Sono arrivata al pronto soccorso con mio figlio di 5 anni con un taglio bruttissimo e il dottor Cellamare l'ha visitato subito, è stato disponibile, paziente e molto professionale.
La sala di attesa per i bambini è molto sporca.

Patologia trattata
Ferita da taglio in bambino.
Voto medio 
 
1.3
Competenza 
 
1.0
Assistenza 
 
2.0
Pulizia 
 
1.0
Servizi 
 
1.0

Non è un pronto soccorso, ma tardo e pessimo

Che cos'é? Un lazzaretto? Un porto di mare? Un vespasiano o meglio una cloaca maxima? Pazienti stipati in pochi metri quadri all'inverosimile. sporcizia ovunque; zanzare come se fossero a casa loro.
Non c'era un paziente uno contento del trattamento ricevuto. Privacy zero, anzi, la dottoressa in turno che rideva e scherzava al telefono parlando di dove sarebbe andata a cena con le amiche mentre testuali parole "aspetta te richiamo che c'ho un depresso in sala". Ma che modi sono? Ma quale giuramento?
Infermiere quasi tutte eccellenti, comprensive ed umane.

Patologia trattata
Crisi ipertensiva; collasso; cefalea.
Voto medio 
 
4.5
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
4.0
Servizi 
 
4.0

RICOVERO ANNO 2008

ANCHE SE SONO PASSATI TANTI ANNI, VOGLIO RINGRAZIARE IL PROF. SOLEO E LO STAFF MEDICO E INFERMIERISTICO CHE MI HANNO ASSISTITO EGREGIAMENTE SIA PROFESSIONALMENTE CHE UMANAMENTE.
SONO STATA QUALCHE GIORNO IN REPARTO E POI TRASFERITA IN CHIRURGIA. IL PROF. SOLEO SI è VENUTO AD INFORMARE SUL MIO CONTO ANCHE DOPO CHE SONO STATA SPOSTATA DI REPARTO E QUESTO MI HA MOLTO COMMOSSO. NON HO NIENTE DA DIRE SULLA BUONA VOLONTA', LA GENTILEZZA E LA COMPETENZA. NONOSTANTE LE DIFFICILI CONDIZIONI IN CUI VERSANO GLI OSPEDALI, HO RISCONTRATO TANTA DEDIZIONE E SPIRITO DI SACRIFICIO. GRAZIE ANCORA.

Patologia trattata
Di pertinenza chirurgica.
Voto medio 
 
1.3
Competenza 
 
1.0
Assistenza 
 
2.0
Pulizia 
 
1.0
Servizi 
 
1.0

Assistenza persona anziana

In ambulanza un mio parente di età avanzata viene condotto presso il pronto soccorso con personale del 118 e trattato come codice giallo. Tempi ti attesa per una prima visita circa 4 ore!! 2 giorni su di una lettiga in attesa di un ricovero, ma non vi sono ovviamente posti nei reparti, pertanto la permanenza continua in una sala ove vi sono altre 40 persone, tutte ammassate con le più diverse patalogie . Stufi di tale situazione, poichè il mio congiunto peggiorava con il passar del tempo, nonostante i medici asserivano che il paziente aveva solo una forte bronchite, decidevamo di optare per un ricovero presso altra struttura a pagamento, ove in pochè ore diagnosticavano una polmonite e risolvevano il problema.

Patologia trattata
Bronchite.
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

Ringrazio medici ed infermieri pronto soccorso GB

Sono stato ricoverato 12 anni fa per fibrillazione atriale parossistica, e di nuovo lunedì scorso (sempre in pronto soccorso). Entrambe le volte ho trovato competenza e comprensione da parte dei medici (Dr.ssa Centrone e Dr.ssa DiGirolamo) e da parte degli infermieri.
Volevo ringraziarVi tutti (di CUORE appunto!) ed invitarVi a non mollare mai nel Vs. lavoro così DELICATO e PARTICOLARE al servizio della salute degli altri.
Grazie infinite e permettetemi un ABBRACCIO SINCERO e GRATO a VOI TUTTI.
Silverio Scotti

Patologia trattata
Fibrillazione atriale parossistica.
Voto medio 
 
1.5
Competenza 
 
3.0
Assistenza 
 
1.0
Pulizia 
 
1.0
Servizi 
 
1.0

PESSIMA ESPERIENZA

SONO STATA IN PS PER DUE GIORNI A LUGLIO 2015, SEMPRE SU UNA LETTIGA CON ORE E ORE DI ATTESA (ANCHE 7/8 ORE PRIMA DI ESSERE VISITATA IN CODICE GIALLO!). ESPERIENZA ALLUCINANTE, MALATI AMMASSATI UNO VICINO ALL'ALTRO SENZA ALCUN RIGUARDO, UBRIACHI A VOMITARE IN MEZZO AGLI AMMALATI, ADDIRITTURA UN DETENUTO IN MANETTE E DUE CARABINIERI VICINO IN ATTESA DI VISITA!!!
SONO STATA COSIì SCIOCCATA E UMILIATA CHE MI CI SONO VOLUTI MESI PER RIPRENDERMI...

