Dettagli Recensione

 
Ospedale Cardarelli di Napoli
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

DEA - chirurgia d'urgenza, anno 2010

DEA - chirurgia d'urgenza
Mio figlio di anni 18 è stato operato in Chirurgia d'Urgenza dell'Ospedale Cardarelli di Napoli alle 02.30 del 30/11/2010 dal Dott. Scardi Francesco, coadiuvato dal Dott. Luciano Vicenzo, a seguito di una infame peritonite. Sin dall'ingresso al PS ho potuto rilevare con quanta professionalità, competenza e organizzazione siano state prontamente prestate le cure del caso. Grazie all'ottima gestione pre e post-operatoria mio figlio è ancora qui, dopo un delicato intervento e dopo che complicazioni post-operatorie di infezione alla ferita ne stavano compromettendo la guarigione. Importante infatti è stata la terapia iperbarica, un'altra realtà del presidio ospedaliero Cardarelli di Napoli, di cui va sottolineata l'importanza per la risoluzione felice dei casi come quello di mio figlio. La capacità professionale dei sanitari in servizio e la loro determinazione hanno avuto un esito più che positivo. E a loro va attestata un'infinita RICONOSCENZA. Voglio, inoltre, segnalare l'ottima assistenza ricevuta da parasanitari, ausiliari e collaboratori ospedalieri sempre disponibili, professionalmente preparati, protesi, instancabilmente verso il degente di cui veramente, con zelo e umanità preservano la salute e la ripresa psico-fisica, non mancando al momento opportuno, di stimolare, incoraggiare,far sorridere. L'Equipe medica, poi, operante 24h su 24 mette in campo tutta la propria preparazione e competenza per cercare la terapia più idonea e giusta... con un lavoro di consultazione, di squadra, dove la vera attenzione non viene incentrata sulle proprie convinzioni, ma viene comunemente condivisa, attentamente valutata, sulle reali possibilità di recupero del singolo paziente. Attenzione e concentrazione, dunque, sul degente tese unicamente alla sua guarigione. Non in un solo momento,(ben quattro settimane di degenza) anche in quelli più critici,sono venuti meno questi due aspetti e ogni progresso veniva letto con soddisfazione da tutti.
Posso quindi affermare che la D.E.A. e, in particolare, il reparto di Chirurgia d'Urgenza con tutto il personale dei dirigenti Medici guidati dal Dott. Maurizio Castriconi, ed il personale Infiermeristico guidato dalla Sig.ra Lauria, con la collaborazione della Sigra Teresa, nonchè il personale ausiliario.. SIA UNA POSITIVA REALTA' che non ha nulla da invidiare a nessun presidio ospedaliero italiano... e/o europeo. A tutti loro Infinita Gratitudine, rispetto e profonda ammirazione per il lavoro svolto e che mi auguro continueranno a svolgere in futuro per tutti coloro (mi auguro pochi) dovranno far ricorso a urgenti cure mediche.
Un'ultima menzione va fatta pure all'ottimo servizio di sorveglianza operato dalla Security Service che, in collaborazione con lo staff medico e paramedico, assicurano la più che giusta "protezione dei pazienti e dei loro familiari". A loro il rispetto e l'ammirazione per un servizio" non semplice" con il pubblico che svolgono quotidianamente con seria professionalità e "umana comprensione" all'esterno e all'interno della struttura. Questa segnalazione viene resa in piena consapevolezza e coscienza perchè, quando si parla di sanità pubblica, non vengano messi in rilievo solo episodi negativi, ma vengano sottolineati gli sforzi eccezionali che persone comuni svolgono nel silenzio quotidiano del proprio lavoro.
A tutti il mio augurio e quello di mio figlio di proseguire così.., sapendo che nella mia città esiste un luogo della sofferenza dove tutte le componenti operanti prendono sul serio il proprio lavoro e si prodigano, CIASCUNO SECONDO IL PROPRIO RUOLO, ogni giorno per il prossimo RENDENDOCI ORGOGLIOSI DI ESSERE NAPOLETANI.

Patologia trattata
Appendicectomia per peritonite generalizzata purulenta e gangrenosa (degente anni 18).

Commenti

 
 
Per Ordine 
 
 
 
 

Altri contenuti interessanti su QSalute