Patologia trattata
SINCOPE E TRAUMA CRANICO.
Voto medio 
 
3.0
Competenza 
 
3.0
Assistenza 
 
3.0
Pulizia 
 
3.0
Servizi 
 
3.0

Esperienza al Pronto Soccorso

Tutto sommato, per la mole di lavoro che ha il pronto soccorso, non voglio fare polemiche, il personale medico e infermieristico (come riferito da mia moglie) è preparato e gentile. Quello che mi ha scandalizzato è il modo scorbutico di una impiegata dello sportello, sempre del pronto soccorso, a cui avevo chiesto gentilmente se potevo consegnare delle medicine a mia moglie, mi mandò via senza neanche farmi finire la frase. La scena fu vista da un'infermiera che portò personalmente con gentilezza le medicine a mia moglie.

Patologia trattata
Di urgenza.
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

GRAZIE

RINGRAZIO IL DOTTOR COLACI E TUTTO IL SUO STAFF PER LA GRANDE PROFESSIONALITA' DIMOSTRATA.

Patologia trattata
CERVICOBRACHIALGIA DX.
Voto medio 
 
3.8
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
4.0
Pulizia 
 
3.0
Servizi 
 
3.0

Girone infernale

Al sesto mese di gravidanza giungo al p.s. con febbre alta che non scende e precedente diagnosi del medico di famiglia per morbillo. Trovo un medico esausto, che con una mano parlava al telefono nel tentativo di ricoverare in altri ospedali i pazienti, con l'altra guardava al computer un rx e parlava con un altro medico sul da farsi. Non voleva ascoltare l'infermiera, era quasi fine turno. Poi prescrive un emogas e quando vede il risultato, nonostante la stanchezza che si vedeva, mi fa portare via e ordina cure immediate. Avevo anche una polmonite. Dopo finito il turno, non va via ma viene a controllarmi e mi assicura che faranno di tutto per ricoverarmi allo Spallanzani. Trascorro la notte in p.s. che sembra un girone infernale.. una dottoressa e tre infermieri con una quarantina di pazienti, corrono da uno ad un altro arrivano tre codici rossi.. e corrono e corrono. Sicuramente in questo reparto si commetteranno tanti errori, ma è il p.s. più intasato di Roma e gli operatori lavorano in condizioni disumane.
Io dico un grande grazie a tutti per la competenza e l'attenzione che hanno avuto nei miei riguardi. La mattina dopo sono stata portata allo Spallanzani.

Patologia trattata
Morbillo e polmonite.
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

Ottimo

Ricoverato in codice rosso il 7/2/2014, ho avuto un'assistenza immediata ottima ed estremamente professionale Ringrazio il personale medico ed infermieristico, grazie di cuore.

Patologia trattata
Tachicardia parossistica sopraventricolare.
Voto medio 
 
1.3
Competenza 
 
1.0
Assistenza 
 
1.0
Pulizia 
 
2.0
Servizi 
 
1.0

Al collasso

Una struttura oramai al collasso con gravi inefficienze. Ore di attesa presso la sala di accettazione. Mancanza di posti per sedersi, informazione assente. Ho ricoverato un paziente anziano, il medico al momento dell'accoglienza è stato scontroso, sbrigativo a sfregio di tutti quei diritti del paziente e del familiare. Non hanno ascoltato le innumerevoli patologie che volevi comunicare nei confronti della persona soccorsa. È stato negligenza ed imprudente, spero che tutto questo non comprometta ulteriormente la salute del paziente stesso. Una descrizione sintetica: struttura al collasso per carenza di personale.

Patologia trattata
Neurologica, nefrologica, cardiologica, oculistica, ortopedica.
Voto medio 
 
1.0
Competenza 
 
1.0
Assistenza 
 
1.0
Pulizia 
 
1.0
Servizi 
 
1.0

Ditelo voi

Sono arrivato con un dolore al petto. Ho già due by-pass.
Per 24 ore, avendomi fatto le analisi in cui risultava la troponina alta, mi hanno solo somministrato fisiologica- badate bene senza farmi la flebo...
Dopo una giornata di dolori forti mi sono fatto dimettere e il giorno dopo il dolore era tale che mi hanno riaccompagnata al Policlinico Umberto I a Roma. Lì mi hanno messo due stent... grazie a DIO! Ditelo voi: può funzionare? si può lasciare un cardiopatico senza terapia?

Patologia trattata
Infarto del Miocardio (non trattato).
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

Ricovero di urgenza per trauma da caduta

davanti a me un unico enorme stanzone stipato da pazienti uomini e donne (35/40 pazienti più o meno ho stimato ad occhio) gestiti soltanto da due medici e due infermiere. Ma non parliamo di pazienti comuni, c'era ogni tipo di patologia, pazienti che piangevano e urlavano, mi è sembrato di vivere un incubo. Ma quello che mi ha veramente colpito è stato il personale medico e paramedico che, forse dotato di forze divine, è riuscito, nonostante il loro esiguo numero, a espletare tutte le assistenze ai pazienti (incluso accompagnarle in bagno, in radiologia ecc. ecc.) Quindi un grazie di cuore da parte mia va all'Infermiere dell'ortopedia e al medico dell'ortopedia, ai 2 medici presenti al pronto soccorso e alle 2 infermiere (una di loro nonostante la mole di lavoro, è stata così gentile da accompagnarmi in bagno) del turno di notte del 25/09/2012.
Grazie di cuore, avete dimostrato che per qualcuno la medicina è rimasta una vocazione e non una professione, come per tanti altri!
Con stima e affetto,
Katja Giese paziente n° 176.

Patologia trattata
Trauma da caduta ginocchio destro.
Voto medio 
 
2.3
Competenza 
 
3.0
Assistenza 
 
1.0
Pulizia 
 
4.0
Servizi 
 
1.0

pronto soccorso Giovan Battista Grassi

Mia madre e' stata parcheggiata per due giorni al pronto soccorso perche non disponibile nessun posto letto in cardiologia, nè al Grassi nè su Roma. Abbiamo dovuto trovare un posto privatamente per tirarla via da questo reparto fatto di pazienti lasciati mezzi nudi a lamentarsi sulle lettighe per giorni, infermieri evidentemente ESAURITI dal troppo lavoro e/o poco motivati. Siamo dovuti intervenire noi con il personale per far portare una padella a mia madre che la chiedeva da ore per fare la pipì.

Patologia trattata
Cardiaca.
Voto medio 
 
2.0
Competenza 
 
1.0
Assistenza 
 
1.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
1.0

esperienza negativa

mio marito è stato portato dall'ambulanza al pronto soccorso dell'ospedale g.b. grassi con una pressione arteriosa 140/190 e, a parte una tac al cranio per 24 ore, non hanno fatto nulla; lo hanno parcheggiato in una lettiga al pronto soccorso e, dopo l'ennesimo alzamento di pressione, di cui nessuno se ne è reso conto, causando il 3° ictus, si è ritrovato con la parte sx del corpo immobile. E, quando il dottore che aveva la sua bella scrivania davanti a lui è stato avvisato da noi parenti, ci ha detto che noi eravamo troppo polemici; non ricordo il suo nome ma per fortuna il dottore che doveva dargli il cambio turno si è reso conto della gravita di mio marito e, nella notte, è stato trasferito allo stroke del policlinico Gemelli.
Sicuramente se fosse stato trasferito prima in un ospedale in grado di curare come si deve un paziente colpito da ictus, forse ora non dovrebbe affrontare almeno 4 mesi di riabilitazione.
ora cosa dovrei dire di quel dottore???

Patologia trattata
ictus.
Voto medio 
 
4.3
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
4.0
Pulizia 
 
4.0
Servizi 
 
4.0

Pronto Soccorso Ospedale Grassi

il dott. G. Mancini ha compiuto una diagnosi positiva del mio grave problema: Meningite- Listeria causata da alimentazione batterica nociva, presumibilmente il pollo infetto mangiato molti giorni prima. Il Pronto intervento del Dott. Mancini mi ha salvato la vita. Sono infatti arrivato in Ospedale quasi in coma a causa di febbre alta, che il medico di turno diceva essere conseguenza di una semplice influenza. Invece al Pronto soccorso è intervenuto il Dr. G. Mancini, che aveva capito subito che fosse meningite batterica. Infatti, grazie alla sua diagonsi, sono riusciti a darmi antibiotici mentre venivo di sera tardi trasferito al reparto Malattie infettive dell'ospedale Lazzaro Spallanzani.

Patologia trattata
Meningite Listeria causata da alimentazione batterica nociva


Altri contenuti interessanti su QSalute